Home » Racconti d’Ambiente » Ultimi articoli:

Lo squilibrio ambientale: finanza e beni comuni nel nuovo libro di Paolo Maddalena

novembre 17, 2015 Racconti d'Ambiente, Rubriche
«Si è radicato nella mente di tutti che il proprietario è assoluto padrone dei suoi beni, non tenendo conto del fatto che il fenomeno dell’edificazione produce effetti non solo sui beni in proprietà del privato, ma anche sui beni che sono in proprietà collettiva di tutti, come il paesaggio, che, essendo un aspetto del territorio, è in proprietà collettiva del popolo, a titolo di sovranità». Passione civile e competenza giuridica si fondono in questo densissimo contributo alla riflessione sui beni comuni. Con rigore e lucidità, non perdendo mai di vista l’obiettivo di dare al suo lavoro massima concretezza, Paolo Maddalena, uno dei più importanti giuristi italiani, pone il problema nel quadro sconcertante dell’attuale crisi, mettendo in luce come crisi ambientale ...

VENTO di cambiamento. Storia di un progetto che cambierà il territorio

novembre 10, 2015 Racconti d'Ambiente, Rubriche
Questo libro racconta la storia di VENTO, una dorsale cicloturistica da VENezia a TOrino lungo il fiume Po. Un nuovo paradigma culturale per vivere in modo diverso gli spazi aperti e il loro mutamento. Un giro in bici lungo 679 chilometri. Un progetto di rianimazione del paesaggio capace di promuovere forme sostenibili di sviluppo. Gli autori, Paolo Pileri, Alessandro Giacomel e Diana Giudici, dialogano con Albano Marcarini, urbanista, cartografo e viaggiatore a piedi e in bicicletta, e con Elena Jachia, Direttore Area Ambiente di Fondazione Cariplo. Per Racconti d'Ambiente pubblichiamo un estratto dell'introduzione di Paolo Pileri. Il libro è illustrato da Valerio Vidali ed è edito da Corraini Edizioni Quella che viene raccontata in questo libro è ...

La “Food Revolution” di John Robbins, a colpi di forchetta e coltello

novembre 3, 2015 Racconti d'Ambiente, Rubriche
Da anni sappiamo che l'intero pianeta è in crisi; siamo allarmati dal riscaldamento globale e da un livello di inquinamento non sostenibile negli oceani e nelle falde acquifere; scandali e denunce alimentari ci mostrano che la maggior parte del cibo che mangiamo è nocivo, mentre le frontiere dell'ingegneria genetica, applicate all'agricoltura, presentano diverse zone d'ombra, quando non sono addirittura nuovi strumenti di sfruttamento delle popolazioni più povere. Saperlo però non basta se per primi non cambiamo atteggiamento. Cosa accadrebbe se smettessimo di mangiare prodotti animali, il cibo più tossico e costoso che l'umanità abbia mai conosciuto, e ci orientassimo a un'alimentazione tutta vegetale? John Robbins nel suo "Food Revolution", edito da Edizioni Sonda, ci svela il legame intrinseco ...

Italia “Coast to Coast”, a piedi o in bici. Il viaggio di Simone Frignani

ottobre 27, 2015 Racconti d'Ambiente, Rubriche
Dall'autore di "Il Cammino di san Benedetto", un itinerario unico e suggestivo di 18 giorni a piedi (o 9 in bici) lungo sentieri e sterrate, che dal promontorio del Conero a quello dell’Argentario vi porterà alla scoperta di regioni ricche di tradizioni popolari, città sotterranee e antiche vie. Visiterete borghi medievali come Nocera Umbra, Assisi e Todi, arroccata a guardia del Tevere, Orvieto con la splendida cattedrale gotica, e poi le città del tufo Sorano, Sovana e Pitigliano, fino alla riserva naturale della laguna di Orbetello, in Maremma.  Per ogni tappa Simone Frignani fornisce le cartine dettagliate, le altimetrie, la descrizione del percorso, dove dormire e i luoghi più significativi da visitare. Per Racconti d'Ambiente pubblichiamo un estratto ...

“Con l’acqua alla gola”. Tutti i responsabili dell’emergenza climatica

ottobre 20, 2015 Racconti d'Ambiente, Rubriche
"Con l’acqua alla gola" ci dice, con vigore polemico e solide argomentazioni, cosa occorre fare, subito, per consegnare un pianeta sano e vivibile alle generazioni future; ci parla di “Global Warming”, di equilibrio ecologico stravolto, del rapporto tra uomo e ambiente che si sta compromettendo. Daniele Pernigotti invita a implementare energie alternative ai combustibili fossili, a stimolare nei cittadini pratiche sostenibili, a non arrendersi al fatalismo e offrire risposte alternative al paradigma della crescita a ogni costo. Promuovere economie a basso impatto ambientale, può salvaguadare la biodiversità. È una sfida che interessa tutti i paesi del mondo. E' un impegno che riguarda ognuno di noi. Per la rubrica Racconti d'Ambiente pubblichiamo, come estratto del libro, edito da Giunti Editore, l'introduzione di Luca ...

Svetlana Aleksievic, premio Nobel 2015. L’attualità della “Preghiera per Chernobyl”

ottobre 13, 2015 Racconti d'Ambiente, Rubriche
"Preghiera per Cernobyl'" - racconta l'autrice Svetlana Aleksievic, che a dicembre sarà ufficialmente insignita del Premio Nobel 2015 per la Letteratura - "non parla di Cernobyl' in quanto tale, ma del suo mondo. Proprio di ciò che conosciamo meno. O quasi per niente. Ad interessarmi non è l'avvenimento in sé, vale a dire cosa sia successo e per colpa di chi, bensì le impressioni, i sentimenti delle persone che hanno toccato con mano l'ignoto. Il mistero Cernobyl' è un mistero che dobbiamo ancora risolvere... Questa è la ricostruzione non degli avvenimenti, ma dei sentimenti. Per tre anni ho viaggiato e fatto domande a persone di professioni, generazioni e temperamenti diversi. Credenti e atei. Contadini e intellettuali. Cernobyl' è il principale ...

“A nessuno piace caldo”, nemmeno a Giobbe Covatta

ottobre 6, 2015 Racconti d'Ambiente, Rubriche
Attenzione, attenzione, il nostro pianeta ha la febbre! La sua temperatura media è cresciuta di 6 gradi negli ultimi decenni per colpa dell'umanità impegnata a spremere a fondo le sue risorse finite e a trasformarlo in una specie di discarica globale. Questo è un problema serio, ma che si può affrontare anche con la leva della risata. È quanto ha fatto Giobbe Covatta, l'attore comico napoletano che aveva già abbinato il suo garbato umorismo alla religione con il suo bestseller "Parola di Giobbe". Partendo dal dato scientifico, Covatta individua le cause e analizza le ragioni del grave stato di salute della Terra. Poi, con esempi ad alto grado di umorismo, suggerisce una praticabile terapia di guarigione. "A nessuno ...

La storia di Dave e John, che fecero il giro del mondo a piedi

settembre 29, 2015 Racconti d'Ambiente, Rubriche
Il 20 giugno del 1970, Dave e John Kunst lasciano Waseca, la loro città natale nel Minnesota, per intraprendere quella che sarà l’avventura della loro vita. In compagnia di Willie, un mulo da soma, i due fratelli attraversano a piedi Wisconsin, Illinois, Indiana, Ohio fino a raggiungere NYC, poi sorvolano l’Oceano Atlantico e atterrano a Lisbona. Da qui riprendono il cammino verso Est decisi a compiere il giro del mondo a piedi. Attraverseranno tutto il vecchio continente visitando le sue grandi città, per poi raggiungere la Turchia e l’Iran e spingersi verso l’Oriente più estremo, dove un terribile incidente metterà a repentaglio il viaggio e le loro stesse vite. I fratelli Kunst camminano per diffondere un messaggio di pace, fratellanza ...

“Un Po da Camminare”, per recuperare il contatto con il territorio

settembre 22, 2015 Racconti d'Ambiente, Rubriche
Camminare lungo le rive del fiume Po, accompagnando il corso del fiume più lungo d’Italia dalle origini ai piedi del Monviso fino al confine con la Lombardia, con un’appendice negli irripetibili ambienti del Delta, dove l’Eridano – già costellazione del cielo - termina il suo percorso d’acqua nel mare. Nove scenari e tredici itinerari fra natura, arte, storia e cultura, al cospetto di paesaggi unici e spesso poco conosciuti del Piemonte. "Un Po da camminare" edito da Edizioni Capricorno è una guida scritta a quattro mani da Ippolito Ostellino (naturalista e esperto di gestione di aree protette e paesaggio) e Monica Mantelli (giornalista, esperta di valorizzazione  culturale e marketing territoriale), non solo per i camminatori ma soprattutto per ...

“Corporation 2020″. Una rivoluzione nel modo di fare impresa

settembre 8, 2015 Racconti d'Ambiente, Rubriche
L’attuale modello economico scricchiola. Come dimostrano le vicende degli ultimi anni, è esposto al rischio di recessione, e crea disoccupazione e sottoccupazione. Allarga le diseguaglianze tra ricchi e poveri. Sfrutta e degrada gli ecosistemi da cui dipende, ed è il principale responsabile dei cambiamenti climatici in atto. È chiaro che occorre cambiare con urgenza il modo in cui funziona. Ed è sempre più evidente che per farlo è indispensabile partire dai suoi attori principali, le aziende. Pavan Sukhdev, che con il rapporto The Economics of Ecosystems and Biodiversity (Teeb) ha ridefinito il modo in cui diamo valore agli ecosistemi e ai loro servizi, in "Corporation 2020" distingue tra il modello tradizionale d’impresa, la Corporation 1920, e la Corporation 2020. La ...
Pagina 5 di 27« First...«34567»1020...Last »




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Buon compleanno “Ambiente”! Una parola (figlia di Galileo) che compie oggi 397 anni

ottobre 20, 2020

Buon compleanno “Ambiente”! Una parola (figlia di Galileo) che compie oggi 397 anni

Pochi sanno che la parola “Ambiente” è stata utilizzata come sostantivo per la prima volta nel trattato “Il Saggiatore” di Galileo Galilei, pubblicato il 20 ottobre 1623. Nel dettaglio al cap. 21, pag. 98, riga 4 dell’edizione originale, come visibile dall’immagine della pagina qui accanto. Dobbiamo dunque al genio italiano, fondatore della scienza moderna, la paternità [...]

Torna il “Green Talk” della 1000Miglia Green, in diretta streaming

ottobre 15, 2020

Torna il “Green Talk” della 1000Miglia Green, in diretta streaming

“Green Talk”, seconda edizione del convegno firmato 1000 Miglia Green, torna mercoledì 21 ottobre 2020 alle 10.30, in collaborazione con Symbola, Fondazione per le qualità italiane, che da diversi anni stila il rapporto italiano sulle eccellenze del settore e-mobility. Il Green Talk nasce allo scopo di approfondire le tematiche della sostenibilità, con particolare attenzione e riferimento [...]

IMAG-E tour 2020: mobilità elettrica e solidarietà ai tempi del Covid-19

ottobre 9, 2020

IMAG-E tour 2020: mobilità elettrica e solidarietà ai tempi del Covid-19

L’edizione 2020 di IMAG-E tour non poteva che prendere avvio dai messaggi per la “ripartenza” dopo l’onda lunga del lockdown: più attenzione alla salute e all’ambiente, transizione concreta alla green economy, solidarietà tra i vari settori produttivi e collaborazione tra il pubblico e il privato. Tutte missioni che oggi, grazie anche ai fondi europei previsti [...]

Mercato del gas: soluzioni più sostenibili ed efficienti per la transizione energetica. La visione di E.ON

settembre 1, 2020

Mercato del gas: soluzioni più sostenibili ed efficienti per la transizione energetica. La visione di E.ON

Il gas naturale è da tempo una delle principali fonti energetiche del mondo e potrebbe ulteriormente acquisire un ruolo chiave nella “transizione energetica”, come recentemente evidenziato dal Global Gas Report 2020 di International Gas Union (IGU), BloombergNEF (BNEF) e Snam e, sul fronte italiano, dalle proiezioni dello Studio Confindustria – Nomisma Energia “Sistema gas naturale [...]

Circularity, il motore di ricerca per far incontrare domanda e offerta di rifiuti

giugno 26, 2020

Circularity, il motore di ricerca per far incontrare domanda e offerta di rifiuti

Circularity, start up innovativa fondata nel 2018 con l’obiettivo di rivoluzionare il mondo dei rifiuti in Italia, ha lanciato il primo motore di ricerca per raccogliere informazioni e concludere transazioni che consentano alle imprese industriali di attivare processi di economia circolare e gestire i rifiuti come una risorsa e non soltanto come un costo e [...]

Condizionamento dell’aria e “povertà energetica”. Dati preoccupanti dallo studio di Ca’ Foscari

giugno 4, 2020

Condizionamento dell’aria e “povertà energetica”. Dati preoccupanti dallo studio di Ca’ Foscari

L’uso del condizionatore gonfia notevolmente le bollette elettriche delle famiglie, con importanti conseguenze sulla loro “povertà energetica”. Lo rivela uno studio condotto da un gruppo di ricerca dell’Università Ca’ Foscari Venezia e del Centro Euro-Mediterraneo sui Cambiamenti Climatici (CMCC), appena pubblicato sulla rivista scientifica Economic Modeling. Studi precedenti realizzati negli Stati Uniti stimano un incremento [...]

CONAI e Università della Basilicata: un’opportunità per 80 giovani laureati

giugno 4, 2020

CONAI e Università della Basilicata: un’opportunità per 80 giovani laureati

E’ in fase di partenza l’edizione 2020 del progetto Green Jobs, nato per promuovere la crescita di competenze e sensibilità nel settore dell’economia circolare attraverso attività formative sul territorio: CONAI e l’Università degli Studi della Basilicata daranno, anche quest’anno, la possibilità a ottanta laureati della Regione di partecipare gratuitamente a un iter didattico per facilitare [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende