Home » Comunicati Stampa »Eventi » A Gorizia torna il Festival Vegetariano, all’insegna del biologico:

A Gorizia torna il Festival Vegetariano, all’insegna del biologico

agosto 22, 2013 Comunicati Stampa, Eventi

Torna a Gorizia, con la IV edizione, il  Festival Vegetariano, evento di sensibilizzazione ad uno stile di vita basato sull’alimentazione “veg”, la protezione e il rispetto dei diritti di tutti gli esseri viventi, la possibilità di uno sviluppo sostenibile e di una crescita economica etica.

La manifestazione, divenuta nel panorama nazionale il principale appuntamento dedicato al vegetarismo – inteso come scelta alimentare ma anche come approccio culturale – si svolgerà il 30, 31 agosto e 1° settembre, sempre nel centro storico della città.

Secondo i dati del Rapporto 2012 dell’Eurispes, presentati a febbraio 2013, il 6% degli italiani ha fatto la scelta di diventare vegetariano (4,9%) o vegano (1,1%). Un numero in crescita esponenziale, se si pensa che tale percentuale è aumentata di due punti in un solo anno. Sono soprattutto le donne ad essere disposte a praticare questo stile di vita, in virtù di una più spiccata sensibilità per gli animali (il 66,7% verso il 30,8% degli uomini), mentre gli uomini scelgono di essere vegetariani o vegani soprattutto per il benessere fisico e la salute (42,3% verso il 28,2% delle donne).

La scelta “veg” quindi riguarda un numero sempre più ampio di persone, e il Festival Vegetariano – da quest’anno patrocinato anche dal Ministero dell’Ambiente – si consolida “osservatorio” su un mondo che attrae sempre più consensi. La manifestazione mantiene l’impostazione di “evento aperto”, ovvero apre un dialogo non solo con chi vegetariano lo è già ma anche soprattutto con chi vorrebbe saperne di più. A Gorizia infatti la cucina veg si potrà assaggiare all’immancabile ristorante allestito in Piazza della Vittoria e negli stand a tema, ma anche imparare con i corsi proposti durante la tre giorni da Vegolosi.it: nei tre giorni di festival saranno organizzati uno showcooking mattutino e uno pomeridiano, a metà tra lo spettacolo e il laboratorio, dove si assaggerà e ci si potrà mettere alla prova in ricette dolci e salate (massimo 25 partecipanti a sessione, iscrizioni on line sul sito www.festivalvegetariano.it, partecipazione a pagamento 15 euro).

Non mancheranno poi le lezioni di alta cucina veg, con Simone Salvini, già capo chef della cucina del ristorante Joia di Milano – dove elabora piatti vegetariani riconosciuti con una stella Michelin – ed Executive Chef di “Organic Academy”, nonché autore, per Mondadori, di “Cucina vegana” e “I dolci della salute”. E poi, ancora, tanti approfondimenti e occasioni di riflessione con i numerosi incontri in programma con esperti nutrizionisti, agronomi, medici e pediatri.

Anche gli spettacoli, infine, parleranno di scelte alimentari sostenibili: da non perdere sabato 31 agosto alle 21,30 (Piazza della Vittoria) lo spettacolo di Don Pasta, “Food Sound System”, progetto multimediale in cui si mescolano cucina salentina, musica, racconto popolare e immagini, per uno evento che mixa il teatro contemporaneo, favole di un vecchio cantastorie e le disavventure di un cuoco maldestro. E domenica 1 settembre, alle 21,00, dal cabaret di Zelig il comico Diego Parassole e il suo “I consumisti mangiano i bambini – versione recital”.

Oltre ai temi legati all’alimentazione, ampio spazio verrà dedicato agli aspetti salutistici, al rispetto degli animali, all’antispecismo (ossia al rifiuto della discriminazione basata sulla specie), ad esperienze di vita e di lavoro “green”. Tra gli ospiti sono attesi anche il geologo e divulgatore scientifico Mario Tozzi, i conduttori radiofonici Massimo Cirri e Francesca Cheyenne, il poliedrico Jacopo Fo, il giornalista Pietro Del Re molti altri.

Ritorna anche la Veg-Bag, che tanto successo ha riscosso nella scorsa edizione: una shopper ricolma di prodotti biologici, acquistabile nei giorni del Festival (e prenotabile sul sito del Festival) ad un prezzo vantaggioso, grazie alla collaborazione con le rete di negozi biologici Cuorebio e NaturaSì.

Promosso dall’azienda goriziana Biolab, produttrice di specialità vegetariane, da questa quarta edizione il Festival è organizzato operativamente dalla neonata associazione Eventgreen, con il contributo della Fondazione Cassa di Risparmio e della Camera di Commercio di Gorizia.

 

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Fotovoltaico: Italia Solare propone al GSE la “risoluzione anticipata degli incentivi”. Liquidità ai proprietari

settembre 29, 2016

Fotovoltaico: Italia Solare propone al GSE la “risoluzione anticipata degli incentivi”. Liquidità ai proprietari

L’Associazione Italia Solare di Monza vuole proporre al GSE un modello di risoluzione anticipata degli incentivi per impianti fino a 3 kWp, quindi residenziali, così che i proprietari degli impianti possano avere immediata liquidità. In Sicilia, ad esempio, ci sono oggi circa 11.000 impianti fotovoltaici incentivati con i vari “Conto Energia” (dal 1° al 5°) [...]

“Energy citizens”: secondo Greenpeace potrebbero produrre metà del fabbisogno energetico europeo

settembre 27, 2016

“Energy citizens”: secondo Greenpeace potrebbero produrre metà del fabbisogno energetico europeo

La metà della popolazione dell’Unione Europea, circa 264 milioni di persone, potrebbe produrre la propria elettricità autonomamente e da fonti rinnovabili entro il 2050, soddisfacendo così il 45% della domanda comunitaria di energia. È quanto dimostra il report scientifico “The Potential for Energy Citizens in the European Union”, redatto dall’istituto di ricerca ambientale CE Delft [...]

Tra fontane, cisterne e acquedotti: trekking alla scoperta della rete idrica di Bergamo

settembre 23, 2016

Tra fontane, cisterne e acquedotti: trekking alla scoperta della rete idrica di Bergamo

«Le malvagità degli uomini vivono nel bronzo, le loro virtù le scriviamo sulle acque», diceva William Shakespeare. Ed è sulle orme delle virtù che si snoda «Le Vie dell’Acqua», il progetto patrocinato dal Comune di Bergamo e sostenuto e finanziato da UniAcque che celebra così i suoi primi 10 anni di attività, per far riscoprire [...]

Wadis Mar: un progetto europeo per conservare l’acqua nei paesi aridi

settembre 20, 2016

Wadis Mar: un progetto europeo per conservare l’acqua nei paesi aridi

La ricarica artificiale degli acquiferi come soluzione per conservare l’acqua nei paesi aridi e a rischio desertificazione, rendendola così disponibile per l’agricoltura e gli altri settori. E’questa la tecnica sviluppata grazie a Wadis-Mar (Water harvesting and Agricultural techniques in Dry lands: an Integrated and Sustainable model in MAghreb Regions), un progetto che negli ultimi quattro [...]

Al Liceo Keplero di Roma si fa lezione sul tetto (verde)

settembre 20, 2016

Al Liceo Keplero di Roma si fa lezione sul tetto (verde)

Al Liceo Scientifico Keplero di Roma il verde pensile ha trasformato il lastrico solare in un’aula di sperimentazione dove i ragazzi coltivano piante e ortaggi. Ma non solo: lezioni di microbiologia, sperimentazioni agronomiche ma anche approfondimenti pratici su idraulica e capacità termica dei tetti verdi. Il tutto, in quest’aula davvero speciale, un grande giardino pensile [...]

Carburanti alternativi: si apre la strada alla realizzazione delle infrastrutture

settembre 19, 2016

Carburanti alternativi: si apre la strada alla realizzazione delle infrastrutture

Il Consiglio dei Ministri ha approvato nei giorni scorsi, in esame preliminare, il decreto legislativo di attuazione della direttiva 2014/94/UE, del Parlamento Europeo e del Consiglio, del 22 ottobre 2014, sulla realizzazione di un’infrastruttura per i combustibili alternativi. La finalità della direttiva è di ridurre la dipendenza dal petrolio e attenuare l’impatto ambientale nel settore [...]

Macfrut 2017: CCPB partner dei contenuti per l’area bio

settembre 16, 2016

Macfrut 2017: CCPB partner dei contenuti per l’area bio

MACFRUT 2016 si chiude con un accordo per la prossima edizione di maggio 2017: l’ente di certificazione CCPB sarà partner per i contenuti di MACFRUT Bio, area dedicata all’ortofrutta biologica.  “Il  biologico  cresce  enormemente”  commenta  Fabrizio  Piva amministratore  delegato CCPB “solo nei primi sei mesi del 2016 ci sono 12.000 nuove aziende bio, +20% rispetto al 2015. Perché [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende