Home » Comunicati Stampa » A Genomatica l’esclusiva mondiale per la tecnologia PROESA di M&G:

A Genomatica l’esclusiva mondiale per la tecnologia PROESA di M&G

gennaio 24, 2012 Comunicati Stampa

Genomatica, azienda americana di San Diego, in California, leader nella “chimica verde” e già partner di Novamont, ha siglato un accordo con l’italiana Beta Renewables (Gruppo Mossi & Ghisolfi) per l’utilizzo esclusivo, a livello mondiale, della tecnologia PROESA®, destinata  alla produzione di butandiolo (BDO) derivato da biomasse, attraverso qualsiasi processo che faccia ricorso alla fermentazione di zuccheri.

Integrando la tecnologia PROESA® con il processo biologico diretto, messo a punto da Genomatica, si ottiene un processo completo e proprietario per la produzione di BDO da biomasse lignocellulosiche, che non fa ricorso a varietà vegetali per scopi alimentari. Il processo di Genomatica migliora dunque l’efficienza economica e riduce l’impatto ambientale rispetto ad una produzione derivata da fonti fossili del BDO, un intermedio chimico utilizzato in prodotti  quali l’abbigliamento sportivo, le scarpe da ginnastica e i componenti per il settore elettronico e automobilistico.

Le società prevedono di produrre  BDO da biomassa, su scala dimostrativa, entro la fine del 2012 presso l’impianto di Beta Renewable situato a Rivalta Scrivia (AL).  L’accordo si basa su un rapporto di collaborazione strategica siglato in precedenza tra Genomatica e il Gruppo Mossi & Ghisolfi (socio di maggioranza di Beta Renewables) e consolida quindi la partnership  fra le due società. Beta  Renewables  sta inoltre costruendo, a Crescentino, nel vercellese,  il più grande  impianto  al  mondo  per  la  produzione di bioetanolo di seconda generazione, progettato proprio per utilizzare il processo PROESA® nel produrre zuccheri a partire da biomasse lignocellulosiche non-food, che vengono poi fermentati a etanolo.

“Crediamo che, combinando le migliori tecnologie, come quella messa a punto da Genomatica sul BDO e PROESA®  –  e  fornendole  in  licenza  ad  altre  società  –  si  favorirà  una  più  rapida  diffusione  di biocarburanti   e  intermedi   chimici  di  nuova  generazione” ha detto Guido  Ghisolfi, amministratore delegato di Beta Renewables.

Gli fa eco Christophe  Schilling, CEO di Genomatica:“Insieme saremo  in grado di garantire una maggiore flessibilità di materie prime all’industria chimica e una  soluzione per  ridurre  la volatilità  nei costi di produzione”. “Il  nostro  obiettivo – ha aggiunto Schilling –  è  permettere alle  industrie  chimiche  nostre  partner   di produrre intermedi chimici più sostenibili, derivati da zuccheri convenzionali, biomasse lignocellulosiche o  gas di sintesi. Il tutto garantendo profitti più elevati rispetto  ai  processi petrolchimici  e  permettendo di utilizzare impianti di taglia inferiore, con un ridotto impatto ambientale.”

Il processo di produzione biologica messo a punto da Genomatica, è stato riconosciuto, dalle più autorevoli pubblicazioni di settore, come una delle innovazioni più interessanti degli ultimi anni e nel 2011 è stato insignito del premio americano “EPA Presidential Green Chemistry Challenge Award”, ottenendo anche sovvenzioni da parte del Dipartimento Americano per l’Energia.

PROESA® è invece una tecnologia di ‘seconda generazione’ che utilizza materie prime non-food, come la Arundo Donax (la comune canna che cresce nei fossi) o scarti agricoli (ad esempio la bagassa della canna da zucchero) e le converte in vari tipi di liquidi zuccherini, con un costo inferiore rispetto alle tecnologie convenzionali . Questi zuccheri  permettono a microorganismi e a processi mirati, come quello messo a punto da Genomatica, di produrre bio-prodotti  economicamente più competitivi, che possano ambire ad una maggiore diffusione. La tecnologia PROESA® sarà utilizzata per convertire biomasse lignocellulosiche in etanolo cellulosico nel più grande impianto al mondo, che sarà operativo a Crescentino entro il secondo semestre  2012.

 

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Ricerca UniBZ sul Gewürztraminer: l’uso del glifosato può alterare il mosto

giugno 26, 2017

Ricerca UniBZ sul Gewürztraminer: l’uso del glifosato può alterare il mosto

Cattive notizie per i viticoltori che usano glifosato. Il principio attivo, molto usato per il controllo delle malerbe sulle file, potrebbe alterare la qualità del mosto prodotto. È la conclusione a cui sono giunti ricercatori della Libera Università di Bolzano dopo uno studio sulla fermentabilità di uve di Gewürztraminer. La ricerca è stata effettuata dal gruppo [...]

Siccità e deserficazione: l’allarme dei Geologi sulla gestione delle risorse idriche

giugno 26, 2017

Siccità e deserficazione: l’allarme dei Geologi sulla gestione delle risorse idriche

“La perdurante scarsezza delle precipitazioni, nella primavera appena trascorsa, ha causato un abbassamento dei livelli d’acqua in fiumi, negli invasi e nelle falde sotterranee”. Lo afferma Fabio Tortorici, Presidente della Fondazione Centro Studi del Consiglio Nazionale dei Geologi. “A grande scala – continua Tortorici – stiamo assistendo a cambiamenti climatici che ci stanno portando verso [...]

Premio per lo Sviluppo Sostenibile: fino al 30 giugno per le candidature

giugno 19, 2017

Premio per lo Sviluppo Sostenibile: fino al 30 giugno per le candidature

La Fondazione per lo Sviluppo Sostenibile, in collaborazione con Ecomondo, organizza anche per il 2017 il “Premio per lo Sviluppo Sostenibile“, che ha avuto nelle otto edizioni precedenti l’adesione del Presidente della Repubblica, richiesta anche per quest’anno. Il Premio ha lo scopo di promuovere le buone pratiche e le migliori tecniche delle imprese italiane che [...]

Intesa Sanpaolo emette il primo “green bond” da 500 milioni di euro

giugno 19, 2017

Intesa Sanpaolo emette il primo “green bond” da 500 milioni di euro

Intesa Sanpaolo ha collocato con successo un green bond da 500 milioni di euro, titolo legato a progetti di sostenibilità ambientale e climatica, raccogliendo ordini per circa 2 miliardi di euro e acquisendo il primato, ad oggi, di unica banca italiana a debuttare quale emittente “green”. L’importo raccolto tramite il green bond verrà utilizzato per il [...]

Aruba apre il “Global Cloud Data Center”, il campus informatico ad altissima efficienza energetica

giugno 14, 2017

Aruba apre il “Global Cloud Data Center”, il campus informatico ad altissima efficienza energetica

Aruba S.p.A., leader nei servizi di web hosting e tra le prime aziende al mondo per la crescita dei servizi di data center e cloud, ha annunciato la pre-apertura del più grande data center campus d’Italia, a Ponte San Pietro (Bergamo). Il Global Cloud Data Center, è stato concepito per andare incontro alle esigenze di colocation [...]

Roadmap per la mobilità sostenibile. Il Ministero presenta il documento di analisi

giugno 5, 2017

Roadmap per la mobilità sostenibile. Il Ministero presenta il documento di analisi

E’ stato presentato il 30 maggio a Roma, in un evento alla presenza del ministro dell’Ambiente Gian Luca Galletti e del viceministro ai Trasporti Riccardo Nencini, il documento “Elementi per una Road map della mobilità”, redatto con il supporto scientifico di RSE – Ricerca Sistema Energetico. Il testo è frutto dei contributi forniti dai partecipanti al [...]

Con il packaging “Attivo” di Bestack le fragole si conservano di più

giugno 5, 2017

Con il packaging “Attivo” di Bestack le fragole si conservano di più

Nell’aspetto sembra una cassetta qualunque, ma grazie a un innovativo brevetto, frutto di cinque anni di studi universitari, è uno strumento intelligente contro lo spreco alimentare: consente infatti di ridurlo in modo significativo. È il packaging “Attivo” che Bestack – il consorzio non profit dei produttori italiani di imballaggi in cartone ondulato per ortofrutta – ha messo [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende