Home » Comunicati Stampa »Eventi » A Gorizia torna il Festival Vegetariano, all’insegna del biologico:

A Gorizia torna il Festival Vegetariano, all’insegna del biologico

agosto 22, 2013 Comunicati Stampa, Eventi

Torna a Gorizia, con la IV edizione, il  Festival Vegetariano, evento di sensibilizzazione ad uno stile di vita basato sull’alimentazione “veg”, la protezione e il rispetto dei diritti di tutti gli esseri viventi, la possibilità di uno sviluppo sostenibile e di una crescita economica etica.

La manifestazione, divenuta nel panorama nazionale il principale appuntamento dedicato al vegetarismo – inteso come scelta alimentare ma anche come approccio culturale – si svolgerà il 30, 31 agosto e 1° settembre, sempre nel centro storico della città.

Secondo i dati del Rapporto 2012 dell’Eurispes, presentati a febbraio 2013, il 6% degli italiani ha fatto la scelta di diventare vegetariano (4,9%) o vegano (1,1%). Un numero in crescita esponenziale, se si pensa che tale percentuale è aumentata di due punti in un solo anno. Sono soprattutto le donne ad essere disposte a praticare questo stile di vita, in virtù di una più spiccata sensibilità per gli animali (il 66,7% verso il 30,8% degli uomini), mentre gli uomini scelgono di essere vegetariani o vegani soprattutto per il benessere fisico e la salute (42,3% verso il 28,2% delle donne).

La scelta “veg” quindi riguarda un numero sempre più ampio di persone, e il Festival Vegetariano – da quest’anno patrocinato anche dal Ministero dell’Ambiente – si consolida “osservatorio” su un mondo che attrae sempre più consensi. La manifestazione mantiene l’impostazione di “evento aperto”, ovvero apre un dialogo non solo con chi vegetariano lo è già ma anche soprattutto con chi vorrebbe saperne di più. A Gorizia infatti la cucina veg si potrà assaggiare all’immancabile ristorante allestito in Piazza della Vittoria e negli stand a tema, ma anche imparare con i corsi proposti durante la tre giorni da Vegolosi.it: nei tre giorni di festival saranno organizzati uno showcooking mattutino e uno pomeridiano, a metà tra lo spettacolo e il laboratorio, dove si assaggerà e ci si potrà mettere alla prova in ricette dolci e salate (massimo 25 partecipanti a sessione, iscrizioni on line sul sito www.festivalvegetariano.it, partecipazione a pagamento 15 euro).

Non mancheranno poi le lezioni di alta cucina veg, con Simone Salvini, già capo chef della cucina del ristorante Joia di Milano – dove elabora piatti vegetariani riconosciuti con una stella Michelin – ed Executive Chef di “Organic Academy”, nonché autore, per Mondadori, di “Cucina vegana” e “I dolci della salute”. E poi, ancora, tanti approfondimenti e occasioni di riflessione con i numerosi incontri in programma con esperti nutrizionisti, agronomi, medici e pediatri.

Anche gli spettacoli, infine, parleranno di scelte alimentari sostenibili: da non perdere sabato 31 agosto alle 21,30 (Piazza della Vittoria) lo spettacolo di Don Pasta, “Food Sound System”, progetto multimediale in cui si mescolano cucina salentina, musica, racconto popolare e immagini, per uno evento che mixa il teatro contemporaneo, favole di un vecchio cantastorie e le disavventure di un cuoco maldestro. E domenica 1 settembre, alle 21,00, dal cabaret di Zelig il comico Diego Parassole e il suo “I consumisti mangiano i bambini – versione recital”.

Oltre ai temi legati all’alimentazione, ampio spazio verrà dedicato agli aspetti salutistici, al rispetto degli animali, all’antispecismo (ossia al rifiuto della discriminazione basata sulla specie), ad esperienze di vita e di lavoro “green”. Tra gli ospiti sono attesi anche il geologo e divulgatore scientifico Mario Tozzi, i conduttori radiofonici Massimo Cirri e Francesca Cheyenne, il poliedrico Jacopo Fo, il giornalista Pietro Del Re molti altri.

Ritorna anche la Veg-Bag, che tanto successo ha riscosso nella scorsa edizione: una shopper ricolma di prodotti biologici, acquistabile nei giorni del Festival (e prenotabile sul sito del Festival) ad un prezzo vantaggioso, grazie alla collaborazione con le rete di negozi biologici Cuorebio e NaturaSì.

Promosso dall’azienda goriziana Biolab, produttrice di specialità vegetariane, da questa quarta edizione il Festival è organizzato operativamente dalla neonata associazione Eventgreen, con il contributo della Fondazione Cassa di Risparmio e della Camera di Commercio di Gorizia.

 

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Il CdM approva il “Bonus Verde”: detrazioni fiscali del 36% per la sistemazione di giardini e terrazzi

ottobre 17, 2017

Il CdM approva il “Bonus Verde”: detrazioni fiscali del 36% per la sistemazione di giardini e terrazzi

Dopo quasi tre anni di lavoro di sensibilizzazione, promozione, cultura e networking, il CNFFP – Coordinamento Nazionale Filiera del Florovivaismo e del Paesaggio annuncia l’approvazione, da parte del Consiglio dei Ministri, del cosiddetto “Bonus Verde”, ovvero la nuova detrazione fiscale del 36% per la cura del verde privato. Annunciato ieri dal Ministro delle Politiche Agricole, [...]

Hyundai IONIQ riceve il “Green Gold Award 2018″ per la tripla alimentazione

ottobre 16, 2017

Hyundai IONIQ riceve il “Green Gold Award 2018″ per la tripla alimentazione

È Hyundai IONIQ la vincitrice del titolo “Green Gold Award 2018”, assegnato dall’Unione Italiana Giornalisti Automotive (UIGA) martedì scorso a Frascati (Roma). Il premio rappresenta un importante riconoscimento alla triplice tecnologia sviluppata da Hyundai sulla gamma IONIQ, prima auto di serie al mondo disponibile in versione Hybrid, Electric oppure Plug-in Hybrid. IONIQ avvicina così le [...]

MiMoto, il primo scooter sharing elettrico senza stazioni

ottobre 13, 2017

MiMoto, il primo scooter sharing elettrico senza stazioni

Nasce a Milano MiMoto, il primo ed unico servizio di scooter sharing elettrico ed ecosostenibile della città. Un’idea semplice che unisce in sé rispetto per l’ambiente, Made in Italy, sicurezza stradale, condivisione ed efficienza. MiMoto oltre a essere una start up innovativa, è un servizio che ha l’obiettivo primario di offrire ai propri clienti finali [...]

Copernicus: il programma europeo sbarca in Emilia Romagna a sostegno dell’agricoltura sostenibile

ottobre 13, 2017

Copernicus: il programma europeo sbarca in Emilia Romagna a sostegno dell’agricoltura sostenibile

Sbarca in Italia Copernicus, il programma di osservazione della Terra sviluppato dalla Commissione Europea. C3S – Copernicus Climate Change Service è costituito da un insieme complesso di dati provenienti da più fonti (satelliti di osservazione, stazioni di terra, sensori in mare e aerei) che possono fornire informazioni affidabili e aggiornate su ambiente e sicurezza, aiutando a [...]

Il 14 ottobre si celebra la 1° Giornata Mondiale dell’educazione ambientale

ottobre 12, 2017

Il 14 ottobre si celebra la 1° Giornata Mondiale dell’educazione ambientale

Il 14 ottobre 2017 si celebrerà la prima Giornata mondiale dell’Educazione Ambientale, a 40 anni dalla Conferenza ONU di Tbilisi (capitale della Georgia), in cui si svolse – il 14 ottobre del 1977 – la Conferenza intergovernativa delle Nazioni Unite sull’educazione ambientale, organizzata da UNESCO e UNEP, che si concluse il 26 ottobre con una Dichiarazione [...]

“Green Grain”: al parco CollinaPo di Torino un meeting e una mostra tra ecologia e design

ottobre 12, 2017

“Green Grain”: al parco CollinaPo di Torino un meeting e una mostra tra ecologia e design

GREEN GRAIN, è un meeting interdisciplinare dedicato alle buone pratiche ambientali ed ecologiche, in programma oggi nella sede del Parco CollinaPo a Cascina Le Vallere, e inserito nel calendario City of Design della Città di Torino, nell’ambito del World Design Congress WDO 2017. L’appuntamento intende proporre un confronto le realtà pubbliche del comprensorio metropolitano torinese “Riserva di [...]

“Immondezza”, presentato a Milano il nuovo documentario di Mimmo Calopresti

ottobre 9, 2017

“Immondezza”, presentato a Milano il nuovo documentario di Mimmo Calopresti

Ci sono tanti modi per raccontare il Sud Italia, le sue bellezze, le sue risorse ma anche le difficoltà e le tante sfide quotidiane. Il regista Mimmo Calopresti ha deciso di farlo partendo, questa volta, da una prospettiva ambientale. Così è nato “Immondezza“, il nuovo documentario dell’autore calabrese di “Preferisco il rumore del mare”, che [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende