Home » Comunicati Stampa » Action Days: il legno al centro, per una corretta gestione della filiera forestale:

Action Days: il legno al centro, per una corretta gestione della filiera forestale

marzo 29, 2012 Comunicati Stampa

Le Associazioni del legno di FederlegnoArredo (Assopannelli, Assolegno, Assoimballaggi, Fedecomlegno) sono in prima linea per gli Action Days 2012, un’iniziativa lanciata dalla European Panel Federation per sensibilizzare le istituzioni a livello europeo sull’uso del legno per scopi industriali e promuovere una corretta gestione delle risorse forestali. Le ragioni della mobilitazione sono state al centro della conferenza stampa di mercoledì 28 marzo presso il Centro Congressi Palazzo Delle Stelline a Milano, che ha visto la partecipazione di Paolo Fantoni, presidente Assopannelli di FederlegnoArredo, Sebastiano Cerullo, responsabile Area Legno di FederlegnoArredo, e Raoul Romano dell’Osservatorio Foreste INEA, Istituto Nazionale di Economia Agraria.

Obiettivo delle due giornate di mobilitazione è porre la necessaria attenzione sulla materia prima legno e chiedere alle istituzioni il giusto riconoscimento e sostegno alle aziende che utilizzano il legno a scopi industriali, riequilibrando una situazione che ha visto invece negli ultimi anni una politica di sussidi alle centrali a biomassa legnosa che ha inevitabilmente penalizzato il comparto.

Gli Action Days sono un’occasione imperdibile per accendere i riflettori sulla filiera legno e spiegarne l’importanza al grande pubblico e alle istituzioni - afferma il presidente di Assopannelli Paolo Fantoni. Vorremmo che tutti i parlamenti europei riconoscessero la necessità di premiare le aziende individuando dei criteri e degli standard in grado di stabilire le aziende più virtuose che con la loro produzione contribuiscono a stoccare CO2”.

La filiera del legno rappresenta quindi un valore aggiunto per la sostenibilità ambientale ma anche un tassello fondamentale per l’economia, che garantisce in Europa 2,5 milioni di posti di lavoro e genera un introito di circa 200 miliardi di euro. Con gli Action Days si intende quindi valorizzare la scelta del materiale legno per scopi industriali, ottimizzando l’effetto legato allo stoccaggio del carbonio con effetti benefici per l’ambiente, l’occupazione e l’economia, recuperando anche antiche tradizioni del nostro paese come la produzione di pioppo di alta qualità. Si stima che, con un aumento annuo del 4% del consumo del legno, in Europa si contribuirebbe ad una riduzione addizionale di 150 milioni di tonnellate di CO2 all’anno.

“È necessario che la politica e la società riconoscano la necessità di una migliore e più sostenibile gestione delle foreste - precisa Paolo Ninatti, presidente di Assolegno. Usare, riutilizzare e riciclare i prodotti in legno significa valorizzare il territorio diminuendo il rischio di dissesti idrogeologici e tutelare posti di lavoro non delocalizzabili. Il nostro intento non è quello di opporci in maniera frontale alla combustione del legno per la produzione di energia, bensì di presentare proposte concrete affinché le istituzioni dei Paesi aderenti alla EPF si attivino per una migliore gestione dell’attività forestale”.

 

Già con l’ultimo Action Day di due anni fa la European Panel Federation ha infatti posto l’attenzione sulla difficile situazione del settore a causa di una squilibrata gestione delle risorse forestali, con una politica di sussidi alle centrali a biomassa legnosa, che ha portato a una costante carenza di materia prima e ha messo in crisi il comparto.

Gli Action Days 2012 sono stati preceduti, martedì 27 marzo, da una conferenza stampa a Bruxelles con i parlamentari europei, durante la quale il presidente della European Panel Federation Ladislaus Döry, prendendo spunto dal “Decalogo” realizzato dalle Associazioni del legno di FederlegnoArredo, ha presentato le proposte della Federazione al Parlamento Europeo e alle istituzioni nazionali per l’approvazione di strumenti legislativi che valorizzino l’utilizzo del legno per scopi industriali bruciandolo solo alla fine del suo ciclo vitale.

Durante i due giorni di mobilitazione è stato inoltre consegnato, a tutti i Parlamentari Europei, un cubo di legno con messaggi per un utilizzo del legno più “equilibrato”, accompagnato da una lettera che spiega i motivi della protesta. Seguiranno, nei mesi successivi, altre iniziative, tra queste la tavola rotonda “Cambiamenti per un’industria del legno e del mobile più competitiva”, che vedrà coinvolti Parlamento Europeo, Commissione Europea e Comitato Economico Sociale Europeo, e una mostra (dal 3 al 7 dicembre 2012), presso il Parlamento Europeo, con esposte opere in legno di artisti di fama internazionale.

“Ci impegneremo certamente anche nei prossimi mesi per un dialogo intenso con il Governo, al quale torneremo a presentare il nostro “Decalogo” con le priorità per valorizzare il nostro settore - conclude il presidente di Assopannelli Paolo Fantoni. Vogliamo valorizzare il legno, facendolo diventare la “prima scelta” per le costruzioni, l’interior design e l’arredamento, contribuendo alla riduzione di CO2 e allo sviluppo di un’industria davvero sostenibile. Si tratta di una strategia a lungo termine per far conoscere le nostre priorità e inserirle nell’agenda politica dei paesi europei. Abbiamo già ricevuto alcuni riscontri positivi e ci auguriamo che questo sia solo l’inizio di una fruttuosa collaborazione con le istituzioni non solo per le aziende, ma anche per migliorare la qualità della vita per il nostro futuro”.

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Klimahouse Startup Award 2018: 10 finaliste del “costruire secondo natura”

gennaio 16, 2018

Klimahouse Startup Award 2018: 10 finaliste del “costruire secondo natura”

Dai Concentratori Solari Luminescenti che trasformano comuni finestre in pannelli solari semitrasparenti  in grado di soddisfare  il  fabbisogno energetico di un edificio, al sistema robotizzato che velocizza il montaggio di ponteggi nei cantieri, inventato da una startup di Monaco di Baviera, fino alle mattonelle fatte di funghi sviluppate da una giovane azienda di Varese, perfette come materiale da costruzione [...]

Stefano Boeri Architetti: a Eindhoven il “Bosco Verticale” si fa social

gennaio 12, 2018

Stefano Boeri Architetti: a Eindhoven il “Bosco Verticale” si fa social

Lo studio Stefano Boeri Architetti prosegue nella progettazione di “boschi verticali” nel mondo: dopo i progetti di Milano, Nanjing, Utrecht, Tirana, Losanna, Parigi – e  dopo  la  diffusione  globale  del  videoappello per  la  Forestazione  Urbana in vista del World Forum on Urban Forests di Mantova 2018 -  è arrivato nei giorni scorsi l’annuncio  del nuovo [...]

“Mi abbatto e sono felice”. L’ecomonologo di Daniele Ronco in scena a Roma

gennaio 11, 2018

“Mi abbatto e sono felice”. L’ecomonologo di Daniele Ronco in scena a Roma

Fino al 14 gennaio, al Teatro Belli di Roma, torna in scena, con la regia di Marco Cavicchioli, “Mi abbatto e sono felice“, l’ecomonologo di Daniele Ronco prodotto da Mulino ad Arte, vincitore di numerosi premi e ispirato al concetto di “decrescita felice” di Maurizio Pallante. “Mi abbatto e sono felice” è un monologo a [...]

“Out of Fashion”: un percorso formativo nella moda sostenibile

gennaio 8, 2018

“Out of Fashion”: un percorso formativo nella moda sostenibile

Riprenderà venerdì 12 gennaio 2018 alla Fondazione Ferrè di Milano il percorso formativo di “Out of Fashion“ nell’ambito della moda sostenibile, etica e consapevole. Ideato nel 2014 da Connecting Cultures con l’ambizioso obiettivo di promuovere una nuova cultura della moda attraverso un pensiero originale e indipendente, il progetto Out of Fashion si è sviluppato attraverso l’offerta [...]

Ujet lancia lo scooter elettrico “di lusso”

gennaio 8, 2018

Ujet lancia lo scooter elettrico “di lusso”

La lussemburghese Ujet ha presentato ieri, al Consumer Electronics Show di Las Vegas, il suo primo scooter elettrico, che punta sulla “nuova mobilità urbana” attraverso un mix di praticità, design, divertimento e facilità d’uso. Progettato da zero in Germania, lo scooter “bandiera” di Ujet combina connettività intelligente e materiali ad alte prestazioni – tipici del settore [...]

Camerlenghi, nuovo presidente AIGAE: “Il turismo ambientale è in grande crescita”

dicembre 20, 2017

Camerlenghi, nuovo presidente AIGAE: “Il turismo ambientale è in grande crescita”

Filippo Camerlenghi, coordinatore delle Guide Ambientali Escursionistiche (GAE) della Lombardia è il nuovo Presidente Nazionale di AIGAE. Camerlenghi, 52 anni, laureato in Scienze della Terra presso l’Università Statale di Milano, è ideatore e promotore di importanti progetti di educazione ambientale e divulgazione scientifica e opera anche come guida europea in Francia, Spagna, Germania, Svizzera, Islanda, in [...]

AccorHotels e l’agricoltura verticale: debutta al Novotel Milano il “Living Farming Tree”

dicembre 18, 2017

AccorHotels e l’agricoltura verticale: debutta al Novotel Milano il “Living Farming Tree”

Debutta a Milano con AccorHotels la prima installazione del Living Farming Tree, l’innovativo orto verticale indoor firmato Hexagro Urban Farming, startup italiana composta da un team internazionale di ingegneri, designer industriali e gastronomi. In linea con gli obiettivi del proprio programma di sviluppo sostenibile Planet21 volto a promuovere un’ospitalità positiva e virtuosa, il gruppo leader mondiale [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende