Home » Off the Green » Ultimi articoli:

G7 di Taormina, molto rumore per nulla. E a Bologna? Editoriale

Romano Prodi, ex premier e veterano dei G7, lo aveva ricordato già il primo giorno, in una battuta di intervista alla RAI: questi meeting "servono solo per far dialogare informalmente i capi di stato e di governo, ma non ci si deve aspettare che escano decisioni vincolanti". Anche perché mancano al tavolo la Cina e l'India. "E secondo lei - chiede Prodi all'intervistatore - si può prendere una decisione formale sul clima senza Cina e India al tavolo?". Appunto... Allora però costerebbe meno ai contribuenti offrire una pizzetta in sordina al Bilderberg (o anche una ...

Voglio un’ecologia egoista! Adesso, non nel 2030 Editoriale

maggio 12, 2017 Off the Green, Rubriche
Paolo Pileri e Matilde Casa hanno presentato ieri a Torino, al Consiglio Regionale del Piemonte, il loro libro a quattro mani "Il suolo sopra tutto". Una denuncia forte e ben documentata di un mondo "al contrario", dove le follie legislative e le furberie linguistiche, da decenni, offrono ai peggiori speculatori la copertura normativa per continuare a sperperare un bene comune di fondamentale importanza, invece di premiare i più virtuosi, che operano a beneficio della collettività. Oggi (quasi) nessun politico si dichiarerebbe pubblicamente favorevole alla cementificazione selvaggia, ma non per questo la situazione è migliorata. Come ha ricordato Pileri agli amministratori pubblici in sala - tutti molto accorati nei loro interventi - ...

Bio, non bio e “bio” ma non troppo. Labirintite da Vinitaly Editoriale

aprile 14, 2017 Off the Green, Rubriche
Anche il 51° Vinitaly si è chiuso, con un grande successo di pubblico (128.000 presenze) e di business (30.200 buyers internazionali). Ottimo. Io, però, ne esco piuttosto confuso. Quando 10 anni fa ho iniziato ad ascoltare le storie dei produttori di vino bio (e seguire il mercato del biologico in generale) mi sembrava tutto più facile e la traiettoria più lineare. L'Italia, semplicemente, non era ancora pronta a recepire il messaggio, se non in nicchie di consumatori salutisti o ambientalisti. E i produttori "convenzionali" - così come la GDO - potevano allegramente fregarsene di quei pochi "invasati" che gli rodevano quote dello zerovirgola. Il mercato mondiale e nazionale, però, ha continuato a crescere, ...

EU60: l’Europa vada a lezione dal Papa Editoriale

marzo 27, 2017 Off the Green, Rubriche
Sono sempre stato e resterò un europeista convinto. Eppure è impossibile non notare quanto questa Europa sia ancora "fuori frequenza" con i cittadini se si affiancano le immagini di due eventi che "la Provvidenza" ha voluto far coincidere: la firma della "Dichiarazione di Roma", con i leader dei 27 paesi blindati dentro il Quirinale, mentre la gente sfila fuori per le strade, e la visita pastorale di Papa Francesco a Milano, che va dentro a parlare e pranzare con i carcerati e poi fa una messa per 1 milione di persone. I primi degustano, tra cristalli e arazzi antichi, risotto alle erbe con scampi, filetto di spigola e polpo ...

“La Stampa” compie 150 anni: ecco come è nata la collaborazione con Greenews.info Editoriale

febbraio 9, 2017 Off the Green, Rubriche
Buon compleanno La Stampa! Il 9 febbraio 1867 lo scrittore Vittorio Bersezio fondava a Torino la Gazzetta Piemontese, testata quotidiana che, a partire dal 1895, avrebbe assunto il nome di "La Stampa", simpaticamente nota ai piemontesi come "la busiarda" (la bugiarda), e ciononostante inseparabile compagna di ogni giorno, portata sottobraccio, come i francesi con la baguette fresca di panetteria. Amore e odio, tipico di ogni grande storia sentimentale. Anche a me, carignanese doc, non poteva che venire spontaneo, nel 2011, di proporre al giornale che mi aveva accompagnato dall'infanzia all'attività di editore indipendente - prima che a chiunque altro - la collaborazione della nostra imberbe testata online Greenews.info (lanciata nell'ottobre 2009 ...

Trump: una lezione storica per snob e radical chic Editoriale

Personalmente non gioisco né mi dispero per l'elezione di Donald Trump come 45° Presidente degli Stati Uniti d'America, per due buoni motivi: non sappiamo cosa farà (quando è molto difficile fare previsioni sarebbe meglio aspettare prima di giudicare) e rispetto il voto degli americani, che ovviamente non sono tutti stupidi né folli, come crede qualche "intellettuale" di sinistra in Italia. Si chiama "democrazia" e dovrebbe valere sempre - se vogliamo che resti quella la nostra forma di governo - indipendentemente che il risultato delle elezioni vada o meno secondo i nostri voleri, interessi e aspettative. Qualcuno dovrebbe ricordarlo al Presidente Emerito della Repubblica ...

Se l’Italia non va più a “bafafare”. La speranza di un nuovo ciclo per le politiche ambientali Editoriale

giugno 20, 2016 Off the Green, Rubriche
Al di là delle infinite letture e interpretazioni del voto delle elezioni comunali 2016 - che lasciamo agli analisti politici - un dato, a mio avviso, è importante, per il futuro delle politiche ambientali urbane: abbiamo assistito, in due delle grandi città al voto, e in altri comuni più piccoli (penso a Pinerolo e San Mauro Torinese in Piemonte), ad una netta rottura con il passato. Personalmente non mi importa quali siano le ragioni del voto, ma sono invece molto attratto dalla concreta possibilità che si apra un "nuovo ciclo", per certi versi rivoluzionario (nel senso letterale del termine, senza giudizi di valore). Diventano infatti sindaco, a Torino e Roma, ...

Molto è cambiato, ora qualcosa sta cambiando. Spunti dal maggio 2016 Editoriale

maggio 24, 2016 Off the Green, Rubriche
Cosa c'entrano gli Alpini, i petrolieri, i cellulari, il neo presidente austriaco Van der Bellen e il kebab? Provo a spiegarvelo tra le righe di questa mia rubrica volutamente sconclusionata. Partendo dall'Adunata di Asti, quando un vecchio amico della Scuola Militare Alpina, in un genuino slancio di nostalgia (rafforzato dall'accento veneto), ha regalato a noi commilitoni una perla di saggezza popolare: "Ah che bello che era, senza kebabbari e senza cellulari!". Un'osservazione semplice, che però mi ha colpito per la sintesi estrema con cui racchiude almeno tre grandi questioni contemporanee: la sensazione che in passato, o comunque "prima della crisi", si stesse ...

Referendum trivelle: il quorum non c’è, ma hanno votato 16 milioni di Italiani Editoriale

Matteo Renzi ha perso un'altra buona occasione per tacere. Non pago della magra figura internazionale di venerdì, per essersi assunto il merito del tunnel svizzero del San Gottardo, il premier si è "annesso", ieri sera, anche il mancato raggiungimento del quorum nel referendum sulle trivelle. E'già triste, di per sé, che un presidente del consiglio brindi al fallimento di una consultazione popolare, ma è ancora più squallido a fronte di un quesito (il primo nella storia della Repubblica) richiesto da 10 Regioni e votato da quasi 16 milioni di Italiani, che sono comunque andati a votare in una ...

Referendum trivelle: il futuro vincerà, con o senza quorum Editoriale

aprile 13, 2016 Off the Green, Rubriche
Matteo Renzi non se n'è accorto, ma ha già perso la sfida con il futuro, comunque vada il referendum del 17 aprile. Con l'invito all'astensionismo e le leggi ad trivellam è finito definitivamente "dal lato sbagliato della Storia". In realtà non ha mai dimostrato, nemmeno prima, grande sensibilità alle questioni ambientali (nostro articolo del 2014), ma finora era riuscito ad evitare il confronto diretto con la green economy e dirottare l'attenzione sulla sua presunzione di essere "nuovo", "innovativo", "dinamico". Ma dov'è la novità in Renzi? Non bastano certo la strafottenza "giovanile" o un iPhone sempre pronto a tweettare. Dopo pochi anni a contatto con il potere, quasi ...
Pagina 2 di 4«1234»




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Bikeconomy Forum 2018: ecco come far girare l’economia su due ruote

novembre 14, 2018

Bikeconomy Forum 2018: ecco come far girare l’economia su due ruote

Si svolgerà il 16 novembre, a Roma presso il Museo MAXXI, la terza edizione del Bikeconomy Forum, il più importante evento nazionale dedicato all’economia che ruota attorno alla bicicletta. Ideato dalla Fondazione Manlio Masi e Osservatorio Bikeconomy, con il Patrocinio della Regione Lazio, di Roma Capitale, del CONI e della Federazione Ciclistica Italiana, il Forum quest’anno si concentra su [...]

“Science and the Future” 2, torna al Politecnico di Torino il dibattito su cambiamenti climatici e sostenibilità

novembre 12, 2018

“Science and the Future” 2, torna al Politecnico di Torino il dibattito su cambiamenti climatici e sostenibilità

Sono trascorsi cinque anni dal convegno Internazionale “Science and the future. Impossible, likely, desirable. Economic growth and physical constraints”, che si tenne al Politecnico di Torino nell’ottobre del 2013. Quanto in questi cinque anni ci siamo avvicinati ai “futuri desiderabili” delineati allora? Oppure, al contrario, continuiamo a dirigerci a grandi passi verso quei “futuri impossibili” legati [...]

Il futuro del fotovoltaico al 2030, tra nuovi obiettivi e fine vita degli impianti

novembre 9, 2018

Il futuro del fotovoltaico al 2030, tra nuovi obiettivi e fine vita degli impianti

Nel mese di settembre 2018, con 2,35 miliardi di chilowattora prodotti (+14,4% rispetto a un anno fa), il fotovoltaico ha coperto l’8% della produzione elettrica nazionale con una potenza complessiva di circa 20 GW. Il parco italiano conta oggi 815.000 impianti, i quali ogni anno possono produrre circa 25 miliardi di chilowattora. Tuttavia, con la [...]

A Ecomondo 2018 gli Stati Generali della Green Economy parlano di “nuova occupazione”

novembre 6, 2018

A Ecomondo 2018 gli Stati Generali della Green Economy parlano di “nuova occupazione”

Torna a Ecomondo, dal 6 al 9 novembre 2018 alla Fiera di Rimini, l’appuntamento con gli Stati Generali della Green Economy, un incontro promosso dal Consiglio Nazionale della Green Economy in collaborazione con il Ministero dell’Ambiente e con il supporto tecnico della Fondazione per lo Sviluppo Sostenibile. Giunti alla settima edizione gli Stati Generali saranno [...]

“I quattro elementi”, uno spettacolo teatrale sul difficile rapporto tra uomo e natura

ottobre 18, 2018

“I quattro elementi”, uno spettacolo teatrale sul difficile rapporto tra uomo e natura

L’associazione Music Theatre International presenta il 26 ottobre 2018, in prima nazionale al Teatro Centrale Preneste di Roma, lo spettacolo “I 4 elementi“, idea artistica di Stefania Toscano, che ne cura la parte coreografica, con drammaturgia e regia di Paola Sarcina, progetto video di Federico Spirito. La teoria dei “4 elementi” della natura costituisce il “pretesto creativo” a cui s’ispira la [...]

ISDE: “A Medicina non si insegna la correlazione ambiente-salute”. Un convegno a Roma

ottobre 17, 2018

ISDE: “A Medicina non si insegna la correlazione ambiente-salute”. Un convegno a Roma

Si terrà a Roma, il 19 e il 20 ottobre prossimi, un convegno organizzato dall’Ordine dei Medici di Roma e da ISDE, l’Associazione Medici per l’Ambiente, sul delicato tema ambiente e salute. I “determinanti di salute” e, in particolare, il binomio ambiente-salute sono, infatti, secondo ISDE, scarsamente considerati nei programmi di studio delle facoltà universitarie di [...]

UNCEM e Confindustria portano a Roma la visione della montagna come “luogo di sviluppo sostenibile”

ottobre 16, 2018

UNCEM e Confindustria portano a Roma la visione della montagna come “luogo di sviluppo sostenibile”

Insieme per lo sviluppo delle “Terre Alte”. Oggi, agli Stati generali della Montagna, convocati a Roma dal Ministro delle Autonomie e degli Affari Regionali Erika Stefani, UNCEM e Confindustria Belluno Dolomiti (coordinatrice della rete nazionale di “Confindustria per la Montagna”), presenteranno un documento che evidenzia la necessità di attivare sui territori sinergie tra pubblico e privato per identificare strategie e politiche coerenti a [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende