Home » Top Contributors » Ultimi articoli:

Cucinare? Materia per designer. La nuova didattica del PoliTO contro lo spreco alimentare

luglio 24, 2017 Rubriche, Top Contributors
Cos’è un alimento? Cosa significa cucinare? Fondamentalmente il corpo umano è una fabbrica chimica. Ingerisce elementi variamente composti e ne espelle altri dopo un processo metabolico. Cucinare è un modo per esternalizzare una parte di questi processi. Significa che appaltiamo al calore dei fornelli l’incarico di svolgere alcune trasformazioni fisico-chimiche per facilitare al corpo il compito di scomporre le sostanze ingerite in carboidrati, proteine e grassi, gli elementi base di cui ci nutriamo. In verità nutrirsi e cucinare, per ognuno di noi, sono esperienze non riducibili alle trasformazioni fisico-chimiche. Tra il crudo e il cotto passa la distinzione tra natura e cultura, tra l’uomo animale e homo sapiens, ma la storia ...

Retrace, un progetto per “ridisegnare” le politiche di progettazione in Piemonte

giugno 26, 2017 Progetti, Rubriche, Top Contributors
Pubblichiamo un intervento di Antonio Castagna, responsabile scientifico del Tavolo del Riuso, che riassume una conversazione con Silvia Barbero, ricercatrice del Dipartimento di Architettura e Design del Politecnico di Torino e Vincenzo Zezza, dirigente responsabile della competitività della Regione Piemonte, sul progetto europeo Retrace, che ha come ambizioso obiettivo quello di contribuire a trasformare il Piemonte in "un territorio a economia circolare". Il progetto Retrace: a Systemic Approach for Regions Transitioning Towards a Circular Economy, è un progetto Interreg Europe, finanziato dall’Unione Europea, della durata di 4 anni (aprile 2016-marzo 2020). Sono coinvolti come partner diversi gruppi di ricerca e le rispettive amministrazioni regionali di 5 ...

Una riforma dei parchi pericolosa: la lettera delle associazioni ambientaliste ai deputati

giugno 20, 2017 Rubriche, Top Contributors
Alla vigilia del voto finale sul disegno di legge n. 4144 sulle aree protette, previsto per oggi alla Camera, 12 tra le principali associazioni ambientaliste italiane hanno scritto ai Parlamentari della Camera dei Deputati chiedendo di bocciare la Riforma. Ecco la loro lettera in versione integrale... Gent.me e Gent.mi Deputati, la Camera si accinge a cambiare una legge fondamentale e strategica per la conservazione della natura del nostro Paese, la legge quadro sulle aree protette. Le scriventi Associazioni sono convinte che il testo finale abbia un'impostazione ed elementi talmente pregiudizievoli da richiedere un voto finale negativo. Nel corso del confronto, sia al Senato ...

“Ambra aveva ancora tanti regali da aprire”. La lettera allo Stato dei Genitori Tarantini

giugno 2, 2017 Rubriche, Top Contributors
E'triste, proprio il 2 giugno, nel giorno in cui l'Italia festeggia la Repubblica, dover pubblicare una lettera aperta così drammatica, scritta da un gruppo di genitori tarantini a seguito della morte per leucemia di Ambra, una bambina di 7 anni. L'ennesima vittima di uno Stato incapace di progettare, seriamente, uno sviluppo compatibile con l'ambiente e la salute dei cittadini. Presidente della Repubblica Italiana, Presidente del Consiglio e signori Ministri, Presidente del Senato e signori Senatori, Presidente della Camera e signori Deputati, Presidente della Regione Puglia, Sindaco di Taranto, Ambra aveva sette anni e ancora qualche regalo da aprire prima di lasciare qui il suo corpo privo di respiro. Era figlia di disoccupati. Era ...

Cinemambiente: l’accelerazione della questione ambientale in vent’anni di film

maggio 31, 2017 Rubriche, Top Contributors
Pubblichiamo l'intervento del direttore di Cinemambiente Gaetano Capizzi che introduce il catalogo dedicato alla 20° edizione del festival torinese, in apertura stasera al Cinema Massimo con il film "The Age of Consequences". I compleanni tondi inducono ai bilanci. In questi vent’anni la questione ambientale ha avuto un’accelerazione straordinaria. Certi pericoli, una volta solo paventati, sono purtroppo diventati drammatiche realtà. Parallelamente sono aumentate le persone attente ai temi della sostenibilità, è cresciuta la produzione artistica green e il filone ambientale nel cinema è diventato sempre più importante. Ai molti film di denuncia se ne sono aggiunti altri che documentano scelte di vita ecosostenibili in una società che si sta muovendo, anche ...

Diritti umani e ambiente: verso un nuovo modello di “democrazia ambientale” Top Contributors

febbraio 2, 2017 Rubriche, Top Contributors
Su gentile autorizzazione dei colleghi de "L'Opinione" pubblichiamo un intervento di Paola Rizzuto e Antonio Stango, della LIDU, la più antica organizzazione italiana per i diritti umani, sull'attualissimo tema del diritto alla vita e alla salute attraverso la tutela dell'ambiente, una missione istituzionale che la LIDU ha deciso di rafforzare con la costituzione dell'Osservatorio sull'Ambiente per il Governo del Territorio. Fra i diritti umani essenziali, insieme con le libertà fondamentali, quello alla vita deve essere tutelato anche attraverso la protezione dai rischi determinati dall’azione dell’uomo stesso sull’ambiente. A quasi cento anni dalla propria fondazione nel 1919 e settanta dalla Dichiarazione Universale dei Diritti Umani ...

Finanza per le persone e l’ambiente. Andrea Baranes (Banca Etica) anticipa i temi dell’incontro con Serge Latouche Top Contributors

gennaio 25, 2017 Idee, Rubriche, Top Contributors
Il 26 gennaio, Banca Etica ospiterà nella sede centrale di Padova il teorico della decrescita, Serge Latouche per la presentazione del suo ultimo libro e per un confronto con esponenti del Parlamento e del Governo italiani sulle nuove regole da dare alle banche e alla finanza perché tornino a operare nell'interesse delle persone e della sostenibilità. Interverranno Pier Paolo Baretta, Francesco Bicciato, Vanessa Camani, Anna Fasano, Giulio Marcon e Andrea Baranes, presidente della Fondazione culturale di Banca Etica, di cui pubblichiamo qui di seguito un lucidissimo e drammatico commento che anticipa alcuni dei contenuti dell'incontro. Negli ultimi trent'anni il PIL ...

Zone 30: una ricetta per città più sicure e meno inquinate? Il commento di Laqup

Pubblichiamo un breve intervento dell'Associazione LAQUP (Laboratorio Ambiente Qualità Urbana e Partecipazione) di Torino, che richiama l'attenzione sul tema delle "Zone 30", riemerso, a livello nazionale, a seguito di un recente decreto del Ministero dell'Ambiente che invita a presentare, entro il 10 gennaio 2017, progetti di mobilità sostenibile nel quadro del "Programma sperimentale nazionale di mobilità sostenibile casa-scuola e casa-lavoro".  "Il bando del Ministero - ci spiega Mario Bellinzona, di LAQUP - può essere l'occasione per riportare l'attenzione sul tema, anche se nel paragrafo Definizioni del bando la definizione di Zona 30 è molto lontana da quanto indicato dall'Osservatorio Città Sostenibili del Politecnico di Torino nelle linee guida regionali..."....

Riscaldamenti centralizzati: al 31 dicembre il termine per l’installazione dei dispositivi di contabilizzazione. Ma l’Italia non è pronta Top Contributors

dicembre 1, 2016 Normative, Rubriche, Top Contributors
Pubblichiamo l'intervento di Antonello Guzzetti, Country Manager Italia di Qundis, l'azienda tedesca leader nei sistemi per la raccolta dei dati sui consumi energetici e idrici, che mette in guardia sui danni che un'eccessiva accelerazione degli interventi per centrare la scadenza di legge potrebbe generare. In principio fu la UNI 10200 che stabiliva i dettami per una corretta ed equa ripartizione delle spese di climatizzazione invernale e acqua calda sanitaria in edifici di tipo condominiale, provvisti o meno di dispositivi per la contabilizzazione dell’energia termica. Sono poi arrivati il D.P.R. 59 ed il decreto legislativo n. 141/2016 ad imporre la data del 31 dicembre 2016 ...

Una finanziaria “green” per rilanciare l’Italia. Le 15 proposte di Legambiente Top Contributors

Pubblichiamo l'introduzione al documento "Una finanziaria green per rilanciare l'Italia", rilasciato da Legambiente nei giorni scorsi per avanzare proposte concrete e facilmente attuabili in vista della Legge di Bilancio 2017. 15 mosse per creare lavoro e investimenti in innovazione e riqualificazione ambientale, senza nuove tasse e a parità di gettito per il bilancio dello Stato. Non è vero che in questa fase complicata dell’economia italiana e globale si debbano rinviare gli investimenti destinati alla ricerca, all’istruzione o all’innovazione ambientale. Non è vero semplicemente perché nell’enorme bilancio dello Stato sono presenti enormi sprechi e vere e proprie distorsioni fiscali a danno dell’ambiente, oltre che a rendite insopportabili che ...
Pagina 1 di 1212345»10...Last »




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Tere Group progetta MEMO, il camion dimostrativo alimentato con biometano da alghe

luglio 27, 2017

Tere Group progetta MEMO, il camion dimostrativo alimentato con biometano da alghe

Con la collaborazione diretta della casa madre italiana Tere Group Srl, detentrice della tecnologia e insieme ad UNIMORE (Università di Modena e Reggio Emilia), L.I.S.T. (Luxembourg Institute of Science and Technology) e altri partner lussemburghesi, la nuova società Tere Group Lux S.A avvierà un innovativo progetto rivolto alla costruzione di MEMO (Mezzo Operativo Mobile), un [...]

Wow! Anche i sex toys diventano naturali

luglio 26, 2017

Wow! Anche i sex toys diventano naturali

E’ una delle tendenze di questa estate, ma è in crescita da diversi mesi a giudicare dai dati Google e social: gli italiani amano sempre di più utilizzare prodotti “per il benessere sessuale della coppia”. Solo nelle ultime settimane le ricerche sul web per i sex toys hanno registrato un aumento del 300%. Tendenza che riguarda [...]

Cocoons, le ciambelle di cartone con tecnologia “plant & forget” per riforestare i terreni degradati

luglio 25, 2017

Cocoons, le ciambelle di cartone con tecnologia “plant & forget” per riforestare i terreni degradati

Cocoon, incubatrice biodegradabile brevettata dall’azienda olandese Land Life Company, potrebbe aiutare a riforestare i territori italiani colpiti da siccità e incendi rivitalizzando ecosistemi degradati e comunità, come sta già succedendo in 24 Paesi nel mondo. Sono infatti due miliardi gli ettari di terreno degradati nel mondo, un’area più grande di quella dell’intero Sudamerica. Tanto che [...]

Test in Emilia Romagna per EFLAME, il sistema per monitorare i principi di incendio

luglio 25, 2017

Test in Emilia Romagna per EFLAME, il sistema per monitorare i principi di incendio

Reti wireless, fibra ottica e tecnologie di visione digitale in campo per prevenire e contrastare gli incendi estivi che stanno causando ingenti danni in molte regioni italiane. E’ la Regione Emilia Romagna, con il supporto della Protezione Civile, a lanciare  un progetto pilota che interessa due siti dell’Appennino tra Modena e Ferrara. Qui sono state installate stazioni di monitoraggio composte da [...]

“Basta con l’emergenza! Si usi il sottosuolo come banca dell’acqua”: il Consiglio dei Geologi interviene sul problema siccità

luglio 25, 2017

“Basta con l’emergenza! Si usi il sottosuolo come banca dell’acqua”: il Consiglio dei Geologi interviene sul problema siccità

“È necessario uscire dalla logica dell’emergenza per la mancanza di risorse idriche poiché l’intervento emergenziale, in una fase di grave siccità come quella che stiamo attraversando, rischia di portare al nulla”. Lo afferma Arcangelo Francesco Violo, segretario nazionale e coordinatore della Commissione Risorse idriche del Consiglio Nazionale dei Geologi. Il binomio caldo-siccità, in questa torrida estate [...]

Panasonic mette il fotovoltaico sul tetto della Toyota Prius PHV

luglio 24, 2017

Panasonic mette il fotovoltaico sul tetto della Toyota Prius PHV

Un’autovettura a energia solare? E’ già in circolazione sulle nostre strade, si tratta della Toyota Prius PHV, lanciata sul mercato a febbraio 2017, è dotata dei “Moduli Fotovoltaici HIT per Automobile” di produzione Panasonic. Il modello è definito un plug-in hybrid (PHV) perché rappresenta l’evoluzione dal sistema hybrid verso un veicolo sempre più elettrico. La [...]

L’Abruzzo guida la rivolta delle Regioni contro le trivelle

luglio 24, 2017

L’Abruzzo guida la rivolta delle Regioni contro le trivelle

Seconda vittoria legale dell’Abruzzo in pochi giorni: la Corte Costituzionale, con sentenza 198/2017, ha annullato il decreto “Trivelle” del 2015 in quanto emanato senza preventiva intesa con le Regioni: “Non spettava allo Stato e per esso al Ministro dello Sviluppo Economico – scrive la Consulta – adottare il decreto del 25 marzo 2015 senza adeguato coinvolgimento [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende