Home » Comunicati Stampa »Internazionali »Politiche » Accordo di Parigi: da oggi in vigore. WWF: “ora si passi ai fatti!”:

Accordo di Parigi: da oggi in vigore. WWF: “ora si passi ai fatti!”

Alla vigilia della COP22 di Marrakech (7-18 Novembre), entra oggi in vigore l’Accordo di Parigi, approvato lo scorso anno e ratificato da 94 dei 192 Paesi firmatari in modo da consentirne la veloce operatività.

“L`umanità si ricorderà del 4 novembre 2016 come del giorno in cui i Paesi del mondo hanno fermato la marcia verso una catastrofe climatica che sembrava inevitabile e hanno aperto la strada per un futuro sostenibile“, sono le parole con cui Patricia Espinosa – il nuovo segretario esecutivo della Convenzione Quadro sul Cambiamento Climatico, al posto di Christiana Figueres - ha voluto fissare nell’immaginario colletivo l’entrata in vigore dell’Accordo.

Anche il WWF Italia ha celebrato lo storico momento, issando però, sulla propria sede a Roma, striscioni in cui invece di indulgere nell’autocelebrazione si chiede di “passare ai fatti e agire subito”.

“E’ certamente un segnale positivo che, con tutte le tensioni che il mondo sta vivendo, i Paesi abbiano confermato la propria volontà di affrontare, insieme, il cambiamento climatico”, ha dichiarato Mariagrazia Midulla, responsabile Clima ed Energia del WWF Italia che da lunedì sarà a Marrakesh per seguire i lavori della COP22. “L’Accordo di Parigi fissa un obiettivo indispensabile, quello di limitare il riscaldamento globale a 1,5°C e comunque ben al di sotto dei 2°C. Intere aree del mondo, con mezzo grado in più subirebbero danni devastanti, e tra questi il Mediterraneo”.

“Ora però – prosegue Midulla – si tratta di fissare l’agenda per raggiungere tale obiettivo, i target di riduzione delle emissioni di gas serra che i singoli Paesi si sono dati non sono sufficienti, quindi occorre decidere target più ambiziosi e in linea con le indicazioni della comunità scientifica. E’ ora che i singoli Stati, inclusa l’Unione Europea, lavorino insieme e, nel contempo, facciano tutto il possibile per accelerare la transizione verso un’economia a carbonio zero”.

 

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Nuovo regolamento europeo sul biologico: le critiche di CCPB e EOCC

novembre 23, 2017

Nuovo regolamento europeo sul biologico: le critiche di CCPB e EOCC

L’organismo di certificazione italiano CCPB, in merito al nuovo Regolamento Europeo sul Biologico – a cui ieri la Commissione Agricoltura del Parlamento UE ha dato approvazione definitiva – ha comunicato di condividere la posizione critica di EOCC (The European Organic Certifiers Council), associazione che raggruppa i principali organismi di certificazione europei. Secondo EOCC i punti critici [...]

Da Altromercato arriva la “Ri-capsula” per caffè, riutilizzabile 250 volte

novembre 20, 2017

Da Altromercato arriva la “Ri-capsula” per caffè, riutilizzabile 250 volte

Altromercato, la maggiore organizzazione del Commercio Equo e Solidale in Italia, lancia Ri-capsula, una capsula per caffè riutilizzabile, grazie ad una tecnologia innovativa, proposta in esclusiva da Altromercato sul mercato italiano, che accoppia alluminio e tappo in silicone alimentare. Ricaricabile fino a 250 volte e personalizzabile con il macinato Altromercato che si desidera, Ri-Capsula è compatibile con le macchine per [...]

1° EcoForum Legambiente: l’economia circolare dei rifiuti arriva in Piemonte

novembre 17, 2017

1° EcoForum Legambiente: l’economia circolare dei rifiuti arriva in Piemonte

Dalla naturale evoluzione del Forum Nazionale Rifiuti – promosso a livello italiano da Legambiente Onlus, Editoriale La Nuova Ecologia e Kyoto Club – che negli ultimi tre anni è stato l’evento di riferimento sulla gestione sostenibile dei rifiuti in Italia, nasce l’”EcoForum per l’Economia Circolare del Piemonte”. L’EcoForum piemontese si svilupperà, il 22 novembre 2017, in occasione della Settimana Europea per [...]

Restructura 2017: la 30° edizione tra passato e futuro del settore edile

novembre 16, 2017

Restructura 2017: la 30° edizione tra passato e futuro del settore edile

Apre al pubblico nella mattinata di oggi, a Torino, la trentesima edizione di Restructura, uno dei punti di riferimento fieristici in Italia nel settore della riqualificazione, del recupero e della ristrutturazione in ambito edilizio. Un osservatorio privilegiato per professionisti e visitatori che dal 16 al 19 novembre 2017 all’Oval del Lingotto Fiere avranno l’opportunità di confrontarsi con i protagonisti del [...]

Simboli e costi del decommissioning nucleare: demolito il camino della centrale del Garigliano

novembre 15, 2017

Simboli e costi del decommissioning nucleare: demolito il camino della centrale del Garigliano

La fine di una triste era dell’energia in Italia ha bisogno anche di simboli. Sogin ha completato nei giorni scorsi lo smantellamento del camino della centrale nucleare del Garigliano (Caserta), una struttura tronco-conica in cemento armato alta 95 metri, con un diametro variabile dai 5 metri della base ai 2 metri della sommità. La struttura, [...]

GRETA, il progetto europeo per diffondere la geotermia nello spazio alpino

novembre 15, 2017

GRETA, il progetto europeo per diffondere la geotermia nello spazio alpino

“Dobbiamo diffondere le tecnologie rinnovabili e a basse emissioni” ha ribadito Kai Zosseder della Technical University of Munich, leader del progetto GRETA (near-surface Geothermal REsources in the Territory of the Alpine space), aprendo la mid-term conference del 7 novembre scorso, a Salisburgo. “Ma per ora – ha aggiunto – il potenziale della geotermia a bassa [...]

DEMOSOFC: un impianto a idrogeno alimentato a biogas da fanghi di depurazione

novembre 13, 2017

DEMOSOFC: un impianto a idrogeno alimentato a biogas da fanghi di depurazione

Si chiama DEMOSOFC il progetto europeo che sta per dare il via all’impianto con celle a combustibile alimentate a biogas più grande d’Europa. Si tratta di un impianto di energia co-generata recuperando i fanghi prodotti dal processo di depurazione delle acque reflue di Torino, da cui, grazie alla digestione anaerobica e alle fuel cell, le [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende