Home » Comunicati Stampa »Prodotti »Progetti »Servizi » AccorHotels e l’agricoltura verticale: debutta al Novotel Milano il “Living Farming Tree”:

AccorHotels e l’agricoltura verticale: debutta al Novotel Milano il “Living Farming Tree”

Debutta a Milano con AccorHotels la prima installazione del Living Farming Tree, l’innovativo orto verticale indoor firmato Hexagro Urban Farming, startup italiana composta da un team internazionale di ingegneri, designer industriali e gastronomi.

In linea con gli obiettivi del proprio programma di sviluppo sostenibile Planet21 volto a promuovere un’ospitalità positiva e virtuosa, il gruppo leader mondiale nei settori travel & lifestyle, è dunque il primo in Italia ad adottare il nuovo sistema di agricoltura automatizzato e personalizzabile per la coltivazione indoor di erbe, piante aromatiche e depuratrici d’aria.

Installato nello spazio comune del lounge bar al Novotel Milano Ca’ Granda, l’orto verticale indoor permetterà agli ospiti di assistere alla crescita di erbe aromatiche, come menta, basilico e rosmarino, ingredienti alla base dei menù proposti dallo chef e dei cocktail preparati dal bartender della struttura milanese.

Combinando elementi di green design e innovazione, il Living Farming Tree si può adattare a ogni spazio, è semplice da installare e non richiede manutenzione grazie a un sistema di monitoraggio automatico controllabile anche da remoto. Un vero e proprio orto intelligente basato sulla tecnica di coltivazione aeroponica, che consente la crescita di piante senza l’utilizzo di terra, pesticidi o fertilizzanti. Grazie a questa innovativa tecnologia, il sistema garantisce la sicurezza alimentare di prodotti di qualità con alti valori nutrivi e organolettici. È alimentato da luci LED a basso consumo e da sistemi di irrigagazione tramite nebulizzazione, che non incidono sui costi della bolletta e permettono un notevole risparmio idrico (oltre il 90% in meno rispetto all’agricoltura tradizionale).

Il progetto si inserisce nel programma di sviluppo sostenibile di AccorHotels, Planet21. Lanciato nel 2011, coinvolge 4.200 strutture nel mondo (di cui 80 in Italia) con l’obiettivo di ridurre l’impatto ambientale attraverso il superamento di alcune sfide chiave, alimentazione in primis. Entro il 2020 AccorHotels punta allo sviluppo dell’agricoltura urbana con la realizzazione di 1.000 orti nei propri hotel (a oggi se ne contano già 500 nel mondo, di cui 33 in Italia), a una riduzione del 30% dello spreco alimentare e a un’offerta ristorativa al 100% sana ed equilibrata grazie all’utilizzo di prodotti locali e coltivati in hotel. Una sfida che, coinvolgendo collaboratori, clienti, comunità locali, passa necessariamente dall’adozione di nuove tecnologie e dalla ricerca di partner, che condividano gli impegni del Gruppo nella realizzazione di soluzioni innovative e sostenibili.

Con urbanizzazione e popolazione mondiale in aumento (secondo l’ultimo rapporto annuale delle Nazioni Unite nel 2023 saremo 8 miliardi, per arrivare a 9,8 entro il 2050) il futuro dell’agricoltura è sempre più verticale e indoor. A confermarlo anche i dati di una recente ricerca di Global Market Insights: il mercato del vertical farming varrà 13 miliardi di dollari entro il 2024 con una rapida crescita della versione indoor, specialmente nelle aree urbane densamente edificate.

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Grande successo della Formula E a Roma. Campionato elettrico in crescita

aprile 15, 2019

Grande successo della Formula E a Roma. Campionato elettrico in crescita

Il neozelandese Mitch Evans, del team Panasonic Jaguar, si è aggiudicato sabato 13 aprile il Gran Premio di Roma, settima tappa del campionato mondiale ABB FIA Formula E, “la formula 1 delle auto elettriche”. Al secondo posto Andrè Lotterer su DS Techeetah e al terzo Stoffel Vandoorne del team HWA Racelab. Secondo le stime degli organizzatori la gara è stata seguita [...]

ECOMED Green Expo: Catania apre la via della green economy al Mediterraneo

marzo 29, 2019

ECOMED Green Expo: Catania apre la via della green economy al Mediterraneo

Dall’11 al 13 aprile la città di Catania si prepara a ospitare ECOMED, la prima “green expo” siciliana dedicata ai temi della green economy e dell’economia circolare, riletti in prospettiva mediterranea (e non solo nazionale). Per tre giorni il più grande centro fieristico ai piedi dell’Etna – le suggestive “Ciminiere” – sarà la casa di [...]

Vendemmia 2099 in anticipo di 4 settimane. In Trentino uno studio indaga l’effetto dei cambiamenti climatici sulla viticoltura

marzo 15, 2019

Vendemmia 2099 in anticipo di 4 settimane. In Trentino uno studio indaga l’effetto dei cambiamenti climatici sulla viticoltura

Come sarà la viticoltura in Trentino nel 2099? A causa dei cambiamenti climatici tra 80 anni si vendemmierà con un anticipo fino alle 4 settimane. A calcolarlo è uno studio interdisciplinare condotto da Fondazione Edmund Mach e Centro C3A con l’Università di Trento e Fondazione Bruno Kessler. Lo studio indaga l’impatto dei cambiamenti climatici sulle fasi [...]

L’appello di Dell: la sostenibilità come criterio di base per gli acquisti IT delle pubbliche amministrazioni

marzo 8, 2019

L’appello di Dell: la sostenibilità come criterio di base per gli acquisti IT delle pubbliche amministrazioni

Dell Technologies, tra i maggiori produttori mondiali di soluzioni tecnologiche, ha lanciato nei giorni scorsi un appello ai Governi europei e all’intero settore IT per stimolare un maggiore impegno congiunto verso la sostenibilità, con particolare attenzione all’ambito del public procurement dei servizi IT. Si calcola infatti che, nell’Unione Europea, la spesa pubblica si aggiri intorno a [...]

La plastica invade anche il “Regno di Nettuno”. Un convegno a Ischia per lanciare l’allarme

marzo 7, 2019

La plastica invade anche il “Regno di Nettuno”. Un convegno a Ischia per lanciare l’allarme

“L’Italia produce ogni anno oltre 4.720 miliardi di bottiglie di acqua minerale in PET e ne rilascia oltre 132.000 tonnellate nelle acque costiere, che in termini di CO2 prodotta corrispondono a 472.000 tonnellate emesse per la loro produzione e 925.000 tonnellate emesse per il loro trasporto, per un totale di 1.397.000 tonnellate di CO2 emesse!”. [...]

NOI Techpark, il polo d’innovazione di Bolzano che nasce sul vecchio stabilimento metallurgico

marzo 1, 2019

NOI Techpark, il polo d’innovazione di Bolzano che nasce sul vecchio stabilimento metallurgico

Da area industriale a enorme quartiere dell’innovazione: NOI Techpark è il nuovo polo culturale e tecnologico di Bolzano nato per ospitare aziende, start up, centri di ricerca e università.  Nature Of Innovation: è questo il significato dell’acronimo NOI Techpark. Un’opera di rigenerazione urbana che già nel nome rivela la sua natura inclusiva, destinata a trasformare [...]

Il “sustainable thinking” della moda al Museo Salvatore Ferragamo

marzo 1, 2019

Il “sustainable thinking” della moda al Museo Salvatore Ferragamo

Il prossimo 12 aprile 2019 a Firenze, il Museo Salvatore Ferragamo inaugura “Sustainable Thinking“, un percorso narrativo che si snoda tra le pionieristiche intuizioni del fondatore Salvatore Ferragamo nella ricerca sui materiali naturali, di riciclo e innovativi, e le più recenti sperimentazioni in ambito “ecofashion”. Il progetto espositivo, ideato da Stefania Ricci, Direttore del Museo [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende