Home » Comunicati Stampa »Prodotti »Prodotti » Agenda Greenews 2012: uno strumento per fare sistema contro la crisi:

Agenda Greenews 2012: uno strumento per fare sistema contro la crisi

dicembre 12, 2011 Comunicati Stampa, Prodotti, Prodotti

E’ in distribuzione da oggi, sul portale di commercio ecosostenibile Greencommerce.it, l’Agenda Greenews 2012, seconda edizione del progetto curato Greenews.info per offrire, tanto agli operatori dei diversi settori della green economy italiana, quanto a cittadini e studenti sensibili ai temi della sostenibilità ambientale, un utile strumento di lavoro e di reciproca conoscenza, ricco di contenuti e del calendario dei principali eventi “green” del nuovo anno.

Un percorso in senso inverso, dal web alla carta, che Greenews.info – oggi fornitore di approfondimenti anche per il canale “Ambiente” di LaStampa.it – ha voluto intraprendere, a partire dal 2011, senza rinunciare all’obiettivo di diffondere contenuti informativi attraverso supporti a bassissimo impatto ambientale. Anche quest’anno, infatti, la sfida è rimasta la stessa: dimostrare concretamente come si può produrre – con ottimi risultati e senza significativi costi aggiuntivi – entro la filiera della green economy, con materiali e modalità sostenibili, come prevede lo Statuto dell’Associazione Greencommerce, a cui è stata affidata la distribuzione.

La carta è nuovamente la Cocoon Offset 100% riciclata, certificata FSC e Ecolabel di Arjowiggins Graphic, prodotta nello stabilimento europeo di Greenfield, specializzato nella produzione di pasta disinchiostrata senza cloro, che garantisce una qualità e un punto di bianco un tempo riservati alle sole carte non riciclate. La stampa è stata affidata a Graf Art, stampatore di Venaria, in provincia di Torino, certificato FSC e dotato di macchinari ad alta efficienza energetica, per ottimizzare la produzione (inchiostri a base vegetale e brossura cucita) e ridurre l’inquinamento generato dal trasporto delle agende, salite, grazie alla richiesta, da una tiratura sperimentale di 500 a 2.000 copie. A Multiutility, operatore certificato del Gruppo Dolomiti Energia, è stato invece chiesto di verificare i consumi energetici dello stampatore, sulla base delle ore di lavoro e dei macchinari utilizzati, e di compensarli con l’annullamento di certificati RECS (illustrati in una delle schede informative interne), per garantire un supporto alla crescita delle fonti rinnovabili.

A livello di struttura l’Agenda ripropone, come nella prima edizione, i 12 migliori articoli di Greenews.info e LaStampa.it dell’anno in chiusura, il calendario giornaliero e di sintesi mensile dei principali eventi fieristici, congressuali e culturali della green economy italiana e 10 interessanti schede informative, realizzate in collaborazione con enti e aziende, per comprendere meglio tecnologie, servizi e modelli di business innovativi, secondo un’attitudine all’informazione, divulgativa ma precisa, che, nel 2011, è valsa a Greenews.info l’inserimento tra i 100 più interessanti progetti al mondo per la promozione della green economy, da parte di Eubra, il Comitato Euro-brasiliano per lo Sviluppo Sostenibile.

Tra gli utili contenuti delle schede tematiche: “Che cos’è una Smart City”, “Il biogas come integrazione del reddito agricolo”, “La copertura dei tetti industriali con impianti fotovoltaici”, “L’impronta ambientale dell’agricoltura biologica”, “Rinnovabili ed efficienza energetica come fattore competitivo”, “Le opportunità del biometano per i trasporti”, “I vini da agricoltura biologicia e biodinamica”.

Molti di questi temi saranno inoltre approfonditi, il 24 e 25 maggio 2012, in occasione del 2°Workshop Nazionale IMAGE – Incontri sul Management della Green Economy, che la redazione del web magazine torinese ha deciso di dedicare al tema “Verso la nuova PAC: agricoltura e sistema alimentare”, in vista della riforma della Politica Agricola Comune dell’Unione Europea.

L’edizione 2012 è stata resa possibile grazie agli sponsor del progetto, a partire da Sebigas e Enerray, operatori delle rinnovabili del Gruppo Maccaferri che, insieme alle altre aziende, hanno compreso appieno il messaggio di cui Greenews.info intende farsi promotore nel nuovo anno, attraverso le varie declinazioni della campagna realizzata da Studio Greengrass per il network Greengooo! New Media Production: “La crisi è un’opportunità”. Per ridisegnare il paese, ma anche per produrre e distribuire diversamente.

 

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Second Hand Effect: il secondo report di Subito sul valore ecologico del riuso

maggio 23, 2017

Second Hand Effect: il secondo report di Subito sul valore ecologico del riuso

Quanta CO2 è possibile risparmiare vendendo o acquistando beni usati? Ogni giorno milioni di persone in 8 Paesi in cui opera Schibsted Media Group comprano e vendono oggetti di seconda mano contribuendo al risparmio di ben 16,3 milioni di tonnellate di CO2, di cui 6,1 milioni di tonnellate solo in Italia (+77% in più rispetto [...]

Torino e Venaria partner di STEVE, il progetto europeo per la mobilità elettrica urbana

maggio 23, 2017

Torino e Venaria partner di STEVE, il progetto europeo per la mobilità elettrica urbana

Le città di Torino e Venaria insieme alla spagnola Calvià e all’austriaca Villach saranno i siti pilota dove si svilupperà il progetto STEVE (Smart-Taylored L-category Electric Vehicle demonstration in hEtherogeneous urbanuse-cases) finanziato dall’Unione Europea all’interno della programmazione di azioni innovative:  “Horizon 2020 – Green Vehicles 2016-2017”. Al centro del progetto l’utilizzo di un veicolo elettrico [...]

A Slow Fish il nuovo report del WWF sull’industria ittica: “scegliamo la biodiversità nel piatto”

maggio 22, 2017

A Slow Fish il nuovo report del WWF sull’industria ittica: “scegliamo la biodiversità nel piatto”

I prodotti ittici costituiscono la fonte di proteine per 3 miliardi di persone e il reddito di 800 milioni di persone si fonda sulla pesca e sull’industria ittica. Nel 2014 nei paesi europei sono stati spesi 34,57 miliardi per acquistare prodotti ittici. In totale nei paesi europei si consumano 7,5 milioni di tonnellate di pesce [...]

All’Università di Siena torna il Millenials Lab dedicato a cibo e ambiente

maggio 18, 2017

All’Università di Siena torna il Millenials Lab dedicato a cibo e ambiente

Conciliare la produzione di cibo e il rispetto per l’ambiente, per gli agricoltori, per la salute di produttori e consumatori. Un tema di grande attualità e di rilevanza globale, che è al centro, all’Università di Siena, del “Millennials Lab”, dal 10 al 21 maggio, e della riunione degli imprenditori che collaborano al programma internazionale PRIMA [...]

Oli esausti vegetali trasformati in biocarburanti. Accordo tra Eni e CONOE

maggio 18, 2017

Oli esausti vegetali trasformati in biocarburanti. Accordo tra Eni e CONOE

Gli oli vegetali esausti diventano biocarburanti. Eni e Conoe, il Consorzio nazionale di raccolta e trattamento degli oli e dei grassi vegetali ed animali esausti, alla presenza del Ministro dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare Gian Luca Galletti e del Dirigente Generale Direzione Generale per la Sicurezza dell’Approvvigionamento e per le Infrastrutture Energetiche Ministero dello [...]

Gli alveari urbani di Green Island a New York, tra ecologia e design

maggio 10, 2017

Gli alveari urbani di Green Island a New York, tra ecologia e design

Green Island, progetto internazionale fondato da Claudia Zanfi 16 anni fa e dedicato alla biodiversità urbana attraverso iniziative culturali, progetti espositivi, educazione alla sostenibilità, porta a New York la sua visione innovativa degli Alveari Urbani: Urban Bee Hives , parte di un percorso focalizzato sulla salvaguardia delle api e sulla valorizzazione del territorio. “Un progetto” spiega Zanfi [...]

Commoventi storie ai tempi dei cambiamenti climatici. Il vincitore del 65° Trento Film Festival

maggio 8, 2017

Commoventi storie ai tempi dei cambiamenti climatici. Il vincitore del 65° Trento Film Festival

Samuel in the clouds (Belgio, 2016) del regista belga Pieter Van Eecke, una straordinaria e commovente storia ambientata in Bolivia e legata alle conseguenze dei cambiamenti climatici, è il film vincitore del 65° Trento Film Festival, conclusosi domenica 7 maggio 2017. La giuria internazionale composta da Timothy Allen (fotografo e regista) Gilles Chappaz (giornalista e [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende