Home » Comunicati Stampa » Accordo Avis-Renault per il noleggio di veicoli elettrici:

Accordo Avis-Renault per il noleggio di veicoli elettrici

marzo 2, 2010 Comunicati Stampa

Courtesy of RenaultAvis, società per il noleggio auto, ha sottoscritto una partnership con l’Alleanza Renault-Nissan per offrire veicoli elettrici ai propri clienti a partire dal 2011, basandosi su un’esperienza in campo ambientale di lunga data. La partnership si aggiunge al già consolidato programma ambientale di Avis, che le permette di avere una certificazione CarbonNeutral® fin dal 1999.

“In Avis siamo impegnati a ridurre le nostre emissioni di carbonio e siamo sempre alla ricerca di nuovi metodi per migliorare le nostre prestazioni ambientali”, ha spiegato Pascal Bazin, Chief Executive Officer di Avis Europa. “Siamo lieti di firmare questa importante partnership con Renault e di avere a disposizione veicoli elettrici come parte della nostra flotta verde, che è sempre più centrale nella nostra offerta al cliente. Nonostante l’impatto della recessione, i consumatori sono altrettanto consapevoli dei problemi del cambiamento climatico ed è solo attraverso la collaborazione con i nostri partner che saremo in grado di fare la differenza”.

Uwe Hochgeschurtz, Direttore della Divisione Aziende di Renault, dichiara: « Avis è un importante partner di Renault da molto tempo, siamo felici di poter ampliare la nostra offerta con dei veicoli elettrici. Siamo fiduciosi che questa partnership contribuirà fortemente a far scoprire ai clienti questa nuova tecnologia e i vantaggi ecologici dei veicoli elettrici, che diventeranno in futuro una soluzione alternativa non trascurabile.»

Con il veicolo elettrico, caratterizzato da zero emissioni in fase di utilizzo, Renault prepara la soluzione di svolta per offrire la mobilità sostenibile a tutti. Il costruttore lancerà progressivamente quattro veicoli elettrici a partire dal 2011, due dei quali derivati da veicoli a motore termico:

  • Renault Fluence Z.E., versione elettrica della Fluence,
  • Renault Kangoo Express Z.E., versione elettrica del Kangoo Express, principalmente destinata alle flotte e alle aziende.

La gamma di veicoli elettrici sarà inoltre estesa ad altri segmenti, ivi compresi due nuovi modelli la cui architettura sarà studiata per una propulsione esclusivamente elettrica:

  • un modello derivato dal concept Twizy Z.E., per la circolazione in ambiente urbano,
  • un quarto modello ispirato dal concept Zoe Z.E., che dovrebbe essere lanciato ad inizio del 2012 e sarà un veicolo particolarmente polivalente, destinato ai trasporti quotidiani nelle città e zone peri-urbane.

Con una lunga esperienza per quanto riguarda la coscienza ambientale, Avis ha compensato più di 147,000 tonnellate di CO2 dal 1997 con l’investimento in iniziative ambientali nel campo dell’energia rinnovabile, puntando sul metano e nel rimboschimento. Tutto ciò ha contribuito all’accreditamento CarbonNeutral® per più di dieci anni.

La media di emissioni di CO2 è stata ridotta con successo anno dopo anno attraverso l’introduzione di ulteriori tecnologie e pratiche tra le più ecologiche a disposizione, tra cui le luci che rilevano il movimento, in molti dei suoi uffici in Europa, un intensivo piano sul riciclaggio, lo sviluppo di un piano Spill Prevention Control and Countermeasure (SPCC) per prevenire fuoriuscite di benzina dal deposito e durante il pieno nelle stazioni di noleggio in tutta Europa.

Nel frattempo, i clienti Avis possono già beneficiare di un’ampia eco-offerta. Ogni vettura Avis rimane in flotta al massimo un anno, per assicurare la massima efficienza nei consumi, sebbene la media di emissioni di CO2 rilevata per le auto nel 2009 sia di appena 144.6g CO2/Km.

Tutti i clienti Avis hanno anche la possibilità di usufruire di consigli per migliorare l’impatto ambientale della propria guida e ridurre così le emissioni, oltre a scegliere il proprio veicolo all’interno di una vasta flotta “green”, con centinaia di veicoli che utilizzano altri tipi di carburanti rispetto a benzina e gasolio. Gli utenti business e leisure hanno così tutte le opzioni per compensare le emissioni di anidride carbonica prima del proprio viaggio.

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

“M’illumino di Meno” 2018: è ora di cambiare passo per salvare la Terra

febbraio 23, 2018

“M’illumino di Meno” 2018: è ora di cambiare passo per salvare la Terra

Quest’anno Caterpillar e RAI Radio2 dedicano l’iniziativa “M’illumino di Meno“ alla bellezza del camminare e dell’andare a piedi. Perché sotto i nostri piedi, ricordiamocelo, c’è la Terra e per salvarla bisogna cambiare passo. Entro fine giornata del 23 febbraio 2018, la quattordicesima edizione di “M’illumino di Meno” ha dunque l’obiettivo di raggiungere la Luna a piedi con 555 [...]

“Muoversi a Torino”, il nuovo portale che integra open data e servizi al cittadino

febbraio 20, 2018

“Muoversi a Torino”, il nuovo portale che integra open data e servizi al cittadino

Il 13 febbraio la Città di Torino ha lanciato “Muoversi a Torino”, il nuovo servizio di infomobilità in linea con le principali città europee: un portale web istituzionale, interamente orientato a fornire indicazioni utili e informazioni sempre aggiornate per muoversi agevolmente in città e nell’area metropolitana. Il nuovo sito – realizzato e gestito dalla partecipata 5T - si [...]

Non beviamoci il mare con una cannuccia. Marevivo contro l’inquinamento da plastica

febbraio 19, 2018

Non beviamoci il mare con una cannuccia. Marevivo contro l’inquinamento da plastica

Quanto tempo si impiega a bere un cocktail con una cannuccia in plastica? Mediamente 20 minuti. Quanto tempo è necessario invece per smaltirla? 500 anni. In tutto il mondo si utilizzano quotidianamente più di un miliardo di cannucce, solo negli Stati Uniti ogni giorno se ne consumano 500 milioni, secondo i dati della Plastic Pollution [...]

Mais OGM? No, grazie. La risposta di Greenpeace allo studio dell’Università di Pisa

febbraio 16, 2018

Mais OGM? No, grazie. La risposta di Greenpeace allo studio dell’Università di Pisa

Commentando lo studio scientifico sul mais OGM reso noto ieri dalle Università di Pisa e Scuola Superiore Sant’Anna, l’associazione ambientalista Greenpeace sottolinea come le colture OGM, considerate “una panacea per la produzione di cibo”, costituiscano in realtà un freno per l’innovazione ecologica in agricoltura. Sottopongono l’agricoltura al controllo e ai brevetti di poche aziende agrochimiche e [...]

In diretta Facebook da un’auto elettrica: Margot Robbie online grazie alla batteria di una Nissan Leaf

febbraio 15, 2018

In diretta Facebook da un’auto elettrica: Margot Robbie online grazie alla batteria di una Nissan Leaf

Margot Robbie, attrice e produttrice australiana, di recente candidata al Premio Oscar 2018 come “Miglior attrice protagonista” per la sua interpretazione di Tonya Harding nel film “I, Tonya” (2017) è stata protagonista, in qualità di ambasciatrice dei veicoli elettrici Nissan, della sua prima diretta streaming su Facebook. Una diretta molto speciale perché alimentata per la prima [...]

“Sulle tracce dei ghiacciai”: stessa prospettiva ma cent’anni dopo. I cambiamenti climatici in due foto gemelle

febbraio 9, 2018

“Sulle tracce dei ghiacciai”: stessa prospettiva ma cent’anni dopo. I cambiamenti climatici in due foto gemelle

ll clima continua a cambiare e i ghiacciai proseguono nel loro inesorabile arretramento. Per aumentare la consapevolezza pubblica su questo devastante fenomeno il fotografo ambientalista Fabiano Ventura ha avviato, a partire dal 2009, un progetto internazionale fotografico-scientifico decennale, articolato su sei spedizioni, che documenta gli effetti dei cambiamenti climatici sulle più importanti catene montuose della Terra [...]

Guida ecologica: il Ministero dell’Ambiente propone una certificazione per le autoscuole

febbraio 5, 2018

Guida ecologica: il Ministero dell’Ambiente propone una certificazione per le autoscuole

Una certificazione per la guida ecologica. È quanto annunciato sabato 3 febbraio dal Ministro dell’Ambiente, Gian Luca Galletti, per ridurre le emissioni di inquinanti nell’aria attraverso un nuovo approccio alla guida delle auto. Lo smog è infatti una vera e propria “spada di Damocle” che pende sulle grandi città italiane, in particolare del Nord Italia, [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende