Home » Politiche » Ultimi articoli:

“Energia e Clima”: limiti e contraddizioni della diplomazia climatica nel racconto di Alberto Clò

Si è aperta ieri a Bonn, in Germania, la COP23, la ventitreesima Conferenza mondiale delle Nazioni Unite sul clima, con l'obiettivo di "dare concretezza" agli impegni assunti nel 2015 a Parigi da 196 Stati. L’Accordo di Parigi, considerato dai suoi sottoscrittori un grande risultato politico-diplomatico per avviare un’azione congiunta nella lotta al surriscaldamento globale, non sta tuttavia portando i risultati promessi. Quello che gli Stati stanno concretamente facendo è niente rispetto a quel che sarebbe necessario fare, col rischio che l'Accordo finisca per rappresentare non "una svolta storica", ma solo le ennesime parole al vento. Nel libro "Energia e Clima. L'altra faccia della medaglia" di Alberto Clò (Ed. Il Mulino, pp. 256, € 23,00), presentato ...

ANIE: incentivare l’accumulo tra i “prosumer” porta risultati. L’esempio della Lombardia

ANIE, la Federazione di imprese che forniscono prodotti, sistemi e soluzioni tecnologiche per l’efficientamento energetico e lo sviluppo sostenibile delle infrastrutture pubbliche e private e di mercati strategici come l’industria, la mobilità elettrica, l’energia e il building, ha accolto con soddisfazione l’esito dell'iniziativa di Regione Lombardia per finanziare ai privati cittadini residenti l’acquisto e l’installazione di batterie o altri sistemi di accumulo da abbinare a impianti fotovoltaici. Questa iniziativa ha potuto infatti dimostrare, numeri alla mano, che esiste nel nostro Paese un mercato molto ricettivo sul tema dello storage. Il Bando accumuli “Misure di incentivazione per la diffusione dei sistemi di accumulo di energia elettrica da impianti fotovoltaici – Bando 2017” si è concluso ...

Ostaggi dello smog: l’appello del WWF per provvedimenti strutturali

ottobre 20, 2017 Nazionali, Politiche
Di fronte allo sforamento di tutti i limiti degli inquinanti in molte città il WWF sottolinea come sia oltremodo necessario, ormai, che le istituzioni locali, regionali e nazionali agiscano con provvedimenti urgenti ma strutturali, non solo contingenti. "È certamente positivo, oltreché necessario dare consigli ai cittadini e porre limiti temporanei alla mobilità - scrive in un comunicato l'associazione ambientalista - ma la vera questione è che sono anni che non ci si occupa più in modo serio di intervenire sulle fonti di inquinamento. Sappiamo bene che la responsabilità per questa situazione è del traffico su gomma, dell’uso degli inquinanti in agricoltura e degli allevamenti, delle centrali a carbone, dei riscaldamenti (anche se ...

Verso la stagione fredda: soluzioni e regole per l’efficienza energetica

ottobre 10, 2017 Green Economy, Nazionali, Politiche
La stagione fredda, anche se quest’anno sembra tardare, è ormai alle porte e per chi deve ancora intervenire con ristrutturazioni, sostituzioni di impianti o manutenzione, è consigliabile velocizzare le scelte e affidare gli incarichi a ditte o artigiani specializzati. A partire dal 15 ottobre - a seconda delle zone climatiche del Paese - sarà infatti possibile accendere il riscaldamento. Ma parlare solo di “termosifoni” sarebbe riduttivo. L’efficienza energetica, in ambito termico, è una disciplina che tocca diversi settori dell’impiantistica e misure di isolamento passivo, in forma integrata: si va dai pannelli solari alle caldaie a condensazione, dalle valvole termostatiche agli infissi a taglio termico. Indipendentemente dalla fascia climatica di appartenenza, ...

“Thank you GlGalletti!”. Al G7 Ambiente di Bologna gli USA concordano che prosciutto e pasta sono deliziosi Editoriale

"Thank you @glgalletti for the Italian-style welcome to @G7Italy2017. The prosciutto and pasta were delicious!". Wow! Scott Pruitt se n'è andato via dal summit sull'ambiente di Bologna con un giorno di anticipo, ma l'accordo sulla pasta e il prosciutto, almeno su Twitter, l'abbiamo portato a casa! Non era scontato, saremmo potuti ricadere nel solito "pizza e mandolino", invece... Del resto il ministro Galletti l'aveva già annunciato al termine del G7 di Taormina: "In ambiente o si vince tutti insieme o si perde tutti, non c’è una via di mezzo, siamo obbligati ad andare d’accordo, è questo che dobbiamo far capire agli Stati Uniti e vogliamo affermare con molta determinazione… Abbiamo un ...

G7 di Taormina, molto rumore per nulla. E a Bologna? Editoriale

Romano Prodi, ex premier e veterano dei G7, lo aveva ricordato già il primo giorno, in una battuta di intervista alla RAI: questi meeting "servono solo per far dialogare informalmente i capi di stato e di governo, ma non ci si deve aspettare che escano decisioni vincolanti". Anche perché mancano al tavolo la Cina e l'India. "E secondo lei - chiede Prodi all'intervistatore - si può prendere una decisione formale sul clima senza Cina e India al tavolo?". Appunto... Allora però costerebbe meno ai contribuenti offrire una pizzetta in sordina al Bilderberg (o anche una ...

Insetticidi dannosi per le api e l’ambiente: domani l’Italia ha l’occasione di dire no

maggio 16, 2017 Internazionali, Politiche
Il 17 e 18 maggio l’Italia e gli altri Paesi dell’Unione Europea discuteranno la messa al bando di tre insetticidi neonicotinoidi: imidacloprid e clothianidin della Bayer, e thiamethoxam della Syngenta. In vista di questo appuntamento i volontari di Greenpeace hanno organizzato, nei giorni scorsi, attività di sensibilizzazione in 21 città italiane per chiederne il bando definitivo, l’estensione del bando europeo ai neonicotinoidi e investimenti in pratiche agricole sostenibili. Indossando dei costumi, i volontari dell’organizzazione ambientalista hanno inoltre rappresentato le api costrette a lasciare il loro habitat naturale per colpa dei pesticidi, che mettono a rischio la loro sopravvivenza. Nel 2013 l'Unione Europea aveva già limitato sia gli usi di imidacloprid, clothianidin e thiamethoxam, a causa ...

Diesel bandito dalle grandi città? Un futuro che potrebbe non essere troppo lontano

febbraio 24, 2017 Nazionali, Politiche
“L’85% dell’inquinamento atmosferico è provocato dai motori diesel. Diverse grandi città come Parigi, Madrid, Atene stanno predisponendo provvedimenti per bandire i diesel dalle città nei prossimi anni…”. Le recenti dichiarazioni dell’Assessore all’Ambiente della Città di Torino, Stefania Giannuzzi, sono "una bomba" pronunciate nella "città dell'auto", perché, per la prima volta, non guardano alla categoria o all'età del veicolo, ma ipotizzano, in un futuro non troppo lontano, una tolleranza zero nei confronti di qualsiasi motore diesel, come sembrerebbe che stiano pensando di fare anche altre città europee. L’Amministrazione di Madrid, per esempio, ha in progetto di suddividere la città in zone pedonali, accessibili soltanto ai residenti e ai mezzi a bassissime ...

Chi è Antonio Tajani e quali poteri ha il nuovo presidente del Parlamento Europeo

gennaio 18, 2017 Internazionali, Politiche
Il nuovo Presidente del Parlamento Europeo, che succede al dimissionario Martin Schulz, è per la prima volta nella storia dell'istituzione, un italiano, il romano Antonio Tajani, candidato del Partito Popolare Europeo, eletto ieri dall'Assemblea di Strasburgo con 351 voti, che hanno sconfitto l'altro italiano in gara, il socialista Gianni Pittella. Sposato con due figli, Tajani è laureato in Giurisprudenza all'Università La Sapienza di Roma e parla tre lingue straniere: inglese, francese e spagnolo. E' stato ufficiale dell'aeronautica militare italiana, per poi diventare giornalista professionista e assumere il ruolo di responsabile della redazione romana de Il Giornale. Dopo una militanza giovanile nel Fronte Monarchico, nel 1994 partecipa alla costruzione di Forza ...

Zone 30: una ricetta per città più sicure e meno inquinate? Il commento di Laqup

Pubblichiamo un breve intervento dell'Associazione LAQUP (Laboratorio Ambiente Qualità Urbana e Partecipazione) di Torino, che richiama l'attenzione sul tema delle "Zone 30", riemerso, a livello nazionale, a seguito di un recente decreto del Ministero dell'Ambiente che invita a presentare, entro il 10 gennaio 2017, progetti di mobilità sostenibile nel quadro del "Programma sperimentale nazionale di mobilità sostenibile casa-scuola e casa-lavoro".  "Il bando del Ministero - ci spiega Mario Bellinzona, di LAQUP - può essere l'occasione per riportare l'attenzione sul tema, anche se nel paragrafo Definizioni del bando la definizione di Zona 30 è molto lontana da quanto indicato dall'Osservatorio Città Sostenibili del Politecnico di Torino nelle linee guida regionali..."....
Pagina 1 di 5412345»102030...Last »




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Da Altromercato arriva la “Ri-capsula” per caffè, riutilizzabile 250 volte

novembre 20, 2017

Da Altromercato arriva la “Ri-capsula” per caffè, riutilizzabile 250 volte

Altromercato, la maggiore organizzazione del Commercio Equo e Solidale in Italia, lancia Ri-capsula, una capsula per caffè riutilizzabile, grazie ad una tecnologia innovativa, proposta in esclusiva da Altromercato sul mercato italiano, che accoppia alluminio e tappo in silicone alimentare. Ricaricabile fino a 250 volte e personalizzabile con il macinato Altromercato che si desidera, Ri-Capsula è compatibile con le macchine per [...]

1° EcoForum Legambiente: l’economia circolare dei rifiuti arriva in Piemonte

novembre 17, 2017

1° EcoForum Legambiente: l’economia circolare dei rifiuti arriva in Piemonte

Dalla naturale evoluzione del Forum Nazionale Rifiuti – promosso a livello italiano da Legambiente Onlus, Editoriale La Nuova Ecologia e Kyoto Club – che negli ultimi tre anni è stato l’evento di riferimento sulla gestione sostenibile dei rifiuti in Italia, nasce l’”EcoForum per l’Economia Circolare del Piemonte”. L’EcoForum piemontese si svilupperà, il 22 novembre 2017, in occasione della Settimana Europea per [...]

Restructura 2017: la 30° edizione tra passato e futuro del settore edile

novembre 16, 2017

Restructura 2017: la 30° edizione tra passato e futuro del settore edile

Apre al pubblico nella mattinata di oggi, a Torino, la trentesima edizione di Restructura, uno dei punti di riferimento fieristici in Italia nel settore della riqualificazione, del recupero e della ristrutturazione in ambito edilizio. Un osservatorio privilegiato per professionisti e visitatori che dal 16 al 19 novembre 2017 all’Oval del Lingotto Fiere avranno l’opportunità di confrontarsi con i protagonisti del [...]

Simboli e costi del decommissioning nucleare: demolito il camino della centrale del Garigliano

novembre 15, 2017

Simboli e costi del decommissioning nucleare: demolito il camino della centrale del Garigliano

La fine di una triste era dell’energia in Italia ha bisogno anche di simboli. Sogin ha completato nei giorni scorsi lo smantellamento del camino della centrale nucleare del Garigliano (Caserta), una struttura tronco-conica in cemento armato alta 95 metri, con un diametro variabile dai 5 metri della base ai 2 metri della sommità. La struttura, [...]

GRETA, il progetto europeo per diffondere la geotermia nello spazio alpino

novembre 15, 2017

GRETA, il progetto europeo per diffondere la geotermia nello spazio alpino

“Dobbiamo diffondere le tecnologie rinnovabili e a basse emissioni” ha ribadito Kai Zosseder della Technical University of Munich, leader del progetto GRETA (near-surface Geothermal REsources in the Territory of the Alpine space), aprendo la mid-term conference del 7 novembre scorso, a Salisburgo. “Ma per ora – ha aggiunto – il potenziale della geotermia a bassa [...]

DEMOSOFC: un impianto a idrogeno alimentato a biogas da fanghi di depurazione

novembre 13, 2017

DEMOSOFC: un impianto a idrogeno alimentato a biogas da fanghi di depurazione

Si chiama DEMOSOFC il progetto europeo che sta per dare il via all’impianto con celle a combustibile alimentate a biogas più grande d’Europa. Si tratta di un impianto di energia co-generata recuperando i fanghi prodotti dal processo di depurazione delle acque reflue di Torino, da cui, grazie alla digestione anaerobica e alle fuel cell, le [...]

E’possibile riciclare i rifiuti plastici delle spiagge? Dati incoraggianti dal primo studio di settore

novembre 10, 2017

E’possibile riciclare i rifiuti plastici delle spiagge? Dati incoraggianti dal primo studio di settore

Cotton fioc, frammenti, oggetti e imballaggi sanitari, tappi e cannucce sono i rifiuti più presenti sulle nostre spiagge. La causa è da attribuire principalmente ad abitudini errate da parte di consumatori e imprese. Quello che in molti però non sanno è che anche questo tipo di rifiuto potrebbe essere avviato a riciclo, con vantaggi sia [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende