Home » Comunicati Stampa »Eventi » A Gorizia torna il Festival Vegetariano, all’insegna del biologico:

A Gorizia torna il Festival Vegetariano, all’insegna del biologico

agosto 22, 2013 Comunicati Stampa, Eventi

Torna a Gorizia, con la IV edizione, il  Festival Vegetariano, evento di sensibilizzazione ad uno stile di vita basato sull’alimentazione “veg”, la protezione e il rispetto dei diritti di tutti gli esseri viventi, la possibilità di uno sviluppo sostenibile e di una crescita economica etica.

La manifestazione, divenuta nel panorama nazionale il principale appuntamento dedicato al vegetarismo – inteso come scelta alimentare ma anche come approccio culturale – si svolgerà il 30, 31 agosto e 1° settembre, sempre nel centro storico della città.

Secondo i dati del Rapporto 2012 dell’Eurispes, presentati a febbraio 2013, il 6% degli italiani ha fatto la scelta di diventare vegetariano (4,9%) o vegano (1,1%). Un numero in crescita esponenziale, se si pensa che tale percentuale è aumentata di due punti in un solo anno. Sono soprattutto le donne ad essere disposte a praticare questo stile di vita, in virtù di una più spiccata sensibilità per gli animali (il 66,7% verso il 30,8% degli uomini), mentre gli uomini scelgono di essere vegetariani o vegani soprattutto per il benessere fisico e la salute (42,3% verso il 28,2% delle donne).

La scelta “veg” quindi riguarda un numero sempre più ampio di persone, e il Festival Vegetariano – da quest’anno patrocinato anche dal Ministero dell’Ambiente – si consolida “osservatorio” su un mondo che attrae sempre più consensi. La manifestazione mantiene l’impostazione di “evento aperto”, ovvero apre un dialogo non solo con chi vegetariano lo è già ma anche soprattutto con chi vorrebbe saperne di più. A Gorizia infatti la cucina veg si potrà assaggiare all’immancabile ristorante allestito in Piazza della Vittoria e negli stand a tema, ma anche imparare con i corsi proposti durante la tre giorni da Vegolosi.it: nei tre giorni di festival saranno organizzati uno showcooking mattutino e uno pomeridiano, a metà tra lo spettacolo e il laboratorio, dove si assaggerà e ci si potrà mettere alla prova in ricette dolci e salate (massimo 25 partecipanti a sessione, iscrizioni on line sul sito www.festivalvegetariano.it, partecipazione a pagamento 15 euro).

Non mancheranno poi le lezioni di alta cucina veg, con Simone Salvini, già capo chef della cucina del ristorante Joia di Milano – dove elabora piatti vegetariani riconosciuti con una stella Michelin – ed Executive Chef di “Organic Academy”, nonché autore, per Mondadori, di “Cucina vegana” e “I dolci della salute”. E poi, ancora, tanti approfondimenti e occasioni di riflessione con i numerosi incontri in programma con esperti nutrizionisti, agronomi, medici e pediatri.

Anche gli spettacoli, infine, parleranno di scelte alimentari sostenibili: da non perdere sabato 31 agosto alle 21,30 (Piazza della Vittoria) lo spettacolo di Don Pasta, “Food Sound System”, progetto multimediale in cui si mescolano cucina salentina, musica, racconto popolare e immagini, per uno evento che mixa il teatro contemporaneo, favole di un vecchio cantastorie e le disavventure di un cuoco maldestro. E domenica 1 settembre, alle 21,00, dal cabaret di Zelig il comico Diego Parassole e il suo “I consumisti mangiano i bambini – versione recital”.

Oltre ai temi legati all’alimentazione, ampio spazio verrà dedicato agli aspetti salutistici, al rispetto degli animali, all’antispecismo (ossia al rifiuto della discriminazione basata sulla specie), ad esperienze di vita e di lavoro “green”. Tra gli ospiti sono attesi anche il geologo e divulgatore scientifico Mario Tozzi, i conduttori radiofonici Massimo Cirri e Francesca Cheyenne, il poliedrico Jacopo Fo, il giornalista Pietro Del Re molti altri.

Ritorna anche la Veg-Bag, che tanto successo ha riscosso nella scorsa edizione: una shopper ricolma di prodotti biologici, acquistabile nei giorni del Festival (e prenotabile sul sito del Festival) ad un prezzo vantaggioso, grazie alla collaborazione con le rete di negozi biologici Cuorebio e NaturaSì.

Promosso dall’azienda goriziana Biolab, produttrice di specialità vegetariane, da questa quarta edizione il Festival è organizzato operativamente dalla neonata associazione Eventgreen, con il contributo della Fondazione Cassa di Risparmio e della Camera di Commercio di Gorizia.

 

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Mercato del gas: soluzioni più sostenibili ed efficienti per la transizione energetica. La visione di E.ON

settembre 1, 2020

Mercato del gas: soluzioni più sostenibili ed efficienti per la transizione energetica. La visione di E.ON

Il gas naturale è da tempo una delle principali fonti energetiche del mondo e potrebbe ulteriormente acquisire un ruolo chiave nella “transizione energetica”, come recentemente evidenziato dal Global Gas Report 2020 di International Gas Union (IGU), BloombergNEF (BNEF) e Snam e, sul fronte italiano, dalle proiezioni dello Studio Confindustria – Nomisma Energia “Sistema gas naturale [...]

Circularity, il motore di ricerca per far incontrare domanda e offerta di rifiuti

giugno 26, 2020

Circularity, il motore di ricerca per far incontrare domanda e offerta di rifiuti

Circularity, start up innovativa fondata nel 2018 con l’obiettivo di rivoluzionare il mondo dei rifiuti in Italia, ha lanciato il primo motore di ricerca per raccogliere informazioni e concludere transazioni che consentano alle imprese industriali di attivare processi di economia circolare e gestire i rifiuti come una risorsa e non soltanto come un costo e [...]

Condizionamento dell’aria e “povertà energetica”. Dati preoccupanti dallo studio di Ca’ Foscari

giugno 4, 2020

Condizionamento dell’aria e “povertà energetica”. Dati preoccupanti dallo studio di Ca’ Foscari

L’uso del condizionatore gonfia notevolmente le bollette elettriche delle famiglie, con importanti conseguenze sulla loro “povertà energetica”. Lo rivela uno studio condotto da un gruppo di ricerca dell’Università Ca’ Foscari Venezia e del Centro Euro-Mediterraneo sui Cambiamenti Climatici (CMCC), appena pubblicato sulla rivista scientifica Economic Modeling. Studi precedenti realizzati negli Stati Uniti stimano un incremento [...]

CONAI e Università della Basilicata: un’opportunità per 80 giovani laureati

giugno 4, 2020

CONAI e Università della Basilicata: un’opportunità per 80 giovani laureati

E’ in fase di partenza l’edizione 2020 del progetto Green Jobs, nato per promuovere la crescita di competenze e sensibilità nel settore dell’economia circolare attraverso attività formative sul territorio: CONAI e l’Università degli Studi della Basilicata daranno, anche quest’anno, la possibilità a ottanta laureati della Regione di partecipare gratuitamente a un iter didattico per facilitare [...]

Non dimentichiamo l’usato: vale 24 miliardi di euro l’anno

maggio 27, 2020

Non dimentichiamo l’usato: vale 24 miliardi di euro l’anno

Quanto la second hand economy sia ormai rilevante nell’economia nazionale italiana lo conferma la sesta edizione dell’Osservatorio Second Hand Economy condotto da BVA Doxa per Subito, piattaforma leader in Italia per la compravendita di oggetti usati, con oltre 13 milioni di utenti unici mensili, che ha evidenziato come il valore generato da questa forma di “economia [...]

Möves: a Milano al lavoro in eBike

maggio 20, 2020

Möves: a Milano al lavoro in eBike

Anche a Milano finisce il lockdown e nasce Möves (dal gergo dialettale milanese: “muoviamoci“), un progetto dedicato alle aziende del capoluogo lombardo che vogliono agevolare la mobilità in sicurezza dei propri dipendenti. In base ai dati emersi da un censimento, il numero di residenti milanesi che si sposta quotidianamente per recarsi al luogo di lavoro [...]

Superbonus 110%, Gabetti: “previsti 7 miliardi di investimenti per l’efficienza energetica”

maggio 15, 2020

Superbonus 110%, Gabetti: “previsti 7 miliardi di investimenti per l’efficienza energetica”

Tra i provvedimenti varati dal Governo il nuovo “Decreto Rilancio” prevede l’innalzamento delle detrazioni dell’Ecobonus e del Sismabonus al 110% a partire dal 1° luglio 2020, aprendo importanti opportunità di rilancio per il settore immobiliare nel dopo emergenza Covid. “Grazie al ‘Decreto Rilancio’ e al Superbonus al 110% sarà possibile intervenire sulle nostre città con [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende