Home » Internazionali » Ultimi articoli:

La lotta al cambiamento climatico nell’agenda di Obama, tra Unione europea e Cina

giugno 10, 2014 Internazionali, Politiche
“Climate change is not a distant threat, it's affecting us right now. Here's why it's time to #ActOnClimate”. (Il cambiamento climatico non è una minaccia lontana, ci sta colpendo proprio ora. Ecco perché è ora di agire). Con questo semplice tweet la Casa Bianca ha annunciato la decisione dell’amministrazione Obama di ridurre, sul territorio nazionale, le emissioni di gas inquinanti degli impianti energetici che contribuiscono al riscaldamento globale. “È il passo più importante mai intrapreso nella storia del nostro paese per combattere l'emergenza climatica” ha commentato Al Gore sulle pagine dell’Huffington Post. In sintesi, la Environmental Protection Agency ha proposto un regolamento che richiederebbe alle centrali energetiche di tagliare - entro il ...

La Cina alla guerra all’inquinamento, un business che parla anche italiano

Cina chiama mondo. E l'Italia si attrezza per rispondere. Le condizioni ambientali del colosso asiatico sono disastrose, servono tecnologie per gestire e ridurre l'inquinamento. E anche le aziende del nostro Paese vogliono fare leva sulla situazione cinese per avviare un nuovo business, o comunque per dare un rinnovato vigore ai propri investimenti all’interno di una delle economie più dinamiche del momento. Perché per crescere in questo modo il sistema-Cina ha letteralmente affossato la propria qualità della vita, ma le aziende italiane sono più pronte che mai a fare la loro parte. A individuare in quest’area un’importante risorsa economica è innanzitutto Cesare Romiti, presidente della Fondazione Italia Cina. ...

Ghiglia (Fratelli d’Italia): “conciliare parametri ambientali e competitività”

Proseguono le interviste di Greenews.info ai candidati alle elezioni europee 2014, sui temi ambiente e green economy. Oggi la nostra Ilaria Donatio ha parlato con Agostino Ghiglia, ex capogruppo del Pdl in Commissione Ambiente alla Camera dei Deputati, membro della Bicamerale d'inchiesta sul ciclo dei rifiuti, assessore alla Ricerca, Innovazione ed Energia della Regione Piemonte e attualmente candidato al Parlamento Europeo nelle liste di Fratelli d'Italia. D) Onorevole Ghiglia, qual è la sfida in campo ambientale che l’Assemblea Parlamentare europea che si formerà dal voto del 25 maggio  non potrà assolutamente eludere? R) Più che un singolo obiettivo o programma, credo che la vera sfida in Europa sia fare dell'ambiente e della ...

Festa della Liberazione (dagli OGM). Il TAR boccia il ricorso degli agricoltori biotech

Mai anniversario della Liberazione d’Italia è caduto tanto a fagiolo, almeno per gli ambientalisti e gli agricoltori biologici. Alla vigilia del 25 aprile, è arrivata infatti la notizia che il Tar del Lazio ha rigettato il ricorso (qui il testo integrale della sentenza) di Giorgio Fidenato, l’agricoltore friulano pro-OGM leader di Futuragra, contro il decreto interministeriale che proibisce la semine di mais biotech MON810 e contro la regione Friuli Venezia Giulia. In altre parole la bocciatura decreta che seminare Ogm nei campi italiani resta vietato. Nella nota diramata oggi da Stefano Masini, portavoce della Task Force per un’Italia libera da OGM, si legge tutta la soddisfazione ...

Tertium datur. Le ragioni di un impegno politico Editoriale

Ora che la Cassazione ha confermato le ragioni di Green Italia - Verdi Europei per la legittima partecipazione alle elezioni europee del 25 maggio, posso raccontare ai nostri lettori le mie ragioni, che avrei voluto scrivere già il 18 aprile. Anzi credo di doverlo fare, per trasparenza, ma anche senza falsi pudori. Non amo girare troppo intorno alle cose: ho deciso di sacrificare la mia "verginità politica" e accettare la candidatura di Green Italia per la circoscrizione Nord Ovest, ed è giusto che i lettori di Greenews.info possano valutare se saprò mantenere, come editore e direttore editoriale, l'indipendenza di giudizio che contraddistingue, da sempre, la nostra testata. Indipendenza ...

Protocollo di Kyoto: l’Italia manca l’obiettivo 2008-2012

aprile 17, 2014 Internazionali, Nazionali, Politiche
Da oggi è ufficiale: l’Italia non ha raggiunto gli obiettivi del Protocollo di Kyoto - anche se di poco. Ieri mattina l’ISPRA ha presentato i dati sulle emissioni di gas serra dell’anno 2012, che vanno a concludere il periodo quinquennale Kyoto 2008-2012: a fronte di un impegno di riduzione delle emissioni del 6,5% rispetto all’anno base 1990, da realizzare mediamente nei 5 anni, il livello di diminuzione raggiunto è stato invece del 4,6%. Laddove invece si consideri la riduzione delle emissioni tra i dati del 1990 e del 2012 la differenza è del -11,4% (da 519 a 460 milioni di tonnellate di CO2 equivalente, tCO2eq). Tra i gas serra, il più ...

Più biciclette, più lavoro: 77.000 possibili nuovi posti in Europa secondo l’ONU

aprile 16, 2014 Internazionali, Politiche
Meno auto e più bus e biciclette uguale meno inquinamento, più salute, ma anche più lavoro. Mentre l'industria automobilistica arranca, uno studio delle Nazioni Unite presentato durante il quarto Meeting di alto livello su trasporti, salute e ambiente, che si chiude oggi a Parigi, mette un punto fermo sui benefici occupazionali che avrebbe lo sviluppo di un sistema di trasporti alternativo all'automobile e più sostenibile. Se infatti sono noti i vantaggi ambientali e di salute pubblica che questa conversione comporterebbe, in Italia non si parla mai dei suoi riflessi sul mercato del lavoro. “Molti studi hanno dimostrato che gli investimenti in politiche di trasporto ...

Ipcc: per salvarsi dalla catastrofe climatica serve una decarbonizzazione dell’economia

aprile 14, 2014 Internazionali, Politiche
1 miliardo di tonnellate di CO2 equivalente all’anno in più: questa è la quantità di gas serra che immettiamo ogni anno in atmosfera. La terza parte del Rapporto IPCC inizia raccontandoci lo status del nostro Pianeta: il trend delle emissioni annuali è ancora in crescita e le politiche di riduzione delle emissioni adottate finora, seppur assolutamente necessarie, non sono state sufficienti a contrastare l’aumento dei consumi energetici prodotti tramite combustibili fossili. Il tasso di incremento annuale della CO2 è passato da +0,4 miliardi di tonnellate di CO2 equivalente all’anno dal 1970 al 2000, a +1 miliardo all’anno tra il 2000 e il 2010. Le emissioni antropogeniche ...

La strategia energetica europea dopo la crisi ucraina Top Contributors

Il rapido precipitare degli eventi in Ucraina prima e tra Russia e Ucraina, poi, forse non del tutto imprevisto ma di sicuro non da tutti atteso, ha riportato al centro dell’attenzione il tema della dipendenza energetica dell’Europa. In verità, non ci sono stati particolari problemi né tantomeno interruzioni di fornitura e neanche tensioni sui prezzi all’ingrosso del gas naturale, e tuttavia l’impatto sui media è stato notevole; quasi inevitabile dunque che il Consiglio Europeo, tenutosi a Bruxelles il 20 e 21 marzo, se ne occupasse, a proposito della futura strategia "Energia & Clima" al 2030. Anche per un motivo tecnico che è ...

Cina: tra centrali a carbone e “villaggi del cancro”. La guerra di Li Keqiang

aprile 3, 2014 Internazionali, Politiche
Davanti a una situazione tragica e alle critiche della popolazione, il primo ministro cinese Li Keqiang ha dovuto dichiarare guerra all'inquinamento. “È l'allarme rosso della natura contro un modello di sviluppo miope e inefficiente”, ha detto Li durante l'ultima Assemblea Nazionale del Popolo (la riunione annuale del Parlamento). Per cui, ha continuato, la Cina combatterà l'inquinamento con la stessa determinazione con cui negli ultimi decenni ha affrontato la povertà. La guerra è aperta, ma secondo lo stesso Li Keqiang è l'intero modello cinese a essere sotto accusa. Perché, nel 2013, mentre il Pil cresceva (pur con un relativo rallentamento), centinaia di milioni di automobili inquinavano l'aria, ...
Pagina 6 di 28« First...«45678»1020...Last »




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Buon compleanno “Ambiente”! Una parola (figlia di Galileo) che compie oggi 397 anni

ottobre 20, 2020

Buon compleanno “Ambiente”! Una parola (figlia di Galileo) che compie oggi 397 anni

Pochi sanno che la parola “Ambiente” è stata utilizzata come sostantivo per la prima volta nel trattato “Il Saggiatore” di Galileo Galilei, pubblicato il 20 ottobre 1623. Nel dettaglio al cap. 21, pag. 98, riga 4 dell’edizione originale, come visibile dall’immagine della pagina qui accanto. Dobbiamo dunque al genio italiano, fondatore della scienza moderna, la paternità [...]

Torna il “Green Talk” della 1000Miglia Green, in diretta streaming

ottobre 15, 2020

Torna il “Green Talk” della 1000Miglia Green, in diretta streaming

“Green Talk”, seconda edizione del convegno firmato 1000 Miglia Green, torna mercoledì 21 ottobre 2020 alle 10.30, in collaborazione con Symbola, Fondazione per le qualità italiane, che da diversi anni stila il rapporto italiano sulle eccellenze del settore e-mobility. Il Green Talk nasce allo scopo di approfondire le tematiche della sostenibilità, con particolare attenzione e riferimento [...]

IMAG-E tour 2020: mobilità elettrica e solidarietà ai tempi del Covid-19

ottobre 9, 2020

IMAG-E tour 2020: mobilità elettrica e solidarietà ai tempi del Covid-19

L’edizione 2020 di IMAG-E tour non poteva che prendere avvio dai messaggi per la “ripartenza” dopo l’onda lunga del lockdown: più attenzione alla salute e all’ambiente, transizione concreta alla green economy, solidarietà tra i vari settori produttivi e collaborazione tra il pubblico e il privato. Tutte missioni che oggi, grazie anche ai fondi europei previsti [...]

Mercato del gas: soluzioni più sostenibili ed efficienti per la transizione energetica. La visione di E.ON

settembre 1, 2020

Mercato del gas: soluzioni più sostenibili ed efficienti per la transizione energetica. La visione di E.ON

Il gas naturale è da tempo una delle principali fonti energetiche del mondo e potrebbe ulteriormente acquisire un ruolo chiave nella “transizione energetica”, come recentemente evidenziato dal Global Gas Report 2020 di International Gas Union (IGU), BloombergNEF (BNEF) e Snam e, sul fronte italiano, dalle proiezioni dello Studio Confindustria – Nomisma Energia “Sistema gas naturale [...]

Circularity, il motore di ricerca per far incontrare domanda e offerta di rifiuti

giugno 26, 2020

Circularity, il motore di ricerca per far incontrare domanda e offerta di rifiuti

Circularity, start up innovativa fondata nel 2018 con l’obiettivo di rivoluzionare il mondo dei rifiuti in Italia, ha lanciato il primo motore di ricerca per raccogliere informazioni e concludere transazioni che consentano alle imprese industriali di attivare processi di economia circolare e gestire i rifiuti come una risorsa e non soltanto come un costo e [...]

Condizionamento dell’aria e “povertà energetica”. Dati preoccupanti dallo studio di Ca’ Foscari

giugno 4, 2020

Condizionamento dell’aria e “povertà energetica”. Dati preoccupanti dallo studio di Ca’ Foscari

L’uso del condizionatore gonfia notevolmente le bollette elettriche delle famiglie, con importanti conseguenze sulla loro “povertà energetica”. Lo rivela uno studio condotto da un gruppo di ricerca dell’Università Ca’ Foscari Venezia e del Centro Euro-Mediterraneo sui Cambiamenti Climatici (CMCC), appena pubblicato sulla rivista scientifica Economic Modeling. Studi precedenti realizzati negli Stati Uniti stimano un incremento [...]

CONAI e Università della Basilicata: un’opportunità per 80 giovani laureati

giugno 4, 2020

CONAI e Università della Basilicata: un’opportunità per 80 giovani laureati

E’ in fase di partenza l’edizione 2020 del progetto Green Jobs, nato per promuovere la crescita di competenze e sensibilità nel settore dell’economia circolare attraverso attività formative sul territorio: CONAI e l’Università degli Studi della Basilicata daranno, anche quest’anno, la possibilità a ottanta laureati della Regione di partecipare gratuitamente a un iter didattico per facilitare [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende