Home » Comunicati Stampa » Parco Vassallo: una piantumazione per compensare le schede del Lotto:

Parco Vassallo: una piantumazione per compensare le schede del Lotto

novembre 21, 2011 Comunicati Stampa

Nel Parco Nazionale del Cilento e Vallo di Diano, il secondo parco in Italia per dimensioni che si estende dalla costa tirrenica fino ai piedi dell’Appennino campano-lucano, è stato completato, in questi giorni, il Parco Angelo Vassallo. Sono stati messi a dimora 2.927 alberi grazie a Lottomatica per abbattere le 2.049 tonnellate di emissioni di gas ad effetto serra generate dalla produzione delle oltre 547 milioni di schedine del Gioco del Lotto nel 2010.

Il Parco Angelo Vassallo è il primo lotto, di 3 ettari (ha), che fa parte di un progetto più ampio (12 ha) che riguarda il Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni in Campania. Questo intervento non è l’unico realizzato da Lottomatica, insieme a Parchi per Kyoto. Il primo, infatti, si è concretizzato nell’Area Marina Protetta del Plemmirio in Sicilia, il secondo nel Parco Nazionale del Pollino tra Basilicata e Calabria e il prossimo interesserà il Parco Nazionale dell’Arcipelago di La Maddalena, in Sardegna.

L’area in cui è stato effettuato l’intervento si estende in località Calamona (frazione di Acciaroli e Pioppi). Per la piantagione sono state scelte e messe a dimora le specie già presenti naturalmente nell’area e che mostrano un buon adattamento alle condizioni locali, nel rispetto dei criteri di conservazione della biodiversità. Sono state messe a dimora Leccio (quercus ilex), Carrubo (ceratonia siliqua) e Sorbo (sorbus domestica).

“L’inaugurazione del Parco dedicato ad Angelo Vassallo – ha dichiarato Antonio Nicoletti, Comitato Parchi per Kyoto -  è un modo per continuare le battaglie ambientali intraprese da Angelo sul territorio e per contribuire a porre un freno ai cambiamenti climatici, una delle più importanti sfide di questi anni. Grazie alla sinergia tra aree protette, amministrazioni locali e aziende, negli ultimi 4 anni sono stati piantati già 65.000 alberi circa: un contributo importante per il contenimento della CO2”.

“Siamo molto soddisfatti – ha dichiarato Stefano Pisani, Sindaco del Comune di Pollica – di aver partecipato a questo progetto. Ringrazio anzitutto il Comitato Parchi per Kyoto e Lottomatica che ci hanno aiutato a realizzare un nuovo intervento di forestazione sul nostro territorio e a raggiungere un altro obiettivo che avevo condiviso con Angelo Vassallo. Abbiamo deciso, infatti, di intitolare il Parco al nostro ex sindaco per continuare a difendere e portare avanti i valori, come la tutela dell’ambiente e la sostenibilità, in cui Angelo credeva”.

 

“Dato il successo degli anni passati - ha sottolineato Teresa Zompetti, Responsabile Corporate Social Responsibility Lottomatica – Lottomatica ha rinnovato la partnership con Parchi per Kyoto. Per compensare le emissioni di anidride carbonica causate dalle schedine del Gioco del Lotto del 2010, abbiamo deciso di procedere anche quest’anno alla piantagione di specie autoctone nel Parco Nazionale del Cilento, nel Comune di Pollica. La scelta di piante e la piantagione avviene secondo rigorosi criteri stabiliti dal Protocollo di Kyoto, ai cui principi il Comitato si uniforma”.

 

“É per noi molto importante - ha dichiarato Amilcare Troiano, Presidente del Parco Nazionale del Cilento e Vallo di Diano - poter ospitare questa iniziativa. Il progetto, infatti, realizzato nel nostro Parco,che con i 9000 ettari a mare delle aree marine protette di S. Maria di Castellabate e Costa degli Infreschi e della Masseta,  è diventata l’area protetta più grande d’Italia, ha una duplice rilevanza: porterà maggiore visibilità al nostro territorio e sarà un modo per conservare le nostre specie autoctone, tipiche del Mediterraneo. Il nostro è un Parco di terra e di mare, un vero e proprio laboratorio di biodiversità”.

 

 

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

1° EcoForum Legambiente: l’economia circolare dei rifiuti arriva in Piemonte

novembre 17, 2017

1° EcoForum Legambiente: l’economia circolare dei rifiuti arriva in Piemonte

Dalla naturale evoluzione del Forum Nazionale Rifiuti – promosso a livello italiano da Legambiente Onlus, Editoriale La Nuova Ecologia e Kyoto Club – che negli ultimi tre anni è stato l’evento di riferimento sulla gestione sostenibile dei rifiuti in Italia, nasce l’”EcoForum per l’Economia Circolare del Piemonte”. L’EcoForum piemontese si svilupperà, il 22 novembre 2017, in occasione della Settimana Europea per [...]

Restructura 2017: la 30° edizione tra passato e futuro del settore edile

novembre 16, 2017

Restructura 2017: la 30° edizione tra passato e futuro del settore edile

Apre al pubblico nella mattinata di oggi, a Torino, la trentesima edizione di Restructura, uno dei punti di riferimento fieristici in Italia nel settore della riqualificazione, del recupero e della ristrutturazione in ambito edilizio. Un osservatorio privilegiato per professionisti e visitatori che dal 16 al 19 novembre 2017 all’Oval del Lingotto Fiere avranno l’opportunità di confrontarsi con i protagonisti del [...]

Simboli e costi del decommissioning nucleare: demolito il camino della centrale del Garigliano

novembre 15, 2017

Simboli e costi del decommissioning nucleare: demolito il camino della centrale del Garigliano

La fine di una triste era dell’energia in Italia ha bisogno anche di simboli. Sogin ha completato nei giorni scorsi lo smantellamento del camino della centrale nucleare del Garigliano (Caserta), una struttura tronco-conica in cemento armato alta 95 metri, con un diametro variabile dai 5 metri della base ai 2 metri della sommità. La struttura, [...]

GRETA, il progetto europeo per diffondere la geotermia nello spazio alpino

novembre 15, 2017

GRETA, il progetto europeo per diffondere la geotermia nello spazio alpino

“Dobbiamo diffondere le tecnologie rinnovabili e a basse emissioni” ha ribadito Kai Zosseder della Technical University of Munich, leader del progetto GRETA (near-surface Geothermal REsources in the Territory of the Alpine space), aprendo la mid-term conference del 7 novembre scorso, a Salisburgo. “Ma per ora – ha aggiunto – il potenziale della geotermia a bassa [...]

DEMOSOFC: un impianto a idrogeno alimentato a biogas da fanghi di depurazione

novembre 13, 2017

DEMOSOFC: un impianto a idrogeno alimentato a biogas da fanghi di depurazione

Si chiama DEMOSOFC il progetto europeo che sta per dare il via all’impianto con celle a combustibile alimentate a biogas più grande d’Europa. Si tratta di un impianto di energia co-generata recuperando i fanghi prodotti dal processo di depurazione delle acque reflue di Torino, da cui, grazie alla digestione anaerobica e alle fuel cell, le [...]

E’possibile riciclare i rifiuti plastici delle spiagge? Dati incoraggianti dal primo studio di settore

novembre 10, 2017

E’possibile riciclare i rifiuti plastici delle spiagge? Dati incoraggianti dal primo studio di settore

Cotton fioc, frammenti, oggetti e imballaggi sanitari, tappi e cannucce sono i rifiuti più presenti sulle nostre spiagge. La causa è da attribuire principalmente ad abitudini errate da parte di consumatori e imprese. Quello che in molti però non sanno è che anche questo tipo di rifiuto potrebbe essere avviato a riciclo, con vantaggi sia [...]

Gruppo Sanpellegrino pubblica il primo report sul “valore condiviso”

novembre 10, 2017

Gruppo Sanpellegrino pubblica il primo report sul “valore condiviso”

Il Gruppo Sanpellegrino, leader italiano del settore beverage e acque minerali, con 1.500 dipendenti e 900 milioni di euro di fatturato, ha realizzato, per la prima volta, un Report sulla “creazione di valore condiviso”, per raccogliere e diffondere i dati relativi alle azioni di CSR (corporate social responsibility) avviate negli ultimi anni. Dal quadro tracciato [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende