Home » Aziende »Comunicati Stampa »Pratiche »Progetti » ABB: a Ginevra la ricarica elettrica più veloce al mondo, 15 secondi per gli e-bus:

ABB: a Ginevra la ricarica elettrica più veloce al mondo, 15 secondi per gli e-bus

ABB ha acquisito ordini per un totale di 16 milioni di dollari da Transports Publics Genevois (TPG), operatore del trasporto pubblico a Ginevra, e da HESS, produttore svizzero di autobus, per la fornitura di sistemi di ricarica ultra rapida e di tecnologie a bordo di veicoli elettrici destinati ad equipaggiare 12 autobus TOSA (Trolleybus Optimisation Système Alimentation) a completa trazione elettrica (e-bus) operanti sulla linea 23, che collega l’aeroporto di Ginevra alla periferia della città. Gli e-bus possono contribuire a risparmiare fino a 1.000 tonnellate di anidride carbonica all’anno se confrontate con le emissioni degli attuali autobus diesel in servizio.

ABB fornirà e installerà 13 stazioni di ricarica ultra rapida che verranno dislocate lungo una linea di transito di autobus urbani, unitamente a stazioni di alimentazione per tre capolinea e quattro depositi. Si tratta della tecnologia di ricarica ultra rapida più veloce al mondo in quanto impiega meno di un secondo per collegare il bus al punto di ricarica. Le batterie di bordo possono essere ricaricate in 15 secondi con un’immissione di 600 kilowatt di potenza durante la fermata dell’autobus. Un’ulteriore carica di 4-5 minuti consente una ricarica completa delle batterie presso i capolinea.  Questa tecnologia innovativa è stata sviluppata in Svizzera da ingegneri ABB.

“Siamo orgogliosi di questa innovativa tecnologia che aiuterà a realizzare un modello di trasporto urbano di massa silenzioso a zero emissioni in accordo con la visione della Città di Ginevra. Questa tecnologia costituisce un modello per il futuro trasporto urbano e rafforza la nostra visione di mobilità sostenibile per un mondo migliore”, ha dichiarato Claudio Facchin, responsabile della divisione Power Grids di ABB “Come parte integrante della nostra strategia Next Level, ci siamo impegnati a sviluppare soluzioni orientate al cliente e tecnologie a ridotto impatto ambientale”.

La decisione di impiegare TOSA sulla linea 23 è stata presa a seguito del successo del progetto pilota riguardante il primo e-bus impiegato sulla linea dall’aeroporto di Ginevra al centro espositivo del Palaexpo. Il percorso della linea 23 sarà leggermente modificato al fine di permettere un collegamento più veloce tra Praille-Acacias-Vernet, un nuovo quartiere in costruzione in cui è prevista la realizzazione di 11.000 appartamenti ed uffici per circa 11.000 impiegati. Quando il progetto sarà realizzato nel 2018, gli autobus articolati ad alta capienza partiranno nelle ore di punta da entrambi i capolinea a intervalli di 10 minuti. Questa linea permetterà il transito di più di 10.000 passeggeri al giorno e, con la sostituzione degli autobus diesel con i TOSA e-bus, si otterrà una riduzione del rumore e delle emissioni di gas serra.

Con un’ulteriore aggiudicazione da parte di HESS, ABB fornirà 12 sistemi di propulsione per i bus, che includono convertitori di trazione e ausiliari integrati, unità di accumulo di energia a batterie montate sul tetto e sistemi di trasferimento di energia (ETS) così come motori di trazione a magneti permanenti. Entrambi gli ordini includono contratti di manutenzione e service quinquennali per assicurare affidabilità, efficienza e sicurezza del servizio.

“La decisione di ’impiegare TOSA sulla linea 23 è il risultato degli sforzi di collaborazione tra partner pubblici e privati che hanno investito in questa visione. Questo progetto innovativo apre la strada al futuro della mobilità fornendo soluzioni per un trasporto di massa sostenibile e eco-compatibile per il benessere della nostra comunità”, ha dichiarato Luc Barthassat, Consigliere di Stato per i Trasporti e l’Ambiente della città di Ginevra.

Ginevra si conferma così, tra le principali città del mondo (già accreditata come centro globale della diplomazia, polo finanziario e centro per le tecnologie e l’innovazione), come destinazione turistica con una elevatissima qualità della vita. La città, già oggi, infatti, ospita il più alto numero di organizzazioni internazionali al mondo, tra cui il quartier generale a livello globale di istituzioni come le Nazioni Unite e la Croce Rossa.

Sul fronte privato, ABB, che fornisce una serie di tecnologie per supportare applicazioni di mobilità (come ferrovie metropolitane, autobus e vetture elettriche), sta celebrando proprio in Svizzera i suoi 125 anni e ha partecipato attivamente allo sviluppo del settore dei trasporti del paese, incluso il comparto ferroviario. Un esempio recente è costituito dalle tecnologie ABB impiegate per energizzare e ventilare i 57 km del tunnel di base del Gottardo che attraversa le Alpi ed è la galleria ferroviaria più lunga al mondo.

 

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Tra fontane, cisterne e acquedotti: trekking alla scoperta della rete idrica di Bergamo

settembre 23, 2016

Tra fontane, cisterne e acquedotti: trekking alla scoperta della rete idrica di Bergamo

«Le malvagità degli uomini vivono nel bronzo, le loro virtù le scriviamo sulle acque», diceva William Shakespeare. Ed è sulle orme delle virtù che si snoda «Le Vie dell’Acqua», il progetto patrocinato dal Comune di Bergamo e sostenuto e finanziato da UniAcque che celebra così i suoi primi 10 anni di attività, per far riscoprire [...]

Wadis Mar: un progetto europeo per conservare l’acqua nei paesi aridi

settembre 20, 2016

Wadis Mar: un progetto europeo per conservare l’acqua nei paesi aridi

La ricarica artificiale degli acquiferi come soluzione per conservare l’acqua nei paesi aridi e a rischio desertificazione, rendendola così disponibile per l’agricoltura e gli altri settori. E’questa la tecnica sviluppata grazie a Wadis-Mar (Water harvesting and Agricultural techniques in Dry lands: an Integrated and Sustainable model in MAghreb Regions), un progetto che negli ultimi quattro [...]

Al Liceo Keplero di Roma si fa lezione sul tetto (verde)

settembre 20, 2016

Al Liceo Keplero di Roma si fa lezione sul tetto (verde)

Al Liceo Scientifico Keplero di Roma il verde pensile ha trasformato il lastrico solare in un’aula di sperimentazione dove i ragazzi coltivano piante e ortaggi. Ma non solo: lezioni di microbiologia, sperimentazioni agronomiche ma anche approfondimenti pratici su idraulica e capacità termica dei tetti verdi. Il tutto, in quest’aula davvero speciale, un grande giardino pensile [...]

Carburanti alternativi: si apre la strada alla realizzazione delle infrastrutture

settembre 19, 2016

Carburanti alternativi: si apre la strada alla realizzazione delle infrastrutture

Il Consiglio dei Ministri ha approvato nei giorni scorsi, in esame preliminare, il decreto legislativo di attuazione della direttiva 2014/94/UE, del Parlamento Europeo e del Consiglio, del 22 ottobre 2014, sulla realizzazione di un’infrastruttura per i combustibili alternativi. La finalità della direttiva è di ridurre la dipendenza dal petrolio e attenuare l’impatto ambientale nel settore [...]

Macfrut 2017: CCPB partner dei contenuti per l’area bio

settembre 16, 2016

Macfrut 2017: CCPB partner dei contenuti per l’area bio

MACFRUT 2016 si chiude con un accordo per la prossima edizione di maggio 2017: l’ente di certificazione CCPB sarà partner per i contenuti di MACFRUT Bio, area dedicata all’ortofrutta biologica.  “Il  biologico  cresce  enormemente”  commenta  Fabrizio  Piva amministratore  delegato CCPB “solo nei primi sei mesi del 2016 ci sono 12.000 nuove aziende bio, +20% rispetto al 2015. Perché [...]

Mai provata un’auto a emissioni zero? A Milano il “Battesimo elettrico” di Share’ngo

settembre 15, 2016

Mai provata un’auto a emissioni zero? A Milano il “Battesimo elettrico” di Share’ngo

Mai provata un’auto a emissioni zero? Come ha scritto il direttore editoriale di Greenews.info, Andrea Gandiglio, al rientro dalla 7° ECOdolomites, “è un’esperienza assolutamente da provare e suggerire a chiunque”. Il giorno del Battesimo Elettrico, per molti milanesi, potrebbe essere Sabato 17 settembre all’appuntamento che Share’ngo ha organizzato dalle 9.30 alle 13.00  presso l’Isola Digitale [...]

Accordo ENEA e Ministero della Difesa per l’efficientamento degli edifici militari

settembre 15, 2016

Accordo ENEA e Ministero della Difesa per l’efficientamento degli edifici militari

L’efficientamento energetico del Policlicnico militare del Celio a Roma, uno dei maggiori ospedali italiani, sarà il primo atto dell’accordo di collaborazione fra ENEA e Ministero della Difesa. Il protocollo d’intesa firmato l’altro ieri a Roma dal Presidente ENEA Federico Testa e dal Sottosegretario alla Difesa Gioacchino Alfano prevede la riqualificazione e l’efficientamento energetico di edifici [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende