Home » Pubblica Amministrazione » Ultimi articoli:

Progetto CiELO: la Puglia è sempre più a misura di bici

La condivisione di strategie, soluzioni e opportunità tra realtà simili risulta, soprattutto in questi ultimi anni, una delle carte vincenti per la crescita collettiva e dei singoli e da sempre è una delle priorità dell’Unione Europea che con i suoi programmi promuove lo scambio sui diversi settori di intervento. L’uso della bicicletta nelle città portuali di Puglia e Grecia è il tema affrontato dal progetto di cooperazione  CiELo – City-port Eco Logistics, finanziato con fondi del Programma di Cooperazione Territoriale Europea Grecia-Italia 2007-2013, e a cui aderiscono i comuni di Bari (capofila di progetto), Brindisi, Corfù (attraverso la Corfu Municipality Sole Shareholder ...

Ipnoa: la Toscana lancia un progetto per ridurre le emissioni dei fertilizzanti

Per raggiungere gli obiettivi europei di riduzione dei gas serra, entro il 2020 la Regione Toscana dovrà ridurre del 20%, rispetto ai livelli del 1990, le emissioni di gas climalteranti. Per farlo ha deciso di monitorare e ridurre anche le emissioni generate dall'agricoltura che, in tutta Italia, rappresentano il 7% circa delle emissioni complessive. Grazie ai finanziamenti del programma europeo "Life+", infatti, ha preso avvio il progetto Ipnoa (Improved flux Prototypes for N2O emission reduction from Agriculture), per migliorare l'efficacia del monitoraggio delle emissioni e promuovere buone pratiche per abbattere i gas serra. Un insieme di interventi che prenderanno avvio nel mese di giugno, coordinati dall'azienda West Systems e con la partecipazione di Regione, Istituto nazionale ...

“Le politiche ambientali fanno bene anche all’economia”. Intervista a Cristiana Fragola

Cristiana Fragola è il direttore generale per l'Europa di C-40 Cities, la rete delle grandi città del mondo attive per la riduzione dei gas serra. All'organizzazione fanno capo sette iniziative tematiche, a loro volta articolate in reti di collaborazione, attraverso le quali le città condividono le buone pratiche. Anche nei Paesi in via di sviluppo, racconta, la sensibilità verso questi temi è in crescita:  “Si sta vedendo che l’attuazione di politiche di sostenibilità ambientale e di efficienza energetica aiuta anche lo sviluppo economico”. E se Stoccolma sta riqualificando l'area del porto attraverso la costruzione di edifici in grado di influire positivamente sull'ambiente, ad Amsterdam, Barcellona ...

Bologna città GAIA. Obiettivo 3.000 alberi per il verde pubblico

Il migliore è l'olmo. Ma anche sambuco e melo. Sono tra le specie di alberi selezionate a Bologna da Gaia (Green Areas Inner city Agreement), , un progetto co-finanziato dall'Unione Europea nell'ambito del programma Life+ e incluso tra le migliori buone pratiche delle amministrazioni del Vecchio Continente, tanto che la Commissione Europea lo ha eletto "Best of the best projects" su materie ambientali. "Un progetto davvero evergreen" dichiara con un gioco di parole Roberto Kerkoc, consigliere delegato all'Energia e Ambiente di Unindustria Bologna, perchè Gaia, che si propone di rinfoltire le zone verdi dei centri urbani grazie ad accordi tra ente locale ed imprese del territorio, ...

CasaZera: inaugurato il modulo pensato per le aree industriali dismesse

Il primo modulo sperimentale CasaZera è stato inaugurato ieri alle ex Officine Nebiolo di Via Bologna 57, a Torino e, dopo un periodo di "educazione domotica", sarà presto abitato e monitorato per 12 mesi da due studenti del Politecnico di Torino (gli "Zeranauti") per testarne l'efficienza tecnologica e il comfort abitativo. Il progetto CasaZera, sviluppato dalla DE-GA SpA come capofila, ha visto la collaborazione di sette imprese private italiane, la Golder Associates, Confortaree, Habicher Holzbau, Onleco, Tec Imp e Studio T.R.A., affiancati dal Dipartimento Energia del Politecnico di Torino. A inaugurare il prototipo per conto della città, l'Assessore alle Politiche per l'Innovazione Sostenibile e l'Ambiente Enzo Lavolta, che ha definito il progetto "la ...

Da Vicenza a Milano, FIAB progetta la mobilità ciclabile italiana

Con la bici in vacanza e in città e, perché no, per solidarietà con le popolazioni terremotate dell’Emilia. Sono molti gli spunti che Fiab, la Federazione Italiana Amici della Bicicletta (che conta 16mila soci e 130 sezioni locali) lancia, dal 5 al 7 aprile nel corso della sua Assemblea Nazionale a Vicenza, dove sono arrivati 200 delegati da 70 città italiane. Una località, quella del capoluogo berico, scelta non a caso: il Veneto, infatti, con la segnaletica predisposta in collaborazione con Fiab per oltre 1.000 chilometri di itinerari cicloturistici – primo intervento del genere in Italia – e il suo Piano di Valorizzazione del Cicloturismo, ...

Lolla di riso: da scarto agricolo a soluzione per il florovivaismo

Da problema a risorsa per prodotti e pratiche più sostenibili. La lolla, scarto della sbramatura del riso, è l’insieme dei gusci dei singoli chicchi. In Italia se ne producono ogni anno dalle 260.000 alle 280.000 tonnellate, oggi utilizzate in alcuni casi per la produzione di lettiere destinate agli allevamenti e in buona parte bruciate negli impianti a biomasse. Dal 2006, infatti, quando un decreto del Ministero dell’Agricoltura l’ha eliminato dall'elenco dei rifiuti sottoposti ad attività di recupero semplificata, viene liberamente commercializzata, con prezzi rilevati nelle borse cerealicole di Milano, Pavia e Vercelli. Negli ultimi tempi, tuttavia, si stanno cercando strade per valorizzare la lolla in modo più sostenibile, a ...

Consigli per ecomamme: quinta puntata, muoversi in città In collaborazione con Greencommerce.it

Con la carrellata sui servizi di mobilità ecologica in alcune città del Nord Italia riprende il viaggio della nostra corrispondente bolognese, Cristina Gentile, attraverso gli strumenti e i servizi per l'infanzia, per tutte le mamme attente agli aspetti ecologici e di salute della vita quotidiana. Muoversi in città, con passeggino o bicicletta e bebè al seguito, significa guardare tutto da un'altra prospettiva. Senza ricorrere all'auto (avete mai provato, tra l'altro, a parcheggiare mentre l'ugola di un bimbo affamato protesta dal seggiolino di dietro?) diventano preziosissimi autobus facilmente accessibili, pensiline coperte, marciapiedi con scivoli e asfalto in buono stato, piste ciclopedonali, scale accompagnate da scivoli o ...

In Friuli la prima transazione di crediti di carbonio a “Km zero”

Bioarchitetti e ambientalisti lo ripetono da tempo: abitare nel legno contribuisce a ridurre le emissioni di CO2 in atmosfera. Ma da oggi, con il primo contratto di crediti di carbonio per i prodotti legnosi in Italia nell’ambito del mercato volontario di Carbomark, l’assunto viene a tutti gli effetti certificato. La stipula è avvenuta ieri a Sauris di Sopra, piccola frazione di Sauris, in Friuli Venezia Giulia tra due aziende rigorosamente locali, pionieristiche del costruire green: SaDiLegno e Vivere nel legno. La prima ha venduto un credito di 10 tonnellate di CO2 alla seconda per mille euro. Ai non addetti ai lavori, detta così, può sembrare ...

Abiti usati: nei cassonetti gialli un tesoro da riciclare

A ogni cambio di stagione o quando crescono i bambini, nelle famiglie si raccolgono in un sacco gli abiti da dare via: ogni italiano ne produce – tra vestiti e accessori – 4 chilogrammi l'anno. Qualcuno li porta alle associazioni caritatevoli, molti li conferiscono nei cassonetti gialli presenti in quasi tutti i comuni italiani. E proprio in questi cassonetti gialli si nasconde un tesoro per il riciclo e il riutilizzo: delle 80.000 tonnellate di abiti raccolti, quasi tutto è riutilizzabile o riciclabile e se la raccolta fosse fatta in modo efficiente porterebbe a un risparmio annuo di 36 milioni di euro del costo di smaltimento dei rifiuti urbani. “Le ...
Pagina 5 di 14« First...«34567»10...Last »




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

“Made in Nature”, un progetto europeo da 1,5 mln di euro per raccontare il biologico

maggio 21, 2019

“Made in Nature”, un progetto europeo da 1,5 mln di euro per raccontare il biologico

“Made in Nature” è il progetto finanziato dall’Unione Europea con 1,5 milioni di euro per promuovere, nei prossimi tre anni (dal 1 febbraio 2019 al 31 gennaio 2022), i valori e la cultura della frutta e verdura biologica in Italia, Francia e Germania. Come indicato nel claim (“Scopri i valori del biologico europeo”), lo scopo [...]

MIUR: l’Italia avrà la sua nave rompighiaccio per studiare i mari polari

maggio 13, 2019

MIUR: l’Italia avrà la sua nave rompighiaccio per studiare i mari polari

Per la comunità scientifica italiana, in particolare quella che studia i Poli, si tratta di un grande risultato, che aprirà la strada a nuovi studi. L’OGS, Istituto Nazionale di Oceanografia e di Geofisica Sperimentale – grazie ad un finanziamento di 12 milioni di euro ricevuto dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca – ha acquistato dalla norvegese Rieber [...]

Clean Cliff Project: il progetto di salvaguardia delle scogliere nato da due tuffatori estremi

maggio 4, 2019

Clean Cliff Project: il progetto di salvaguardia delle scogliere nato da due tuffatori estremi

Per la prima volta dalla nascita di questa competizione sportiva, uno speciale progetto di salvaguardia ambientale, accompagnerà la Red Bull Cliff Diving World Series, il campionato mondiale di tuffo da scogliere naturali, per lanciare un forte messaggio in difesa degli oceani, grazie alla volontà e tenacia di due giovanissimi campioni: Eleanor Townsend Smart, high diver americana, e Owen Weymouth, [...]

Amianto: sono ancora 125 milioni i lavoratori esposti al “killer silenzioso”

aprile 29, 2019

Amianto: sono ancora 125 milioni i lavoratori esposti al “killer silenzioso”

Domenica 28 aprile si è celebrata la “Giornata Mondiale delle Vittime dell’Amianto”, una ricorrenza per ricordare che, ancora oggi, sono circa 125 milioni i lavoratori esposti alla fibra killer, che provoca non meno di 107.000 decessi ogni anno (secondo le stime OMS), di cui circa 6.000 solo in Italia. Una guerra al “killer silenzioso” che non può essere vinta [...]

Grande successo della Formula E a Roma. Campionato elettrico in crescita

aprile 15, 2019

Grande successo della Formula E a Roma. Campionato elettrico in crescita

Il neozelandese Mitch Evans, del team Panasonic Jaguar, si è aggiudicato sabato 13 aprile il Gran Premio di Roma, settima tappa del campionato mondiale ABB FIA Formula E, “la formula 1 delle auto elettriche”. Al secondo posto Andrè Lotterer su DS Techeetah e al terzo Stoffel Vandoorne del team HWA Racelab. Secondo le stime degli organizzatori la gara è stata seguita [...]

ECOMED Green Expo: Catania apre la via della green economy al Mediterraneo

marzo 29, 2019

ECOMED Green Expo: Catania apre la via della green economy al Mediterraneo

Dall’11 al 13 aprile la città di Catania si prepara a ospitare ECOMED, la prima “green expo” siciliana dedicata ai temi della green economy e dell’economia circolare, riletti in prospettiva mediterranea (e non solo nazionale). Per tre giorni il più grande centro fieristico ai piedi dell’Etna – le suggestive “Ciminiere” – sarà la casa di [...]

Vendemmia 2099 in anticipo di 4 settimane. In Trentino uno studio indaga l’effetto dei cambiamenti climatici sulla viticoltura

marzo 15, 2019

Vendemmia 2099 in anticipo di 4 settimane. In Trentino uno studio indaga l’effetto dei cambiamenti climatici sulla viticoltura

Come sarà la viticoltura in Trentino nel 2099? A causa dei cambiamenti climatici tra 80 anni si vendemmierà con un anticipo fino alle 4 settimane. A calcolarlo è uno studio interdisciplinare condotto da Fondazione Edmund Mach e Centro C3A con l’Università di Trento e Fondazione Bruno Kessler. Lo studio indaga l’impatto dei cambiamenti climatici sulle fasi [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende