Home » Rassegna Stampa » Ultimi articoli:

La marea nera cinese

luglio 22, 2010 Rassegna Stampa
Quello che vedete nella fotografia non è un bagno estivo, ma un operaio cinese impegnato nel salvataggio di un collega, che ha rischiato di annegare in un enorme chiazza di petrolio, per installare una pompa subacquea. Anche la Cina deve ora lottare, infatti, contro la sua "marea nera". Da venerdì, quando due oleodotti della compagnia petrolifera di stato sono esplosi nei pressi della città portuale di Dailan, nel Nord-Est, invadendo le spiagge e creando una macchia nera di circa 180 km quadrati. L’incendio generato dall'esplosione è stato spento soltanto dopo 15 ore, ma pare non ci siano morti né feriti, anche se le informazioni che giungono ai media sono parziali e interamente ...

Assovetro chiede maggior rigore sull’inquinamento acustico

luglio 16, 2010 Nazionali, Politiche, Rassegna Stampa
L'inquinamento acustico è, per chiunque abiti in città, una fastidiosa esperienza quotidiana. Il tema torna tuttavia raramente d'attualità. Di solito quando è in discussione qualche nuova normativa. In questo caso agli onori della cronaca sono giunte le perplessità di Assovetro, l'Associazione degli Industriali del Vetro aderente a Confindustria, che ha espresso i propri dubbi circa i criteri di classificazione acustica degli edifici avanzati dal Ministero dell'Ambiente, nella bozza di decreto nota come "norme taglia-decibel".   Le nuove norme, che prevedono la suddivisione degli edifici in classi, rischierebbero, infatti, secondo l'Associazione, di non fornire, all'acquirente di un immobile, informazioni chiare, complete e ...

Francia, Germania e Gran Bretagna vogliono il 30 (e lode)

Francia, Germania e Gran Bretagna chiedono all'Unione Europea di alzare il target di riduzione di C02 entro il 2020 dal 20% al 30%. L'inaspettata richiesta è giunta attraverso un articolo congiunto dei ministri dell'ambiente francese e tedesco, Jean-Louis Borloo e Norbert Rottgen, e dal sottosegretario inglese al cambiamento climatico Chris Huhne, pubblicato oggi sulle pagine del Financial Times. "Una riduzione del 30% dai livelli del 1990 entro il 2020 rappresenterebbe un incentivo reale per l'innovazione e l'azione in un contesto internazionale", scrivono i tre ministri dimostrando una dose non indifferente di coraggio nel fronteggiare gli scettici. "Il ...

Stabiliti gli importi per i dispositivi USB del Sistri

luglio 14, 2010 Normative, Rassegna Stampa
Il 13 luglio 2010 era la data prevista per l’entrata in vigore del nuovo sistema di tracciabilità dei rifiuti speciali (Sistri), istituito dal Ministero dell'Ambiente, nel 2009, per dare maggiori garanzie di trasparenza e prevenzione dell’illegalità, grazie anche alla gestione affidata al Comando Carabinieri per la Tutela dell’Ambiente. Per quanto riguarda il rilascio dei dispositivi elettronici previsti dal sistema, il Ministero dello Sviluppo Economico ha dunque fissato gli importi dei diritti di segreteria per il rilascio del dispositivo usb per accedere al sistema informatico. Gli iscritti al Sistri dovranno infatti pagare un contributo annuale, variabile a seconda dell'attività, a parziale copertura dei costi sostenuti dalle Camere ...

Per ritrovare la retta VIA

luglio 13, 2010 Normative, Rassegna Stampa
A distanza di 25 anni dalla sua adozione, la procedura per la Valutazione dell'Impatto Ambientale (VIA), varata dalla Comunità Europea nel 1985 con la Direttiva 337/85/CEE, sta per essere sottoposta ad un aggiornamento. La Commissione ha deciso di aprire una consultazione pubblica, attraverso un questionario on line su argomenti come l' armonizzazione delle esigenze tra i diversi Stati membri, le difficoltà riscontrate a livello transfrontaliero, il ruolo delle autorità competenti e la creazione di sinergie con altre politiche UE, come quelle in materia di cambiamenti climatici e biodiversità. La V.I.A. ad oggi prevede che qualsiasi progetto, pubblico o privato, che possa avere un impatto ...

I sette virtuosi del PAN

Nonostante l'immagine non stiamo parlando dell’antico flauto a canne, noto anche, nella mitologia greca, come "siringa". Ma pur sempre di ambiente si tratta e dei sette stati membri dell'Unione che, oltre a compiacere la divinità silvestre, hanno soddisfatto la Commissione Europea consegnando in tempo i “compiti” pre-estivi. Il 30 giugno è scaduto infatti il termine fissato per presentare i PAN, i Piani di Azione Nazionale per le Energie Rinnovabili, contenenti le misure concrete che gli stati membri si impegnano ad adottare, da qui al 2020, per rispettare, secondo le proprie caratteristiche nazionali, quanto previsto dalla direttiva europea sulle energie rinnovabili. I ...

Approvato il Conto Energia 2011-2013. Più certezza per le rinnovabili in Italia

luglio 12, 2010 Normative, Rassegna Stampa
Il nuovo decreto Conto Energia, per l'incentivazione del fotovoltaico a partire dal 1 gennaio 2011, è stato approvato, dopo un iter piuttosto travagliato, dalla Conferenza Unificata Stato-Regioni, congiuntamente alle linee guida per l'attuazione (con 7 anni di ritardo) dell'art.12 del D.Lgs 387/2003 che riguardano le modalità di autorizzazione a costruire impianti a fonte rinnovabile. Soddisfatte le associazioni di settore che possono, per un triennio, contare su una base normativa certa, sebbene permanga l'incognita dell'art.45 della manovra economica sui certificati verdi, "salvato" dal Senato, ma ancora in attesa di approvazione definitiva Tra le novità, già previste nella bozza del Conto ...

Inquinamento: la plastica degli oceani diventa un aspirapolvere (svedese)

luglio 9, 2010 Prodotti, Prodotti, Rassegna Stampa
Riciclare i materiali inquinanti dispersi negli oceani salvando l'ambiente? Si può. Un'importante azienda svedese sta raccogliendo dalle acque di tutto il mondo rifiuti di plastica galleggianti per poi farne aspirapolveri. Il progetto si chiama 'Vac from the sea'. Gli elettrodomestici (in 6 modelli) non verranno venduti, ma esposti in vetrina così da attirare l'attenzione del pubblico sulla questione dell'inquinamento da plastica, dannosissimo per l'ambiente e per l'equilibrio degli ecosistemi. Secondo Greenpeace ogni anno vengono infatti prodotti quasi dieci milioni di tonnellate di plastica, il 10% dei quali finisce in mare. Gli studi hanno rivelato che le isole di rifiuti potrebbero essere cinque: la più grande, nota come ...

UE: stop al commercio di legname illegale

Nella seduta di ieri il Parlamento Europeo ha votato con piena convinzione, (644 voti a favore e 25 contrari) una legge per escludere dal mercato europeo legno e prodotti derivati di origine illegale. "Un passo importante", l'ha definito con soddisfazione il WWF, "per frenare i processi di deforestazione a cui l’Europa, con il suo mercato, tra i più importanti al mondo, contribuisce sensibilmente". Perché questa legge entri definitivamente in vigore a settembre toccherà ancora votare al Consiglio dei Ministri dell’Agricoltura dell'Unione Europea. Nel caso in cui venga adottata, dal 2012 tutto il legname di origine illegale, insieme ai suoi prodotti, saranno messi al bando ...

Inaugurato il CRIBE, centro di ricerca sulle biomasse

luglio 7, 2010 Progetti, Rassegna Stampa
A pochi giorni dalla chiusura di Green City Energy, da Pisa arriva un’altra interessante novità in tema di energie rinnovabili, a testimonianza della vivacità della città toscana nel campo della ricerca e della green economy. Stavolta non si tratta di geotermia o mobilità sostenibile, bensì di biomasse: sono stati inaugurati ieri, alla presenza di Anna Rita Bramerini, Assessore all’Ambiente della Regione Toscana, la nuova sede e gli impianti sperimentali del CRIBE, il Centro di Ricerca  Interuniversitario sulle Biomasse da Energia. Il Centro di San Piero a Grado è stato realizzato nel preesistente Centro Interdipartimentale di Ricerche Agro-Ambientali ...
Pagina 8 di 24« First...«678910»20...Last »


PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Amazon Sustainability Accelerator: al via la seconda edizione per le start up

febbraio 9, 2023

Amazon Sustainability Accelerator: al via la seconda edizione per le start up

Si è aperta oggi, 9 febbraio 2023, la seconda edizione dell’Amazon Sustainability Accelerator, il programma rivolto alle startup nella fase Early Stage focalizzate sulla sostenibilità. Lanciato da Amazon, EIT Climate-KIC (l’hub europeo per l’innovazione in materia di clima) e WRAP (una delle principali ONG britanniche impegnate nel contrasto al cambiamento climatico), Accelerator è aperto alle startup che stanno creando [...]

Rapporto Deloitte “Digital Green Evolution”: nel 2022 gli smartphone genereranno 146 milioni di tonnellate di CO2

marzo 14, 2022

Rapporto Deloitte “Digital Green Evolution”: nel 2022 gli smartphone genereranno 146 milioni di tonnellate di CO2

Di fronte ad un numero di dispositivi che ormai nel complesso supera la popolazione mondiale, cresce l’attenzione ai temi della sostenibilità e degli impatti ambientali derivanti dalla produzione, dall’uso e dallo smaltimento dei “telefonini“, i device di più comune utilizzo sia tra giovani che adulti. A evidenziare la criticità di questi numeri è intervenuto il [...]

Matteo Viviani, una iena in verde a caccia di greenwashing

ottobre 29, 2021

Matteo Viviani, una iena in verde a caccia di greenwashing

L’ambiente e il clima sono ormai diventati temi “mainstream”. Anche se pochissimi fanno, tutti ne parlano! Soprattutto le aziende, che hanno intercettato da tempo la crescente attenzione di consumatori sempre più critici e sensibili all’ecosostenibilità di prodotti e servizi.  Vi viene in mente un’azienda che oggi non si dica in qualche modo “green” o “ecofriendly”? [...]

“L’Adieu des glaciers”: al Forte di Bard le trasformazioni dei ghiacciai alpini

giugno 18, 2021

“L’Adieu des glaciers”: al Forte di Bard le trasformazioni dei ghiacciai alpini

“L’Adieu des glaciers: ricerca fotografica e scientifica” è un progetto prodotto dal Forte di Bard, che intende proporre un viaggio iconografico e scientifico progressivo tra i ghiacciai dei principali Quattromila della Valle d’Aosta per raccontare, anno dopo anno, la storia delle loro trasformazioni. L’iniziativa, che ha un orizzonte temporale di quattro anni, ha iniziato la sua [...]

Quando le rinnovabili conquistano le basi militari: il caso francese di BayWa r.e.

aprile 19, 2021

Quando le rinnovabili conquistano le basi militari: il caso francese di BayWa r.e.

Ormai è noto che la cavalcata delle rinnovabili è inarrestabile, ma questa è una vera e propria “conquista militare”: BayWa r.e., player globale nel settore delle energie rinnovabili, ha annunciato di aver trasformato due basi aeree inutilizzate e dismesse in Francia in parchi solari e terreni agricoli per l’allevamento di pecore. La società del Gruppo [...]

Tree-ticket: il concerto si paga in alberi

aprile 15, 2021

Tree-ticket: il concerto si paga in alberi

Un concerto in presenza, immersi in una foresta, per riavvicinare l’uomo alla natura attraverso la musica del violoncellista Mario Brunello e di Stefano Mancuso, con una differenza rispetto a qualsiasi altro concerto al mondo: l’accesso si paga in alberi, con il TreeTicket. L’esperimento si terrà a Malga Costa in Val di Sella, in Trentino, nella cornice della [...]

Ricerca Mastercard: la spesa post-Covid vira verso modelli più sostenibili

aprile 13, 2021

Ricerca Mastercard: la spesa post-Covid vira verso modelli più sostenibili

Secondo quanto emerge da una nuova ricerca di Mastercard incentrata sulla sostenibilità, a seguito della pandemia da Covid-19 sarebbe cresciuto in modo significativo il desiderio da parte di italiani ed europei di salvaguardare l’ambiente e miliardi di consumatori nel mondo sarebbero disposti ad adottare comportamenti “più responsabili“. Oltre la metà dei nostri connazionali (64% contro il [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende