Home » Top Contributors » Ultimi articoli:

La pubblicità ambientale in Italia nell’analisi IEFE Bocconi

marzo 27, 2012 Rubriche, Top Contributors
L’attenzione verso l’ambiente (o almeno quella dichiarata) non è mai stata così alta come negli ultimi anni, nell’opinione pubblica come nei media. In Europa, la sensibilità dei cittadini verso i temi ambientali pare particolarmente elevata, al punto che 9 europei su 10 ritengono "importante" la protezione dell’ambiente e altrettanti si dichiarano consapevoli che le loro azioni possono giocare un ruolo nella protezione ambientale. Tendenza che si riscontra anche in Italia, come emerge dalle analisi più recenti. Per Gfk-Eurisko la tutela dell’ambiente si conferma la principale preoccupazione degli italiani, subito dopo disoccupazione e crisi economica, mentre per l’Eurobarometro, il 61% degli italiani ritiene che la protezione ...

Il discorso di Mikhail Gorbaciov al 6° World Water Forum Top Contributors

marzo 14, 2012 Rubriche, Top Contributors
Pubblichiamo, dietro gentile autorizzazione di Green Cross Italia, il testo integrale dell'intervento di apertura del presidente Mikhail Gorbaciov, al 6° World Water Forum, in corso a Marsiglia fino al 17 marzo. Marsiglia, 12 marzo 2012   Signor Primo Ministro, Signore e signori, ringrazio il governo francese per l’invito a venire qui e per il grande lavoro che ha reso possibile questo Forum. Condivido il punto di vista del Presidente Sarkozy secondo il quale i problemi relativi all’acqua debbano essere messi in primo piano nelle politiche internazionali. La presenza dei rappresentanti di più di settanta Paesi, di eminenti scienziati ed esperti conferisce ...

Finanza e imprese: un nuovo patto per la sostenibilità? Top Contributors

ottobre 24, 2011 Rubriche, Top Contributors
Gli indignati di tutto il mondo premono e mettono alle strette, come non era mai successo prima, le istituzioni finanziarie. I governi arrancano e non riescono a trovare soluzioni adeguate alla crisi. Ma i cambiamenti climatici e l'inquinamento globale non aspettano e avanzano inesorabilmente. Chi finanzierà dunque la necessaria rivoluzione delle energie rinnovabili e dell'efficienza energetica? Difficilmente gli Stati avranno risorse sufficienti e la reponsabilità ricadrà nelle mani di banche, imprese e investitori. Questa sfida è raccolta nel nuovo volume di Intesa Sanpaolo "Fare energia con l'impresa. Guida agli strumenti per investire nelle energie rinnovabili", di cui pubblichiamo la prefazione del Prof. Andrea Beltratti, Presidente del Consiglio di Gestione della banca.   La recessione ...

E-cat: scoperta del secolo o nuova illusione? Top Contributors

settembre 19, 2011 Rubriche, Top Contributors
Nel 1979 il mondo dell’energia italiana fu scosso dall’annuncio dell’ingegner Andrea Rossi, ideatore del discusso progetto Petroldragon, che prometteva di ricavare petrolio dalla spazzatura. Se non fosse stata una pia illusione Napoli siederebbe oggi sopra una miniera d’oro! L'ingegner Rossi è tornato agli onori della cronaca lo scorso marzo, quando ha presentato al mondo l’E-Cat, un dispositivo che produce energia sfruttando reazioni nucleari a bassa energia, quelle stesse che occorrerebbero nella fusione fredda. Le stesse che nel 1989 provocarono un notevole clamore per gli esperimenti condotti nei laboratori dell’Università di Salt Lake City, nello stato dello Utah, da Martin Fleischmann e ...

Compensazione CO2: strumento etico e di marketing per le PMI Top Contributors

Un nuovo strumento di green marketing si sta sviluppando in Europa, in particolare nel Regno Unito e Germania: la compensazione volontaria delle emissioni di CO2. Le imprese hanno infatti l’opportunità di innovare i propri prodotti e servizi includendo nei loro programmi strategie che minimizzino l’impatto ambientale della loro produzione, optando per una riduzione delle emissioni di CO2, e massimizzando la qualità della vita dei consumatori finali in un’ottica di benefici di lungo periodo. In Italia, purtroppo, questo strumento è ancora poco conosciuto e i numerosi casi di greenwashing hanno contribuito ad aumentare lo scetticismo da parte delle aziende, mentre i consumatori sono sempre più interessati a prodotti e servizi che li informino ...

Delitti contro l’ambiente: un’odissea all’italiana Top Contributors

luglio 28, 2011 Rubriche, Top Contributors
Dopo l'intervento inaugurale dell'Avv.Gianluigi Ceruti prosegue, su Greenews.info, la serie di commenti giuridici sui temi caldi del diritto ambientale. Nella puntata di oggi pubblichiamo l'approfondimento scritto dall'Avv. Paola Balducci (Università del Salento) per la Fondazione UniVerde, in occasione del convegno "L’industria del riciclo e la Green Economy" del 6 luglio 2011, in cui si racconta l'odissea per l'affermazione del diritto penale dell'ambiente in Italia. Lo studio del diritto penale dell’ambiente riguarda quell’insieme di norme penali che rappresentano uno strumento di tutela contro i comportamenti pericolosi o dannosi per l’ambiente e potenzialmente lesivi del diritto alla salute dei cittadini. Non v’è, infatti, chi non veda i punti di contatto tra la ...

Voce ai cittadini: storica sentenza del TAR Piemonte Top Contributors

luglio 21, 2011 Rubriche, Top Contributors
Con il commento dell'Avv. Gianluigi Ceruti (Studio Legale Ceruti) Greenews.info inaugura una serie di interventi di taglio giuridico da parte di esperti di diritto ambientale. In questa prima puntata viene esaminata un'importante sentenza del TAR Piemonte: il cittadino ha diritto di sapere puntualmente dalle amministrazioni pubbliche perché le sue osservazioni non sono state accolte. La partecipazione del cittadino e dei comitati ai procedimenti amministrativi, con memorie e documenti,  trova dunque ampia applicazione nelle valutazioni ambientali e nelle procedure di formazione degli strumenti urbanistici. La sentenza n. 718/2011 del TAR Piemonte (Dott. Franco Bianchi, presidente, Dott. Ariberto Sabino Limongelli, estensore), pubblicata in questi ultimi giorni è una decisione che vorremmo definire esemplare perché pienamente ...

Sorpasso storico: il fotovoltaico supera eolico e geotermico Top Contributors

luglio 19, 2011 Rubriche, Top Contributors
Si è abituati a pensare il fotovoltaico come una tecnologia "di nicchia" in termini di copertura percentuale del fabbisogno energetico, una tecnologia incapace di svolgere un ruolo realmente rilevante nella produzione di energia. Dunque una (costosa) scommessa sul futuro, in sostanza. E, quando negli ultimi mesi le fonti rinnovabili sono state oggetto d'accusa (costi troppo elevati a fronte di una produzione scarsa, non in grado di coprire adeguatamente i consumi nazionali) il fotovoltaico è diventato l’emblema di quello che, ad alcuni, sembra uno spreco di denaro e un inutile aggravio delle bollette. Da qui l’attenzione del dibattito pubblico sugli incentivi, la loro sostenibilità e le ...

Italia a tutto gas Top Contributors

giugno 30, 2011 Rubriche, Top Contributors
Già pochi giorni dopo l’incidente agli impianti nucleari di Fukushima, in molti, tra gli addetti ai lavori, si erano immaginati quali sarebbero state le ripercussioni sulla produzione di energia da fonte elettronucleare e cosa sarebbe successo alle altre fonti energetiche, in particolar modo nei Paesi dove il consenso va, faticosamente, conquistato. Le prime risposte non hanno tardato ad arrivare: indubbiamente significative le rinunce alla produzione da fonte elettronucleare di Germania e Svizzera. I discorsi e gli scenari sui destini delle altre fonti, invece, sembrano destinati a protrarsi per lungo tempo. Sono tuttavia in molti a pensare che, tra i protagonisti del dopo Fukushima, un attore emergente ...

Malati di schizofrenia. Il futuro sostenibile secondo il Wuppertal Institut Top Contributors

giugno 9, 2011 Rubriche, Top Contributors
Pubblichiamo un estratto dell'introduzione di "Futuro Sostenibile", il rapporto del Wuppertal Institut appena pubblicato in Italia da Edizioni Ambiente, a cura di Wolfgang Sachs e Marco Morosini . Sachs e l’équipe da lui coordinata al Wuppertal Institut analizzano lucidamente i principali fattori della crisi ecologica e sociale globale e propongono ai paesi industrializzati un’agenda concreta per riformare la società, l’economia e le tecnologie, le istituzioni internazionali e le relazioni economiche Nord-Sud, gli stili di vita e la partecipazione politica dei cittadini-consumatori. La marea si è invertita. Ai vertici della politica e dell’economia hanno cominciato a vacillare certezze di lunga data. Sono finiti i giorni d’euforia neoliberista ...
Pagina 7 di 13« First...«56789»10...Last »




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Armadio Verde lancia il “recommerce” anche per l’abbigliamento maschile

giugno 14, 2019

Armadio Verde lancia il “recommerce” anche per l’abbigliamento maschile

Ad un anno dall’introduzione della collezione femminile, Armadio Verde, il primo recommerce italiano, che permette di ridare valore ai capi di abbigliamento usati facendo leva sull’economia circolare, presenta la linea uomo, che si aggiunge agli articoli donna e bambino (i primi ad andare online nel 2015). “Armadio Verde nasce con l’obiettivo di rimettere in circolo [...]

Micromobilità elettrica: firmato il decreto che apre la strada a hoverboard e monopattini elettrici in città

giugno 6, 2019

Micromobilità elettrica: firmato il decreto che apre la strada a hoverboard e monopattini elettrici in città

Parte nelle città italiane la sperimentazione della cosiddetta micromobilità elettrica, ovvero di hoverboard, segway, monopattini elettrici e monowheel. Il Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Danilo Toninelli, ha infatti firmato, il 4 giugno, il decreto ministeriale che attua la norma della Legge di Bilancio 2019 e specifica nel dettaglio sia le caratteristiche dei mezzi che delle [...]

CSR Manager Network: “la sostenibilità è ormai elemento ineluttabile per le imprese”

giugno 3, 2019

CSR Manager Network: “la sostenibilità è ormai elemento ineluttabile per le imprese”

“Le imprese italiane valutano la sostenibilità sempre più al centro nei sistemi di governance e delle strategie di business, arrivando a raggiungere il Regno Unito, da sempre all’avanguardia in questo campo”. È quanto emerge dallo studio “C.d.A. e politiche di sostenibilità – Rapporto 2018”, presentato nei giorni scorsi a Milano e condotto attraverso questionari e analisi [...]

“Notturni nelle Rocche”: 18 passeggiate tra natura e cultura nei boschi del Roero

maggio 29, 2019

“Notturni nelle Rocche”: 18 passeggiate tra natura e cultura nei boschi del Roero

E’ tutto pronto all’Ecomuseo delle Rocche del Roero, in Piemonte, per inaugurare la 12° edizione dei “Notturni”, la rassegna estiva di passeggiate notturne nei boschi e nei borghi delle suggestive rocche roerine, con animazioni teatrali nella natura e approfondimenti a tema botanico e faunistico. Quest’anno le passeggiate in programma saranno ben 18, coordinate dall’Ecomuseo ma realizzate [...]

“Oasi della biodiversità”: il progetto di Unifarco nelle Dolomiti bellunesi

maggio 27, 2019

“Oasi della biodiversità”: il progetto di Unifarco nelle Dolomiti bellunesi

Ai piedi delle Dolomiti bellunesi, Unifarco – azienda di prodotti cosmetici, nutraceutici, dermatologici e di make-up – ha dato avvio al progetto di creazione delle ‘oasi della biodiversità’ con l’obiettivo di proteggere e valorizzare la varietà biologica locale. Oggi più che mai avvalersi di ciò che la natura regala risulta di fondamentale importanza non solo per la [...]

“Made in Nature”, un progetto europeo da 1,5 mln di euro per raccontare il biologico

maggio 21, 2019

“Made in Nature”, un progetto europeo da 1,5 mln di euro per raccontare il biologico

“Made in Nature” è il progetto finanziato dall’Unione Europea con 1,5 milioni di euro per promuovere, nei prossimi tre anni (dal 1 febbraio 2019 al 31 gennaio 2022), i valori e la cultura della frutta e verdura biologica in Italia, Francia e Germania. Come indicato nel claim (“Scopri i valori del biologico europeo”), lo scopo [...]

MIUR: l’Italia avrà la sua nave rompighiaccio per studiare i mari polari

maggio 13, 2019

MIUR: l’Italia avrà la sua nave rompighiaccio per studiare i mari polari

Per la comunità scientifica italiana, in particolare quella che studia i Poli, si tratta di un grande risultato, che aprirà la strada a nuovi studi. L’OGS, Istituto Nazionale di Oceanografia e di Geofisica Sperimentale – grazie ad un finanziamento di 12 milioni di euro ricevuto dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca – ha acquistato dalla norvegese Rieber [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende