Home » Comunicati Stampa »Progetti » Accordo Eurispes-Federbio: nasce il desk italoargentino per l’ambiente:

Accordo Eurispes-Federbio: nasce il desk italoargentino per l’ambiente

febbraio 23, 2012 Comunicati Stampa, Progetti

Eurispes e Federazione Italiana Agricoltura Biologica e Biodinamica hanno siglato, in questi giorni, una convenzione per promuovere la collaborazione con l’Università di Buenos Aires in materia ambientale e per sostenere un importante corso internazionale di specializzazione sulla Valutazione di Impatto Ambientale, patrocinato dal Ministero dell’Ambiente della Repubblica Argentina.

In base all’Accordo EURISPES e FEDERBIO hanno promosso la costituzione, a Roma, dell’Italian Desk, un organismo di riferimento italiano formato da esperti qualificati in Scienze e Politiche Ambientali che ha il compito di fornire ai colleghi argentini le informazioni e la documentazione relative alle iniziative in materia che si svolgono nel nostro Paese ed a livello europeo. Sono previsti anche  scambi di docenti e studenti e la possibilità di svolgere progetti comuni. L’Italian Desk è inteso, infatti, come una struttura aperta ad estendere l’area delle collaborazioni a quegli esperti di alta qualificazione che siano interessati a rafforzare la cooperazione italo-argentina. La sede operativa è presso FederBio, in piazza Indipendenza a Roma.

Le principali aree tematiche oggetto di approfondimento saranno cinque:

1) BIODIVERSITA’ – Politiche di tutela e conservazione della natura; Sviluppo dell’agricoltura biologica ed eco-compatibile; Il valore economico e sociale di una nutrizione di qualità;

2) ACQUA – Gestione ed uso sostenibile della risorsa idrica; Sviluppo degli impianti irrigui: valutazione impatto ambientale;

3) ENERGIA – Sviluppo economico e sostenibilità energetica; Fonti energetiche rinnovabili: efficienza e risparmio energetico;

4) VALUTAZIONE IMPATTO AMBIENTALE – Grandi opere pubbliche; Valorizzazione delle aree agricole urbane e peri-urbane; Bioarchitettura; riqualificazione degli edifici e dei patrimoni immobiliari;

5) PROGRAMMI EUROPEI – Le strategie e le politiche europee per l’ambiente e l’energia;  I Programmi: a) Intelligent Energy – Europe (IEE); b) Eco- Innovation; c) 7° Programma Quadro (FP7); EuropeAid; d) Il Patto dei Sindaci per lo sviluppo energetico del territorio.

L’Italia è un Paese leader anche a livello mondiale, per quanto riguarda non solo la produzione e il commercio dei prodotti biologici, ma anche per le notevoli competenze tecniche, professionali e organizzative che costituiscono un patrimonio di assoluto valore, che FederBio rappresenta al meglio, data la sua caratteristica spiccatamente interprofessionale – commenta Paolo Carnemolla, Presidente di FederBio. L’Argentina è fra i primi Paesi che hanno sottoscritto un accordo di equivalenza con l’Unione Europea per i prodotti biologici e le sue produzioni ortofrutticole e agrumicole in contro stagione e alcune materie prime per la mangimistica sono di estremo interesse per gli operatori italiani, senza entrare in contrasto con i nostri agricoltori. Per questo sono convinto che l’iniziativa condivisa con Eurispes sia necessaria anche per rafforzare il ruolo dell’Italia nel mercato internazionale del biologico.”

Per Gian Maria Fara, presidente Eurispes, “l’Argentina ha un enorme patrimonio naturale che può essere considerato, a ragione, come un patrimonio dell’umanità. L’iniziativa dell’università di Buenos Aires va nel senso della sua valorizzazione e di un utilizzo corretto secondo il principio dello sviluppo sostenibile. Questo è il motivo che ha spinto Eurispes e Federbio a dare il proprio contributo, dall’Italia e dall’Europa, nell’anno in cui si celebra l’anniversario della Conferenza di Rio sull’ambiente”.

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Tra fontane, cisterne e acquedotti: trekking alla scoperta della rete idrica di Bergamo

settembre 23, 2016

Tra fontane, cisterne e acquedotti: trekking alla scoperta della rete idrica di Bergamo

«Le malvagità degli uomini vivono nel bronzo, le loro virtù le scriviamo sulle acque», diceva William Shakespeare. Ed è sulle orme delle virtù che si snoda «Le Vie dell’Acqua», il progetto patrocinato dal Comune di Bergamo e sostenuto e finanziato da UniAcque che celebra così i suoi primi 10 anni di attività, per far riscoprire [...]

Wadis Mar: un progetto europeo per conservare l’acqua nei paesi aridi

settembre 20, 2016

Wadis Mar: un progetto europeo per conservare l’acqua nei paesi aridi

La ricarica artificiale degli acquiferi come soluzione per conservare l’acqua nei paesi aridi e a rischio desertificazione, rendendola così disponibile per l’agricoltura e gli altri settori. E’questa la tecnica sviluppata grazie a Wadis-Mar (Water harvesting and Agricultural techniques in Dry lands: an Integrated and Sustainable model in MAghreb Regions), un progetto che negli ultimi quattro [...]

Al Liceo Keplero di Roma si fa lezione sul tetto (verde)

settembre 20, 2016

Al Liceo Keplero di Roma si fa lezione sul tetto (verde)

Al Liceo Scientifico Keplero di Roma il verde pensile ha trasformato il lastrico solare in un’aula di sperimentazione dove i ragazzi coltivano piante e ortaggi. Ma non solo: lezioni di microbiologia, sperimentazioni agronomiche ma anche approfondimenti pratici su idraulica e capacità termica dei tetti verdi. Il tutto, in quest’aula davvero speciale, un grande giardino pensile [...]

Carburanti alternativi: si apre la strada alla realizzazione delle infrastrutture

settembre 19, 2016

Carburanti alternativi: si apre la strada alla realizzazione delle infrastrutture

Il Consiglio dei Ministri ha approvato nei giorni scorsi, in esame preliminare, il decreto legislativo di attuazione della direttiva 2014/94/UE, del Parlamento Europeo e del Consiglio, del 22 ottobre 2014, sulla realizzazione di un’infrastruttura per i combustibili alternativi. La finalità della direttiva è di ridurre la dipendenza dal petrolio e attenuare l’impatto ambientale nel settore [...]

Macfrut 2017: CCPB partner dei contenuti per l’area bio

settembre 16, 2016

Macfrut 2017: CCPB partner dei contenuti per l’area bio

MACFRUT 2016 si chiude con un accordo per la prossima edizione di maggio 2017: l’ente di certificazione CCPB sarà partner per i contenuti di MACFRUT Bio, area dedicata all’ortofrutta biologica.  “Il  biologico  cresce  enormemente”  commenta  Fabrizio  Piva amministratore  delegato CCPB “solo nei primi sei mesi del 2016 ci sono 12.000 nuove aziende bio, +20% rispetto al 2015. Perché [...]

Mai provata un’auto a emissioni zero? A Milano il “Battesimo elettrico” di Share’ngo

settembre 15, 2016

Mai provata un’auto a emissioni zero? A Milano il “Battesimo elettrico” di Share’ngo

Mai provata un’auto a emissioni zero? Come ha scritto il direttore editoriale di Greenews.info, Andrea Gandiglio, al rientro dalla 7° ECOdolomites, “è un’esperienza assolutamente da provare e suggerire a chiunque”. Il giorno del Battesimo Elettrico, per molti milanesi, potrebbe essere Sabato 17 settembre all’appuntamento che Share’ngo ha organizzato dalle 9.30 alle 13.00  presso l’Isola Digitale [...]

Accordo ENEA e Ministero della Difesa per l’efficientamento degli edifici militari

settembre 15, 2016

Accordo ENEA e Ministero della Difesa per l’efficientamento degli edifici militari

L’efficientamento energetico del Policlicnico militare del Celio a Roma, uno dei maggiori ospedali italiani, sarà il primo atto dell’accordo di collaborazione fra ENEA e Ministero della Difesa. Il protocollo d’intesa firmato l’altro ieri a Roma dal Presidente ENEA Federico Testa e dal Sottosegretario alla Difesa Gioacchino Alfano prevede la riqualificazione e l’efficientamento energetico di edifici [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende