Home » Comunicati Stampa » A Milano aprono gli Sportelli Energia: informazioni per la gestione degli impianti termici:

A Milano aprono gli Sportelli Energia: informazioni per la gestione degli impianti termici

novembre 1, 2012 Comunicati Stampa

Al via il nuovo piano del Comune di Milano per il controllo degli impianti termici in città con l’obiettivo di raggiungere i 12.645 controlli, ossia il 25% circa in più rispetto a quelli effettuati nel 2011. Parte così anche uno Sportello in ciascuna delle principali aree della città, per fornire supporto ai cittadini sulla corretta manutenzione degli impianti termici e sull’efficienza energetica.

“Con questo nuovo piano di controlli e l’istituzione dello Sportello Energia, il Comune vuole contrastare con decisione e in modo capillare, una delle principali cause dell’inquinamento atmosferico, che si ripresenta ad ogni arrivo dell’autunno. Ma non solo: l’obiettivo è anche di promuovere l’efficienza energetica come strategia di lungo periodo per rendere Milano una città sempre più sostenibile” ha dichiarato l’assessore alla Mobilità, Ambiente, Arredo Urbano e Verde, Pierfrancesco Maran.

I controlli rappresentano una strategia fondamentale nelle politiche di efficienza energetica e di contenimento delle emissioni inquinanti e sicurezza, a livello europeo, nazionale e regionale. Attraverso ispezioni periodiche sugli impianti termici civili le Province e i Comuni con popolazione maggiore di 40mila abitanti verificano l’osservanza delle norme relative ai consumi energetici nella conduzione e nella manutenzione.

Il Comune ha dunque affidato per un anno ad Amat anche una serie di compiti innovativi, per rilanciare l’azione pubblica in questo settore: collegare alla campagna di ispezioni un sistema di informazione e supporto al cittadino tramite l’istituzione dello Sportello Energia. Avviare l’attività di targatura, per rendere riconoscibile l’impianto e rendere più efficienti le operazioni di manutenzione e ispezione. Realizzare un’attività di censimento volta a individuare gli impianti non ancora presenti nel Catasto e ridurre le aree di irregolarità. Infine, introdurre la selezione dei soggetti da incaricare per l’effettuazione delle ispezioni.

I soggetti incaricati saranno selezionati mediante procedura di gara ad evidenza pubblica, per promuovere il miglioramento della qualità tecnica del servizio, favorire la partecipazione delle piccole imprese, attivare lo Sportello Energia in tutte le zone di decentramento e garantire le condizioni più vantaggiose per il Comune.

Lo Sportello, in particolare, fornirà supporto agli utenti sui temi che riguardano la corretta conduzione e manutenzione e degli impianti termici e sui compiti di controllo di competenza del Comune. Inoltre, fornirà informazioni, formazione e supporto ai cittadini nell’effettuazione di interventi di efficienza energetica, ad esempio sugli  incentivi statali, regionali e comunali e la certificazione energetica degli edifici.

Lo Sportello rappresenterà infine il fulcro per l’organizzazione di eventi e incontri rivolti a cittadini, amministratori di condominio e associazioni di categoria, anche con lo scopo di promuove territorialmente una nuova cultura sulle energie sostenibili, come prescritto dal Patto dei Sindaci, sottoscritto dal Comune di Milano a livello europeo.

Verranno avviate in modalità start-up le attività di produzione e distribuzione della “targa” dell’impianto termico o “Bollino Blu”, secondo i termini e le modalità previste da Regione Lombardia. La targa consentirà l’individuazione immediata dell’impianto e un rapido accesso alle informazioni che lo riguardano, in futuro anche attraverso accesso da remoto, in modo da rendere più efficienti le operazioni di manutenzione e controllo per i soggetti che operano sull’impianto.

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

“Valorizziamo l’esistente”. A Mombello di Torino torna la Biennale dello Sviluppo Durevole

maggio 28, 2017

“Valorizziamo l’esistente”. A Mombello di Torino torna la Biennale dello Sviluppo Durevole

La Biennale dello Sviluppo Durevole della riserva MAB UNESCO CollinaPo, organizzata dall’Associazione Culturale di Promozione Sociale CioChevale, torna a Mombello di Torino domenica 28 maggio 2017 con il patrocinio del Comune. Una Biennale (alla sua seconda edizione) sulle buone pratiche per lo sviluppo durevole del territorio con tante realtà locali, ma non solo, che si incontreranno in [...]

Second Hand Effect: il secondo report di Subito sul valore ecologico del riuso

maggio 23, 2017

Second Hand Effect: il secondo report di Subito sul valore ecologico del riuso

Quanta CO2 è possibile risparmiare vendendo o acquistando beni usati? Ogni giorno milioni di persone in 8 Paesi in cui opera Schibsted Media Group comprano e vendono oggetti di seconda mano contribuendo al risparmio di ben 16,3 milioni di tonnellate di CO2, di cui 6,1 milioni di tonnellate solo in Italia (+77% in più rispetto [...]

Torino e Venaria partner di STEVE, il progetto europeo per la mobilità elettrica urbana

maggio 23, 2017

Torino e Venaria partner di STEVE, il progetto europeo per la mobilità elettrica urbana

Le città di Torino e Venaria insieme alla spagnola Calvià e all’austriaca Villach saranno i siti pilota dove si svilupperà il progetto STEVE (Smart-Taylored L-category Electric Vehicle demonstration in hEtherogeneous urbanuse-cases) finanziato dall’Unione Europea all’interno della programmazione di azioni innovative:  “Horizon 2020 – Green Vehicles 2016-2017”. Al centro del progetto l’utilizzo di un veicolo elettrico [...]

A Slow Fish il nuovo report del WWF sull’industria ittica: “scegliamo la biodiversità nel piatto”

maggio 22, 2017

A Slow Fish il nuovo report del WWF sull’industria ittica: “scegliamo la biodiversità nel piatto”

I prodotti ittici costituiscono la fonte di proteine per 3 miliardi di persone e il reddito di 800 milioni di persone si fonda sulla pesca e sull’industria ittica. Nel 2014 nei paesi europei sono stati spesi 34,57 miliardi per acquistare prodotti ittici. In totale nei paesi europei si consumano 7,5 milioni di tonnellate di pesce [...]

All’Università di Siena torna il Millenials Lab dedicato a cibo e ambiente

maggio 18, 2017

All’Università di Siena torna il Millenials Lab dedicato a cibo e ambiente

Conciliare la produzione di cibo e il rispetto per l’ambiente, per gli agricoltori, per la salute di produttori e consumatori. Un tema di grande attualità e di rilevanza globale, che è al centro, all’Università di Siena, del “Millennials Lab”, dal 10 al 21 maggio, e della riunione degli imprenditori che collaborano al programma internazionale PRIMA [...]

Oli esausti vegetali trasformati in biocarburanti. Accordo tra Eni e CONOE

maggio 18, 2017

Oli esausti vegetali trasformati in biocarburanti. Accordo tra Eni e CONOE

Gli oli vegetali esausti diventano biocarburanti. Eni e Conoe, il Consorzio nazionale di raccolta e trattamento degli oli e dei grassi vegetali ed animali esausti, alla presenza del Ministro dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare Gian Luca Galletti e del Dirigente Generale Direzione Generale per la Sicurezza dell’Approvvigionamento e per le Infrastrutture Energetiche Ministero dello [...]

Gli alveari urbani di Green Island a New York, tra ecologia e design

maggio 10, 2017

Gli alveari urbani di Green Island a New York, tra ecologia e design

Green Island, progetto internazionale fondato da Claudia Zanfi 16 anni fa e dedicato alla biodiversità urbana attraverso iniziative culturali, progetti espositivi, educazione alla sostenibilità, porta a New York la sua visione innovativa degli Alveari Urbani: Urban Bee Hives , parte di un percorso focalizzato sulla salvaguardia delle api e sulla valorizzazione del territorio. “Un progetto” spiega Zanfi [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende