Home » Comunicati Stampa »Prodotti »Prodotti » 24Bottles, il bello di bere l’acqua nell’acciaio inossidabile:

24Bottles, il bello di bere l’acqua nell’acciaio inossidabile

Oggi tutto il mondo celebra il World Water Day, la giornata mondiale dedicata alle risorse idriche. Ma l’acqua, risorsa vitale per noi e per il pianeta, troppo spesso diventa, nel commercio e nelle abitudini contemporanee, una “merce” il cui packaging crea orribili devastazioni, come il tristemente famoso Garbage Patch, l’isola di rifiuti nell’Oceano Pacifico, composta in gran parte da bottiglie di plastica abbandonate. La risposta di due giovani sognatori bolognesi è stata, nel 2013, 24Bottles, una start up per creare oggetti  utili e funzionali che rendano il mondo un posto più piacevole e meno inquinato.

Matteo Melotti Giovanni Randazzo, durante una calda estate italiana, alla vista di un meraviglioso paesaggio rovinato da cumuli di immondizia sparsi sulla spiaggia, sono rimasti folgorati da un’idea semplice quanto efficace, che recupera buone abitudini del passato:  “Il problema dei rifiuti  va affrontato alla radice,  ben  prima   che   un   oggetto   esaurisca   il   suo   utilizzo   e   si   trasformi   in   rifiuto - spiegano i due giovani imprenditori - Il   nostro  obiettivo   è   quello   di   creare   prodotti   resistenti   e   il   più   possibile   durevoli”.

Ecco come sono nate la bellissime bottiglie “di design” resistenti, leggere, colorate e infinitamente riutilizzabili. Con la collaborazione del designer Luca D’Ambrosio, 24Bottles ha dato infatti vita alla prima collezione sul mercato di bottiglie in acciaio inossidabile 18/8.

Ospiti fissi di fiere importanti quali Pitti Uomo, Ambiente Frankfurt e Maison&Objet, le bottiglie del marchio italiano hanno attirato l’attenzione di numerosi distributori ed ora sono già presenti in  20   paesi   nel   mondo, tra   cui   Stati   Uniti,   Australia   e   Giappone.“Siamo   in   continua   fase   di   miglioramento   ed   espansione – spiegano Matteo e Giovanni – e vediamo   crescere  l’interesse   verso  il   tema della  sostenibilità  anche  nell’ambito della  moda.  Noi   ci   poniamo   come   l’anello   di   congiunzione   tra   questi   due  mondi,  cercando di proporre collezioni e accessori sempre più raffinati e al passo coi tempi.  Pensiamo che l’estetica possa essere una leva per convincere il pubblico ad adottare  comportamenti e stili di vita sani”.

Oltre alla collezione di bottiglie in acciaio inossidabile 18/8 in diversi formati (250ml, 500ml, 1000ml) e con diverse textures, 24Bottles propone anche una serie speciale Thermo, che mantiene le bevande calde per 12 ore e in fresco per 24. Non solo acciaio però: 24Bottles realizza anche la Sportiva Bag, uno zaino-borsa dallo stile urbano e minimale, e un accessorio molto originale per chi ama andare in bicicletta con stile: il Porta Bottiglia in cotone rigenerato, ideato e realizzato totalmente in Italia.

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Second Hand Effect: il secondo report di Subito sul valore ecologico del riuso

maggio 23, 2017

Second Hand Effect: il secondo report di Subito sul valore ecologico del riuso

Quanta CO2 è possibile risparmiare vendendo o acquistando beni usati? Ogni giorno milioni di persone in 8 Paesi in cui opera Schibsted Media Group comprano e vendono oggetti di seconda mano contribuendo al risparmio di ben 16,3 milioni di tonnellate di CO2, di cui 6,1 milioni di tonnellate solo in Italia (+77% in più rispetto [...]

Torino e Venaria partner di STEVE, il progetto europeo per la mobilità elettrica urbana

maggio 23, 2017

Torino e Venaria partner di STEVE, il progetto europeo per la mobilità elettrica urbana

Le città di Torino e Venaria insieme alla spagnola Calvià e all’austriaca Villach saranno i siti pilota dove si svilupperà il progetto STEVE (Smart-Taylored L-category Electric Vehicle demonstration in hEtherogeneous urbanuse-cases) finanziato dall’Unione Europea all’interno della programmazione di azioni innovative:  “Horizon 2020 – Green Vehicles 2016-2017”. Al centro del progetto l’utilizzo di un veicolo elettrico [...]

A Slow Fish il nuovo report del WWF sull’industria ittica: “scegliamo la biodiversità nel piatto”

maggio 22, 2017

A Slow Fish il nuovo report del WWF sull’industria ittica: “scegliamo la biodiversità nel piatto”

I prodotti ittici costituiscono la fonte di proteine per 3 miliardi di persone e il reddito di 800 milioni di persone si fonda sulla pesca e sull’industria ittica. Nel 2014 nei paesi europei sono stati spesi 34,57 miliardi per acquistare prodotti ittici. In totale nei paesi europei si consumano 7,5 milioni di tonnellate di pesce [...]

All’Università di Siena torna il Millenials Lab dedicato a cibo e ambiente

maggio 18, 2017

All’Università di Siena torna il Millenials Lab dedicato a cibo e ambiente

Conciliare la produzione di cibo e il rispetto per l’ambiente, per gli agricoltori, per la salute di produttori e consumatori. Un tema di grande attualità e di rilevanza globale, che è al centro, all’Università di Siena, del “Millennials Lab”, dal 10 al 21 maggio, e della riunione degli imprenditori che collaborano al programma internazionale PRIMA [...]

Oli esausti vegetali trasformati in biocarburanti. Accordo tra Eni e CONOE

maggio 18, 2017

Oli esausti vegetali trasformati in biocarburanti. Accordo tra Eni e CONOE

Gli oli vegetali esausti diventano biocarburanti. Eni e Conoe, il Consorzio nazionale di raccolta e trattamento degli oli e dei grassi vegetali ed animali esausti, alla presenza del Ministro dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare Gian Luca Galletti e del Dirigente Generale Direzione Generale per la Sicurezza dell’Approvvigionamento e per le Infrastrutture Energetiche Ministero dello [...]

Gli alveari urbani di Green Island a New York, tra ecologia e design

maggio 10, 2017

Gli alveari urbani di Green Island a New York, tra ecologia e design

Green Island, progetto internazionale fondato da Claudia Zanfi 16 anni fa e dedicato alla biodiversità urbana attraverso iniziative culturali, progetti espositivi, educazione alla sostenibilità, porta a New York la sua visione innovativa degli Alveari Urbani: Urban Bee Hives , parte di un percorso focalizzato sulla salvaguardia delle api e sulla valorizzazione del territorio. “Un progetto” spiega Zanfi [...]

Commoventi storie ai tempi dei cambiamenti climatici. Il vincitore del 65° Trento Film Festival

maggio 8, 2017

Commoventi storie ai tempi dei cambiamenti climatici. Il vincitore del 65° Trento Film Festival

Samuel in the clouds (Belgio, 2016) del regista belga Pieter Van Eecke, una straordinaria e commovente storia ambientata in Bolivia e legata alle conseguenze dei cambiamenti climatici, è il film vincitore del 65° Trento Film Festival, conclusosi domenica 7 maggio 2017. La giuria internazionale composta da Timothy Allen (fotografo e regista) Gilles Chappaz (giornalista e [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende