Home » Comunicati Stampa »Eventi » A Chiaverano il Festival della Natura e della Fotografia:

A Chiaverano il Festival della Natura e della Fotografia

giugno 12, 2015 Comunicati Stampa, Eventi

Il suggestivo borgo medioevale di Chiaverano (TO) ospita da venerdì 12 giugno a domenica 14 il Festival della Natura e della Fotografia Naturalistica. In programma mostre, proiezioni e workshop dei più grandi fotografi naturalisti italiani e internazionali. Un’occasione per ammirare immagini eccezionali e uniche di animali, popoli e paesaggi ripresi in ogni angolo del mondo, nella cornice del più grande anfiteatro morenico d’Europa. Tantissimi appuntamenti caratterizzeranno le tre giornate del Festival, che vedranno anche la presenza di molti volti noti del mondo dello spettacolo e della divulgazione, come Alessandro Cecchi Paone, Vincenzo Venuto, Mariateresa Ruta, Edoardo Raspelli.

Venerdì alle 21, presso il Palazzetto di Chiaverano partirà l’edizione 2015 delle Olimpiadi della Fotografia Naturalistica, una delle più importanti manifestazioni internazionali dedicata alla fotografia di natura e di paesaggio. Dieci le nazioni in gara: Italia, Svizzera, Grecia, Germania, Russia, Olanda, Spagna, Vietnam e Sry Lanka, oltre alla Francia, campione uscente dell’ultima edizione. Tutte le proiezioni sono aperte al pubblico e gratuite, conduce la serata Alessandro Cecchi Paone. Un’occasione per ammirare le straordinarie immagini di animali, popoli e paesaggi scattate negli angoli più remoti e selvaggi del pianeta, proiettate con la tecnica degli slide show. Si tratta di una forma di espressione artistica che abbina fotografie in dissolvenza e musica in brevi clips della durata di 6 minuti: una sorta di danza delle immagini, molto spettacolare, capace di trasmettere emozioni e sensazioni di grande impatto emotivo, superiori a quelle di un video o di una semplice fotografia.

Sabato 13 giugno dalle 9 alle 12 presso il Palazzetto si terrà invece il corso, gratuito e aperto a tutti di giornalismo ambientale e fotogiornalismo, inserito nel programma di formazione continua per gli iscritti all’Ordine dei Giornalisti. Relatori: il direttore editoriale di Oasis Alessandro cecchi Paone, il fondatore della LIPU Francesco Mezzatesta, l’inviato di Oasis Marco Urso e il giornalista de La Stampa Carlo Grande.

Sempre sabato, dalle 15 alle 19, e domenica 14 giugno dalle 10 alle 17, sarà la volta del mercatino dell’usato di macchine, obiettivi e accessori per sistemi Canon e Nikon, in collaborazione con Foto Dozzese Collection. Dalle 14.30 alle 17.00, i responsabili delle principali riviste italiane di natura, viaggi e fotografia incontreranno infine i fotografi e freelancers per la “Borsa della fotografia naturalistica e di viaggio”. L’obiettivo è quello di dare la possibilità a fotografi e testate di stabilire nuovi contatti e scambiersi esperienze. Ogni testata sarà rappresentata dal direttore, dall’art director o dal caporedattore. Tra le riviste presenti: Oasis, National Geographic, Geo, Foto Cult, Traveller, La Rivista del Trekking, Terre Sauvage, Focus Wild, Focus Junior, Le Scienze, Africa, Il Subacqueo, PleinAir,  Latitudes, La Nuova Ecologia, L’Arca di Noè.

Alle 21,30 presso il Palazzetto, il Talk Show, aperto al pubblico con ingresso gratuito: “Una sera a cena nel 2050”. Cosa ci troveremo nel piatto tra 50 anni? Davvero gli insetti saranno il cibo del futuro? Esiste veramente la dieta che allunga la vita? Quali sono i vantaggi delle diete vegetariane e vegane? Sono sicuri i cibi OGM? Esperti, dietologi, chef stellati e grandi personaggi del mondo della cultura e dello spettacolo si confronteranno in una tavola rotonda presentata da Alessandro Cecchi Paone e Edoardo Raspelli.

Infine, domenica 14 giugno, alle 21, presso il Palazzetto di Chiaverano, una serata all’insegna dell’avventura con le immagini e i racconti degli inviati di Oasis. Dalla preparazione dei viaggi al difficile lavoro sul campo tra deserti, tundre e foreste negli angoli più remoti e selvaggi del pianeta, fino alla scelta delle fotografie da pubblicare. Un lavoro duro e impegnativo, a volte pericoloso, ricco di fascino, delusioni e soddisfazioni.

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

A Slow Fish il nuovo report del WWF sull’industria ittica: “scegliamo la biodiversità nel piatto”

maggio 22, 2017

A Slow Fish il nuovo report del WWF sull’industria ittica: “scegliamo la biodiversità nel piatto”

I prodotti ittici costituiscono la fonte di proteine per 3 miliardi di persone e il reddito di 800 milioni di persone si fonda sulla pesca e sull’industria ittica. Nel 2014 nei paesi europei sono stati spesi 34,57 miliardi per acquistare prodotti ittici. In totale nei paesi europei si consumano 7,5 milioni di tonnellate di pesce [...]

All’Università di Siena torna il Millenials Lab dedicato a cibo e ambiente

maggio 18, 2017

All’Università di Siena torna il Millenials Lab dedicato a cibo e ambiente

Conciliare la produzione di cibo e il rispetto per l’ambiente, per gli agricoltori, per la salute di produttori e consumatori. Un tema di grande attualità e di rilevanza globale, che è al centro, all’Università di Siena, del “Millennials Lab”, dal 10 al 21 maggio, e della riunione degli imprenditori che collaborano al programma internazionale PRIMA [...]

Oli esausti vegetali trasformati in biocarburanti. Accordo tra Eni e CONOE

maggio 18, 2017

Oli esausti vegetali trasformati in biocarburanti. Accordo tra Eni e CONOE

Gli oli vegetali esausti diventano biocarburanti. Eni e Conoe, il Consorzio nazionale di raccolta e trattamento degli oli e dei grassi vegetali ed animali esausti, alla presenza del Ministro dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare Gian Luca Galletti e del Dirigente Generale Direzione Generale per la Sicurezza dell’Approvvigionamento e per le Infrastrutture Energetiche Ministero dello [...]

Gli alveari urbani di Green Island a New York, tra ecologia e design

maggio 10, 2017

Gli alveari urbani di Green Island a New York, tra ecologia e design

Green Island, progetto internazionale fondato da Claudia Zanfi 16 anni fa e dedicato alla biodiversità urbana attraverso iniziative culturali, progetti espositivi, educazione alla sostenibilità, porta a New York la sua visione innovativa degli Alveari Urbani: Urban Bee Hives , parte di un percorso focalizzato sulla salvaguardia delle api e sulla valorizzazione del territorio. “Un progetto” spiega Zanfi [...]

Commoventi storie ai tempi dei cambiamenti climatici. Il vincitore del 65° Trento Film Festival

maggio 8, 2017

Commoventi storie ai tempi dei cambiamenti climatici. Il vincitore del 65° Trento Film Festival

Samuel in the clouds (Belgio, 2016) del regista belga Pieter Van Eecke, una straordinaria e commovente storia ambientata in Bolivia e legata alle conseguenze dei cambiamenti climatici, è il film vincitore del 65° Trento Film Festival, conclusosi domenica 7 maggio 2017. La giuria internazionale composta da Timothy Allen (fotografo e regista) Gilles Chappaz (giornalista e [...]

A REbuild 2017 è protagonista l’edilizia “off-site”: dal cantiere alla fabbrica

maggio 8, 2017

A REbuild 2017 è protagonista l’edilizia “off-site”: dal cantiere alla fabbrica

Edilizia off-site è il concetto chiave del cambiamento proposto negli appuntamenti 2017 di REbuild, l’evento dedicato al settore delle costruzioni e riqualificazioni, in programma a Riva del Garda il 22 e 23 giugno prossimi. La produzione tende infatti a spostarsi in fabbrica, mentre il cantiere diviene il luogo dell’assemblaggio di parti prodotte industrialmente. Già in [...]

ANARF e Federforeste: un protocollo per rilanciare la filiera bosco-legno tra pubblico e privato

maggio 5, 2017

ANARF e Federforeste: un protocollo per rilanciare la filiera bosco-legno tra pubblico e privato

ANARF (Associazione Nazionale delle Attività Regionali Forestali), presieduta da Alberto Negro, Direttore di Veneto Agricoltura, e FederForeste, con a capo il trentino Gabriele Calliari, hanno siglato nei giorni scorsi a Mestre, presso la sede di Coldiretti Veneto, un protocollo per la gestione del patrimonio forestale improntato, tra l’altro, al dialogo tra realtà pubbliche e private. [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende