Home » Comunicati Stampa »Nazionali »Politiche » 10 milioni di euro in Piemonte per ridurre le immissioni inquinanti:

10 milioni di euro in Piemonte per ridurre le immissioni inquinanti

febbraio 17, 2012 Comunicati Stampa, Nazionali, Politiche

Una prima tranche di 10 milioni di euro per finanziare investimenti finalizzati alla riduzione delle immissioni di gas serra in atmosfera , in attuazione  a quanto previsto dal Protocollo di Kyoto.

E’ quanto prevede per la Regione Piemonte la Convenzione siglata ieri a Roma, presso la Cassa Depositi e Prestiti, dal presidente di Finpiemonte S.p.A., Massimo Feira. Alla presentazione hanno preso parte il Ministro dell’Ambiente, Corrado Clini, il Ministro per lo Sviluppo Economico , Corrado Passera , i vertici della Cassa Depositi e prestit i, i rappresentanti dell’ ABI , delle regioni aderent i e degli enti gestori regionali .

A sette anni esatti dall’entrata in vigore del Protocollo Kyoto, il Ministero dell’Ambiente e della tutela del territorio ha dato formalmente avvio a un fondo rotativo per il finanziamento delle misure volte alla diminuzione di emissioni di elementi inquinanti.
Lo strumento, istituito presso la Cassa Depositi e Prestiti prevede su tutto il territorio nazionale un plafond di 600 milioni di euro che saranno ripartiti in 3 anni per finanziare investimenti finalizzati all’attuazione del Protocollo di Kyoto.

Il primo Ciclo di Programmazione prevede sul territorio piemontese, una dotazione finanziaria di circa 10 milioni di euro così ripartiti inizialmente su tre assi:
·    impianti per l’incremento dell’efficienza negli usi finali dell’energia nei settori civile e terziario (misura usi finali), che disporrà di una dotazione finanziaria di circa 8 milioni di euro;
·    impianti di piccola taglia per l’utilizzazione delle fonti rinnovabili per la generazione di elettricità e calore (misura fonti rinnovabili) che disporrà di una dotazione finanziaria di oltre 1,5 milioni di euro;
·    impianti di micro-cogenerazione diffusa ad alto rendimento elettrico e termico (misura micro-cogenerazione diffusa), che disporrà di una dotazione finanziaria di circa 500 mila euro;
Aziende, Enti Locali, condomini e privati cittadini potranno inoltrare domanda di finanziamento per progetti legati a uno dei sette ambiti previsti: motori elettrici; protossido di azoto; diffusa; ricerca; gestione forestale sostenibile, micro-cogenerazione, rinnovabili, usi finali.

« Il Governo regionale sta lavorando per affermare in Piemonte un modello di sviluppo in ambito energetico che abbia nel risparmio e nell’utilizzo di materiali innovativi la formula vincente. – commenta l’ assessore allo Sviluppo Economico, Massimo Giordano - Siamo stati la prima regione d’Italia a varare un bando sugli edifici a zero emissioni, che diverranno obbligatori dal 2020 così come richiede l’Europa. Abbiamo inoltre varato specifiche misure sull’ottimizzazione energetica dei processi produttivi e continueremo su questa strada, anche attraverso incentivi specifici al settore edilizio per la realizzazione di “smart buildings”. Il finanziamento che portiamo a casa rappresenta un ottimo incentivo alle nostre strategie ».

La Regione Piemonte ha affidato a Finpiemonte, quale finanziaria regionale e braccio operativo per lo sviluppo e la competitività del territorio, l’attività di raccolta e istruttoria preliminare, tecnica ed economico-finanziaria delle domande.

«L’accordo siglato oggi – commenta il presidente di Finpiemonte, Massimo Feira – conferma come un “sistema” possa essere attivato e messo a disposizione delle imprese e di tutti quei soggetti che, in un momento così difficile sotto l’aspetto congiunturale, decidono di investire, dimostrando di aver fiducia nel futuro. Un futuro che ha nella tutela ambientale e nel risparmio energetico due cardini dai quali partire per avviare una seria e concreta politica industriale ».

Il finanziamento agevolato sarà concesso, fino a esaurimento dei fondi disponibili, come quota parte del costo totale del progetto e le percentuali di agevolazione saranno del 90% per i soggetti pubblici e del 70% per imprese, persone fisiche, persone giuridiche private, condomini.
Cassa Depositi e Prestiti, in qualità di mandatario del Ministero dell’Ambiente, svolgerà attività di stipula, gestione dei contratti ed erogazione dei finanziamenti agevolati.
La durata non potrà essere inferiore a 3 anni e superiore a 6 anni, mentre per i soggetti pubblici il limite è esteso a 15 anni e il tasso di interesse sarà pari allo 0,5% annuo.
Le domande dovranno essere compilate telematicamente collegandosi al sito di CDP. La gestione della pratica online consentirà ai beneficiari di essere costantemente informati sullo stato di avanzamento della richiesta, sulle eventuali problematiche sorte in fase di istruttoria e sui successivi passi per concludere ogni fase del processo.

Altrettanto importante per agevolare la fruizione delle risorse, sarà la collaborazione con ABI:  il sistema bancario, infatti, opererà in complementarietà con CDP per assicurare all’iniziativa una diffusione capillare. Le filiali delle banche aderenti a partire dal 1° marzo fungeranno da sportelli sul territorio e, oltre a rilasciare la fideiussione bancaria, interverranno  in fase di contrattualizzazione ed erogazione del finanziamento.

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

“IODP Expedition 374″: una nuova missione oceanografica all’Antartide per indagare i cambiamenti climatici

gennaio 18, 2018

“IODP Expedition 374″: una nuova missione oceanografica all’Antartide per indagare i cambiamenti climatici

L’Istituto Nazionale di Oceanografia e di Geofisica Sperimentale – OGS torna a indagare l’Antartide e i cambiamenti climatici a un anno di distanza dalla missione che aveva portato al largo del Mare di Ross l’OGS Explora, l’unica nave da ricerca di capacità oceanica con classe artica di proprietà di un ente italiano. Laura De Santis, [...]

Una geniale “pausa caffè” all’Università di Bolzano. Ecco come riciclare le cialde

gennaio 18, 2018

Una geniale “pausa caffè” all’Università di Bolzano. Ecco come riciclare le cialde

“Mai una pausa caffè fu tanto proficua. Mentre tra colleghi sorseggiavamo il nostro espresso ottenuto con una macchinetta come quelle che ora vanno di moda, sia negli uffici che nelle case, abbiamo scherzato sul senso di colpa indotto dalla mole di packaging che, caffè dopo caffè, occorre smaltire”, afferma il Prof. Matteo Scampicchio della Libera [...]

Klimahouse Startup Award 2018: 10 finaliste del “costruire secondo natura”

gennaio 16, 2018

Klimahouse Startup Award 2018: 10 finaliste del “costruire secondo natura”

Dai Concentratori Solari Luminescenti che trasformano comuni finestre in pannelli solari semitrasparenti  in grado di soddisfare  il  fabbisogno energetico di un edificio, al sistema robotizzato che velocizza il montaggio di ponteggi nei cantieri, inventato da una startup di Monaco di Baviera, fino alle mattonelle fatte di funghi sviluppate da una giovane azienda di Varese, perfette come materiale da costruzione [...]

Stefano Boeri Architetti: a Eindhoven il “Bosco Verticale” si fa social

gennaio 12, 2018

Stefano Boeri Architetti: a Eindhoven il “Bosco Verticale” si fa social

Lo studio Stefano Boeri Architetti prosegue nella progettazione di “boschi verticali” nel mondo: dopo i progetti di Milano, Nanjing, Utrecht, Tirana, Losanna, Parigi – e  dopo  la  diffusione  globale  del  videoappello per  la  Forestazione  Urbana in vista del World Forum on Urban Forests di Mantova 2018 -  è arrivato nei giorni scorsi l’annuncio  del nuovo [...]

“Mi abbatto e sono felice”. L’ecomonologo di Daniele Ronco in scena a Roma

gennaio 11, 2018

“Mi abbatto e sono felice”. L’ecomonologo di Daniele Ronco in scena a Roma

Fino al 14 gennaio, al Teatro Belli di Roma, torna in scena, con la regia di Marco Cavicchioli, “Mi abbatto e sono felice“, l’ecomonologo di Daniele Ronco prodotto da Mulino ad Arte, vincitore di numerosi premi e ispirato al concetto di “decrescita felice” di Maurizio Pallante. “Mi abbatto e sono felice” è un monologo a [...]

“Out of Fashion”: un percorso formativo nella moda sostenibile

gennaio 8, 2018

“Out of Fashion”: un percorso formativo nella moda sostenibile

Riprenderà venerdì 12 gennaio 2018 alla Fondazione Ferrè di Milano il percorso formativo di “Out of Fashion“ nell’ambito della moda sostenibile, etica e consapevole. Ideato nel 2014 da Connecting Cultures con l’ambizioso obiettivo di promuovere una nuova cultura della moda attraverso un pensiero originale e indipendente, il progetto Out of Fashion si è sviluppato attraverso l’offerta [...]

Ujet lancia lo scooter elettrico “di lusso”

gennaio 8, 2018

Ujet lancia lo scooter elettrico “di lusso”

La lussemburghese Ujet ha presentato ieri, al Consumer Electronics Show di Las Vegas, il suo primo scooter elettrico, che punta sulla “nuova mobilità urbana” attraverso un mix di praticità, design, divertimento e facilità d’uso. Progettato da zero in Germania, lo scooter “bandiera” di Ujet combina connettività intelligente e materiali ad alte prestazioni – tipici del settore [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende