Home » Comunicati Stampa »Eventi »Idee » “A seminar la buona pianta” torna a Milano dal 29 settembre:

“A seminar la buona pianta” torna a Milano dal 29 settembre

settembre 25, 2017 Comunicati Stampa, Eventi, Idee

Il festival culturale “A Seminar la Buona Pianta“, firmato Abocagiunge alla sua sesta edizione e ritorna a Milano, dal 29 settembre al 1 ottobre, con l’obiettivo di continuare a indagare il rapporto uomo-mondo vegetale e la volontà di contribuire a formare, nella popolazione italiana, una maggiore coscienza e responsabilità sullo sviluppo sostenibile e la salute umana.

Anche quest’anno lo schema del ricco calendario di eventi è duplice: da un lato incontri di stampo filosofico e scientifico (attorno ad una parola chiave controversa come finanza), e dall’altro momenti ludici-informativi che uniscono scienza e divertimento. Ma il filo conduttore resta il mondo vegetale, da cui dipende la vita stessa sulla Terra: l’umanità respira e vive grazie all’ossigeno prodotto dalle piante, si ciba di sostanza organica generata dal mondo vegetale, si riscalda grazie a antichissimi residui vegetali, viaggia su pneumatici la cui materia prima – il caucciù – deriva da una pianta tropicale. Fare luce su questi aspetti, troppo spesso trascurati o poco conosciuti, significa, per il Festival, mettere le basi per far convivere il progresso con la tutela dell’ambiente.

Ne è un esempio ormai consolidato l’attività stessa di Aboca, l’azienda di Sansepolcro ideatrice e produttrice dell’evento, che sulla conciliazione di sviluppo e ambiente ha costruito il proprio vantaggio competitivo, attraverso la produzione di dispositivi medici e integratori alimentari a base di complessi molecolari vegetali.

L’apertura dell’edizione 2017, venerdì 29 settembre all’Orto Botanico di Brera (già partner di Aboca per progetti culturali e didattici) sarà affidata ad un reading dell’attore Fabrizio Gifuni. Sabato 30 settembre alla Fondazione Feltrinelli seguirà un’intera giornata intitolata “Ecologia del denaro”, per fare il punto su un tema chiave di “A Seminar la Buona Pianta”: quello della responsabilità. L’attuale sistema economico presenta infatti delle criticità sulle quali è opportuno riflettere e per le quali esistono alcuni “percorsi alternativi” elaborati da autorevoli studiosi contemporanei. “La speculazione finanziaria, di fatto, si è sostituita alla reale produzione di ricchezza delle nazioni, con le conseguenze che tutti conosciamo. Noi crediamo sia necessario un nuovo modello di sviluppo che garantisca sostenibilità ambientale e rispetto dei diritti di ogni essere umano”, chiarisce Massimo Mercati, direttore generale di Aboca. Su questo tema interverranno, nel pomeriggio di sabato, rappresentanti delle istituzioni – come Salvatore Rossi, direttore generale della Banca d’Italia, artisti come il drammaturgo di fama internazionale Stefano Massini, studiosi e imprenditori.

La rassegna proseguirà in serata al Teatro Dal Verme, dove sarà possibile incontrare uno dei più noti scrittori contemporanei, l’indiano Amitav Ghosh, autore del libro “La grande cecità“. La provocazione di Ghosh agli intellettuali è sferzante: se il riscaldamento globale è il tema del nostro secolo, perché la cultura e, in modo particolare, la letteratura, non reagiscono? Perché rivelano una singolare ritrosia ad affrontare questa tematica in romanzi, film, opere teatrali? Se la funzione dell’arte è anche la rappresentazione del reale attraverso il ‘respiro creativo’ dell’artista, allora, sostiene Ghosh, oggi stiamo assistendo a un vero e proprio fallimento dell’immaginazione…

Cambio di tono, a seguire, con lo spettacolo “Non ci sono più le quattro stagioni”, con il collaudato connubio Luca Mercalli-Banda Osiris, per unire scienza e divertimento offrendo una risposta sui generis alla grande questione dei cambiamenti climatici affrontata dallo scrittore indiano.

Domenica 1 OttobreA Seminar la Buona Pianta” uscirà invece “allo scoperto” lungo le strade e le piazze di Milano. L’appuntamento è già al mattino alla Darsena per una colazione ‘vitaminica’ a base di frutta e centrifugati offerti da Aboca. Partenza poi per uno straordinario viaggio guidato da esperti botanici lungo il Naviglio Grande, alla ricerca delle piante spontanee che crescono tra le fessurazioni dell’asfalto dimostrando la tenacità e capacità di sopravvivenza della natura anche nei luoghi più inospitali, come i contesti metropolitani. Fermo restando che in città vivono anche esseri umani che possono innescare processi positivi di trasformazione e rinverdimento degli spazi comuni partendo dai gesti più semplici e arcaici, come quello della semina, che verrà infatti stimolato dall’approdo finale del festival al Mare Culturale Urbano, ex Cascina Torrette, dove semini di melissa, calendula, echinacea, coriandolo e iperico saranno distribuiti a tutti i partecipanti per la messa a dimora del verde di domani.

A concludere la serata ci penserà il cantautore emiliano Vasco Brondi che, in un incontro-intervista live con Giovanna Zucconi, direttore artistico del Festival, racconterà le contraddizioni e la bellezza del mondo attuale attraverso l’interpretazione di alcuni brani tratti dal suo repertorio.

 

 

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

“Muoversi a Torino”, il nuovo portale che integra open data e servizi al cittadino

febbraio 20, 2018

“Muoversi a Torino”, il nuovo portale che integra open data e servizi al cittadino

Il 13 febbraio la Città di Torino ha lanciato “Muoversi a Torino”, il nuovo servizio di infomobilità in linea con le principali città europee: un portale web istituzionale, interamente orientato a fornire indicazioni utili e informazioni sempre aggiornate per muoversi agevolmente in città e nell’area metropolitana. Il nuovo sito – realizzato e gestito dalla partecipata 5T - si [...]

Non beviamoci il mare con una cannuccia. Marevivo contro l’inquinamento da plastica

febbraio 19, 2018

Non beviamoci il mare con una cannuccia. Marevivo contro l’inquinamento da plastica

Quanto tempo si impiega a bere un cocktail con una cannuccia in plastica? Mediamente 20 minuti. Quanto tempo è necessario invece per smaltirla? 500 anni. In tutto il mondo si utilizzano quotidianamente più di un miliardo di cannucce, solo negli Stati Uniti ogni giorno se ne consumano 500 milioni, secondo i dati della Plastic Pollution [...]

Mais OGM? No, grazie. La risposta di Greenpeace allo studio dell’Università di Pisa

febbraio 16, 2018

Mais OGM? No, grazie. La risposta di Greenpeace allo studio dell’Università di Pisa

Commentando lo studio scientifico sul mais OGM reso noto ieri dalle Università di Pisa e Scuola Superiore Sant’Anna, l’associazione ambientalista Greenpeace sottolinea come le colture OGM, considerate “una panacea per la produzione di cibo”, costituiscano in realtà un freno per l’innovazione ecologica in agricoltura. Sottopongono l’agricoltura al controllo e ai brevetti di poche aziende agrochimiche e [...]

In diretta Facebook da un’auto elettrica: Margot Robbie online grazie alla batteria di una Nissan Leaf

febbraio 15, 2018

In diretta Facebook da un’auto elettrica: Margot Robbie online grazie alla batteria di una Nissan Leaf

Margot Robbie, attrice e produttrice australiana, di recente candidata al Premio Oscar 2018 come “Miglior attrice protagonista” per la sua interpretazione di Tonya Harding nel film “I, Tonya” (2017) è stata protagonista, in qualità di ambasciatrice dei veicoli elettrici Nissan, della sua prima diretta streaming su Facebook. Una diretta molto speciale perché alimentata per la prima [...]

“Sulle tracce dei ghiacciai”: stessa prospettiva ma cent’anni dopo. I cambiamenti climatici in due foto gemelle

febbraio 9, 2018

“Sulle tracce dei ghiacciai”: stessa prospettiva ma cent’anni dopo. I cambiamenti climatici in due foto gemelle

ll clima continua a cambiare e i ghiacciai proseguono nel loro inesorabile arretramento. Per aumentare la consapevolezza pubblica su questo devastante fenomeno il fotografo ambientalista Fabiano Ventura ha avviato, a partire dal 2009, un progetto internazionale fotografico-scientifico decennale, articolato su sei spedizioni, che documenta gli effetti dei cambiamenti climatici sulle più importanti catene montuose della Terra [...]

Guida ecologica: il Ministero dell’Ambiente propone una certificazione per le autoscuole

febbraio 5, 2018

Guida ecologica: il Ministero dell’Ambiente propone una certificazione per le autoscuole

Una certificazione per la guida ecologica. È quanto annunciato sabato 3 febbraio dal Ministro dell’Ambiente, Gian Luca Galletti, per ridurre le emissioni di inquinanti nell’aria attraverso un nuovo approccio alla guida delle auto. Lo smog è infatti una vera e propria “spada di Damocle” che pende sulle grandi città italiane, in particolare del Nord Italia, [...]

Giornata Nazionale contro lo Spreco Alimentare: ogni famiglia butta via 85 kg. di cibo all’anno

febbraio 5, 2018

Giornata Nazionale contro lo Spreco Alimentare: ogni famiglia butta via 85 kg. di cibo all’anno

Il 2018 sarà l’anno zero per le rilevazioni sullo spreco del cibo in Italia: perché per la prima volta arrivano i dati reali sullo spreco alimentare nelle nostre case, integrati da rilevazioni nella grande distribuzione e nelle mense scolastiche. Gli innovativi monitoraggi, su campione statistico di 400 famiglie di tutta Italia e su campioni significativi [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende