Home » Comunicati Stampa » A Genova il primo compattatore a pannelli solari:

A Genova il primo compattatore a pannelli solari

marzo 10, 2011 Comunicati Stampa

Compattatore solare AMIUDall’11 febbraio, nel Porto Antico di Genova, Amiu sperimenta un nuovo compattatore elettrico per i rifiuti alimentato da pannelli solari.

Per consentire di testare l’effettiva efficacia di questa soluzione sia dal punto di vista tecnico, sia dal punto di vista della fruizione da parte dell’utenza, la società Marina Porto Antico ha messo a disposizione, a fianco del Galeone sul porticciolo, un’area appositamente allestita dove, oltre alla raccolta dei rifiuti indifferenziati, sono ospitati tutti i tipi di contenitori dedicati alla raccolta differenziata (carta e cartone, vetro, plastica e lattine).

Genova è la prima città che si appresta ad introdurre questo tipo di macchina, connotata, rispetto ai compattatori tradizionali, da un lay-out appositamente pensato per l’utilizzo da parte dei cittadini, tramite un sistema di bocchette di conferimento.

La parte superiore del compattatore è ricoperta da circa 5 metri quadri di pannelli solari e le pareti laterali sono personalizzabili con rivestimenti e pannelli di comunicazione. E’ già predisposto per la gestione riservata ad alcune tipologie di utenza – tramite un’apposita tessera magnetica di riconoscimento – e per l’introduzione di un sistema di telecontrollo, che – grazie a sensori volumetrici – consente di avvisare la centrale operativa Amiu quando il contenitore è pieno.

La sua capacità volumetrica consente di sostituire le lunghe file di cassonetti per i rifiuti indifferenziati, oggi presenti in molti punti cittadini, migliorando in questo modo decoro urbano e qualità del servizio. La possibilità di compattazione riduce di 5 volte il volume dei rifiuti conferiti, consentendo ad Amiu di ridurre le frequenze di svuotamento, ed evitando così l’emissione di CO² dei mezzi di raccolta.

La possibilità di alimentazione elettrica tramite pannelli solari, permette inoltre di poter sfruttare facilmente questo compattatore anche per situazioni particolari, quali mercati e grandi eventi, anche in mancanza di allacci alla rete elettrica.

L’innovativo contenitore, che attualmente è destinato ai soli rifiuti urbani indifferenziati, potrà ovviamente essere utilizzato anche per la raccolta differenziata, in particolare cartone e plastica. Ciò potrebbe consentire di creare apposite stazioni ecologiche, cui collegare incentivi economici tramite l’uso di tesserine magnetiche.

L’utilizzo di questa macchina – brevettata e prodotta dall’emiliana Ecologia Soluzione Ambiente – evidenzia l’impegno di Amiu nell’innovazione tecnologica e nella ricerca di soluzioni a favore dell’ambiente, quale l’utilizzo dell’energia solare, gratuita e pienamente rinnovabile.

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

1° EcoForum Legambiente: l’economia circolare dei rifiuti arriva in Piemonte

novembre 17, 2017

1° EcoForum Legambiente: l’economia circolare dei rifiuti arriva in Piemonte

Dalla naturale evoluzione del Forum Nazionale Rifiuti – promosso a livello italiano da Legambiente Onlus, Editoriale La Nuova Ecologia e Kyoto Club – che negli ultimi tre anni è stato l’evento di riferimento sulla gestione sostenibile dei rifiuti in Italia, nasce l’”EcoForum per l’Economia Circolare del Piemonte”. L’EcoForum piemontese si svilupperà, il 22 novembre 2017, in occasione della Settimana Europea per [...]

Restructura 2017: la 30° edizione tra passato e futuro del settore edile

novembre 16, 2017

Restructura 2017: la 30° edizione tra passato e futuro del settore edile

Apre al pubblico nella mattinata di oggi, a Torino, la trentesima edizione di Restructura, uno dei punti di riferimento fieristici in Italia nel settore della riqualificazione, del recupero e della ristrutturazione in ambito edilizio. Un osservatorio privilegiato per professionisti e visitatori che dal 16 al 19 novembre 2017 all’Oval del Lingotto Fiere avranno l’opportunità di confrontarsi con i protagonisti del [...]

Simboli e costi del decommissioning nucleare: demolito il camino della centrale del Garigliano

novembre 15, 2017

Simboli e costi del decommissioning nucleare: demolito il camino della centrale del Garigliano

La fine di una triste era dell’energia in Italia ha bisogno anche di simboli. Sogin ha completato nei giorni scorsi lo smantellamento del camino della centrale nucleare del Garigliano (Caserta), una struttura tronco-conica in cemento armato alta 95 metri, con un diametro variabile dai 5 metri della base ai 2 metri della sommità. La struttura, [...]

GRETA, il progetto europeo per diffondere la geotermia nello spazio alpino

novembre 15, 2017

GRETA, il progetto europeo per diffondere la geotermia nello spazio alpino

“Dobbiamo diffondere le tecnologie rinnovabili e a basse emissioni” ha ribadito Kai Zosseder della Technical University of Munich, leader del progetto GRETA (near-surface Geothermal REsources in the Territory of the Alpine space), aprendo la mid-term conference del 7 novembre scorso, a Salisburgo. “Ma per ora – ha aggiunto – il potenziale della geotermia a bassa [...]

DEMOSOFC: un impianto a idrogeno alimentato a biogas da fanghi di depurazione

novembre 13, 2017

DEMOSOFC: un impianto a idrogeno alimentato a biogas da fanghi di depurazione

Si chiama DEMOSOFC il progetto europeo che sta per dare il via all’impianto con celle a combustibile alimentate a biogas più grande d’Europa. Si tratta di un impianto di energia co-generata recuperando i fanghi prodotti dal processo di depurazione delle acque reflue di Torino, da cui, grazie alla digestione anaerobica e alle fuel cell, le [...]

E’possibile riciclare i rifiuti plastici delle spiagge? Dati incoraggianti dal primo studio di settore

novembre 10, 2017

E’possibile riciclare i rifiuti plastici delle spiagge? Dati incoraggianti dal primo studio di settore

Cotton fioc, frammenti, oggetti e imballaggi sanitari, tappi e cannucce sono i rifiuti più presenti sulle nostre spiagge. La causa è da attribuire principalmente ad abitudini errate da parte di consumatori e imprese. Quello che in molti però non sanno è che anche questo tipo di rifiuto potrebbe essere avviato a riciclo, con vantaggi sia [...]

Gruppo Sanpellegrino pubblica il primo report sul “valore condiviso”

novembre 10, 2017

Gruppo Sanpellegrino pubblica il primo report sul “valore condiviso”

Il Gruppo Sanpellegrino, leader italiano del settore beverage e acque minerali, con 1.500 dipendenti e 900 milioni di euro di fatturato, ha realizzato, per la prima volta, un Report sulla “creazione di valore condiviso”, per raccogliere e diffondere i dati relativi alle azioni di CSR (corporate social responsibility) avviate negli ultimi anni. Dal quadro tracciato [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende