Home » Comunicati Stampa »Progetti » A Firenze parte il progetto “Scuole a Rifiuti Zero”:

A Firenze parte il progetto “Scuole a Rifiuti Zero”

febbraio 10, 2015 Comunicati Stampa, Progetti

Ridurre i rifiuti prodotti dalle scuole, sensibilizzare studenti e docenti sulla corretta gestione dei rifiuti, esplorare le possibilità del riuso. Parte dall’istituto comprensivo Beato Angelico di Firenze il progetto “Scuole a Rifiuti Zero”, ideato dall’associazione Rifiuti Zero Firenze e finanziato dalla Regione Toscana.

Il progetto vede partecipe la scuola nella sua interezza in un percorso continuo per raggiungere la sostenibilità intesa dal punto di vista ambientale, sociale ed economica. Nelle scuole ogni giorno si producono quantità importanti di rifiuti che ad oggi non sono valorizzati e che finiscono per rappresentare un costo di gestione per tutta la collettività. Il progetto Scuole a Rifiuti Zero vuole raggiungere l’obiettivo di ridurre il quantitativo di rifiuti prodotti all’interno della scuola, attraverso una serie di buone pratiche, quali la raccolta differenziata, il compostaggio, la sensibilizzazione degli alunni e la formazione del personale, in modo da recuperare importanti risorse da poter reinvestire all’interno della scuola stessa in progetti educativi.

“Attraverso questo progetto la scuola può diventare un esempio per la comunità, creando intorno a se una partecipazione attiva di persone che lavora al fine di promuovere buone pratiche a Rifiuti Zero,in una sana competizione per la riduzione dei rifiuti e per la valorizzazione dei materiali di scarto. Ci sono esempi in Italia che dimostrano che creando percorsi partecipativi all’interno delle scuole è possibile sviluppare progetti che consentano di ridurre la quantità di rifiuti prodotta, valorizzare le risorse utilizzate – vedi l’enorme spreco di carta – e allo stesso tempo educare le nuove generazioni al rispetto dell’ambiente”, spiegano dall’associazione.

Alcuni esempi di buone pratiche a Rifiuti Zero, sono il progetto “Giocando con i rifiuti” nelle scuole elementari del comune di Carugate, nel milanese, per il recupero dei RAEE (Rifiuti da Apparecchiature Elettriche ed Elettroniche); il progetto “Dal caffè alle proteine” nelle scuole medie ed elementari del comune di Capannori (Lucca) per la produzioni di funghi dal fondo di caffè (valorizzazione dei rifiuti organici); il progetto “Raccatta la carta” nelle scuole elementari e medie del comune di Capannori, per il recupero e la valorizzazione della carta; il progetto “Orto in Condotta” di Slow-Food, scuole elementari del comune di Firenze, per la coltivazione di ortaggi in piccoli orti scolastici; il progetto “Scuola sostenibile”, nelle scuole elementari di Gorgonzola, per l’educazione dei fruitori della scuola e per la certificazione energetica dell’edificio scolastico.

Questi sono esempi concreti dove la scuola stessa nella sua organizzazione diventa vettore attivo di comportamenti virtuosi che hanno lo scopo di migliorare l’efficienza delle strutture, ridurre gli sprechi, educare e sensibilizzare tutti i fruitori della scuola, dagli allievi, agli ausiliari, ai docenti,alle famiglie e alla comunità in genere.

 

 

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live


PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Quando le rinnovabili conquistano le basi militari: il caso francese di BayWa r.e.

aprile 19, 2021

Quando le rinnovabili conquistano le basi militari: il caso francese di BayWa r.e.

Ormai è noto che la cavalcata delle rinnovabili è inarrestabile, ma questa è una vera e propria “conquista militare”: BayWa r.e., player globale nel settore delle energie rinnovabili, ha annunciato di aver trasformato due basi aeree inutilizzate e dismesse in Francia in parchi solari e terreni agricoli per l’allevamento di pecore. La società del Gruppo [...]

Tree-ticket: il concerto si paga in alberi

aprile 15, 2021

Tree-ticket: il concerto si paga in alberi

Un concerto in presenza, immersi in una foresta, per riavvicinare l’uomo alla natura attraverso la musica del violoncellista Mario Brunello e di Stefano Mancuso, con una differenza rispetto a qualsiasi altro concerto al mondo: l’accesso si paga in alberi, con il TreeTicket. L’esperimento si terrà a Malga Costa in Val di Sella, in Trentino, nella cornice della [...]

Ricerca Mastercard: la spesa post-Covid vira verso modelli più sostenibili

aprile 13, 2021

Ricerca Mastercard: la spesa post-Covid vira verso modelli più sostenibili

Secondo quanto emerge da una nuova ricerca di Mastercard incentrata sulla sostenibilità, a seguito della pandemia da Covid-19 sarebbe cresciuto in modo significativo il desiderio da parte di italiani ed europei di salvaguardare l’ambiente e miliardi di consumatori nel mondo sarebbero disposti ad adottare comportamenti “più responsabili“. Oltre la metà dei nostri connazionali (64% contro il [...]

Mascherine irregolari: da un’azienda veneta il vademecum per riconoscerle

aprile 1, 2021

Mascherine irregolari: da un’azienda veneta il vademecum per riconoscerle

Sono decine di milioni le mascherine fasulle che girano per l’Italia. Molti sono infatti i truffatori che hanno approfittato della situazione di emergenza e del fatto che molte aziende hanno deciso di avviare procedure di importazione. Le norme, troppo spesso, non vengono rispettate e nelle ultime settimane le cronache hanno evidenziato casi di vere e [...]

Frane sulle Alpi? Uno studio evidenzia le connessioni con i cambiamenti climatici

marzo 15, 2021

Frane sulle Alpi? Uno studio evidenzia le connessioni con i cambiamenti climatici

Gli studiosi del gruppo di ricerca “River Basin Group” della Facoltà di Scienze e Tecnologie dell’Università di Bolzano, in collaborazione con l’Istituto di Geoscienze dell’Università di Potsdam in Germania, hanno osservato come il riscaldamento delle temperature e lo scioglimento del permafrost a causa dei cambiamenti climatici stiano determinando un aumento dell’instabilità dei pendii e della [...]

Su Infinity arriva “Green Storytellers”, storie di ambiente e sostenibilità

febbraio 26, 2021

Su Infinity arriva “Green Storytellers”, storie di ambiente e sostenibilità

Arriva sulla piattaforma Infinity di Mediaset “Green Storytellers”, il primo programma TV su sostenibilità e ambiente voluto e finanziato interamente grazie ad una campagna di crowdfunding di successo su Produzioni dal Basso, prima piattaforma italiana di crowdfunding e social innovation. Il progetto “green” dei due autori, registi e conduttori, Marco Cortesi e Mara Moschini, ha incontrato il sostegno e l’entusiasmo di [...]

Auto elettriche: la conferma che gli incentivi funzionano. Vendite a +250% rispetto al 2019

gennaio 5, 2021

Auto elettriche: la conferma che gli incentivi funzionano. Vendite a +250% rispetto al 2019

Il 2020 si è chiuso con un’impennata delle vendite di auto elettriche che porta ad un dato record in termini percentuale di + 251,5% rispetto all’anno precedente, con un totale di 59.875 auto immatricolate di cui 32.500 Bev (vale a dire auto con batteria elettrica) e 27.375 Phev (auto ibride plug in). Nel 2019 il [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende