Home » Bollettino Europa » Ultimi articoli:

Etichettature alimentari più trasparenti, la UE voterà a luglio

aprile 26, 2011 Bollettino Europa, Rubriche
“Sull'etichettatura si è tornati sulle posizioni espresse dal Parlamento in prima lettura e questo non può che essere considerato un passo in avanti”. Così il presidente della Commissione Agricoltura del Parlamento Europeo Paolo De Castro ha commentato l'esito del voto sul progetto di regolamento per l'etichettatura dei prodotti alimentari. “Il rapporto - ha proseguito De Castro - può essere migliorato in più punti, ma viene confermata la chiara volontà del Parlamento di fornire ai consumatori informazioni trasparenti sull'origine dei prodotti alimentari che acquistano. Per quanto riguarda altre importanti questioni ancora non è possibile dare una lettura organica e completa, dato il gran numero di emendamenti presentati”. Martedì scorso, 20 aprile, la ...

Ogm, la scelta di divieti e limitazioni agli stati Ue

aprile 18, 2011 Bollettino Europa, Rubriche
I Paesi membri UE si preparano a decidere circa i divieti e le limitazioni alla coltivazione di Ogm sul proprio territorio. La Commissione Ambiente, Sanità Pubblica e Sicurezza Alimentare del Parlamento ha infatti approvato il 12 aprile scorso, a larga maggioranza, la proposta di affidare agli Stati la scelta sugli Organismi geneticamente modificati. “Questa proposta sarà per gli Stati una solida base legale per decidere”, ha detto la relatrice francese Corinne Lepage, dei liberali e democratici europei. Se il regolamento approvato diventasse legge, significherebbe la possibilità, per gli Stati membri dell'UE, di bandire o limitare le coltivazioni geneticamente modificate dal loro territorio per motivi agro-ambientali: ad esempio, la resistenza ...

Al Parlamento Europeo salta l’accordo sul futuro del nucleare

aprile 11, 2011 Bollettino Europa, Rubriche
Nessuna exit strategy a medio e lungo termine e nessuna moratoria sull’attivazione di nuovi reattori, almeno fino a che non saranno completati gli “stress test” che entro l’anno si faranno su tutte le 148 centrali atomiche del vecchio continente. Per un gioco di veti incrociati al Parlamento europeo è saltato l'accordo sul futuro del nucleare .  Gli Eurodeputati hanno litigato nella votazione più importante della settimana scorsa e alla fine non è stato approvato niente. Tutto rimarrà sulla carta. La moratoria (tutti erano d'accordo tranne che sulla durata della stessa) chiedeva “che l'Unione europea debba riconsiderare il proprio approccio alla sicurezza nucleare, tenendo presente che l'energia nucleare continuerà a ...

Quando i rottami cessano di essere rifiuti? Il nuovo regolamento europeo sul riciclo

Quando i rottami di ferro, di alluminio, di acciaio cessano di essere rifiuti? Il 31 marzo scorso la Commissione Europea ha adottato il primo regolamento che stabilisce i criteri per sviluppare un mercato maturo del riciclaggio. "Dobbiamo iniziare a trattare i rifiuti come una risorsa preziosa e l'adozione di criteri nuovi costituirà un autentico stimolo per le nostre industrie" ha detto il commissario UE all'Ambiente Janez Potočnik. " Si tratta" ha continuato - "di un nuovo importante passo verso l'obiettivo che l'UE si posta di diventare una società che ricicla e che utilizza in modo efficiente le risorse". I rifiuti delle industrie e dei consumatori europei sono infatti, ...

Nucleare: il vertice UE dà via libera agli stress test sulle centrali nucleari

marzo 28, 2011 Bollettino Europa, Rubriche
Mentre da noi il ministro della Salute Ferruccio Fazio mangia sushi in diretta e esclude rischi  per la salute degli italiani legati al passaggio della nube dell'impianto nucleare di Fukushima, Bruxelles dà il via libera agli “stress test”. La prima risposta del Consiglio Europeo all'allarme per la sicurezza degli impianti dell'atomo arriva dalla riunione del 25 marzo, che ha stabilito la necessità di verificare e rivedere la sicurezza delle centrali atomiche europee attraverso stress test “completi e trasparenti”. La bozza di conclusioni, preparata dal vertice dei 27 e in via di approvazione, prevede che da parte dell'Unione vengano chiesti analoghi stress test anche ...

Europa, stress test per le centrali nucleari

marzo 21, 2011 Bollettino Europa, Rubriche
Pausa di riflessione e stress test per 143 impianti europei entro il 2011.  Dopo il sisma giapponese e l'allarme nucleare alla centrale di Fukushima, la paura ha preso il sopravvento. C'è chi come Chicco Testa, sostenitore dell'atomo, dice che serve una pausa per imparare dagli errori e chi come Mario Tozzi, il geologo del Cnr e divulgatore scientifico, insiste sulla pericolosità. In Europa i governi hanno tenuto una riunione speciale martedì 15 marzo per discutere sulla situazione delle centrali nucleari e sono affiorate le diverse posizioni. C'è chi come Germania e Austria mette in primo piano la sicurezza, e altri, come la Francia, il ...

Ue, una tabella di marcia per ridurre le emissioni entro il 2050

marzo 14, 2011 Bollettino Europa, Rubriche
“È giunto il momento di passare a un'economia competitiva a basse emissioni di carbonio” ha ammonito la commissaria europea responsabile dell'Azione per il clima, Connie Hedegaard, lo scorso 9 marzo. Non c'è più tempo e per farlo con buoni e veloci risultati la Commissione Ue ha presentato una tabella di marcia. Una tabella che si basa su un modello economico globale che suggerisce i passi da fare per realizzare le riduzioni interne dell’80% entro il 2050. Innanzi tutto è necessario che le emissioni dei gas a effetto serra siano ridotte del 40% rispetto ai livelli del 1990 ...

Life+ 2011, una spinta alla natura e alla biodiversità

marzo 7, 2011 Bollettino Europa, Rubriche
Basta un'idea, serve un progetto. Se Green è la parola d'ordine per l'Europa Life + è il programma che la sostiene. Natura e biodiversità, politica ambientale e governance,  informazione e comunicazione, tre le tematiche del bando del Fondo europeo per l'ambiente. I tempi stringono e la Commissione europea invita a presentare proposte “verdi” da finanziare. I finanziamenti messi in campo quest'anno ammontano a ben 267 milioni di euro, che saranno erogati sotto forma di co-finanziamenti nell'ambito di accordi di sovvenzione. Il termine per presentare i progetti è il 15 luglio 2011. Life+ è lo strumento finanziario europeo per l'ambiente, provvisto di una dotazione complessiva ...

Rinnovabili per il 2020, Italia in ritardo

febbraio 28, 2011 Bollettino Europa, Rubriche
Come l'ultima della classe, come un'alunna negligente, l'Italia è in fondo alla classifica in Europa nella corsa delle rinnovabili per il 2020. Lo conferma la recente analisi dell'Ewea (European and Energy Association), la lobby dell'energia eolica nel Vecchio Continente, che ha visionato i Piani d'Azione nazionali presentati dai 27 a Bruxelles alcuni mesi fa. I numeri non consolano, poiché emerge che l'Europa riuscirà a superare di pochissimo l'obiettivo del 20% di consumi da fonti di energia rinnovabile. Ma il 20,7% è la percentuale degli Stati membri nel loro complesso, mentre il 16, anziché il 17%, di rinnovabili ...

Ue, arrivano i furgoni verdi

febbraio 21, 2011 Bollettino Europa, Rubriche
Da un sondaggio Ipsos del novembre scorso risulta che tre italiani su quattro ritengano lo sviluppo di un'economia verde fondamentale per far crescere il Paese e renderlo più competitivo. L'Italia impara, piano piano, ad acquisire una mentalità più green, grazie anche all'influenza delle politiche sviluppate dal Parlamento Europeo. Ultimo in ordine di tempo è l'accordo raggiunto, martedì scorso 15 febbraio, sui "furgoni verdi": nuovi limiti di emissioni CO2 per i  veicoli commerciali europei, che partiranno in seguito all'approvazione del piano sottoscritto dagli Stati membri, che prevede anche incentivi per l'industria alla produzione di furgoni con una migliore efficienza energetica e penalità per chi non rispetta le ...
Pagina 29 di 32« First...1020«2728293031»...Last »




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

“Made in Nature”, un progetto europeo da 1,5 mln di euro per raccontare il biologico

maggio 21, 2019

“Made in Nature”, un progetto europeo da 1,5 mln di euro per raccontare il biologico

“Made in Nature” è il progetto finanziato dall’Unione Europea con 1,5 milioni di euro per promuovere, nei prossimi tre anni (dal 1 febbraio 2019 al 31 gennaio 2022), i valori e la cultura della frutta e verdura biologica in Italia, Francia e Germania. Come indicato nel claim (“Scopri i valori del biologico europeo”), lo scopo [...]

MIUR: l’Italia avrà la sua nave rompighiaccio per studiare i mari polari

maggio 13, 2019

MIUR: l’Italia avrà la sua nave rompighiaccio per studiare i mari polari

Per la comunità scientifica italiana, in particolare quella che studia i Poli, si tratta di un grande risultato, che aprirà la strada a nuovi studi. L’OGS, Istituto Nazionale di Oceanografia e di Geofisica Sperimentale – grazie ad un finanziamento di 12 milioni di euro ricevuto dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca – ha acquistato dalla norvegese Rieber [...]

Clean Cliff Project: il progetto di salvaguardia delle scogliere nato da due tuffatori estremi

maggio 4, 2019

Clean Cliff Project: il progetto di salvaguardia delle scogliere nato da due tuffatori estremi

Per la prima volta dalla nascita di questa competizione sportiva, uno speciale progetto di salvaguardia ambientale, accompagnerà la Red Bull Cliff Diving World Series, il campionato mondiale di tuffo da scogliere naturali, per lanciare un forte messaggio in difesa degli oceani, grazie alla volontà e tenacia di due giovanissimi campioni: Eleanor Townsend Smart, high diver americana, e Owen Weymouth, [...]

Amianto: sono ancora 125 milioni i lavoratori esposti al “killer silenzioso”

aprile 29, 2019

Amianto: sono ancora 125 milioni i lavoratori esposti al “killer silenzioso”

Domenica 28 aprile si è celebrata la “Giornata Mondiale delle Vittime dell’Amianto”, una ricorrenza per ricordare che, ancora oggi, sono circa 125 milioni i lavoratori esposti alla fibra killer, che provoca non meno di 107.000 decessi ogni anno (secondo le stime OMS), di cui circa 6.000 solo in Italia. Una guerra al “killer silenzioso” che non può essere vinta [...]

Grande successo della Formula E a Roma. Campionato elettrico in crescita

aprile 15, 2019

Grande successo della Formula E a Roma. Campionato elettrico in crescita

Il neozelandese Mitch Evans, del team Panasonic Jaguar, si è aggiudicato sabato 13 aprile il Gran Premio di Roma, settima tappa del campionato mondiale ABB FIA Formula E, “la formula 1 delle auto elettriche”. Al secondo posto Andrè Lotterer su DS Techeetah e al terzo Stoffel Vandoorne del team HWA Racelab. Secondo le stime degli organizzatori la gara è stata seguita [...]

ECOMED Green Expo: Catania apre la via della green economy al Mediterraneo

marzo 29, 2019

ECOMED Green Expo: Catania apre la via della green economy al Mediterraneo

Dall’11 al 13 aprile la città di Catania si prepara a ospitare ECOMED, la prima “green expo” siciliana dedicata ai temi della green economy e dell’economia circolare, riletti in prospettiva mediterranea (e non solo nazionale). Per tre giorni il più grande centro fieristico ai piedi dell’Etna – le suggestive “Ciminiere” – sarà la casa di [...]

Vendemmia 2099 in anticipo di 4 settimane. In Trentino uno studio indaga l’effetto dei cambiamenti climatici sulla viticoltura

marzo 15, 2019

Vendemmia 2099 in anticipo di 4 settimane. In Trentino uno studio indaga l’effetto dei cambiamenti climatici sulla viticoltura

Come sarà la viticoltura in Trentino nel 2099? A causa dei cambiamenti climatici tra 80 anni si vendemmierà con un anticipo fino alle 4 settimane. A calcolarlo è uno studio interdisciplinare condotto da Fondazione Edmund Mach e Centro C3A con l’Università di Trento e Fondazione Bruno Kessler. Lo studio indaga l’impatto dei cambiamenti climatici sulle fasi [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende