Home » Agenda » Nasce l’isola Cogenerativa a Roncegno Terme:

Nasce l’isola Cogenerativa a Roncegno Terme

gennaio 19, 2012 Agenda

Data: 25 gennaio 2012

Location: Roncegno Terme in Valsugana

Sito web: www.dttn.it

Nell’ambito delle attività della Filiera Crisalide doppio appuntamento il 25 gennaio a Roncegno Terme in Valsugana.

Si inizia alle ore 10.00 con il workshop, organizzato da Habitech, dal titolo “La micro cogenerazione con celle a combustibile SOFC e i progetti in corso in Italia”. L’evento sarà l’occasione per fare il punto sulle tecnologie con celle ad ossidi solidi (SOFC) con i maggiori esperti in Italia del settore. Prenderanno parte all’incontro, infatti, personalità di spicco di ENEA, CNR ed RSE (Ricerca sul  Sistema Elettrico). Inoltre, con gli interventi dell’Agenzia Provinciale per l’Energia, di Trentino Network, della Fondazione Bruno Kessler, dell’azienda trentina SOFCpower e di Dolomiti Energia, il convegno darà modo di dibattere sulle tecnologie energetiche emergenti e di capire come si evolverà fino al 2020 la rete elettrica. Interverranno anche il Presidente della Provincia Autonoma di Trento Lorenzo Dellai, l’Assessore all’industria, artigianato e commercio della Provincia Autonoma di Trento Alessandro Olivi, il Commissario dell’Autorità per l’Energia Elettrica e il Gas Alberto Biancardi,  il Vice-presidente del Consiglio Regionale del Trentino – Alto Adige Marco Depaoli ed il Sindaco di Roncegno Terme Mirko Montibeller. A coordinare i lavori sarà l’Amministratore Delegato di Habitech Gianni Lazzari.

A seguire, presso il nuovo magazzino comunale, ci sarà l’inaugurazione dell’Isola Cogenerativa, la centrale che produce energia elettrica e termica con celle ad ossidi solidi. Il progetto nasce come idea a fine 2009. Il comune di Roncegno Terme voleva poter sperimentare, attraverso una tecnologia emergente, la possibilità di integrare nella rete elettrica diversi sistemi di cogenerazione, operando anche lo scambio sul posto altrove (SSA). La realizzazione del box, che raccoglie tecnologie d’avanguardia, è stata fatta nell’autunno-inverno 2011 ad opera di aziende prevalentemente trentine.

L’isola cogenerativa è stata implementata attraverso un intervento dimostrativo e sperimentale, che consiste di fatto in una micro-centrale a cogenerazione della potenza di 6 kW termici e 3 kW elettrici.

Il sistema, interamente trasportabile, permetterà di produrre energia termica da utilizzare per l’acqua calda sanitaria e per l’integrazione del riscaldamento funzionante con ventilconvettori, mentre l’energia elettrica verrà utilizzata per gli usi propri del magazzino o per lo scambio altrove, consentito dal Gestore dei Servizi Elettrici (GSE) ai comuni con popolazione inferiore ai 20.000 abitanti e con efficienze di produzione molto elevate.

 

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Wow! Anche i sex toys diventano naturali

luglio 26, 2017

Wow! Anche i sex toys diventano naturali

E’ una delle tendenze di questa estate, ma è in crescita da diversi mesi a giudicare dai dati Google e social: gli italiani amano sempre di più utilizzare prodotti “per il benessere sessuale della coppia”. Solo nelle ultime settimane le ricerche sul web per i sex toys hanno registrato un aumento del 300%. Tendenza che riguarda [...]

Cocoons, le ciambelle di cartone con tecnologia “plant & forget” per riforestare i terreni degradati

luglio 25, 2017

Cocoons, le ciambelle di cartone con tecnologia “plant & forget” per riforestare i terreni degradati

Cocoon, incubatrice biodegradabile brevettata dall’azienda olandese Land Life Company, potrebbe aiutare a riforestare i territori italiani colpiti da siccità e incendi rivitalizzando ecosistemi degradati e comunità, come sta già succedendo in 24 Paesi nel mondo. Sono infatti due miliardi gli ettari di terreno degradati nel mondo, un’area più grande di quella dell’intero Sudamerica. Tanto che [...]

Test in Emilia Romagna per EFLAME, il sistema per monitorare i principi di incendio

luglio 25, 2017

Test in Emilia Romagna per EFLAME, il sistema per monitorare i principi di incendio

Reti wireless, fibra ottica e tecnologie di visione digitale in campo per prevenire e contrastare gli incendi estivi che stanno causando ingenti danni in molte regioni italiane. E’ la Regione Emilia Romagna, con il supporto della Protezione Civile, a lanciare  un progetto pilota che interessa due siti dell’Appennino tra Modena e Ferrara. Qui sono state installate stazioni di monitoraggio composte da [...]

“Basta con l’emergenza! Si usi il sottosuolo come banca dell’acqua”: il Consiglio dei Geologi interviene sul problema siccità

luglio 25, 2017

“Basta con l’emergenza! Si usi il sottosuolo come banca dell’acqua”: il Consiglio dei Geologi interviene sul problema siccità

“È necessario uscire dalla logica dell’emergenza per la mancanza di risorse idriche poiché l’intervento emergenziale, in una fase di grave siccità come quella che stiamo attraversando, rischia di portare al nulla”. Lo afferma Arcangelo Francesco Violo, segretario nazionale e coordinatore della Commissione Risorse idriche del Consiglio Nazionale dei Geologi. Il binomio caldo-siccità, in questa torrida estate [...]

Panasonic mette il fotovoltaico sul tetto della Toyota Prius PHV

luglio 24, 2017

Panasonic mette il fotovoltaico sul tetto della Toyota Prius PHV

Un’autovettura a energia solare? E’ già in circolazione sulle nostre strade, si tratta della Toyota Prius PHV, lanciata sul mercato a febbraio 2017, è dotata dei “Moduli Fotovoltaici HIT per Automobile” di produzione Panasonic. Il modello è definito un plug-in hybrid (PHV) perché rappresenta l’evoluzione dal sistema hybrid verso un veicolo sempre più elettrico. La [...]

L’Abruzzo guida la rivolta delle Regioni contro le trivelle

luglio 24, 2017

L’Abruzzo guida la rivolta delle Regioni contro le trivelle

Seconda vittoria legale dell’Abruzzo in pochi giorni: la Corte Costituzionale, con sentenza 198/2017, ha annullato il decreto “Trivelle” del 2015 in quanto emanato senza preventiva intesa con le Regioni: “Non spettava allo Stato e per esso al Ministro dello Sviluppo Economico – scrive la Consulta – adottare il decreto del 25 marzo 2015 senza adeguato coinvolgimento [...]

Come recuperare il calore dai data center. La soluzione di Climaveneta esportata in Finlandia

luglio 21, 2017

Come recuperare il calore dai data center. La soluzione di Climaveneta esportata in Finlandia

Mitsubishi Electric Hydronics & IT Cooling Systems, tramite il suo brand Climaveneta ha recentemente fornito due pompe di calore al District Heating di Fortum a Espoo, in Finlandia. Fortum, società energetica finlandese, aveva infatti la necessità di recuperare il calore espulso da un data center di Ericsson – multinazionale di servizi di telecomunicazione – per fornirlo alla rete [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende