Home » Comunicati Stampa »Progetti » Accordo Eurispes-Federbio: nasce il desk italoargentino per l’ambiente:

Accordo Eurispes-Federbio: nasce il desk italoargentino per l’ambiente

febbraio 23, 2012 Comunicati Stampa, Progetti

Eurispes e Federazione Italiana Agricoltura Biologica e Biodinamica hanno siglato, in questi giorni, una convenzione per promuovere la collaborazione con l’Università di Buenos Aires in materia ambientale e per sostenere un importante corso internazionale di specializzazione sulla Valutazione di Impatto Ambientale, patrocinato dal Ministero dell’Ambiente della Repubblica Argentina.

In base all’Accordo EURISPES e FEDERBIO hanno promosso la costituzione, a Roma, dell’Italian Desk, un organismo di riferimento italiano formato da esperti qualificati in Scienze e Politiche Ambientali che ha il compito di fornire ai colleghi argentini le informazioni e la documentazione relative alle iniziative in materia che si svolgono nel nostro Paese ed a livello europeo. Sono previsti anche  scambi di docenti e studenti e la possibilità di svolgere progetti comuni. L’Italian Desk è inteso, infatti, come una struttura aperta ad estendere l’area delle collaborazioni a quegli esperti di alta qualificazione che siano interessati a rafforzare la cooperazione italo-argentina. La sede operativa è presso FederBio, in piazza Indipendenza a Roma.

Le principali aree tematiche oggetto di approfondimento saranno cinque:

1) BIODIVERSITA’ – Politiche di tutela e conservazione della natura; Sviluppo dell’agricoltura biologica ed eco-compatibile; Il valore economico e sociale di una nutrizione di qualità;

2) ACQUA – Gestione ed uso sostenibile della risorsa idrica; Sviluppo degli impianti irrigui: valutazione impatto ambientale;

3) ENERGIA – Sviluppo economico e sostenibilità energetica; Fonti energetiche rinnovabili: efficienza e risparmio energetico;

4) VALUTAZIONE IMPATTO AMBIENTALE – Grandi opere pubbliche; Valorizzazione delle aree agricole urbane e peri-urbane; Bioarchitettura; riqualificazione degli edifici e dei patrimoni immobiliari;

5) PROGRAMMI EUROPEI – Le strategie e le politiche europee per l’ambiente e l’energia;  I Programmi: a) Intelligent Energy – Europe (IEE); b) Eco- Innovation; c) 7° Programma Quadro (FP7); EuropeAid; d) Il Patto dei Sindaci per lo sviluppo energetico del territorio.

L’Italia è un Paese leader anche a livello mondiale, per quanto riguarda non solo la produzione e il commercio dei prodotti biologici, ma anche per le notevoli competenze tecniche, professionali e organizzative che costituiscono un patrimonio di assoluto valore, che FederBio rappresenta al meglio, data la sua caratteristica spiccatamente interprofessionale – commenta Paolo Carnemolla, Presidente di FederBio. L’Argentina è fra i primi Paesi che hanno sottoscritto un accordo di equivalenza con l’Unione Europea per i prodotti biologici e le sue produzioni ortofrutticole e agrumicole in contro stagione e alcune materie prime per la mangimistica sono di estremo interesse per gli operatori italiani, senza entrare in contrasto con i nostri agricoltori. Per questo sono convinto che l’iniziativa condivisa con Eurispes sia necessaria anche per rafforzare il ruolo dell’Italia nel mercato internazionale del biologico.”

Per Gian Maria Fara, presidente Eurispes, “l’Argentina ha un enorme patrimonio naturale che può essere considerato, a ragione, come un patrimonio dell’umanità. L’iniziativa dell’università di Buenos Aires va nel senso della sua valorizzazione e di un utilizzo corretto secondo il principio dello sviluppo sostenibile. Questo è il motivo che ha spinto Eurispes e Federbio a dare il proprio contributo, dall’Italia e dall’Europa, nell’anno in cui si celebra l’anniversario della Conferenza di Rio sull’ambiente”.

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

“Mutui verdi”: tassi d’interesse più bassi per i “green building”

giugno 15, 2018

“Mutui verdi”: tassi d’interesse più bassi per i “green building”

La rete europea del World Green Building Council (WorldGBC) e le principali banche europee hanno lanciato ieri un nuovo schema pilota di mutui per l’efficienza energetica. Un segnale importante da parte degli investitori, che dimostra come “l’edilizia sostenibile” stia diventando un mercato chiave per la crescita dell’Europa. Lo schema pilota è finalizzato alla sperimentazione di [...]

“Microinquinanti emergenti”: il lato oscuro delle sostanze chimiche quotidiane

giugno 14, 2018

“Microinquinanti emergenti”: il lato oscuro delle sostanze chimiche quotidiane

Si sono conclusi con una tavola rotonda al Politecnico di Milano i due giorni di convegno promossi da Lombardy Energy Cleantech Cluster (LE2C) sul tema “Microinquinanti emergenti”, che ha visto un’ampia partecipazione di rappresentanti delle imprese, degli enti pubblici e dell’università, attirati da un tema di grande importanza, ma ancora poco noto al pubblico e poco trattato [...]

Il roadshow sulle rinnovabili di Elettricità Futura parte da Pescara

giugno 14, 2018

Il roadshow sulle rinnovabili di Elettricità Futura parte da Pescara

E’ partita da Pescara la prima tappa del roadshow “Le opportunità di sviluppo delle fonti rinnovabili nel settore elettrico – Incontri con il territorio” organizzato da Elettricità Futura. Un’occasione di confronto tra istituzioni e aziende del settore elettrico con un particolare focus sullo sviluppo delle rinnovabili e le opportunità di finanziamento. Questa prima tappa, organizzata in [...]

“The Milk System”: Legambiente premia il documentario sulle storture della produzione del latte

giugno 6, 2018

“The Milk System”: Legambiente premia il documentario sulle storture della produzione del latte

Si è conclusa ieri, nella Giornata Mondiale dell’Ambiente, la XXI edizione di Cinemambiente, il Festival internazionale di cinema e cultura ambientale organizzato a Torino dall’omonima associazione, in collaborazione con il Museo Nazionale del Cinema. Legambiente, che con i propri educatori ambientali supporta Cinemambiente Junior, la sezione del Festival dedicata ai ragazzi, e che ogni anno assegna un riconoscimento [...]

PMI e cambiamenti climatici: a Torino un progetto di adattamento

giugno 5, 2018

PMI e cambiamenti climatici: a Torino un progetto di adattamento

Le città del mondo si attrezzano per affrontare i mutamenti climatici e Torino, tra le italiane, è una delle più attive nel percorso finalizzato alla predisposizione di un piano di adattamento. In particolare attraverso il progetto europeo Life DERRIS, nato tre anni fa per favorire la creazione di una partnership pubblico-privato nella definizione di una strategia [...]

Elettricità Futura e ANIE Rinnovabili: “bene la piattaforma GSE per monitorare la produzione fotovoltaica”

giugno 4, 2018

Elettricità Futura e ANIE Rinnovabili: “bene la piattaforma GSE per monitorare la produzione fotovoltaica”

La nuova Piattaforma per il monitoraggio degli impianti fotovoltaici di grande taglia rappresenta un primo passo del GSE per favorire il raggiungimento dell’obiettivo di 72 TWh di produzione fotovoltaica al 2030. Per proiettare il Paese verso la decarbonizzazione e garantire uno sviluppo che sia davvero sostenibile, sarà infatti importante non solo realizzare nuovi impianti FER, [...]

21° Cinemambiente: dall’arca di Anote al nulla di Iggy Pop

giugno 1, 2018

21° Cinemambiente: dall’arca di Anote al nulla di Iggy Pop

La 21°edizione del Festival Cinemambiente è stata inaugurata ufficialmente giovedì 31 maggio al Cinema Massimo di Torino, dove si è esibito dal vivo, in apertura, il meteorologo Luca Mercalli, nel suo ormai tradizionale appuntamento con “Il punto“, l’annuale rapporto  sullo stato del Pianeta stilato appositamente per il pubblico del Festival. Mercalli si è soffermato, in [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende