Home » Comunicati Stampa »Eventi »Idee » 24 ore di Alig’Art al Lazzaretto di Cagliari. Ma l’Expo continua…:

24 ore di Alig’Art al Lazzaretto di Cagliari. Ma l’Expo continua…

novembre 14, 2016 Comunicati Stampa, Eventi, Idee

Un Festival durato 24 ore, senza interruzione, giorno e notte, con incontri, mostre, giochi di comitato, dj set e video proiezioni notturni. Il 12 novembre è tornato al Lazzaretto di Cagliari, Alig’Art, organizzato dall’Associazione Sustainable Happiness. Una non stop frenetica (dalle 9 del sabato fino alle 9 della domenica) dal titolo E’ la fine del mondo! intorno a quattro tematiche: finanza ed economia, cibo e alimentazione, lavoro e commercio, ambiente e turismo. Sempre sotto l’insegna della sostenibilità.

C’è stata la storia dell’Accademia del cibo Casa Puddu, fondata dallo chef Roberto Petza e da Gianfranco Massa come sfida per una cultura etnoantropologica ed enogastronomica. L’esperienza della lotta all’abbandono della terra e degli orti urbani condivisi dell’Associazione Terre Colte; le “Apocalissi possibili” raccontate dal giornalista di PandoraTv e Megachip Pino Cabras e dello scrittore, sceneggiatore e regista Bepi Vigna. Con l’aiuto di Banca Etica è stato inoltre presentato un vademecum di “Sopravvivenza finanziaria”, mentre insieme ad Acta (l’Associazione dei freelance) si è riflettuto sulla vita da precari in perenne lotta per i diritti e si sono raccontate tragicomiche storie di freelance che ogni giorno devono spiegare che lavoro fanno “precisamente”. Ma si è parlato anche di tessitura, che significa metaforicamente discutere di relazioni, luoghi e comunità, grazie ai racconti delle Associazioni Casa Lussu e Peter Pan e le Cooperative Schema Libero e l’Aquilone. E poi l’immancabile focus sull’ambiente, “Cambiamenti Climatici: è la fine del mondo?”, con Sergio Ferraris (giornalista, direttore di Quale Energia), Igor Staglianò (giornalista e inviato RAI) e Stefania Divertito (giornalista di inchiesta e scrittrice).

E per finire i laboratori sull’ambiente di Game Design e di Introduzione alla Chimica delle Estrazioni e le visite guidate scolastiche all’”Expo“, nucleo centrale della manifestazione (dal 12 al 27 novembre), con la collettiva di artisti, designers, artigiani e creativi che esporranno le loro opere realizzate con materiali di recupero. Una mostra che riflette sull’ambiguità della società, per svelare ogni ipocrisia sull’ambiente: il bello e il brutto, il bene e il male. In una parola le contraddizioni del reale, le due facce di una quotidianità sempre in bilico tra ciò che è giusto e ciò che è ingiusto, tra il sostenibile e l’insostenibile.

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Anche in Italia si marcia per la scienza nella Giornata della Terra

aprile 22, 2017

Anche in Italia si marcia per la scienza nella Giornata della Terra

Nel gennaio scorso un gruppo di ricercatori statunitensi ha promosso una March for Science da realizzarsi durante la Giornata della Terra per appoggiare la ricerca scientifica impegnata nella difesa della nostra salute, della sicurezza e dell’ambiente e denunciare le pressioni che la minacciano. L’obiettivo è di dare un forte segnale pubblico a favore della ricerca e di politiche [...]

Orange Fiber e Ferragamo lanciano la prima collezione moda ottenuta dalle arance

aprile 21, 2017

Orange Fiber e Ferragamo lanciano la prima collezione moda ottenuta dalle arance

Salvatore Ferragamo e Orange Fiber, l’azienda che produce innovativi tessuti eco-sostenibili, lanceranno il 22 aprile la prima collezione moda realizzata con tessuti ottenuti dai sottoprodotti della spremitura delle arance. Una data scelta appositamente per la coincidenza con la Giornata della Terra, che ricorda a tutti la necessità della tutela dell’ambiente e della ricerca di fonti [...]

A Veglie nasce BEA, la Bottega dell’EcoArredo che fa upcycling

aprile 21, 2017

A Veglie nasce BEA, la Bottega dell’EcoArredo che fa upcycling

Il laboratorio urbano di Veglie, in provincia di Lecce, diventa un cantiere aperto per la trasformazione di rifiuti in nuovi oggetti con BEA – Bottega dell’EcoArredo, il laboratorio partecipato di design ecologico. Creatività, upcycling e life-coaching per un progetto promosso da CulturAmbiente onlus insieme a Urban Lab e Laboratorio Linfa nell’ambito dell’avviso pubblico della Regione Puglia [...]

Quattro passi in Fiera a Treviso per parlare di “Futuro al lavoro”

aprile 21, 2017

Quattro passi in Fiera a Treviso per parlare di “Futuro al lavoro”

“Futuro al lavoro”: è questo in duplice accezione, il tema scelto per la XII edizione della Fiera4passi, organizzata dalla Cooperativa Pace e Sviluppo di Treviso (prima organizzazione di commercio equo e solidale in Veneto per attività, fatturato e numero di volontari e terza in Italia) al Parco Sant’Artemio di Treviso – sede della Provincia – [...]

Indagine TripAdvisor: cresce la voglia di ospitalità sostenibile. Lefay Resort primo in Europa

aprile 20, 2017

Indagine TripAdvisor: cresce la voglia di ospitalità sostenibile. Lefay Resort primo in Europa

  I viaggiatori italiani sembrano sempre più attenti all’impatto ambientale delle strutture in cui soggiornano e dei tour e attrazioni che prenotano durante il loro viaggio. È quanto emerge da un’indagine condotta da TripAdvisor, il sito per la pianificazione e prenotazione dei viaggi, su oltre 1.800 viaggiatori italiani in occasione dell’Earth Day del 22 aprile, la [...]

Buone pratiche italiane: Acea Pinerolese indicata come modello dal Ministero tedesco dell’Energia

aprile 19, 2017

Buone pratiche italiane: Acea Pinerolese indicata come modello dal Ministero tedesco dell’Energia

Il Ministero dell’Economia e dell’Energia della Germania ha scelto l’italiana Acea Pinerolese con il suo Polo ecologico di trattamento del rifiuto organico da raccolta differenziata come modello di best practice tra i progetti di energie rinnovabili di tutto l’Arco Alpino. Il rapporto analizza tutte le realtà dei Paesi che si affacciano sull’arco alpino che hanno [...]

Car sharing elettrico: con Share ‘ngo ora te lo paga il supermercato

aprile 19, 2017

Car sharing elettrico: con Share ‘ngo ora te lo paga il supermercato

Saranno le “destinazioni”, ossia gli esercizi commerciali che offrono prodotti e servizi (palestre, cinema, teatri, negozi ecc.) a pagare con sempre maggiore frequenza il costo dell’auto in car sharing? Ne è convinta Share’ngo, il primo operatore italiano di car sharing elettrico, che dopo le prime esperienze con Carrefour Express e Carrefour Market a Milano, renderà [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende