Home » Rubriche » Ultimi articoli:

L’Europa e l’affare glifosato. Posta in gioco e rischi per la salute del rinnovo per i prossimi 15 anni

marzo 14, 2016 Bollettino Europa, Rubriche
Quando la Monsanto lo presentò per la prima volta, nel 1974, sembrò una rivoluzione: un diserbante capace di bloccare i nutrienti minerali essenziali per la vita di alcune piante, rapidamente, in maniera biodegradabile e non tossica. Per tutte queste caratteristiche il glifosato è oggi il diserbante più utilizzato al mondo, soprattutto in concomitanza con coltivazioni OGM come soia, mais e colza, rese “artificialmente” resistenti al glifosato. Invece le sue tracce rimangono eccome nell’ecosistema. Compromette la stabilità dei terreni - contribuendo in modo determinante al dissesto idrogeologico - riduce la biodiversità e inquina le falde acquifere. Nonché entra nella nostra catena alimentare, nei cibi di origine animale ma soprattutto nei vegetali. Dalla verdura alle ...

Orange Fiber, il tessuto vitaminico con gli scarti delle arance siciliane

marzo 9, 2016 Campioni d'Italia, Rubriche
Far sfilare nelle passerelle della moda i vestiti vitaminici al gusto di arancia. Non è l'ultima delle tante trovate del fashion marketing, ma un progetto ad alto contenuto ambientale e sociale: recuperare una parte delle oltre 700 mila tonnellate degli scarti dell’industria agrumicola italiana e arrestare la fuga dei contadini dalle campagne siciliane. Un problema rilevante che due giovanni donne siciliane, Adriana Santanocito ed Enrica Arena, rispettivamente 38 e 30 anni, vogliono risolvere con fantasia, determinazione ed impegno: produrre tessuti  con gli scarti delle arance. Non è una novità realizzare e costruire prodotti con i residui delle produzioni industriali, ma l'idea di Adriana ed Enrica è ...

Leonardo Boff: “Il capitalismo sarà sconfitto dalla Natura”

Su segnalazione di Antonio Lupo, medico di ISDE Italia (che ne ha tradotto il testo originale), pubblichiamo l'articolo del teologo brasiliano Leonardo Boff (esponente delle correnti progressiste della Chiesa Cattolica latinoamericana), apparso su Portal Sur e ripreso oggi dal magazine Cuba Debate. Vi è un fatto innegabile e desolante: il capitalismo come modo di produzione e la sua ideologia politica, il neoliberismo, si sono insediati a livello globale in modo tanto consistente che sembra non ci possa essere alcuna vera alternativa praticabile. In realtà, ha occupato tutti gli spazi e allineato quasi tutti i paesi ai suoi interessi globali. Da quando la società è diventata società di mercato ...

ISDE denuncia l’inquinamento da PFAS in Veneto: “concentrazioni tra le più alte al mondo”

Pubblichiamo la lettera della sezione veneta di ISDE Italia, l'Associazione dei Medici per l'Ambiente, che esprime grande preoccupazione per il livello di inquinamento delle falde acquifere di alcune province del Veneto, dovute ai cosiddetti PFAS, le sostanze perfluoro-alchiliche, composti di largo uso e altamente persistenti nell'ambiente, utilizzati principalmente per rendere resistenti ai grassi e all'acqua materiali quali tessuti, tappeti, carta e rivestimenti per contenitori per alimenti. Dopo  la  recente  pubblicazione  del  verbale  della  seduta  del  13 Gennaio 2016 della  Commissione Tecnica che si occupa della contaminazione delle falde acquifere e della catena alimentare da PFAS in  Veneto,  il  Coordinamento  delle  Sezioni  Provinciali  Venete  dell'Associazione  Medici  per l'Ambiente-ISDE  Italia  Onlus, condivide ...

Cosa resta della COP21. La politica schizofrenica dell’UE sul clima

marzo 7, 2016 Bollettino Europa, Rubriche
A qualche mese dall’accordo di Parigi sul clima quali sono i passi compiuti dall’Unione Europea per gli impegni presi, o almeno promessi? Per trovare la risposta dobbiamo guardare fuori e dentro i confini dell’UE. Prima alla sua politica di vicinato, cioè alle azioni intraprese con i Paesi confinanti -  principalmente con quelli della riva Sud del Mediterraneo - e poi alle decisioni che riguardano i soli Stati Membri. Sul primo fronte è senza dubbio da segnalare il progetto ClimaSouth appena presentato al Parlamento Europeo e finanziato anche dalla Commissione. Il cui obiettivo è quello di accompagnare i Paesi rivieraschi del Nord Africa e del Medio Oriente nell'implementazione delle politiche necessarie per ...

OrtiAlti: in città i pomodori si raccolgono sul tetto

marzo 2, 2016 Campioni d'Italia, Rubriche
“La prossima settimana tocca a me ripulire dalle erbacce… è ora di seminare”. Emanuela Saporito, architetto urbanista e da un paio d’anni orticultrice a tutti gli effetti, esamina il fitto strato di verde clandestino che ha ricoperto il terriccio dormiente durante l’inverno. Non siamo in campagna: l’orto di Emanuela e della sua collega Elena Carmagnani si trova nel cuore di Torino, in un interno cortile del quartiere di San Salvario. Su un tetto, per la precisione. È un piccolo giardino segreto di 40 metri quadri, un salotto verde che si apre tra scale e balconi, ma soprattutto è un’intuizione diventata realtà, il seme (mi si perdoni l’ovvia metafora) di un ...

Un “filo di canapa” ci guiderà verso la nuova economia. Storia di un’eco-pianta

Che cosa si può fare con la canapa? Cambiare il mondo, semplice. La cannabis è infatti una risorsa straordinaria: una pianta che combatte il climate change, cresce senza chimica e “sequestra” più C02 di un bosco. I suoi semi e il suo olio sono veri superalimenti, tra i più ricchi di proteine e preziosi nutrienti. La canapa è inoltre “costruttiva”, un mattone perfetto per una casa in bioedilizia. La sua fibra si trasforma poi in tessuti sani, resistenti e sostenibili e i suoi princìpi possono lenire il dolore di gravi malattie e curarne altre. Il nuovo libro di Chiara Spadaro, giornalista ambientale e antropologa, offre tutte le “istruzioni per l’uso” e fa il punto sul vivace dibattito in corso. "Il filo ...

And the winner is… Il primato delle infrazioni europee dell’Italia va all’ambiente

febbraio 29, 2016 Bollettino Europa, Rubriche
Qual è il tema più ricorrente tra le 91 procedure di infrazione intraprese dall’Unione Europea nei confronti dell’Italia negli ultimi anni? Esatto, il premio Oscar per le normative più ignorate va a quelle ambientali. Dal 2003 ad oggi, infatti, 19 dossier - di cui 17 casi di violazione del diritto dell'Unione e 2 di mancato recepimento delle direttive europee - hanno come protagonista principale una tematica "green". Venendo invece agli ultimi dodici mesi, il Belpaese è stato messo in mora ben 5 volte per inadempienze legate all'applicazione del diritto UE. Per dare un senso a questi numeri è forse bene ricordare come funziona il sistema di sanzioni conseguente a una violazione degli obblighi derivanti ...

Dorothea Wierer, la biatleta col pallino della montagna

febbraio 26, 2016 Rubriche, Very Important Planet
Classe 1990, la biatleta altoatesina Dorothea Wierer aveva solo 16 anni quando a Torino si aprivano le XX Olimpiadi Invernali (che la città ricorda in questi giorni), ma già nel 2007 entra a far parte della nazionale italiana e un anno dopo, nel 2008, diventa la prima italiana ad aver vinto una medaglia d'oro ai Mondiali giovanili, a Ruhpolding (Germania) nell'individuale. Da allora, ha continuato a raccogliere successi, fra i più recenti quello ai Mondiali di Kontiolahti nel 2015, dove ha vinto la medaglia di bronzo nella staffetta. Affascinante fisico da modella (l'edizione russa di Playboy l'avrebbe voluta in copertina), sposata, piena di energia, infallibile al tiro, la sua grinta è ...

Pietro Leemann: come conquistare la stella Michelin con la cucina vegetariana

febbraio 24, 2016 Campioni d'Italia, Rubriche
Allontanare dalla cucina e mettere alla porta ogni tipo di carne e di pesce senza nuocere al palato e alla soddisfazione del cliente con piatti di alta cucina, ma tutti a base di ingredienti vegetali. Una celebrazione del gusto che sembrava impossibile e invece vede l'Italia protagonista con Pietro Leemann, il creatore di Joia, il primo ristorante vegetariano europeo stellato Michelin. Una bella medaglia, un vero Campione d'Italia che ha contribuito al movimento di conversione di tanti connazionali in vegetariani – secondo i dati dell'ultimo rapporto Eurispes lo sono il 7,1% dei cittadini, più un 1% che si dichiara vegano - portandoci nella vetta ...
Pagina 30 di 144« First...1020«2829303132»405060...Last »




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

“Heritage & Sustainability”: a Ferrara tre giorni sulla riqualificazione del patrimonio architettonico

dicembre 11, 2018

“Heritage & Sustainability”: a Ferrara tre giorni sulla riqualificazione del patrimonio architettonico

GBC Italia con UNESCO e il Comune di Ferrara organizzano dall’11 al 13 dicembre 2018 “Heritage & Sustainability“, un workshop internazionale incentrato sugli strumenti energetico-ambientali per la governance sostenibile del patrimonio architettonico esistente. L’evento, in collaborazione con la fiera RemTech Expo, si svolgerà tra due dei più prestigiosi edifici storici della città di Ferrara, il Castello Estense e il Palazzo Ducale. [...]

Bando “Distruzione”. La Fondazione CRC aiuta a demolire le brutture

dicembre 7, 2018

Bando “Distruzione”. La Fondazione CRC aiuta a demolire le brutture

Dopo la positiva esperienza del 2017, anche nel 2018, la Fondazione CRC (Cassa di Risparmio di Cuneo) prosegue e rafforza il suo impegno a favore del contesto ambientale e paesaggistico della provincia di Cuneo promuovendo il “Bando Distruzione“, con il duplice obiettivo di distruggere le brutture e ripristinare la bellezza di un contesto paesaggistico e [...]

I muretti a secco Patrimonio UNESCO. Italia Nostra: “Una rivincita della pietra sul cemento. Tramandiamo questa tecnica”

dicembre 6, 2018

I muretti a secco Patrimonio UNESCO. Italia Nostra: “Una rivincita della pietra sul cemento. Tramandiamo questa tecnica”

I “muretti a secco” sono  stati inseriti, nei giorni scorsi, nel Patrimonio immateriale dell’Umanità dall’UNESCO, confermando le motivazioni dei Paesi europei che congiuntamente ne avevano presentato la candidatura - Italia, Croazia, Cipro, Francia, Grecia, Slovenia, Spagna e Svizzera – facendo leva sulla “relazione armoniosa tra l’uomo e la natura”. L’arte dei muretti a secco, come si [...]

Ecoforum Piemonte: Legambiente fotografa gli sviluppi dell’economia circolare 4.0

dicembre 3, 2018

Ecoforum Piemonte: Legambiente fotografa gli sviluppi dell’economia circolare 4.0

Dopo il successo della prima edizione torna mercoledì 5 dicembre 2018, all’Environment Park di Torino, l’EcoForum per l’Economia Circolare del Piemonte, un momento di confronto e dibattito sulla gestione virtuosa dei rifiuti con i principali operatori locali del settore (aziende, pubblica amministrazione, consorzi), per concentrarsi sulle criticità del ciclo dei rifiuti e sulle soluzioni per minimizzare lo smaltimento [...]

MOTUS-E bacchetta il Governo sulla Finanziaria: “non contiene misure per la mobilità elettrica”

novembre 30, 2018

MOTUS-E bacchetta il Governo sulla Finanziaria: “non contiene misure per la mobilità elettrica”

MOTUS-E, l’associazione costituita da operatori industriali, mondo accademico e associazionismo ambientale e consumeristico con l’obiettivo di accelerare lo sviluppo della mobilità elettrica in Italia attraverso il dialogo con le Istituzioni, il coinvolgimento del pubblico e programmi di formazione e informazione, ha rilasciato un comunicato stampa in cui rileva che la manovra finanziaria arrivata in Parlamento [...]

Origine del cibo: Coldiretti chiede all’UE l’etichettatura obbligatoria e lancia la petizione

novembre 30, 2018

Origine del cibo: Coldiretti chiede all’UE l’etichettatura obbligatoria e lancia la petizione

Ieri a Bruxelles è stata ufficialmente lanciata l’ICE (Iniziativa dei Cittadini Europei) EAToriginal, la campagna di Coldiretti e altre associazioni europee per chiedere alla Commissione Europea di introdurre un’etichettatura obbligatoria sull’origine del cibo. La contraffazione e l’adulterazione di prodotti alimentari rappresentano infatti un grave rischio per la salute dei consumatori, soprattutto quando vengono utilizzati ingredienti di bassa [...]

Dissalatori, soluzione alla carenza d’acqua? Ma serve una normativa sugli scarichi

novembre 28, 2018

Dissalatori, soluzione alla carenza d’acqua? Ma serve una normativa sugli scarichi

Con la siccità che, ogni anno, coinvolge anche il nostro Paese, a causa dei cambiamenti climatici, il mare potrebbe diventare la principale risorsa idrica disponibile. La dissalazione dell’acqua marina può dunque rappresentare una valida soluzione alla crisi idrica che quasi sicuramente ci troveremo ad affrontare. Serve però una normativa specifica sul funzionamento degli impianti e [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende