Home » Off the Green » Ultimi articoli:

Seeds & Blue Chips: quando i grandi danno patenti di “sostenibilità” Editoriale

maggio 11, 2018 Eventi, Off the Green, Rubriche
Sto invecchiando o diventando saggio? Non lo so, ma i palchi scintillanti e i nomi dei guru nei programmi degli eventi non mi danno più emozione. Non disdegno la forma, ma sono sempre più attratto dalla sostanza. Seeds & Chips, "The Global Food Innovation Summit"(Milano, 7-10 maggio 2018), è indubbiamente una manifestazione fascinosa, ma la sensazione è che le suggestioni cucinate dal bravo cerimoniere Marco Gualtieri (il Farinetti lombardo?) facciano perdere di vista tutto il resto. Se tra gli hashtag appaiono #sustainability e #climatechange, io poi divento automaticamente pistino e inizio a fare le pulci. Perché non ho nulla contro la grandeur milanese (ho vissuto e lavorato con ...

Storie di chiese e di misfatti. Il significato simbolico di Immerath e Poggioreale Editoriale

gennaio 10, 2018 Off the Green, Rubriche
Ecco serviti, all'inizio dell'anno, due modi opposti di trattare una chiesa, che sembrano due simboli delle possibili strade per il futuro che ci attendono al bivio: un'inversione a U verso la speculazione, l'inquinamento, l'insensibilità alla cultura e al paesaggio e, dall'altra, un cammino in salita, ma verso il recupero dell'esistente, la cura del territorio e la solidarietà. La prima chiesa è quella di San Lamberto a Immerath in Germania, abbattuta l'altro ieri dalla mano dell'uomo per fare spazio ad un deposito di carbone. La seconda, quella di Sant'Antonio a Poggioreale antica, in Sicilia, distrutta cinquant'anni fa dal terremoto del Belice e ora candidata alla ricostruzione grazie ...

Il paradosso delle tasse ambientali in Italia: io inquino, tu paghi e lo Stato incassa (per fare altro) Editoriale

dicembre 15, 2017 Nazionali, Off the Green, Politiche, Rubriche
Ieri ha avuto un certo risalto, sui grandi media (La Repubblica a pag. 4, Oscar Giannino su Radio 24), l'esito di un rapporto dal titolo "Chi inquina paga? Tasse ambientali e sussidi dannosi per l’ambiente. Ipotesi di riforma alla luce dei costi esterni delle attività economiche in Italia", appena diffuso dall'UVI, l'Ufficio di Valutazione Impatto del Senato. Il curatore dello studio è Andrea Molocchi, economista del Ministero dell'Ambiente ed ex socio dell'ECBA Project, a cui Greenews.info, in questi anni, ha dato spazio in numerose occasioni. Perché il tema di cui parla Molocchi non è una questione ambientale qualsiasi, ma - non ...

COP23, l’ennesimo siparietto inutile e inconcludente Editoriale

novembre 20, 2017 Off the Green, Rubriche
Forse sarebbe ora di cambiare il "format". Perché il Pianeta ha un limite e anche la pazienza dei cittadini, degli imprenditori, degli amministratori locali più virtuosi e di tutti coloro che qualcosa di concreto - per ridurre i rischi dei cambiamenti climatici - lo stanno già facendo da anni. Lo spettacolo della "COP" (la Conferenza delle Parti delle Nazioni Unite) è diventato una farsa patetica almeno dal 2009, anno del fallimento della COP 15 di Copenhagen, sulla quale la "società civile" e le associazioni ambientaliste avevano riversato grandi aspettative. Il copione è sempre lo stesso: nessuna nazione che ospita ...

World Tourism Day, il giorno dopo: l’insostenibilità della burocrazia italiana Editoriale

settembre 28, 2017 Off the Green, Rubriche
Ieri si è celebrato in tutto il mondo il World Tourism Day, istituito dall'Assemblea Generale delle Nazioni Unite nel 1979 per "promuovere lo sviluppo di un turismo responsabile e sostenibile". Quella 2017 avrebbe dovuto essere un'edizione particolarmente focalizzata sugli aspetti di sostenibilità, essendo, l'anno in corso, "Anno Internazionale del Turismo Sostenibile per lo Sviluppo". In Italia, a parte il rimbalzo asettico della notizia sul web, non mi è parso di vedere grandi celebrazioni né iniziative istituzionali. Nella homepage del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo non c'è alcuna traccia dell'evento, ma nella segretissima pagina delle News, si può trovare una nota ...

Cannoni antigrandine: è ora che si faccia chiarezza Editoriale

agosto 31, 2017 Idee, Off the Green, Rubriche
Mentre scrivo mi sembra di essere un inviato di guerra a Kabul: botti che sembrano detonazioni sorde da guerra chimica ogni 10/15 secondi. Più volte mi sono trovato a dover spiegare agli ospiti stranieri dei nostri B&B (soprattutto ai neutralissimi svizzeri) che il Roero non era entrato in guerra con le Langhe. Si tratta dei famigerati "cannoni antigrandine", messi in campo dagli agricoltori per proteggere le uve da potenziali eventi atmosferici dannosi. Prima o durante i temporali i cannoni nascosti nelle vigne sparano a salve generando un'onda d'urto verso il cielo che dovrebbe impedire l'aggregazione dei chicchi di grandine o spaccare quelli già formati. I dubbi scientifici sull'effettivo funzionamento sono molteplici, ...

IMAG-E tour 2017: un sasso nello stagno per diffondere la mobilità elettrica Editoriale

giugno 20, 2017 Off the Green, Rubriche
Domenica 11 giugno, dopo tre giorni sulle colline tra Langhe Roero e Monferrato, si è chiusa, con la grande parata finale dei mezzi elettrici per le vie del centro di Torino, la prima edizione dell'IMAG-E tour, la nuova creatura che Greenews.info e Associazione Greencommerce hanno voluto affiancare all'ormai consolidato Workshop IMAGE. Lo abbiamo fatto per "lanciare il sasso nello stagno" e cercare di smuovere, nelle pubbliche amministrazioni, nelle imprese e tra i cittadini, la consapevolezza dei benefici economici, ambientali e di salute di una transizione veloce verso forme di mobilità più sostenibili - a partire da quella elettrica, ...

“Thank you GlGalletti!”. Al G7 Ambiente di Bologna gli USA concordano che prosciutto e pasta sono deliziosi Editoriale

"Thank you @glgalletti for the Italian-style welcome to @G7Italy2017. The prosciutto and pasta were delicious!". Wow! Scott Pruitt se n'è andato via dal summit sull'ambiente di Bologna con un giorno di anticipo, ma l'accordo sulla pasta e il prosciutto, almeno su Twitter, l'abbiamo portato a casa! Non era scontato, saremmo potuti ricadere nel solito "pizza e mandolino", invece... Del resto il ministro Galletti l'aveva già annunciato al termine del G7 di Taormina: "In ambiente o si vince tutti insieme o si perde tutti, non c’è una via di mezzo, siamo obbligati ad andare d’accordo, è questo che dobbiamo far capire agli Stati Uniti e vogliamo affermare con molta determinazione… Abbiamo un ...

G7 di Taormina, molto rumore per nulla. E a Bologna? Editoriale

Romano Prodi, ex premier e veterano dei G7, lo aveva ricordato già il primo giorno, in una battuta di intervista alla RAI: questi meeting "servono solo per far dialogare informalmente i capi di stato e di governo, ma non ci si deve aspettare che escano decisioni vincolanti". Anche perché mancano al tavolo la Cina e l'India. "E secondo lei - chiede Prodi all'intervistatore - si può prendere una decisione formale sul clima senza Cina e India al tavolo?". Appunto... Allora però costerebbe meno ai contribuenti offrire una pizzetta in sordina al Bilderberg (o anche una ...

Voglio un’ecologia egoista! Adesso, non nel 2030 Editoriale

maggio 12, 2017 Off the Green, Rubriche
Paolo Pileri e Matilde Casa hanno presentato ieri a Torino, al Consiglio Regionale del Piemonte, il loro libro a quattro mani "Il suolo sopra tutto". Una denuncia forte e ben documentata di un mondo "al contrario", dove le follie legislative e le furberie linguistiche, da decenni, offrono ai peggiori speculatori la copertura normativa per continuare a sperperare un bene comune di fondamentale importanza, invece di premiare i più virtuosi, che operano a beneficio della collettività. Oggi (quasi) nessun politico si dichiarerebbe pubblicamente favorevole alla cementificazione selvaggia, ma non per questo la situazione è migliorata. Come ha ricordato Pileri agli amministratori pubblici in sala - tutti molto accorati nei loro interventi - ...
Pagina 1 di 41234»




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Come diventare eco-istruttori di windsurf. Il nuovo corso AICS

maggio 21, 2018

Come diventare eco-istruttori di windsurf. Il nuovo corso AICS

Si chiamano eco-istruttori di sport da tavola e rappresentano l’ultima frontiera dell’unione tra sport professionale, ambiente e alimentazione. Nella pratica, i corsi di formazione oltre a prevedere temi rigorosamente didattici per lo svolgimento dell’insegnamento sportivo, includeranno elementi di cultura ambientale ed alimentare. Sono quindi riservati a chi vuole fare del brevetto di istruttore di surf [...]

Il MAcA di Torino inaugura il nuovo “guscio” per le mostre sui temi ambientali

maggio 18, 2018

Il MAcA di Torino inaugura il nuovo “guscio” per le mostre sui temi ambientali

Il Museo A come Ambiente – MAcA di Torino ha inaugurato, il 16 maggio, il Padiglione Guscio, la nuova area del Museo destinata ad accogliere le mostre temporanee e le iniziative pensate per il grande pubblico. Progettato dall’architetto Agostino Magnaghi, il “Guscio” è una struttura a quarto di cilindro che occupa un’area di 245 mq [...]

“Aree interne”: come contrastare spopolamento e carenza di servizi?

maggio 16, 2018

“Aree interne”: come contrastare spopolamento e carenza di servizi?

La comunità delle “aree interne”, di cui fanno parte più di mille Comuni in tutta Italia, ha scelto quest’anno la Val Maira per il proprio incontro annuale. Ad Acceglio (CN), il 17 e 18 maggio, sono infatti attese circa duecento persone, per discutere insieme l’avanzamento nell’attuazione della Strategia Nazionale per le Aree Interne (SNAI), che la [...]

“Green Apple Days”: GBC Italia entra nelle scuole per parlare di sostenibilità ambientale

maggio 15, 2018

“Green Apple Days”: GBC Italia entra nelle scuole per parlare di sostenibilità ambientale

Anche quest’anno GBC Italia, il Green Building Council di Rovereto, ritorna nelle scuola italiane con Green Apple Days of Service, un’iniziativa lanciata, in origine, negli USA da USGBC per approfondire i temi della sostenibilità, con attività e workshop volti ad educare bambini e ragazzi al rispetto della natura e al risparmio delle risorse naturali. Con più di 700 milioni [...]

Kloters lancia RepAir, la t-shirt che cattura l’inquinamento

maggio 14, 2018

Kloters lancia RepAir, la t-shirt che cattura l’inquinamento

Ogni anno nel mondo si vendono miliardi di t-shirt. Cosa succederebbe se tra queste ne esistesse una in grado di pulire l’aria? Se lo è chiesto Kloters, start up di moda maschile, 100% made in Italy. La risposta è RepAir, una maglia genderless in cotone, prodotta interamente in Italia, che pulisce l’aria utilizzando un inserto [...]

ADSI: accordo a quattro per la tutela dei beni artistici e architettonici italiani

maggio 14, 2018

ADSI: accordo a quattro per la tutela dei beni artistici e architettonici italiani

ADSI – Associazione Dimore Storiche Italiane ha annunciato oggi di aver siglato accordi di partnership con tre importanti aziende italiane, a diverso titolo impegnate nella salvaguardia del patrimonio culturale del nostro Paese: Mapei, Repower e Urban Vision. Obiettivo delle partnership è promuovere iniziative comuni che contribuiscano a diffondere la consapevolezza e le competenze necessarie a proteggere e tutelare i beni [...]

“I Venti Buoni”: al mercato Testaccio di Roma api e scoperte scientifiche

maggio 7, 2018

“I Venti Buoni”: al mercato Testaccio di Roma api e scoperte scientifiche

Inaugurata al mercato Testaccio di Roma l’istallazione fotografica “I Venti Buoni” che vede come protagoniste 20 arnie scelte per rappresentare alcuni dei più importanti scienziati della storia. Dal padre del metodo scientifico Galileo Galilei fino al recentemente scomparso Stephen Hawking, passando dalle pionieristiche scoperte di Marie Curie (unica donna ad aver vinto due premi Nobel) [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende