Home » Comunicati Stampa »Idee » 222 VIP per il Pianeta. I primi cinque anni della rubrica VeryImportantPlanet di Greenews.info:

222 VIP per il Pianeta. I primi cinque anni della rubrica VeryImportantPlanet di Greenews.info

marzo 20, 2015 Comunicati Stampa, Idee

Era il 22 marzo 2010 quando, in occasione della Giornata Mondiale dell’Acqua, pubblicavamo l’intervista di Letizia Tortello alla scrittrice Alessandra Montrucchio, autrice del romanzo “E poi la sete“, in uscita quel giorno per Marsilio. Da allora, in questi primi cinque anni, abbiamo intervistato 222 personaggi più o meno noti del mondo dello spettacolo, dello sport, della musica e della cultura, da Magda Gomes a Bobby Kennedy III, dal premio Nobel Dario Fo al disegnatore dell’eros Milo Manara, dalla sub Patrizia Maiorca al leggendario recordman del ciclismo Francesco Moser. Nessun addetto ai lavori né operatore della green economy, ma tutti “VIP“, potenziali testimonials stuzzicati non nel loro ego mediatico – già ampiamente noto al grande pubblico – ma nella loro sensibilità ambientale, un aspetto solitamente poco conosciuto e talvolta sorprendente (nel bene e nel male). Dall’effervescente spontaneità ecologica della giornalista di SkyTG24 Monica Peruzzi (record con 6.338 visualizzazioni in una delle nostre rarissime interviste video) all’urticante snobismo intellettualoide di Alessandro Baricco. Con alcune punte di lirismo, come le interviste al freeclimber Manolo e all’astronauta Umberto Guidoni.

Madamina, il catalogo è questo! Raccogliendo e analizzando un po’di dati e risposte abbiamo scoperto che un terzo degli intervistati ha espresso, come principale preoccupazione ambientale, l’inquinamento, seguito dal consumo di suolo e dai cambiamenti climatici. Seguono, nella lista delle ansie dei VIP, la qualità dell’acqua e dell’aria e l’utilizzo di OGM in agricoltura. Interessante anche il riscontro sulle abitudini personali per contribuire a ridurre l’impatto ambientale. Quasi la metà dichiara di praticare correntemente e scrupolosamente la raccolta differenziata dei rifiuti di casa (sarà vero o funziona perché fa fine ed è difficile da verificare?). Ma le attività più praticate sono relative alla mobilità sostenibile – una preoccupazione comprensibile per chi, come loro, è sempre in movimento, costretto a spostarsi per lavoro. Un terzo circa dice di usare frequentemente la bicicletta per gli spostamenti privati, mentre solo un 5% va abitualmente, appena può, a piedi o con i mezzi pubblici. Il treno resta il mezzo preferito tra questi.

Il mondo dei VIP, visto dalla nostra rubrica, è comunque più “umano”, meno banale e meno insensibile di quanto appaia sui rotocalchi e nelle trasmissioni gossippare. Se i più motivati si dedicassero – come alcuni già fanno - alla promozione di campagne ambientali, il risultato di influenza e emulazione, soprattutto sui giovani, potrebbe essere significativo.

Noi continueremo ad incalzarli, ogni venerdì su Greenews.info!

Andrea Gandiglio

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

1° EcoForum Legambiente: l’economia circolare dei rifiuti arriva in Piemonte

novembre 17, 2017

1° EcoForum Legambiente: l’economia circolare dei rifiuti arriva in Piemonte

Dalla naturale evoluzione del Forum Nazionale Rifiuti – promosso a livello italiano da Legambiente Onlus, Editoriale La Nuova Ecologia e Kyoto Club – che negli ultimi tre anni è stato l’evento di riferimento sulla gestione sostenibile dei rifiuti in Italia, nasce l’”EcoForum per l’Economia Circolare del Piemonte”. L’EcoForum piemontese si svilupperà, il 22 novembre 2017, in occasione della Settimana Europea per [...]

Restructura 2017: la 30° edizione tra passato e futuro del settore edile

novembre 16, 2017

Restructura 2017: la 30° edizione tra passato e futuro del settore edile

Apre al pubblico nella mattinata di oggi, a Torino, la trentesima edizione di Restructura, uno dei punti di riferimento fieristici in Italia nel settore della riqualificazione, del recupero e della ristrutturazione in ambito edilizio. Un osservatorio privilegiato per professionisti e visitatori che dal 16 al 19 novembre 2017 all’Oval del Lingotto Fiere avranno l’opportunità di confrontarsi con i protagonisti del [...]

Simboli e costi del decommissioning nucleare: demolito il camino della centrale del Garigliano

novembre 15, 2017

Simboli e costi del decommissioning nucleare: demolito il camino della centrale del Garigliano

La fine di una triste era dell’energia in Italia ha bisogno anche di simboli. Sogin ha completato nei giorni scorsi lo smantellamento del camino della centrale nucleare del Garigliano (Caserta), una struttura tronco-conica in cemento armato alta 95 metri, con un diametro variabile dai 5 metri della base ai 2 metri della sommità. La struttura, [...]

GRETA, il progetto europeo per diffondere la geotermia nello spazio alpino

novembre 15, 2017

GRETA, il progetto europeo per diffondere la geotermia nello spazio alpino

“Dobbiamo diffondere le tecnologie rinnovabili e a basse emissioni” ha ribadito Kai Zosseder della Technical University of Munich, leader del progetto GRETA (near-surface Geothermal REsources in the Territory of the Alpine space), aprendo la mid-term conference del 7 novembre scorso, a Salisburgo. “Ma per ora – ha aggiunto – il potenziale della geotermia a bassa [...]

DEMOSOFC: un impianto a idrogeno alimentato a biogas da fanghi di depurazione

novembre 13, 2017

DEMOSOFC: un impianto a idrogeno alimentato a biogas da fanghi di depurazione

Si chiama DEMOSOFC il progetto europeo che sta per dare il via all’impianto con celle a combustibile alimentate a biogas più grande d’Europa. Si tratta di un impianto di energia co-generata recuperando i fanghi prodotti dal processo di depurazione delle acque reflue di Torino, da cui, grazie alla digestione anaerobica e alle fuel cell, le [...]

E’possibile riciclare i rifiuti plastici delle spiagge? Dati incoraggianti dal primo studio di settore

novembre 10, 2017

E’possibile riciclare i rifiuti plastici delle spiagge? Dati incoraggianti dal primo studio di settore

Cotton fioc, frammenti, oggetti e imballaggi sanitari, tappi e cannucce sono i rifiuti più presenti sulle nostre spiagge. La causa è da attribuire principalmente ad abitudini errate da parte di consumatori e imprese. Quello che in molti però non sanno è che anche questo tipo di rifiuto potrebbe essere avviato a riciclo, con vantaggi sia [...]

Gruppo Sanpellegrino pubblica il primo report sul “valore condiviso”

novembre 10, 2017

Gruppo Sanpellegrino pubblica il primo report sul “valore condiviso”

Il Gruppo Sanpellegrino, leader italiano del settore beverage e acque minerali, con 1.500 dipendenti e 900 milioni di euro di fatturato, ha realizzato, per la prima volta, un Report sulla “creazione di valore condiviso”, per raccogliere e diffondere i dati relativi alle azioni di CSR (corporate social responsibility) avviate negli ultimi anni. Dal quadro tracciato [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende