Home » Comunicati Stampa »Rassegna Stampa » Agia-CIA: i giovani agricoltori si interrogano sul rilancio delle zone rurali:

Agia-CIA: i giovani agricoltori si interrogano sul rilancio delle zone rurali

Il futuro dell’agricoltura italiana è scritto anche nella qualità della vita delle zone rurali. E nella capacità di affrontare la sfida di uno sviluppo socio-economico di territori spesso depressi e poveri di servizi. Il segreto del dinamismo delle campagne sta dunque in un nuovo modello produttivo e sociale capace di stabilire un armonico rapporto tra città e campagna. E la chiave di volta è il ricambio generazionale: solo dando la terra ai giovani, e mettendoli nella possibilità di lavorarla, le aree agricole possono diventare un luogo socialmente ed economicamente appetibile. È quanto è emerso, a Verona, dal quinto seminario di “Agriyou-Terra giovane”, il progetto europeo sulla Pac dell’Agia, l’Associazione dei Giovani Imprenditori della CIA – Confederazione Italiana Agricoltori.

Multifunzionalità aziendale, valorizzazione del territorio e tutela dell’ambiente, turismo enogastronomico, produzione di agro-energie, miglioramento dei servizi: queste le parole d’ordine per invertire la rotta del progressivo “invecchiamento” delle campagne. Un processo, afferma l’Agia-Cia, che ha avuto inizio negli anni ’60 e che ha portato la popolazione rurale dell’UE a “invecchiare” molto più velocemente della media europea. I numeri parlano chiaro: il 17 per cento della popolazione rurale europea supera i 65 anni, mentre se si guarda solo agli agricoltori la percentuale sale al 34,1 per cento. E l’Italia fa ancora peggio toccando quota 44,5 per cento, contro il bassissimo 2,9 per cento di imprenditori “junior”.

“È ora di porre fine al fenomeno di spopolamento e di senilizzazione delle zone rurali e la prima questione da affrontare è la redditività in agricoltura, adottando politiche riformatrici sul mercato del lavoro che rendano più remunerativo il mestiere del produttore”, ha sostenuto il presidente nazionale di Agia-Cia Luca Brunelli nel seminario di Verona- “È un’indagine di Oiga e Rete Rurale a darci un interessante spunto di riflessione in questo senso: il 50 per cento dei figli di agricoltori non vuole subentrare al padre perché giudica insufficiente il reddito agricolo. Ma vanno di pari passo le questioni della disponibilità di terra, l’accesso al credito e la semplificazione amministrativa, perché il peso della burocrazia scoraggia l’ingresso dei giovani imprenditori nel settore con la loro preparazione fresca e competitiva”.

“Le zone rurali rappresentano ben il 92 per cento della superficie UE e impegnano il 53 per cento della manodopera, creando il 45 per cento di valore aggiunto. È ora di considerarle una risorsa da valorizzare, soprattutto in questo momento di crisi globale”, ha rimarcato il presidente nazionale della Cia nelle conclusioni del seminario di Verona. “Al dinamismo di queste aree si lavora puntando sui giovani e sulle risorse ambientali e territoriali, che possono davvero diventare il biglietto da visita per la crescita, allo stesso modo della filiera corta e delle tecnologie eco-compatibili”.

Nell’incontro di Verona sono intervenuti, tra gli altri, il presidente della Cia del Veneto Daniele Toniolo e Flavio Furlani, presidente della Cia provinciale. La chiusura è stata invece affidata all’intervento del presidente nazionale Giuseppe Politi. Il percorso di “Agriyou-Terra giovane”, rivolto soprattutto ai giovani delle aree urbane, troverà la sua sintesi e conclusione a Roma nell’incontro europeo che si terrà dal 20 al 22 marzo, e che ospiterà i maggiori protagonisti del mondo agricolo comunitario.

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

A Milano partono i lavori per l’asilo pubblico di CityLife

luglio 21, 2017

A Milano partono i lavori per l’asilo pubblico di CityLife

Ieri il Sindaco di Milano Giuseppe Sala e  l’Assessore Pierfrancesco Maran hanno inaugurato i lavori per la costruzione dell’asilo pubblico nell’area di CityLife, nella neonata via Demetrios Stratos. L’asilo sarà il primo realizzato interamente in legno a Milano, immerso nel nuovo grande parco urbano che, una volta ultimato, sarà di 173.000 mq complessivi e ospiterà oltre [...]

“Clothes for Love”: nei punti vendita Auchan il nuovo contenitore digitale per i vestiti usati

luglio 20, 2017

“Clothes for Love”: nei punti vendita Auchan il nuovo contenitore digitale per i vestiti usati

La tecnologia al servizio della solidarietà. Parte oggi da Milano, presso il punto vendita Simply di Viale Corsica 21, il progetto Clothes for love, a cura dell’organizzazione umanitaria HUMANA People to People Italia e in collaborazione con Auchan Retail Italia e le principali amministrazioni comunali lombarde. Il progetto prevede il posizionamento di un nuovo contenitore [...]

Binari senza tempo: riparte la “Ferrovia del Tanaro”, tra fiabe, trekking e treni storici

luglio 20, 2017

Binari senza tempo: riparte la “Ferrovia del Tanaro”, tra fiabe, trekking e treni storici

La storica Ferrovia del Tanaro si rimette in marcia: dopo la sospensione della circolazione ordinaria nel 2012 e la terribile ferita alluvionale del novembre 2016, la linea ferroviaria Ceva-Ormea, è di nuovo pronta a partire, grazie al progetto “Binari senza tempo” della Fondazione FS Italiane, in collaborazione con Regione Piemonte, Unione Montana Alta Valle Tanaro e il [...]

Ecoturismo in crescita: secondo una ricerca italiana online è boom delle vacanze sostenibili

luglio 20, 2017

Ecoturismo in crescita: secondo una ricerca italiana online è boom delle vacanze sostenibili

Attenzione al consumo di risorse, utilizzo di fonti rinnovabili, alimentazione biologica e a km. zero e forme di mobilità condivisa. Sono solo alcune delle buone pratiche che decretano il successo di strutture e località turistiche, apprezzate dal 48% degli Italiani, che pare abbiano deciso di premiare, anche in vacanza, le iniziative con maggiore rispetto dell’ambiente. Sono [...]

Agenzia del Demanio: il 24 luglio apre il bando per la concessione gratuita di 46 immobili pubblici

luglio 17, 2017

Agenzia del Demanio: il 24 luglio apre il bando per la concessione gratuita di 46 immobili pubblici

L’Agenzia del Demanio e il Touring Club Italiano hanno presentato i risultati della consult@zione pubblica online del progetto “Cammini e Percorsi”, iniziativa a rete promossa da MiBACT e MIT che, nell’ambito del Piano Strategico del Turismo 2017–2022, punta alla riqualificazione e riuso di immobili pubblici situati lungo percorsi ciclopedonali e itinerari storico-religiosi. Il report esamina i [...]

ING Italia: la green economy in Italia è più avanzata di quanto percepito

luglio 17, 2017

ING Italia: la green economy in Italia è più avanzata di quanto percepito

“Lights on sustainability” è il nome dell’evento organizzato venerdì 14 luglio, a Roma, dal gruppo bancario ING Italia per celebrare i suoi dieci anni di impegno nel settore delle energie rinnovabili e per tracciare uno scenario dei principali trend della green economy e della sostenibilità, a livello globale e con un focus sull’Italia. La divisione wholesale [...]

Carovana delle Alpi: le bandiere verdi di Legambiente e i “Pirati della montagna”

luglio 14, 2017

Carovana delle Alpi: le bandiere verdi di Legambiente e i “Pirati della montagna”

La sfida della sostenibilità ambientale e la lotta ai cambiamenti climatici passa anche per le Alpi. Patrimonio di inestimabile valore per i paesaggi e luoghi unici, oggi l’arco alpino italiano è anche la culla di tante esperienze virtuose, moderne e rispettose dell’ambiente, in grado di dar impulso ad una nuova economia e incentivare un turismo [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende