Home » Comunicati Stampa »Eventi »Idee » 24 ore di Alig’Art al Lazzaretto di Cagliari. Ma l’Expo continua…:

24 ore di Alig’Art al Lazzaretto di Cagliari. Ma l’Expo continua…

novembre 14, 2016 Comunicati Stampa, Eventi, Idee

Un Festival durato 24 ore, senza interruzione, giorno e notte, con incontri, mostre, giochi di comitato, dj set e video proiezioni notturni. Il 12 novembre è tornato al Lazzaretto di Cagliari, Alig’Art, organizzato dall’Associazione Sustainable Happiness. Una non stop frenetica (dalle 9 del sabato fino alle 9 della domenica) dal titolo E’ la fine del mondo! intorno a quattro tematiche: finanza ed economia, cibo e alimentazione, lavoro e commercio, ambiente e turismo. Sempre sotto l’insegna della sostenibilità.

C’è stata la storia dell’Accademia del cibo Casa Puddu, fondata dallo chef Roberto Petza e da Gianfranco Massa come sfida per una cultura etnoantropologica ed enogastronomica. L’esperienza della lotta all’abbandono della terra e degli orti urbani condivisi dell’Associazione Terre Colte; le “Apocalissi possibili” raccontate dal giornalista di PandoraTv e Megachip Pino Cabras e dello scrittore, sceneggiatore e regista Bepi Vigna. Con l’aiuto di Banca Etica è stato inoltre presentato un vademecum di “Sopravvivenza finanziaria”, mentre insieme ad Acta (l’Associazione dei freelance) si è riflettuto sulla vita da precari in perenne lotta per i diritti e si sono raccontate tragicomiche storie di freelance che ogni giorno devono spiegare che lavoro fanno “precisamente”. Ma si è parlato anche di tessitura, che significa metaforicamente discutere di relazioni, luoghi e comunità, grazie ai racconti delle Associazioni Casa Lussu e Peter Pan e le Cooperative Schema Libero e l’Aquilone. E poi l’immancabile focus sull’ambiente, “Cambiamenti Climatici: è la fine del mondo?”, con Sergio Ferraris (giornalista, direttore di Quale Energia), Igor Staglianò (giornalista e inviato RAI) e Stefania Divertito (giornalista di inchiesta e scrittrice).

E per finire i laboratori sull’ambiente di Game Design e di Introduzione alla Chimica delle Estrazioni e le visite guidate scolastiche all’”Expo“, nucleo centrale della manifestazione (dal 12 al 27 novembre), con la collettiva di artisti, designers, artigiani e creativi che esporranno le loro opere realizzate con materiali di recupero. Una mostra che riflette sull’ambiguità della società, per svelare ogni ipocrisia sull’ambiente: il bello e il brutto, il bene e il male. In una parola le contraddizioni del reale, le due facce di una quotidianità sempre in bilico tra ciò che è giusto e ciò che è ingiusto, tra il sostenibile e l’insostenibile.

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live


PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

“L’Adieu des glaciers”: al Forte di Bard le trasformazioni dei ghiacciai alpini

giugno 18, 2021

“L’Adieu des glaciers”: al Forte di Bard le trasformazioni dei ghiacciai alpini

“L’Adieu des glaciers: ricerca fotografica e scientifica” è un progetto prodotto dal Forte di Bard, che intende proporre un viaggio iconografico e scientifico progressivo tra i ghiacciai dei principali Quattromila della Valle d’Aosta per raccontare, anno dopo anno, la storia delle loro trasformazioni. L’iniziativa, che ha un orizzonte temporale di quattro anni, ha iniziato la sua [...]

Quando le rinnovabili conquistano le basi militari: il caso francese di BayWa r.e.

aprile 19, 2021

Quando le rinnovabili conquistano le basi militari: il caso francese di BayWa r.e.

Ormai è noto che la cavalcata delle rinnovabili è inarrestabile, ma questa è una vera e propria “conquista militare”: BayWa r.e., player globale nel settore delle energie rinnovabili, ha annunciato di aver trasformato due basi aeree inutilizzate e dismesse in Francia in parchi solari e terreni agricoli per l’allevamento di pecore. La società del Gruppo [...]

Tree-ticket: il concerto si paga in alberi

aprile 15, 2021

Tree-ticket: il concerto si paga in alberi

Un concerto in presenza, immersi in una foresta, per riavvicinare l’uomo alla natura attraverso la musica del violoncellista Mario Brunello e di Stefano Mancuso, con una differenza rispetto a qualsiasi altro concerto al mondo: l’accesso si paga in alberi, con il TreeTicket. L’esperimento si terrà a Malga Costa in Val di Sella, in Trentino, nella cornice della [...]

Ricerca Mastercard: la spesa post-Covid vira verso modelli più sostenibili

aprile 13, 2021

Ricerca Mastercard: la spesa post-Covid vira verso modelli più sostenibili

Secondo quanto emerge da una nuova ricerca di Mastercard incentrata sulla sostenibilità, a seguito della pandemia da Covid-19 sarebbe cresciuto in modo significativo il desiderio da parte di italiani ed europei di salvaguardare l’ambiente e miliardi di consumatori nel mondo sarebbero disposti ad adottare comportamenti “più responsabili“. Oltre la metà dei nostri connazionali (64% contro il [...]

Mascherine irregolari: da un’azienda veneta il vademecum per riconoscerle

aprile 1, 2021

Mascherine irregolari: da un’azienda veneta il vademecum per riconoscerle

Sono decine di milioni le mascherine fasulle che girano per l’Italia. Molti sono infatti i truffatori che hanno approfittato della situazione di emergenza e del fatto che molte aziende hanno deciso di avviare procedure di importazione. Le norme, troppo spesso, non vengono rispettate e nelle ultime settimane le cronache hanno evidenziato casi di vere e [...]

Frane sulle Alpi? Uno studio evidenzia le connessioni con i cambiamenti climatici

marzo 15, 2021

Frane sulle Alpi? Uno studio evidenzia le connessioni con i cambiamenti climatici

Gli studiosi del gruppo di ricerca “River Basin Group” della Facoltà di Scienze e Tecnologie dell’Università di Bolzano, in collaborazione con l’Istituto di Geoscienze dell’Università di Potsdam in Germania, hanno osservato come il riscaldamento delle temperature e lo scioglimento del permafrost a causa dei cambiamenti climatici stiano determinando un aumento dell’instabilità dei pendii e della [...]

Su Infinity arriva “Green Storytellers”, storie di ambiente e sostenibilità

febbraio 26, 2021

Su Infinity arriva “Green Storytellers”, storie di ambiente e sostenibilità

Arriva sulla piattaforma Infinity di Mediaset “Green Storytellers”, il primo programma TV su sostenibilità e ambiente voluto e finanziato interamente grazie ad una campagna di crowdfunding di successo su Produzioni dal Basso, prima piattaforma italiana di crowdfunding e social innovation. Il progetto “green” dei due autori, registi e conduttori, Marco Cortesi e Mara Moschini, ha incontrato il sostegno e l’entusiasmo di [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende