Home » Internazionali » Ultimi articoli:

Carbon Tax o “giustizia climatica”? Questo è il problema.

Greenews.info ha intervistato, in parallelo, gli europarlamentari Oreste Rossi (Lega Nord) e Vittorio Prodi (Pd), entrambi membri della Commissione Ambiente del Parlamento Europeo, sul delicato tema delle emissioni, che sarà nuovamente discusso, a livello internazionale, nella Conferenza sul Clima di Cancun (COP16) di fine novembre. D) Il testo della Direttiva IPPC (Integrated Pollution Prevention and Control), proposto dalla Commissione, è stato ritenuto dal Consiglio troppo penalizzante per alcune aziende (anche italiane) impegnate nella produzione di energia e si è giunti alla fine ad un compromesso. Ci può illustrare meglio la questione e spiegare come è possibile, dal suo punto di vista, conciliare l'esigenza di ...

L’Europa verso Cancun, tra impegno e scetticismo

"Quali azioni esterne concrete intende avviare la Commissione per ripristinare la fiducia nel processo negoziale prima e durante la Conferenza sul Clima a Cancun (per entrambi i settori oggetto di negoziato, vale a dire il secondo periodo di impegni nell'ambito del Protocollo di Kyoto 2013-2020 e l'attività di cooperazione a lungo termine fino al 2050)?". Non è la domanda provocatoria del solito guastafeste, ma il testo letterale dell'interrogazione avanzata dalla Commissione per l'Ambiente, la Sanità pubblica e la Sicurezza Alimentare del Parlamento Europeo, in vista della sessione plenaria di Strasburgo del 6 settembre prossimo, primo incontro dopo la pausa estiva. Della commissione fa parte l'On. Elisabetta Gardini, che confessa il ...

Biodiversità e Corte Penale nella pentola della Commissione Ambiente del PE

"Cosa bolle in pentola questa settimana?" La felice e colorita espressione non è nostra, ma dell'Ufficio Informazione del Parlamento Europeo e denota una nuova volontà delle istituzioni comunitarie di comunicare con il cittadino europeo in maniera concreta, al di là degli inevitabili tecnicismi dell'attività parlamentare. Dietro a formule di comprensibilità non sempre immediata si celano infatti, spesso, provvedimenti che andranno ad influire sulla vita quotidiana del cittadino e delle imprese. Il Bollettino Europa di Greenews.info, grazie alla sua indipendenza, vuole essere un ulteriore passo in questa direzione: un appuntamento fisso, ogni lunedì, per districarsi tra Commissioni, Pareri, Relazioni, Emendamenti, Plenarie e monitorare il lavoro dei nostri parlamentari impegnati a ...

Francia, Germania e Gran Bretagna vogliono il 30 (e lode)

Francia, Germania e Gran Bretagna chiedono all'Unione Europea di alzare il target di riduzione di C02 entro il 2020 dal 20% al 30%. L'inaspettata richiesta è giunta attraverso un articolo congiunto dei ministri dell'ambiente francese e tedesco, Jean-Louis Borloo e Norbert Rottgen, e dal sottosegretario inglese al cambiamento climatico Chris Huhne, pubblicato oggi sulle pagine del Financial Times. "Una riduzione del 30% dai livelli del 1990 entro il 2020 rappresenterebbe un incentivo reale per l'innovazione e l'azione in un contesto internazionale", scrivono i tre ministri dimostrando una dose non indifferente di coraggio nel fronteggiare gli scettici. "Il ...

La spinta del Parlamento Europeo verso la green economy

Con le interviste realizzate dal nostro inviato Bruno Pampaloni ai parlamentari impegnati nella sessione di Strasburgo del 5 -8 luglio 2010 si apre la nuova rubrica "Bollettino Europa", realizzata da Greenews.info, in collaborazione con l'Ufficio Informazione del Parlamento Europeo di Milano, per aggiornare i lettori, ogni lunedì, sui lavori in corso nelle Commissioni impegnate a discutere i temi della sostenibilità ambientale e della green economy. Ancora oggi molti italiani ignorano o si rifiutano di conoscere i meccanismi e l'impianto istituzionale dell’Unione Europea. Un'indifferenza spesso giustificata con la vulgata nazionale che vede nell'Europa una “matrigna”, distante dai problemi e dal sentire dei comuni cittadini perché ...

UE: stop al commercio di legname illegale

Nella seduta di ieri il Parlamento Europeo ha votato con piena convinzione, (644 voti a favore e 25 contrari) una legge per escludere dal mercato europeo legno e prodotti derivati di origine illegale. "Un passo importante", l'ha definito con soddisfazione il WWF, "per frenare i processi di deforestazione a cui l’Europa, con il suo mercato, tra i più importanti al mondo, contribuisce sensibilmente". Perché questa legge entri definitivamente in vigore a settembre toccherà ancora votare al Consiglio dei Ministri dell’Agricoltura dell'Unione Europea. Nel caso in cui venga adottata, dal 2012 tutto il legname di origine illegale, insieme ai suoi prodotti, saranno messi al bando ...

Il G20 chiude con un timido riferimento all’ambiente

Si è chiuso ieri sera a Toronto, in Canada, il G20, il summit mondiale dei paesi più industrializzati, che rappresentano il 90% del PIL della Terra. Nonostante gli auspici delle associazioni ambientaliste di tutto il mondo, che avevano invocato, nei giorni precedenti il vertice, una presa di posizione forte sulle questioni climatiche e ambientali, il comunicato finale, incentrato sulle misure per la ripresa economica e il rigore sui deficit pubblici, si è chiuso con un generico proposito, "di rito", a non dimenticare i problemi legati ai cambiamenti climatici e alle loro ripercussioni.   Un riferimento più specifico è stato fatto all'incidente della marea nera in ...

Allo studio il Mediterranean Carbon Fund

Si chiamerà "Mediterranean Carbon Fund" il nuovo strumento che diverse istituzioni finanziarie europee stanno mettendo a punto per sostenere progetti di sviluppo sostenibile nell'area del Mediterraneo. Il fondo, che partirà nel 2011 e potrebbe disporre, secondo le stime, di 200 milioni di euro, vede in campo la Banca Europea degli Investimenti (Bei), la Cassa Depositi e Prestiti (Cdp) e l'Agenzia di Sviluppo Francese (Afd) insieme a Cdc Climat, Kfw Bankengruppe e Proparco. Obiettivo del nuovo fondo, che nasce nell'ambito dell'Unione per il Mediterraneo, è quello di fornire ulteriori strumenti di finanziamento ...

Il messaggio di Ban Ki-Moon in occasione della Giornata Mondiale dell’Ambiente

In vista della Giornata Mondiale dell'Ambiente del 5 giugno pubblichiamo il messaggio integrale del Segretario Generale delle Nazioni Unite, Ban Ki-Moon. La biodiversità, quell’incredibile varietà di forme di vita sulla Terra che ci fornisce sostentamento, è in pericolo. Le specie si estinguono ad una velocità mai registrata prima. La maggior parte di tali estinzioni è connessa alle attività umane, che inquinano e esauriscono le risorse d’acqua, modificano e degradano gli habitat, alterano il clima globale. Dalle rane ai gorilla, dalle piante enormi agli insetti minuscoli, migliaia di specie sono a rischio. Il tema della Giornata Mondiale dell’Ambiente di quest’anno, “Molte specie. Un ...

La corsa più pazza del mondo, contro la CO2

Secondo le stime del rapporto International Energy Outlook 2010 della EIA (l'Energy Information Administration americana), diffuso nei giorni scorsi, le emissioni di anidride carbonica sono destinate a crescere se non si interverrà tempestivamente con leggi e normative che regolino il consumo di carburanti fossili e che puntino a rafforzare la diffusione delle rinnovabili. Il rapporto rende infatti noto che le emissioni globali di diossido di carbonio cresceranno del 43% entro il 2035, qualora non si intervenga sugli attuali standard di consumo applicando restrizioni a livello globale. L'incremento delle emissioni sarà determinato, per il 49%, dal consumo crescente ...
Pagina 20 di 27« First...10«1819202122»...Last »




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Vendemmia 2099 in anticipo di 4 settimane. In Trentino uno studio indaga l’effetto dei cambiamenti climatici sulla viticoltura

marzo 15, 2019

Vendemmia 2099 in anticipo di 4 settimane. In Trentino uno studio indaga l’effetto dei cambiamenti climatici sulla viticoltura

Come sarà la viticoltura in Trentino nel 2099? A causa dei cambiamenti climatici tra 80 anni si vendemmierà con un anticipo fino alle 4 settimane. A calcolarlo è uno studio interdisciplinare condotto da Fondazione Edmund Mach e Centro C3A con l’Università di Trento e Fondazione Bruno Kessler. Lo studio indaga l’impatto dei cambiamenti climatici sulle fasi [...]

L’appello di Dell: la sostenibilità come criterio di base per gli acquisti IT delle pubbliche amministrazioni

marzo 8, 2019

L’appello di Dell: la sostenibilità come criterio di base per gli acquisti IT delle pubbliche amministrazioni

Dell Technologies, tra i maggiori produttori mondiali di soluzioni tecnologiche, ha lanciato nei giorni scorsi un appello ai Governi europei e all’intero settore IT per stimolare un maggiore impegno congiunto verso la sostenibilità, con particolare attenzione all’ambito del public procurement dei servizi IT. Si calcola infatti che, nell’Unione Europea, la spesa pubblica si aggiri intorno a [...]

La plastica invade anche il “Regno di Nettuno”. Un convegno a Ischia per lanciare l’allarme

marzo 7, 2019

La plastica invade anche il “Regno di Nettuno”. Un convegno a Ischia per lanciare l’allarme

“L’Italia produce ogni anno oltre 4.720 miliardi di bottiglie di acqua minerale in PET e ne rilascia oltre 132.000 tonnellate nelle acque costiere, che in termini di CO2 prodotta corrispondono a 472.000 tonnellate emesse per la loro produzione e 925.000 tonnellate emesse per il loro trasporto, per un totale di 1.397.000 tonnellate di CO2 emesse!”. [...]

NOI Techpark, il polo d’innovazione di Bolzano che nasce sul vecchio stabilimento metallurgico

marzo 1, 2019

NOI Techpark, il polo d’innovazione di Bolzano che nasce sul vecchio stabilimento metallurgico

Da area industriale a enorme quartiere dell’innovazione: NOI Techpark è il nuovo polo culturale e tecnologico di Bolzano nato per ospitare aziende, start up, centri di ricerca e università.  Nature Of Innovation: è questo il significato dell’acronimo NOI Techpark. Un’opera di rigenerazione urbana che già nel nome rivela la sua natura inclusiva, destinata a trasformare [...]

Il “sustainable thinking” della moda al Museo Salvatore Ferragamo

marzo 1, 2019

Il “sustainable thinking” della moda al Museo Salvatore Ferragamo

Il prossimo 12 aprile 2019 a Firenze, il Museo Salvatore Ferragamo inaugura “Sustainable Thinking“, un percorso narrativo che si snoda tra le pionieristiche intuizioni del fondatore Salvatore Ferragamo nella ricerca sui materiali naturali, di riciclo e innovativi, e le più recenti sperimentazioni in ambito “ecofashion”. Il progetto espositivo, ideato da Stefania Ricci, Direttore del Museo [...]

Ponte Morandi: rischio amianto nell’abbattimento. Esposto alla Procura di Genova

febbraio 21, 2019

Ponte Morandi: rischio amianto nell’abbattimento. Esposto alla Procura di Genova

Il Comitato ‘Liberi Cittadini di Certosa’ sostenuto dall’ONA (Osservatorio Nazionale Amianto) e assistito e difeso dal suo Presidente, Avv. Ezio Bonanni, ha presentato ieri mattina alla Procura della Repubblica di Genova un dettagliato esposto che fa riferimento al potenziale rischio amianto e presenza di polveri nocive in relazione al tragico crollo del ponte del 14 agosto 2018 che, oltre [...]

Zeolite cubana: un sistema naturale per proteggere i cereali immagazzinati

febbraio 20, 2019

Zeolite cubana: un sistema naturale per proteggere i cereali immagazzinati

Le infestazioni in magazzino sono uno dei problemi che più colpisce la filiera agroalimentare italiana. Dal campo alla tavola, il danno provocato durante lo stoccaggio rischia di compromettere intere produzioni. Per risolvere questa problematica l’azienda di San Marino Bioagrotech srl, specializzata nella produzione e commercializzazione di fertilizzanti e trattamenti organici per l’agricoltura biologica, ha introdotto sul [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende