Home » Off the Green » Ultimi articoli:

Non c’è più tempo per perdere tempo Editoriale

ottobre 28, 2014 Off the Green, Rubriche
Nel leggere il comunicato stampa del Festival della Scienza 2014 di Genova mi è venuto voglia di emigrare all'estero. Non so dove, ma in qualsiasi paese del mondo dove, per gli scienziati e le pubbliche amministrazioni, il Tempo sia una risorsa così realmente preziosa per agire da non doverci dedicare l'edizione di un festival - tanto più di questi tempi. Sentite cosa dice il programma: "C’è un tempo proprietà della coscienza, che definisce presente, passato e futuro, e un tempo della scienza, successione di istanti e simultaneità, che non trascorre, ma semplicemente è. Il tempo è talmente evidente da essere materia quotidiana sia dello scienziato ...

Tertium datur. Le ragioni di un impegno politico Editoriale

Ora che la Cassazione ha confermato le ragioni di Green Italia - Verdi Europei per la legittima partecipazione alle elezioni europee del 25 maggio, posso raccontare ai nostri lettori le mie ragioni, che avrei voluto scrivere già il 18 aprile. Anzi credo di doverlo fare, per trasparenza, ma anche senza falsi pudori. Non amo girare troppo intorno alle cose: ho deciso di sacrificare la mia "verginità politica" e accettare la candidatura di Green Italia per la circoscrizione Nord Ovest, ed è giusto che i lettori di Greenews.info possano valutare se saprò mantenere, come editore e direttore editoriale, l'indipendenza di giudizio che contraddistingue, da sempre, la nostra testata. Indipendenza ...

Elezioni europee. Chi ha paura dei “Greens”? Editoriale

aprile 18, 2014 Idee, Off the Green, Rubriche
Oggi, dopo l'ufficializzazione delle liste, avrei voluto pubblicare un articolo per comunicare ai lettori di Greenews.info le ragioni della mia accettazione della candidatura alle elezioni europee per Green Italia - Verdi Europei, il movimento nato il 1° marzo scorso con l'ambizione di affermare, in Italia e in Europa, un "green new deal", per uscire dalla crisi attraverso la concretizzazione della green economy e la valorizzazione di quell'immensa ricchezza incompresa che sono le risorse naturali e culturali, il paesaggio, la biodiversità. Ieri mattina è però successo un fatto molto grave. Le liste, regolarmente presentate da Green Italia in tutte e 5 le Circoscrizioni, sono state ricusate. Gli uffici ...

Se l’Italia va a bafafare… Editoriale

febbraio 14, 2014 Nazionali, Off the Green, Politiche, Rubriche
Non ci sto ancora credendo, eppure sembra che andrà a finire peggio di quanto temessi qualche mese fa. Avevo paura, in cuor mio, che gli Italiani ci ricascassero, che, incuranti delle mazzate subite negli anni, riuscissero nuovamente a farsi "intortare", nelle urne, dall'uomo della provvidenza di turno, dal salvatore della patria (che puntualmente la rovina). Ma in realtà, anche questa volta, sarà molto peggio: gli Italiani il salvatore della patria nemmeno se lo sceglieranno, gli verrà di nuovo calato dall'alto, per la terza volta consecutiva! Certo lui non avrebbe voluto, lo sta facendo, forzandosi, per fare un favore a noi. E'evidente... E poi tutti ...

Green burials: perché da noi sono vietate le “sepolture verdi” Editoriale

novembre 1, 2013 Off the Green, Rubriche
Ogni anno, quando torno a visitare i cari defunti al cimitero, mi assale un'angoscia: rischiamo di passare tutta la vita in mezzo al cemento...e anche la morte! Personalmente non trovo triste il cimitero perché ospita persone scomparse (talvolta il ricordo di loro è qualcosa di molto felice), ma per come e dove le ospita: un vero e proprio quartiere dei defunti, con condomini sovraffollati a più piani e avveniristici "grattacieli", che ricordano il potere terreno di alcune famiglie. Molto cemento, marmo freddissimo, ghiaia di riporto e pochissima natura, diversamente dal Nord Europa. Ma perché un "panteista" come me non può scegliere di essere ...

Evasori ambientali: se Befera guadagnasse “solo” 5.000 euro al mese Editoriale

ottobre 10, 2013 Off the Green, Rubriche
"L'evasore è un parassita della società", ha dichiarato a Radio 24 il direttore dell'Agenzia delle Entrate e Presidente di Equitalia, Attilio Befera. Vero, ma un manager pubblico (pagato con i soldi dei contribuenti) che guadagna 294mila euro l'anno solo come direttore dell'Agenzia - più del Presidente degli Stati Uniti - e che arriva a 772mila euro l'anno come reddito complessivo (pensione compresa!), che cos'è? Quanta prevenzione di dissesti idrogeologici, quante bonifiche, quanti progetti di mobilità sostenibile e piste ciclabili si potrebbero realizzare con 712mila euro, in tanti piccoli comuni italiani, se questo e altri signori fossero pagati "solo" 5.000 euro al mese? Sono anche queste le ...

“Evasori ambientali”. Una nuova inchiesta a puntate di Greenews.info Editoriale

settembre 12, 2013 Off the Green, Rubriche
Ma siamo sicuri che la vera soluzione ai problemi del paese, la panacea di tutti i mali, sia la lotta all'evasione fiscale, così come viene intesa e praticata in Italia? Ovvero come tolleranza nei confronti del grande evasore e accanimento nei confronti dell'evasore "per sopravvivenza"? E' uguale evadere per comprarsi uno yacht o evadere per non licenziare un operaio? Che ci sia "un'evasione fiscale di sopravvivenza" lo ha riconosciuto anche il Viceministro all'Economia Stefano Fassina (Pd), scatenando un'esplosione disgustosa di ipocrisia e fintissima indignazione. Lo sapevamo già tutti che c'è ed è conseguenza dell'insostenibile livello di pressione fiscale, che mette molti imprenditori, professionisti e commercianti di fronte ...

Giornata Mondiale dell’Ambiente: breve ritratto (incompiuto) dell’Italia ai tempi della crisi Editoriale

giugno 5, 2013 Off the Green, Rubriche
La Giornata Mondiale dell'Ambiente, istituita dalle Nazioni Unite nel lontano 1972, si presta sempre bene ad ospitare, sui media, riflessioni sullo stato di avanzamento delle politiche di settore, il mutamento della sensibilità pubblica e l'evoluzione della cosiddetta green economy. Dati e analisi interessanti, ampiamente disponibili in rete, talvolta con approfondimenti locali di eccezionale ricchezza, come nel caso del Rapporto IRES 2013 sull'economia verde in Piemonte. Ma per la nostra testata è un momento particolarmente appropriato anche per le impressioni a caldo, in quanto cade, ogni anno, nei giorni immediatamente successivi al Workshop IMAGE, ...

Elezioni 2013: la grande caduta dal pero Editoriale

febbraio 26, 2013 Off the Green, Rubriche
Quello che mi stupisce di più dell'esito di queste elezioni è lo stupore di molti dirigenti di partito. Morgando, segretario Pd in Piemonte, si stupisce per "una tenuta così forte di Berlusconi" e ammette: "non abbiamo saputo intercettare la protesta". "Né il centrosinistra, né il verde Bonelli (candidato con Ingroia che non raggiunge il 3%), né soprattutto il Movimento Liberi Pensanti - scrive Grazia Longo su La Stampa in merito all'esito elettorale a Taranto, dove il Movimento 5 Stelle è oggi primo partito con il 30% dei voti - riescono a farsi una ragione del responso delle urne". L'invito a "scendere dal pero", si legge sul ...

Dimissioni Ratzinger: dopo i Verdi abdica anche il Papa “ambientalista” Editoriale

febbraio 12, 2013 Off the Green, Rubriche
E'proprio vero che al peggio non c'è mai fine. Credevamo di aver visto tutto negli ultimi mesi, eppure ecco l'impensabile: anche il Papa si è dimesso, unico caso negli ultimi 600 anni della Chiesa. Ma non un Papa qualsiasi, bensì Joseph Ratzinger, il teologo più vicino alla sensibilità ambientalista, il pontefice che "ha da sempre manifestato una particolare attenzione alle tematiche ambientali", come ricordava ieri un'agenzia di Adnkronos. Nel 2007, ad esempio, a Loreto, quando invitò i giovani a impegnarsi attivamente per la "salvaguardia del creato": "Alle nuove generazioni è affidato il futuro del pianeta, in cui sono evidenti i segni di uno sviluppo che non sempre ...
Pagina 4 di 5«12345»




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

“Made in Nature”, un progetto europeo da 1,5 mln di euro per raccontare il biologico

maggio 21, 2019

“Made in Nature”, un progetto europeo da 1,5 mln di euro per raccontare il biologico

“Made in Nature” è il progetto finanziato dall’Unione Europea con 1,5 milioni di euro per promuovere, nei prossimi tre anni (dal 1 febbraio 2019 al 31 gennaio 2022), i valori e la cultura della frutta e verdura biologica in Italia, Francia e Germania. Come indicato nel claim (“Scopri i valori del biologico europeo”), lo scopo [...]

MIUR: l’Italia avrà la sua nave rompighiaccio per studiare i mari polari

maggio 13, 2019

MIUR: l’Italia avrà la sua nave rompighiaccio per studiare i mari polari

Per la comunità scientifica italiana, in particolare quella che studia i Poli, si tratta di un grande risultato, che aprirà la strada a nuovi studi. L’OGS, Istituto Nazionale di Oceanografia e di Geofisica Sperimentale – grazie ad un finanziamento di 12 milioni di euro ricevuto dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca – ha acquistato dalla norvegese Rieber [...]

Clean Cliff Project: il progetto di salvaguardia delle scogliere nato da due tuffatori estremi

maggio 4, 2019

Clean Cliff Project: il progetto di salvaguardia delle scogliere nato da due tuffatori estremi

Per la prima volta dalla nascita di questa competizione sportiva, uno speciale progetto di salvaguardia ambientale, accompagnerà la Red Bull Cliff Diving World Series, il campionato mondiale di tuffo da scogliere naturali, per lanciare un forte messaggio in difesa degli oceani, grazie alla volontà e tenacia di due giovanissimi campioni: Eleanor Townsend Smart, high diver americana, e Owen Weymouth, [...]

Amianto: sono ancora 125 milioni i lavoratori esposti al “killer silenzioso”

aprile 29, 2019

Amianto: sono ancora 125 milioni i lavoratori esposti al “killer silenzioso”

Domenica 28 aprile si è celebrata la “Giornata Mondiale delle Vittime dell’Amianto”, una ricorrenza per ricordare che, ancora oggi, sono circa 125 milioni i lavoratori esposti alla fibra killer, che provoca non meno di 107.000 decessi ogni anno (secondo le stime OMS), di cui circa 6.000 solo in Italia. Una guerra al “killer silenzioso” che non può essere vinta [...]

Grande successo della Formula E a Roma. Campionato elettrico in crescita

aprile 15, 2019

Grande successo della Formula E a Roma. Campionato elettrico in crescita

Il neozelandese Mitch Evans, del team Panasonic Jaguar, si è aggiudicato sabato 13 aprile il Gran Premio di Roma, settima tappa del campionato mondiale ABB FIA Formula E, “la formula 1 delle auto elettriche”. Al secondo posto Andrè Lotterer su DS Techeetah e al terzo Stoffel Vandoorne del team HWA Racelab. Secondo le stime degli organizzatori la gara è stata seguita [...]

ECOMED Green Expo: Catania apre la via della green economy al Mediterraneo

marzo 29, 2019

ECOMED Green Expo: Catania apre la via della green economy al Mediterraneo

Dall’11 al 13 aprile la città di Catania si prepara a ospitare ECOMED, la prima “green expo” siciliana dedicata ai temi della green economy e dell’economia circolare, riletti in prospettiva mediterranea (e non solo nazionale). Per tre giorni il più grande centro fieristico ai piedi dell’Etna – le suggestive “Ciminiere” – sarà la casa di [...]

Vendemmia 2099 in anticipo di 4 settimane. In Trentino uno studio indaga l’effetto dei cambiamenti climatici sulla viticoltura

marzo 15, 2019

Vendemmia 2099 in anticipo di 4 settimane. In Trentino uno studio indaga l’effetto dei cambiamenti climatici sulla viticoltura

Come sarà la viticoltura in Trentino nel 2099? A causa dei cambiamenti climatici tra 80 anni si vendemmierà con un anticipo fino alle 4 settimane. A calcolarlo è uno studio interdisciplinare condotto da Fondazione Edmund Mach e Centro C3A con l’Università di Trento e Fondazione Bruno Kessler. Lo studio indaga l’impatto dei cambiamenti climatici sulle fasi [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende