Home » Politiche » Ultimi articoli:

110% e lode: il Superbonus dà la carica alle “comunità energetiche rinnovabili”

settembre 12, 2020 Nazionali, Politiche
Si aprono nuove opportunità per le "comunità energetiche rinnovabili". Dopo il Decreto Milleproroghe di inizio anno, che ha dato una definizione precisa a queste associazioni, è arrivata un'altra spinta legislativa (il più recente Decreto Rilancio) che prevede importanti incentivi fiscali per gli impianti realizzati da questi gruppi organizzati di persone o di imprese, organizzazioni che producono e condividono energia pulita e che possono rappresentare una via alternativa per la transizione energetica dell'Italia e un contributo al raggiungimento degli obiettivi sul clima. Le comunità energetiche rinnovabili, secondo la recente definizione, sono associazioni di cittadini, attività commerciali o imprese che si uniscono per produrre e condividere energia elettrica da fonti pulite. In altre parole, ...

Europa verso la Next Generation? Ecco quanto del “Recovery Fund” andrà all’ambiente

Uscire dalla crisi e gettare le fondamenta di un'Europa moderna e più sostenibile. E' questo l'obiettivo dichiarato del Recovery Fund, ribattezzato Next Generation EU, ovvero il piano di rilancio dell'economia europea dopo il Covid-19. Si tratta di un bazooka da 750 miliardi di euro, di cui 390 miliardi sotto forma di sovvenzioni (quindi aiuti da non rimborsare) e 360 miliardi di prestiti. Risorse che verranno destinate, per la maggior parte, a riparare i danni economici e sociali causati dalla pandemia. Per questa ragione l’Italia risulta essere uno dei principali paesi beneficiari ...

Disastro ecologico in Russia: 20 mila tonnellate di gasolio verso il mare

Proprio ieri, nel giorno che precede la Giornata Mondiale dell'Ambiente, a Norilsk e nella penisola di Taymyr, nel nord della Russia, è stato dichiarato lo stato di emergenza a seguito della fuoriuscita, il 29 maggio, di tonnellate di prodotti petroliferi da alcuni serbatoi. A sversarsi sono state 20 mila tonnellate di gasolio, che stanno contaminando oltre 20 chilometri di fiumi siberiani (prima il fiume Ambarnaya e poi anche il Pyasina) e si stanno muovendo verso il mare, con lo spessore dello strato di prodotti petrolchimici che ha raggiunto i 20 cm. La portata di questo disastro è analoga a quella dell'incidente della petroliera Exxon Valdez, avvenuto in Alaska ...

“Manifesto di Assisi”, un patto della società civile per un’economia a misura d’uomo e d’ambiente

gennaio 27, 2020 Idee, Nazionali, Politiche
Venerdì 24 gennaio 2020, alla presenza del Presidente del Consiglio dei Ministri, Giuseppe Conte, del Ministro dell’Università e della Ricerca, Gaetano Manfredi, del Presidente del Parlamento Europeo, David Sassoli, e di moltissimi rappresentanti della società civile e del mondo industriale, culturale e religioso italiano, è stato presentato ufficialmente, nel Salone Papale del Sacro Convento, il "Manifesto di Assisi", un documento contro la crisi climatica, "per rendere la nostra economia e la nostra società più a misura d'uomo". Tra i promotori del Manifesto, che ad oggi ha già raccolto oltre 2.500 adesioni, la Fondazione Symbola, presieduta da Ermete Realacci, il Sacro Convento ...

La commissione Von der Leyen presenta il nuovo “Green Deal” europeo, tra ambizione e grandi incertezze

dicembre 13, 2019 Internazionali, Politiche
Mercoledì 11 dicembre il Collegio dei Commissari dell'Unione Europea ha adottato il Green New Deal for Europe, che la neo Presidente della Commissione Ursula Von der Leyen aveva già delineato nei suoi orientamenti politici, impegnandosi a presentarlo nei primi 100 giorni del proprio mandato. Il Green Deal è un piano che ha l'ambizione di rendere l'Europa "il primo continente a impatto climatico zero entro il 2050", stimolando, al tempo stesso, l'economia, migliorando la salute e la qualità della vita delle persone e avendo cura delle risorse naturali. "Gli europei vogliono un’azione concreta sui cambiamenti climatici e vogliono che l’Europa sia all’avanguardia. Diventare il primo continente neutro dal punto di vista climatico al mondo è la ...

A Torino prosegue il “Clean Air Dialogue”, due giorni europei per la qualità dell’aria

All'Environment Park di Torino si sono aperti ieri, con la sessione "politica" e l'intervento del Presidente del Consiglio Giuseppe Conte, i "Clean Air Dialogues" sulla qualità dell'aria, che proseguiranno nella giornata odierna con le sessioni tecniche e il coinvolgimento degli enti locali.  Ma di cosa si tratta? Il Clean Air Policy Package è un pacchetto di misure per la qualità dell'aria adottato dalla Commissione Europea il 18 dicembre 2013 con  lo scopo di migliorare la legislazione esistente e ridurre le emissioni dannose causate dall’industria, dal traffico, dagli impianti di produzione di energia e dall’agricoltura, per tutelare la salute dei ...

Pecoraro Scanio sull’Onda Verde: “Oggi si deve lavorare sui temi ecologisti più che sulle logiche di partito”

maggio 28, 2019 Internazionali, Nazionali, Politiche
L'Onda Verde dei partiti ecologisti sembra aver travolto, nelle ultime elezioni, gran parte dei paesi del Nord Europa, dall'Olanda, al Belgio, all'Irlanda, con le punte di Germania e Francia, dove i "Grünen" sono diventati il secondo partito (20% dei consensi) e "Europe Écologie" si è piazzata terza, alle spalle del Presidente Macron, con il 13%. Il gruppo Verde potrebbe arrivare, al Parlamento Europeo, a 71 seggi, il miglior risultato di sempre. "Penso che il risultato abbia a che fare con persone che vogliono una visione positiva dell'UE, ma vogliono anche cambiamenti e chiedono misure concrete per combattere la crisi climatica", ha dichiarato Ska Keller, la candidata tedesca alla Presidenza della Commissione per i Verdi Europei. Eppure, in Italia, Europa ...

“Fiumi e natura”: come gestire correttamente i corsi d’acqua, custodi di biodiversità

maggio 3, 2019 Nazionali, Politiche, Progetti
Pubblichiamo, in versione integrale, il testo della risoluzione finale del convegno "Fiumi & Natura", organizzato a Firenze, il 18 aprile scorso, dal Museo di Storia Naturale dell’Università di Firenze in collaborazione con Lipu - BirdLife Italia. I fiumi e gli altri corsi d’acqua sono componenti essenziali del paesaggio: modellano il territorio, regolano i flussi idrici, trasportano sedimenti, nutrono, mitigano e compensano i cambiamenti climatici e permettono la vita degli esseri umani come elemento di un ecosistema. Nonostante il loro assetto sia stato determinato dall’azione antropica nel corso dei secoli, nelle loro acque, lungo le loro rive e nelle pianure alluvionali si ritrovano elevati livelli ...

Cambiamenti climatici ed eventi meteo estremi: “in un giorno caduti tanti alberi quanti se ne tagliano in un anno”

novembre 5, 2018 Nazionali, Politiche
A seguito dei disastrosi eventi meteorologici che hanno colpito molte regioni italiane negli ultimi giorni, il WWF ha chiesto al governo di convocare con urgenza una conferenza nazionale sul cambiamento climatico, coinvolgendo tutte le regioni e le istituzioni interessate alla riduzione delle emissioni climalteranti e alla prevenzione attraverso la cura e la messa in sicurezza del territorio. Il moltiplicarsi degli eventi metereologici estremi rappresenta infatti una tendenza che i climatologi avevano previsto come effetto del riscaldamento globale e non può più essere ignorato dai decisori politici. Gli effetti sono oggi sotto gli occhi di tutti e hanno provocato morte e devastazione su tutta la penisola, dalla Sicilia al Veneto dove, nell'ultimo ...

Medici per l’Ambiente: “L’ambientalizzazione dell’ILVA è impossibile” Top Contributors

Già nel 1987 l’Organizzazione Mondiale della Sanità definiva l’area di Taranto “ad elevato rischio ambientale”. Negli anni successivi una lunga serie di contributi scientifici ha dimostrato le responsabilità dell’ILVA nella presenza, parallelamente alla compromissione ambientale, di danni sanitari a carico di lavoratori e residenti di qualunque età (soprattutto bambini). La situazione di rischio per la salute persiste tuttora. Le evidenze disponibili dimostrano anche l’improponibilità dei progetti di “ambientalizzazione”. Qualunque sarà il combustibile utilizzato per alimentare il siderurgico e nonostante tutti i possibili accorgimenti tecnici, livelli produttivi tali da creare profitti per il gestore saranno inevitabilmente associati all’emissione di quantità intollerabili di inquinanti ed a conseguenze ambientali ...
Pagina 1 di 5512345»102030...Last »




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Mercato del gas: soluzioni più sostenibili ed efficienti per la transizione energetica. La visione di E.ON

settembre 1, 2020

Mercato del gas: soluzioni più sostenibili ed efficienti per la transizione energetica. La visione di E.ON

Il gas naturale è da tempo una delle principali fonti energetiche del mondo e potrebbe ulteriormente acquisire un ruolo chiave nella “transizione energetica”, come recentemente evidenziato dal Global Gas Report 2020 di International Gas Union (IGU), BloombergNEF (BNEF) e Snam e, sul fronte italiano, dalle proiezioni dello Studio Confindustria – Nomisma Energia “Sistema gas naturale [...]

Circularity, il motore di ricerca per far incontrare domanda e offerta di rifiuti

giugno 26, 2020

Circularity, il motore di ricerca per far incontrare domanda e offerta di rifiuti

Circularity, start up innovativa fondata nel 2018 con l’obiettivo di rivoluzionare il mondo dei rifiuti in Italia, ha lanciato il primo motore di ricerca per raccogliere informazioni e concludere transazioni che consentano alle imprese industriali di attivare processi di economia circolare e gestire i rifiuti come una risorsa e non soltanto come un costo e [...]

Condizionamento dell’aria e “povertà energetica”. Dati preoccupanti dallo studio di Ca’ Foscari

giugno 4, 2020

Condizionamento dell’aria e “povertà energetica”. Dati preoccupanti dallo studio di Ca’ Foscari

L’uso del condizionatore gonfia notevolmente le bollette elettriche delle famiglie, con importanti conseguenze sulla loro “povertà energetica”. Lo rivela uno studio condotto da un gruppo di ricerca dell’Università Ca’ Foscari Venezia e del Centro Euro-Mediterraneo sui Cambiamenti Climatici (CMCC), appena pubblicato sulla rivista scientifica Economic Modeling. Studi precedenti realizzati negli Stati Uniti stimano un incremento [...]

CONAI e Università della Basilicata: un’opportunità per 80 giovani laureati

giugno 4, 2020

CONAI e Università della Basilicata: un’opportunità per 80 giovani laureati

E’ in fase di partenza l’edizione 2020 del progetto Green Jobs, nato per promuovere la crescita di competenze e sensibilità nel settore dell’economia circolare attraverso attività formative sul territorio: CONAI e l’Università degli Studi della Basilicata daranno, anche quest’anno, la possibilità a ottanta laureati della Regione di partecipare gratuitamente a un iter didattico per facilitare [...]

Non dimentichiamo l’usato: vale 24 miliardi di euro l’anno

maggio 27, 2020

Non dimentichiamo l’usato: vale 24 miliardi di euro l’anno

Quanto la second hand economy sia ormai rilevante nell’economia nazionale italiana lo conferma la sesta edizione dell’Osservatorio Second Hand Economy condotto da BVA Doxa per Subito, piattaforma leader in Italia per la compravendita di oggetti usati, con oltre 13 milioni di utenti unici mensili, che ha evidenziato come il valore generato da questa forma di “economia [...]

Möves: a Milano al lavoro in eBike

maggio 20, 2020

Möves: a Milano al lavoro in eBike

Anche a Milano finisce il lockdown e nasce Möves (dal gergo dialettale milanese: “muoviamoci“), un progetto dedicato alle aziende del capoluogo lombardo che vogliono agevolare la mobilità in sicurezza dei propri dipendenti. In base ai dati emersi da un censimento, il numero di residenti milanesi che si sposta quotidianamente per recarsi al luogo di lavoro [...]

Superbonus 110%, Gabetti: “previsti 7 miliardi di investimenti per l’efficienza energetica”

maggio 15, 2020

Superbonus 110%, Gabetti: “previsti 7 miliardi di investimenti per l’efficienza energetica”

Tra i provvedimenti varati dal Governo il nuovo “Decreto Rilancio” prevede l’innalzamento delle detrazioni dell’Ecobonus e del Sismabonus al 110% a partire dal 1° luglio 2020, aprendo importanti opportunità di rilancio per il settore immobiliare nel dopo emergenza Covid. “Grazie al ‘Decreto Rilancio’ e al Superbonus al 110% sarà possibile intervenire sulle nostre città con [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende