Home » Agenda » “Agriyou-Terra giovane”: a Roma i giovani protagonisti dello sviluppo agricolo:

“Agriyou-Terra giovane”: a Roma i giovani protagonisti dello sviluppo agricolo

marzo 16, 2012 Agenda

Data: 20 – 21 22 marzo 2012

Location: via dei Frentani, 4 – Piazza di Pietra, Roma

Sito web: agriyou.it

“Il futuro dell’agricoltura europea dipende dai giovani agricoltori: il ruolo della Pac attuale e di quella post 2013”. Il progetto “Agriyou-Terra giovane”, promosso dalla Cia-Confederazione italiana agricoltori e dall’Agia-Associazione giovani imprenditori agricoli, arriva al suo appuntamento più importante. Il percorso, che si è snodato lungo cinque seminari (Firenze, Palermo, Bari, Pescara e Verona), trova il suo apice nella Conferenza europea che si svolgerà a Roma il 20, 21 e 22 marzo. Il 20 marzo i lavori si terranno presso il Centro Frentani (via dei Frentani, 4); mentre il 21 e il 22 marzo presso il Tempio di Adriano (piazza di Pietra).

La Conferenza prenderà avvio, alle ore 14.30, nella giornata del 20. Gabriele Carenini, vicepresidente Agia, dopo la registrazione dei partecipanti, coordinerà i lavori durante i quali i giovani agricoltori si confronteranno sui temi dei seminari preparatori: tutela del paesaggio, cambiamenti climatici, approvvigionamenti alimentari, assetto del territorio, dinamismo socio-economico.

Il 21 marzo i lavori della Conferenza europea si sposteranno presso il Tempio di Adriano. Aprirà il presidente della Cia Giuseppe Politi e presiederà il presidente dell’Agia Luca Brunelli. Dopo i saluti del sindaco di Roma Gianni Alemanno, interverranno Antonio De Napoli, portavoce Forum nazionale giovani, e Dario Stefàno, coordinatore degli assessori regionali all’Agricoltura. Tema conduttore “I giovani delle aree urbane e la Pac”. Seguirà la presentazione dei risultati dei seminari preparatori da parte di Antonio Sposicchi, segretario nazionale Agia. A seguire la presentazione di esperienze imprenditoriali di giovani (due esperienze europee e due esperienze italiane).

Nel pomeriggio, sotto la presidenza di Alberto Giombetti, coordinatore della Giunta nazionale Cia, ci saranno le relazioni di Giuseppe Cornacchia, responsabile del Dipartimento sviluppo agroalimentare e territorio della Cia (“Le posizioni della Cia sulla riforma della Pac”), di Matteo Bartolini, delegato Agia al Ceja (“La posizione di Agia in seno al Ceja”), di Andrea Segrè,presidente della Facoltà di Agraria di Bologna e professore ordinario di politica agraria internazionale e comparata (“Una strategia europea per evitare lo spreco di alimenti”), di Francesco Pennacchi, preside della Facoltà di Agraria Università di Perugia (“Pac tra passato e futuro: il ruolo della multifunzionalità”), di Cosimo Lacirignola, direttore Istituto Agronomico Mediterraneo di Bari (“Agricoltura e sicurezza alimentare: scenari di medio termine”) e di Francesco Adornato, preside della Facoltà di Scienze politiche Università di Macerata (“La Pac e il diritto: i cambiamenti in atto con la riforma”).

Dopo il dibattito, ci sarà la presentazione del documento di sintesi dei lavori da parte di Rossana Zambelli, direttore nazionale Cia.

Nella terza e ultima giornata, il 22 marzo, si terrà una tavola rotonda sul tema-guida di Agriyou “Il futuro dell’agricoltura europea dipende dai giovani agricoltori: il ruolo della Pac attuale e di quella post 2013”. Modererà Giuseppe De Filippi,caporedattore area economica TG5-Mediaset. Interverranno Mario Catania, ministro delle Politiche agricole alimentari e forestali, Aldo Longo, direttore Dg-Agri Commissione europea, Paolo De Castro, presidente della Commissione Agricoltura del Parlamento europeo.

Joris Baecke, presidente del Ceja-Consiglio europeo dei giovani agricoltori, e Luca Brunelli, presidente Agia, si confronteranno su “I giovani agricoltori europei ed i cambiamenti della Pac”.

Dopo il dibattito, le conclusioni di Giuseppe Politi, presidente nazionale Cia.

 

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Come diventare eco-istruttori di windsurf. Il nuovo corso AICS

maggio 21, 2018

Come diventare eco-istruttori di windsurf. Il nuovo corso AICS

Si chiamano eco-istruttori di sport da tavola e rappresentano l’ultima frontiera dell’unione tra sport professionale, ambiente e alimentazione. Nella pratica, i corsi di formazione oltre a prevedere temi rigorosamente didattici per lo svolgimento dell’insegnamento sportivo, includeranno elementi di cultura ambientale ed alimentare. Sono quindi riservati a chi vuole fare del brevetto di istruttore di surf [...]

Il MAcA di Torino inaugura il nuovo “guscio” per le mostre sui temi ambientali

maggio 18, 2018

Il MAcA di Torino inaugura il nuovo “guscio” per le mostre sui temi ambientali

Il Museo A come Ambiente – MAcA di Torino ha inaugurato, il 16 maggio, il Padiglione Guscio, la nuova area del Museo destinata ad accogliere le mostre temporanee e le iniziative pensate per il grande pubblico. Progettato dall’architetto Agostino Magnaghi, il “Guscio” è una struttura a quarto di cilindro che occupa un’area di 245 mq [...]

“Aree interne”: come contrastare spopolamento e carenza di servizi?

maggio 16, 2018

“Aree interne”: come contrastare spopolamento e carenza di servizi?

La comunità delle “aree interne”, di cui fanno parte più di mille Comuni in tutta Italia, ha scelto quest’anno la Val Maira per il proprio incontro annuale. Ad Acceglio (CN), il 17 e 18 maggio, sono infatti attese circa duecento persone, per discutere insieme l’avanzamento nell’attuazione della Strategia Nazionale per le Aree Interne (SNAI), che la [...]

“Green Apple Days”: GBC Italia entra nelle scuole per parlare di sostenibilità ambientale

maggio 15, 2018

“Green Apple Days”: GBC Italia entra nelle scuole per parlare di sostenibilità ambientale

Anche quest’anno GBC Italia, il Green Building Council di Rovereto, ritorna nelle scuola italiane con Green Apple Days of Service, un’iniziativa lanciata, in origine, negli USA da USGBC per approfondire i temi della sostenibilità, con attività e workshop volti ad educare bambini e ragazzi al rispetto della natura e al risparmio delle risorse naturali. Con più di 700 milioni [...]

Kloters lancia RepAir, la t-shirt che cattura l’inquinamento

maggio 14, 2018

Kloters lancia RepAir, la t-shirt che cattura l’inquinamento

Ogni anno nel mondo si vendono miliardi di t-shirt. Cosa succederebbe se tra queste ne esistesse una in grado di pulire l’aria? Se lo è chiesto Kloters, start up di moda maschile, 100% made in Italy. La risposta è RepAir, una maglia genderless in cotone, prodotta interamente in Italia, che pulisce l’aria utilizzando un inserto [...]

ADSI: accordo a quattro per la tutela dei beni artistici e architettonici italiani

maggio 14, 2018

ADSI: accordo a quattro per la tutela dei beni artistici e architettonici italiani

ADSI – Associazione Dimore Storiche Italiane ha annunciato oggi di aver siglato accordi di partnership con tre importanti aziende italiane, a diverso titolo impegnate nella salvaguardia del patrimonio culturale del nostro Paese: Mapei, Repower e Urban Vision. Obiettivo delle partnership è promuovere iniziative comuni che contribuiscano a diffondere la consapevolezza e le competenze necessarie a proteggere e tutelare i beni [...]

“I Venti Buoni”: al mercato Testaccio di Roma api e scoperte scientifiche

maggio 7, 2018

“I Venti Buoni”: al mercato Testaccio di Roma api e scoperte scientifiche

Inaugurata al mercato Testaccio di Roma l’istallazione fotografica “I Venti Buoni” che vede come protagoniste 20 arnie scelte per rappresentare alcuni dei più importanti scienziati della storia. Dal padre del metodo scientifico Galileo Galilei fino al recentemente scomparso Stephen Hawking, passando dalle pionieristiche scoperte di Marie Curie (unica donna ad aver vinto due premi Nobel) [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende