Home » Rassegna Stampa » Ultimi articoli:

Earth Overshoot Day: da oggi siamo in debito col Pianeta

agosto 23, 2012 Eventi, Rassegna Stampa
Ad annunciarlo è stato, ieri, il Global Footprint Network, l'organizzazione non governativa che dal 2003 calcola, ogni anno, l'impronta ecologica del pianeta: il 22 agosto è la data in cui, nel 2012, la Terra ha esaurito le risorse annualmente disponibili. Da oggi stiamo consumando a debito, intaccando, cioé, il "capitale" naturale non rigenerabile. La notizia è particolarmente tragica se confrontata con la serie delle date precedenti: nel 1970 (quando gli abitanti del Pianeta erano 3,5 miliardi) eravamo in pareggio (la data indicativa cadeva ovvero il 31 dicembre, a fine anno), nel 1987 siamo scesi al 19 dicembre, il 1 novembre nel 2000, il 27 ...

RAPEX 2011: merci più sicure sul mercato europeo

maggio 17, 2012 Prodotti, Prodotti, Rassegna Stampa
“Il fatto che un minor numero di prodotti pericolosi arrivi sul mercato dell'Ue è una buona notizia per i consumatori. Dobbiamo però mantenere alta l'attenzione in modo da far fronte alle sfide poste dalla filiera globale delle forniture e per affrontare i nuovi problemi legati alla sicurezza dei nuovi manifuatti via via che emergono. Per tale motivo rimane prioritaria la realizzazione del sistema di sorveglianza continuativa (seamless surveillance) rafforzando la cooperazione all'interno dell'Europa nonché la cooperazione con i partner internazionali”. È questa la dichiarazione di John Dalli, Commissario europeo responsabile per la salute e la politica dei consumatori, a margine della conferenza stampa, svoltasi lo scorso 8 maggio ...

“Il ritardo Costa”. Occhi puntati su emissioni e rotte delle grandi navi

Quando si parla di inquinamento marino e impatto ambientale sulle coste e i fondali, la prima cosa che viene in mente sono i rifiuti vaganti e quelli sommersi, non certo una nave da crociera, e nemmeno un’imbarcazione cargo. Eppure, una sola nave di questo tipo, in un anno, è  in grado di produrre più emissioni rispetto a molti piccoli stati, e una rotta sbagliata e azzardata – vedi l’incidente della Costa Concordia – può mettere in pericolo l’ecosistema marino di una zona costiera piuttosto ampia. Figuriamoci quando questi incidenti si ripetono a raffica, come in una "maledizione". Anche l’Ecofin, il consiglio europeo dei Ministri dell’Economia, ha finalmente compreso la ...

Quanto fanno ancora male le bombe del passato

febbraio 23, 2012 Nazionali, Politiche, Rassegna Stampa
“È una pesante eredità del passato che non può continuare a gravare sulle generazioni future” ha commentato Ermete Realacci, presidente onorario di Legambiente, davanti ai dati rivelati dal dossier "Armi chimiche: un'eredità ancora pericolosa", presentato ieri a Roma. Una sfilza straziante di cimiteri nascosti, che intossicano e devastano l'intero stivale: lo studio condotto da Legambiente in collaborazione con il Coordinamento Nazionale Bonifica Armi Chimiche, per la prima volta, cerca di mappare una realtà da sempre denunciata dall'associazione ambientalista, che più di una volta ha richiesto la bonifica di intere zone d'Italia. Si, perché sono oltre 30mila gli ordigni ancora inabissati nel sud del mare Adriatico, di cui ...

Riflettori su CasaClima: intervista a Dario Vineis, Presidente del Network Piemonte e Valle d’Aosta

febbraio 14, 2012 Rassegna Stampa
L’Agenzia CasaClima, da alcune settimane, sta attraversando una bufera politica e mediatica che, come prima vittima, ha avuto il suo stesso fondatore e direttore dimissionario Norbert Lantschner, che abbiamo intervistato per LaStampa.it. Ma cosa comporterà questo terremoto istituzionale per i Network territoriali sviluppatisi in Italia negli ultimi anni, su stimolo di quello che, fino a ieri, era un modello esemplare di interazione pubblico-privato? Ne abbiamo parlato con l’architetto Dario Vineis, Presidente del Network CasaClima Piemonte e Valle d’Aosta, uno dei primi e più attivi nel Paese.  “Progettare e realizzare una CasaClima – esordisce Vineis - vuol dire sottoscrivere un impegno, da parte del progettista e del costruttore, ...

Apple: il New York Times massacra l’azienda di Jobs per danni umani e ambientali

gennaio 26, 2012 Rassegna Stampa
Il noto sito scandalistico Dagospia ha pubblicato oggi un articolo, ripreso dal New York Times, che mina seriamente l'immagine agiografica di Steve Jobs e della sua pluripremiata azienda, raccontando le disumane condizioni di vita dei dipendenti cinesi  specializzati nella costruzione dei prodotti della Apple. Pare infatti che all’interno delle aziende delocalizzate nel Far East che producono alcuni tra gli oggetti  tecnologici più desiderati al mondo,  come Iphone e Ipad, i lavoratori siano sfruttati al limite dell’umano, tanto che il titolo annuncia così la notizia: “Se la gente vedesse da dove viene il suo Iphone/Ipad lo getterebbe nel cesso”. L'articolo racconta come gli operai ...

Durban: si pensa già a Qatar 2012

Il periodo "interlocutorio" apertosi dopo la conferenza di Copenhagen del 2009 non sembra mai finire. Nonostante la Conferenza delle Parti (COP17), si sia riunita solamente lunedì a Durban, in Sud Africa, e sia tutt'ora in corso, per negoziare un accordo sul clima che possa subentrare al Protocollo di Kyoto, in scadenza nel 2013, già si parla di quella successiva, dando per scontato un nulla di fatto. Sarà infatti a Doha, in Qatar, il Paese che emette più CO2 pro-capite (53,4 tonnellate all'anno, tre volte quelle di un americano e 10 quelle di un cinese), la prossima Conferenza mondiale sui cambiamenti climatici, dal 26 novembre ...

Rapporti UNWTO e Univerde: dove va l’ecoturismo?

novembre 10, 2011 Eventi, Rassegna Stampa
Alla parola ecoturismo, a molti vengono ancora in mente, per contrasto, le coste cementificate e i mostri ecologici in mezzo a paesaggi incontaminati. Ma le strutture ricettive non sono l’unico elemento a pesare sull’ambiente. Bisogna considerare anche gli spostamenti, l’alimentazione, la sostenibilità dei sistemi turistici. L’ambiente è infatti messo sempre più a dura prova da un turismo che, nonostante la crisi, è in costante aumento. Secondo i dati contenuti nell’ultimo rapporto dell’Unwto (l’Organizzazione Mondiale del Turismo), si scoprono cifre strabilianti: nel 2010 i turisti che hanno varcato la frontiera del proprio Paese sono stati 940 milioni, a cui vanno aggiunti tutti coloro che hanno ...

Vandana Shiva: il fallimento degli OGM in agricoltura

ottobre 20, 2011 Eventi, Idee, Rassegna Stampa
L’imperatore Monsanto è nudo. Le promesse dell’ingegneria genetica non sono state mantenute, le bugie smascherate. Vandana Shiva, scienziata e ambientalista indiana, vicepresidente di Slow Food International, ha presentato in anteprima a Roma il Rapporto globale dei Cittadini sullo stato degli Ogm, un documento che fotografa “senza veli” la situazione dell’agricoltura mondiale. «Le voci dei cittadini sono tante, sono state fatte tante piccole battaglie, ma non erano mai state raccolte insieme. E in questo rapporto si trova l’evidenza empirica e scientifica di ciò che veramente sta accadendo con i cibi e i semi Ogm», spiega la scienziata con una voce magnetica, mentre in sala ...

Italia, sei una frana

Sono oltre sei miliardi di euro i danni provocati, ogni anno, dalle frane nei Paesi più industrializzati del mondo. E' questo il bilancio emerso in apertura del "2° Forum mondiale sulle frane" in corso a Roma alla Fao e organizzato dall' International Programme on Landslides, che vede l'Ispra (l'Istituto Superiore per la Protezione e Ricerca Ambientale) coinvolto in prima linea. A pagare di più, in termini economici, è il Giappone con 1,5 mld di euro, seguito, su questo triste podio, dagli Stati Uniti (1,2 mld) e dall'India (1,3 mld). Ma anche l'Italia frana e parecchio ultimamente. Perché "il 25 per cento delle campagne, negli ultimi 40 ...
Pagina 1 di 2412345»1020...Last »




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Second Hand Effect: il secondo report di Subito sul valore ecologico del riuso

maggio 23, 2017

Second Hand Effect: il secondo report di Subito sul valore ecologico del riuso

Quanta CO2 è possibile risparmiare vendendo o acquistando beni usati? Ogni giorno milioni di persone in 8 Paesi in cui opera Schibsted Media Group comprano e vendono oggetti di seconda mano contribuendo al risparmio di ben 16,3 milioni di tonnellate di CO2, di cui 6,1 milioni di tonnellate solo in Italia (+77% in più rispetto [...]

Torino e Venaria partner di STEVE, il progetto europeo per la mobilità elettrica urbana

maggio 23, 2017

Torino e Venaria partner di STEVE, il progetto europeo per la mobilità elettrica urbana

Le città di Torino e Venaria insieme alla spagnola Calvià e all’austriaca Villach saranno i siti pilota dove si svilupperà il progetto STEVE (Smart-Taylored L-category Electric Vehicle demonstration in hEtherogeneous urbanuse-cases) finanziato dall’Unione Europea all’interno della programmazione di azioni innovative:  “Horizon 2020 – Green Vehicles 2016-2017”. Al centro del progetto l’utilizzo di un veicolo elettrico [...]

A Slow Fish il nuovo report del WWF sull’industria ittica: “scegliamo la biodiversità nel piatto”

maggio 22, 2017

A Slow Fish il nuovo report del WWF sull’industria ittica: “scegliamo la biodiversità nel piatto”

I prodotti ittici costituiscono la fonte di proteine per 3 miliardi di persone e il reddito di 800 milioni di persone si fonda sulla pesca e sull’industria ittica. Nel 2014 nei paesi europei sono stati spesi 34,57 miliardi per acquistare prodotti ittici. In totale nei paesi europei si consumano 7,5 milioni di tonnellate di pesce [...]

All’Università di Siena torna il Millenials Lab dedicato a cibo e ambiente

maggio 18, 2017

All’Università di Siena torna il Millenials Lab dedicato a cibo e ambiente

Conciliare la produzione di cibo e il rispetto per l’ambiente, per gli agricoltori, per la salute di produttori e consumatori. Un tema di grande attualità e di rilevanza globale, che è al centro, all’Università di Siena, del “Millennials Lab”, dal 10 al 21 maggio, e della riunione degli imprenditori che collaborano al programma internazionale PRIMA [...]

Oli esausti vegetali trasformati in biocarburanti. Accordo tra Eni e CONOE

maggio 18, 2017

Oli esausti vegetali trasformati in biocarburanti. Accordo tra Eni e CONOE

Gli oli vegetali esausti diventano biocarburanti. Eni e Conoe, il Consorzio nazionale di raccolta e trattamento degli oli e dei grassi vegetali ed animali esausti, alla presenza del Ministro dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare Gian Luca Galletti e del Dirigente Generale Direzione Generale per la Sicurezza dell’Approvvigionamento e per le Infrastrutture Energetiche Ministero dello [...]

Gli alveari urbani di Green Island a New York, tra ecologia e design

maggio 10, 2017

Gli alveari urbani di Green Island a New York, tra ecologia e design

Green Island, progetto internazionale fondato da Claudia Zanfi 16 anni fa e dedicato alla biodiversità urbana attraverso iniziative culturali, progetti espositivi, educazione alla sostenibilità, porta a New York la sua visione innovativa degli Alveari Urbani: Urban Bee Hives , parte di un percorso focalizzato sulla salvaguardia delle api e sulla valorizzazione del territorio. “Un progetto” spiega Zanfi [...]

Commoventi storie ai tempi dei cambiamenti climatici. Il vincitore del 65° Trento Film Festival

maggio 8, 2017

Commoventi storie ai tempi dei cambiamenti climatici. Il vincitore del 65° Trento Film Festival

Samuel in the clouds (Belgio, 2016) del regista belga Pieter Van Eecke, una straordinaria e commovente storia ambientata in Bolivia e legata alle conseguenze dei cambiamenti climatici, è il film vincitore del 65° Trento Film Festival, conclusosi domenica 7 maggio 2017. La giuria internazionale composta da Timothy Allen (fotografo e regista) Gilles Chappaz (giornalista e [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende