Home » Comunicati Stampa »Prodotti »Servizi » Acea Pinerolese avvia la prima produzione italiana di biometano da rifiuti organici:

Acea Pinerolese avvia la prima produzione italiana di biometano da rifiuti organici

dicembre 4, 2014 Comunicati Stampa, Prodotti, Servizi

Acea Pinerolese Industriale S.p.A ha iniziato per la prima volta in Italia a produrre biometano dai rifiuti organici, cioè lo scarto umido che l’azienda piemontese tratta, ormai da decenni, con un metodo unico nel suo genere. La valorizzazione o “upgrading” del biogas in biometano è un processo sviluppato, grazie alla collaborazione sul fronte tecnologico con l’azienda torinese Hysytech. Notevoli i benefici per il prossimo futuro: grazie ai rifiuti organici si potranno alimentare auto ecologiche e rispondere al fabbisogno domestico per uso cucina e riscaldamento o per i processi produttivi di grandi aziende grazie all’immissione in rete del biometano. Caso quest’ultimo, dove Acea Pinerolese sta collaborando con L’Oreal per lo stabilimento a emissioni zero.

Presso l’impianto del Polo Ecologico Integrato di Acea i rifiuti organici da raccolta differenziata di numerose città, Torino inclusa, (per un totale di un terzo dei rifiuti della Provincia di Torino) vengono trattati con un metodo brevettato da Acea Pinerolese che consente di ottenere due importanti prodotti: biogas e compost. Il rifiuto organico (bucce, scarti vegetali ecc) viene trasformato in compost di altissima qualità con un metodo anaerobico nella prima fase, caratterizzato dalla digestione all’interno di grandi cilindri, detti digestori. Successivamente il trattamento prosegue con una parte aerobica, ovvero di miscelazione dei fanghi ricavati dalla prima fase con gli sfalci di potatura.

Il biogas sviluppato dalla digestione anaerobica ad inizio del trattamento viene totalmente captato e stoccato all’interno di un gasometro. Con quest’ultimo prodotto, cioè il biogas, già da decenni si produce, attraverso la cogenerazione, energia termica ed elettrica rinnovabile. Entrando nel dettaglio il biogas proviene in massima parte dal processo di trattamento anaerobico dei rifiuti organici, ma viene integrato con quello convogliato dalle condotte di captazione della vicina discarica collegata al Polo Ecologico (laddove il biogas proviene dai rifiuti organici non differenziati dai cittadini e finiti in discarica che si biodegradano in tempi prolungati invece che in poche settimane come all’impianto di trattamento) e dall’attiguo depuratore che tratta le acque del collettore di valle.

Acea Pinerolese è la prima azienda in Italia che produce da mesi biometano dai rifiuti organici – afferma Francesco Carcioffo, amministratore delegato di Acea Pinerolese Industriale – “e questo momento segna una importante svolta per l’Italia nel campo delle energie rinnovabili di cui la nostra azienda è il precursore. Se tutte le città italiane valorizzassero i propri rifiuti organici si otterrebbe un beneficio a livello ambientale enorme, riducendo il consumo di fonti fossili, e ricchezza economica in termini di energia prodotta”.

Acea Pinerolese Industriale Spa è una società a totale capitale pubblico, che si configura come struttura multiutility che gestisce una pluralità di servizi per Comuni, aziende e cittadini. Le attività svolte da Acea Pinerolese vanno dal comparto idrico, con la gestione del ciclo integrato delle acque, al settore energetico, con la distribuzione del gas metano, la produzione calore, al trattamento dei rifiuti e, attraverso la controllata Acea Ambiente Srl, la raccolta e smaltimento dei rifiuti.

 

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Paesaggio: fino al 31 agosto per le borse di studio della Fondazione Benetton

agosto 24, 2017

Paesaggio: fino al 31 agosto per le borse di studio della Fondazione Benetton

Restano ancora alcuni giorni per partecipare alla terza edizione del bando per le borse di studio sul paesaggio istituite dalla Fondazione Benetton Studi Ricerche di Treviso, nel quadro delle attività di ricerca sul paesaggio e la cura dei luoghi sviluppate con il proprio Comitato scientifico. Laureati e post laureati italiani e stranieri hanno tempo fino [...]

Il “grand tour” di Goethe 231 anni dopo, nelle gambe di una donna

agosto 10, 2017

Il “grand tour” di Goethe 231 anni dopo, nelle gambe di una donna

“Il 25 Agosto 2017 lascerò l’Italia per raggiungere Karlovy Vary, in Repubblica Ceca, da dove il 28 Agosto partirò a piedi per ripercorrere, ben 231 anni dopo, il viaggio di Wolfgang Goethe del 1786. Il viaggio di Goethe  ha avuto una grande importanza nella cultura europea e sicuramente potrebbe coincidere con l’inizio del mito del [...]

RÖFIX lancia CalceClima, intonaci e finiture a base canapa per la bioedilizia

agosto 4, 2017

RÖFIX lancia CalceClima, intonaci e finiture a base canapa per la bioedilizia

RÖFIX, azienda austriaca presente in Italia dal 1980, ha lanciato una nuova linea di prodotti industriali per la bioedilizia a base di canapa a marchio “CalceClima Canapa“. I prodotti CalceClima – intonaco e finitura a base di canapulo e calce idraulica naturale – hanno già ottenuto il marchio di qualità Natureplus, che certifica la loro [...]

CRESCO Award: candidature aperte fino al 7 settembre per i progetti di sostenibilità dei Comuni

agosto 4, 2017

CRESCO Award: candidature aperte fino al 7 settembre per i progetti di sostenibilità dei Comuni

E’ stato prorogato fino al 7 settembre alle ore 13.00 il termine per la presentazione delle candidature per il CRESCO Award – Città sostenibili, il premio promosso da Fondazione Sodalitas e ANCI (Associazione Nazionale Comuni Italiani), in partnership con alcune aziende impegnate sul fronte della sostenibilità, per valorizzare la spinta innovativa dei Comuni italiani nel mettere [...]

Mister Lavaggio: la pulizia dell’auto arriva a casa con un’App. E senza acqua

agosto 3, 2017

Mister Lavaggio: la pulizia dell’auto arriva a casa con un’App. E senza acqua

Anche il lavaggio dell’automobile, in tempi di siccità, finisce sotto accusa per l’eccessivo  e inutile spreco di acqua. Un’ordinanza diffusa in alcune città italiane vieta infatti ai cittadini  l’utilizzo improprio  di  acqua destinata ad azioni quotidiane, come irrigare superfici private adibite ad attività sportive, riempire piscine private, alimentare impianti di condizionamento, pulizia e lavaggio della fossa  biologica o “lavare [...]

Mobilità come servizio: a Torino parte il progetto “IMove” con altre tre città europee

agosto 3, 2017

Mobilità come servizio: a Torino parte il progetto “IMove” con altre tre città europee

Torino sarà una delle città, con Berlino, Manchester e Göteborg, dove si testerà il servizio MaaS (acronimo di Mobility as a Service). La Città, insieme alla società partecipata 5T, è infatti tra i partner di IMove,  progetto del programma europeo Horizon 2020 che ha tra i suoi obiettivi la realizzazione di un servizio MaaS, che [...]

Earth Overshoot Day: nel 2017 le risorse naturali annuali si esauriscono il 2 agosto

agosto 1, 2017

Earth Overshoot Day: nel 2017 le risorse naturali annuali si esauriscono il 2 agosto

Mancano poche ore ormai al 2 agosto, il cosiddetto Earth Overshoot Day 2017 (o Giorno del superamento delle risorse della Terra), la giornata in cui l’umanità avrà usato l’intero “budget” annuale di risorse naturali. Stando ai dati a disposizione, il Global Footprint Network ha stimato che per soddisfare il nostro fabbisogno attuale di risorse naturali [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende