Home » Comunicati Stampa » A Restructura 2009 l’architettura sostenibile si studia da vicino:

A Restructura 2009 l’architettura sostenibile si studia da vicino

novembre 19, 2009 Comunicati Stampa

RestructuraRestrucTour:dal progetto alla pratica, visite guidate alle costruzioni sostenibili piemontesi a cura dell’Associazione Giovani Architetti Torino

Torino, 18 novembre 2009 – Dal 26 al 29 novembre RESTRUCTURA, la quattro giorni torinese dedicata all’edilizia organizzata da Lingotto Fiere-gruppo GL events Italia, propone quest’anno un programma completo di iniziative sul tema dell’edilizia sostenibile: convegni, indagini sui materiali, visite ai cantieri.

Restructura (www.restructura.com) si caratterizza da anni per l’impegno dimostrato nel cercare di coniugare la sostenibilità con l’edilizia. Per questo motivo i temi centrali di questa edizione saranno il risparmio e la sostenibilità energetica, il rispetto dei parametri energetici insieme all’innovazione tecnologia e progettuale.

Dalla produzione ex novo di materiali eco compatibili fino al riciclo di quelli già usati, dalle ventilazioni naturali alla protezione da inquinamento acustico e radiazioni, Restructura metterà al centro le aziende impegnate a trovare nuovi modelli e soluzioni per il miglioramento dell’ambiente.

Un’importante novità per un focus sulla sostenibilità energetica è RestrucTour, un’iniziativa del GAT (Associazione Giovani Architetti Torino) che organizza visite guidate ai primi due edifici sostenibili realizzati in Piemonte: uno stabile ristrutturato a Pinerolo e una nuova costruzione a Roletto, entrambi destinati a residenze plurifamiliari.
Vedere con i propri occhi gli edifici progettati e costruiti secondo le norme necessarie a farne esempi virtuosi di sostenibilità è un’esperienza unica per chi desideri approfondire quanto l’uso dei materiali appropriati e le soluzioni progettuali influiscono sull’efficienza energetica e sull’impatto ambientale. Inoltre saranno proprio i progettisti che li hanno realizzati a guidare le visite e saranno a disposizione del gruppo per illustrare i particolari costruttivi e motivare le scelte che hanno portato alla costruzione di edifici in grado di ottenere la certificazione CasaClima Classe A.

I Tour, della durata di quattro ore, si svolgono nel pomeriggio di giovedì 26, venerdì 27 e sabato 28 novembre, dalle 14 alle 18. La partecipazione è gratuita per i visitatori del Salone, ma limitata a 50 persone con prenotazione obbligatoria tramite il sito www.restructura.com.

Ricco e differenziato anche il programma dei convegni sul tema della sostenibilità: approfondimenti sull’impatto dei materiali costruttivi saranno esposti dal Centro di Informazione sul PVC giovedì 26 novembre sul tema “I componenti trasparenti nelle passive house: nuovi orientamenti, efficienza energetica, sicurezza e sostenibilità” e, venerdì 27, dall’ Associazione Italiana Polistirene Espanso su “Edilizia sostenibile: Costruire con EPS“.
Wolf Haus – Wolfsystem e Cobola Falegnameria raccontano poi le buone pratiche rese possibili dai loro sistemi costruttivi il 28 novembre durante i seminari: “Architettura e risparmio energetico – come nasce un edificio a basso consumo energetico. Alcuni esempi di fabbricati CasaClima A realizzati in Piemonte” e “Bioedilizia, tecnologia e dettagli costruttivi Wolf Haus“.
ANIT, l’Associazione Nazionale per l’isolamento termico ed acustico, il 27 novembre proporrà le soluzioni di riqualificazione acustica ed energetica degli edifici trattando di “CASAKYOTO per l’edilizia esistente. Le 10 mosse della riqualificazione“, mentre, sempre lo stesso giorno, è a cura del gruppo di ricerca Tebe del Politecnico di Torino il workshop “Le azioni delle amministrazioni locali per il risparmio energetico in edilizia“.
Infine venerdì 27 ancora un tema proposto dall’Associazione Giovani Architetti che in “Normal Architettura & Multidisciplinarietà per un Futuro Sostenibile” si confrontano con illustri testimonial sul valore della professionalità dell’Architetto che ha l’arduo compito di riuscire a concretizzare in un’opera saperi diversi.

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Fondazione Unipolis: un bando da 400.000 euro per rigenerare edifici abbandonati

febbraio 17, 2017

Fondazione Unipolis: un bando da 400.000 euro per rigenerare edifici abbandonati

Prende il via la quarta edizione del bando “culturability” promosso dalla Fondazione Unipolis: 400 mila euro per  progetti culturali innovativi ad alto impatto sociale che rigenerino e diano nuova vita a spazi, edifici, ex siti industriali, abbandonati o in fase di transizione. Cultura, innovazione e coesione sociale, collaborazione, sostenibilità, occupazione giovanile: questi gli ingredienti richiesti [...]

Le novità del Ciclopi di Pisa, laboratorio nazionale di bike sharing

febbraio 16, 2017

Le novità del Ciclopi di Pisa, laboratorio nazionale di bike sharing

24  nuove stazioni, tutte  attivate  (l’ultima  in  ordine  cronologico  quella di  Piazza  dei Cavalieri) e per  altre  10 c’è  la  domanda  di  finanziamento al Ministero  dell’Ambiente. Con 5.300  abbonamenti, 170 bici (di cui 30 nuove) e 1.000 viaggi al giorno, Pisa si conferma, tra le città italiane di medie dimensioni, una buona pratica per il bike [...]

Il Parlamento UE firma il CETA. Slow Food: “si innesca una guerra al ribasso che distruggerà i piccoli produttori”

febbraio 15, 2017

Il Parlamento UE firma il CETA. Slow Food: “si innesca una guerra al ribasso che distruggerà i piccoli produttori”

Con 408 voti a favore e 254 contrari, il Parlamento Europeo apre le porte al CETA l’accordo economico e commerciale globale tra l’UE e il Canada: «Ancora una volta siamo di fronte a un trattato che intende affermare gli interessi della grande industria, a scapito sia dei cittadini che dei produttori di piccola scala. Ciò [...]

Fiper e il mistero dei prezzi dei Titoli di Efficienza Energetica. Un’analisi per capire i rialzi anomali

febbraio 14, 2017

Fiper e il mistero dei prezzi dei Titoli di Efficienza Energetica. Un’analisi per capire i rialzi anomali

Fiper, la Federazione dei Produttori da Energia Rinnovabile, ha presentato ai propri associati la ricerca “Analisi sul mercato dei Titoli di Efficienza Energetica (TEE)” allo scopo di fare chiarezza sull’andamento a dir poco anomalo sul mercato dell’energia proprio dei TEE.  Nel corso del 2016, infatti, si sono registrati scambi a prezzi particolarmente alti rispetto alla [...]

Premio EMAS Italia 2017: candidature aperte fino al 3 marzo

febbraio 14, 2017

Premio EMAS Italia 2017: candidature aperte fino al 3 marzo

Il Comitato Ecolabel Ecoaudit e l’ISPRA, in concomitanza con l’assegnazione dell’EMAS Award 2017 indetto dalla Commissione Europea, intendono dare riconoscimento e visibilità alle organizzazioni registrate EMAS premiando quelle che hanno meglio interpretato ed applicato i principi ispiratori dello schema europeo e, soprattutto, raggiunto i migliori risultati nella comunicazione con le parti interessate. Con questo riconoscimento [...]

Vaquita, la piccola focena che rischia l’estinzione. Solo più 30 esemplari al mondo

febbraio 14, 2017

Vaquita, la piccola focena che rischia l’estinzione. Solo più 30 esemplari al mondo

E’ allarme rosso per la vaquita, la più piccola focena del mondo. L’SOS arriva dal Comitato Internazionale per il Recupero della Vaquita (che fa capo allo IUCN), secondo il quale ne resterebbero appena 30 individui in natura, visto che la già risicatissima popolazione stimata lo scorso anno è ormai dimezzata. Endemica del Nord del Golfo della [...]

Verso il SUV “ecologico”? Ford punta ai Millenials e annuncia il primo modello 100% elettrico entro il 2020

febbraio 13, 2017

Verso il SUV “ecologico”? Ford punta ai Millenials e annuncia il primo modello 100% elettrico entro il 2020

Motivata da una forte coscienza sociale, predisposta a esperienze di possesso on demand, e con una grande apertura alla condivisione di beni e servizi propria della sharing economy, la generazione dei Millennials (i nati tra il 1980 e il 2000) sta cambiando il modo con cui le aziende – tra cui i costruttori di automobili [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende