Home » Comunicati Stampa »Eventi » Agroinnova: parte la summer school sulla biosicurezza delle colture e del cibo:

Agroinnova: parte la summer school sulla biosicurezza delle colture e del cibo

luglio 16, 2012 Comunicati Stampa, Eventi

Una Summer school internazionale per favorire la costruzione di una cultura e di una consapevolezza sulla biosicurezza delle colture e del cibo fra tutti gli attori principali del settore: dagli studiosi alle Istituzioni, dai consulenti agli studenti. L’obiettivo ultimo è creare le basi per un network internazionale di competenze capace di mettere a punto efficaci sistemi di difesa in caso di introduzione deliberata o accidentale di patogeni nel sistema agro ambientale e agro alimentare.

Il corso di specializzazione si terrà a Torino, al Museo Regionale di Scienze Naturali (via Giolitti 36), tra il 16 e il 20 luglio. La Summer school è organizzata da Agroinnova, il Centro di Competenza per l’Innovazione in campo Agro-ambientale e Agro-alimentare dell’Università di Torino, nell’ambito del progetto quinquennale Plant and Food Biosecurity (PLANTFOODSEC), finanziato con circa sei milioni di euro dalla Commissione Europea per la Sicurezza nell’ambito del VII programma Quadro, avviato nel febbraio dello scorso anno e coordinato proprio da Agroinnova.

Cinque giorni di workshop e case studies, inclusa una simulazione di un possibile scenario critico condotta da UNICRI (United Nations Interregional Crime and Justice Research Institute). E’ inoltre prevista una visita allo stabilimento di Lagnasco Group, il Consorzio di cooperative con sede in provincia di Cuneo, che rappresenta quasi 400 produttori ortofrutticoli in Italia.

I partecipanti provengono da ogni parte del mondo: Marocco, Bulgaria, Ungheria, Colombia, Inghilterra, Turchia, oltre ovviamente all’Italia, a testimonianza, spiega Agroinnova, della volontà dell’iniziativa di contribuire allo sviluppo di un network internazionale specializzato sui temi della biosicurezza.

Di respiro internazionale anche il panel dei relatori e le tematiche trattate, a partire da Fausto Pedrazzini del National Research Council (CNR) di Pisa, già Direttore di Programma presso la Divisione Affari Scientifici della NATO, che terrà una lectio tracciando lo scenario attuale della biosicurezza in ambito internazionale. Ettore Bompard del Politecnico di Torino porterà un case study sul progetto SESAME, finalizzato a tutelare il rifornimento di energia elettrica in Europa in caso di minacce di vario genere, dai terremoti ad attacchi di tipo terroristico; Alfredo Caprioli, del Dipartimento di Sicurezza Alimentare dell’Istituto Superiore di Sanità di Roma, affronterà il recente caso di epidemia di Escherichia coli in Germania; Edoardo Greppi e Lorenza Mola dell’Università di Torino, affronteranno rispettivamente i temi della legislazione e delle politiche sulla biosicurezza in Europa e nel resto del mondo e il rapporto fra biosicurezza e mercati internazionali.

“Il problema della biosicurezza oggi, in un mercato in cui le merci viaggiano ogni giorno da un continente all’altro, non può che essere affrontato in un’ottica globale”, spiega Maria Lodovica Gullino, direttore di Agroinnova, che svolgerà un intervento sui rischi emergenti in Europa in ambito agro-ambientale e agro-alimentare. “Questa Summer school, e il progetto europeo nel quale è inserita, si pongono proprio l’obiettivo – conclude Gullino – di creare un sistema internazionale che agevoli lo scambio di competenze, creando i presupposti per la messa a punto di sistemi di diagnosi e risposta rapidi ed efficaci, in grado di tutelare al meglio i consumatori”.

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Ricerca UniBZ sul Gewürztraminer: l’uso del glifosato può alterare il mosto

giugno 26, 2017

Ricerca UniBZ sul Gewürztraminer: l’uso del glifosato può alterare il mosto

Cattive notizie per i viticoltori che usano glifosato. Il principio attivo, molto usato per il controllo delle malerbe sulle file, potrebbe alterare la qualità del mosto prodotto. È la conclusione a cui sono giunti ricercatori della Libera Università di Bolzano dopo uno studio sulla fermentabilità di uve di Gewürztraminer. La ricerca è stata effettuata dal gruppo [...]

Siccità e deserficazione: l’allarme dei Geologi sulla gestione delle risorse idriche

giugno 26, 2017

Siccità e deserficazione: l’allarme dei Geologi sulla gestione delle risorse idriche

“La perdurante scarsezza delle precipitazioni, nella primavera appena trascorsa, ha causato un abbassamento dei livelli d’acqua in fiumi, negli invasi e nelle falde sotterranee”. Lo afferma Fabio Tortorici, Presidente della Fondazione Centro Studi del Consiglio Nazionale dei Geologi. “A grande scala – continua Tortorici – stiamo assistendo a cambiamenti climatici che ci stanno portando verso [...]

Premio per lo Sviluppo Sostenibile: fino al 30 giugno per le candidature

giugno 19, 2017

Premio per lo Sviluppo Sostenibile: fino al 30 giugno per le candidature

La Fondazione per lo Sviluppo Sostenibile, in collaborazione con Ecomondo, organizza anche per il 2017 il “Premio per lo Sviluppo Sostenibile“, che ha avuto nelle otto edizioni precedenti l’adesione del Presidente della Repubblica, richiesta anche per quest’anno. Il Premio ha lo scopo di promuovere le buone pratiche e le migliori tecniche delle imprese italiane che [...]

Intesa Sanpaolo emette il primo “green bond” da 500 milioni di euro

giugno 19, 2017

Intesa Sanpaolo emette il primo “green bond” da 500 milioni di euro

Intesa Sanpaolo ha collocato con successo un green bond da 500 milioni di euro, titolo legato a progetti di sostenibilità ambientale e climatica, raccogliendo ordini per circa 2 miliardi di euro e acquisendo il primato, ad oggi, di unica banca italiana a debuttare quale emittente “green”. L’importo raccolto tramite il green bond verrà utilizzato per il [...]

Aruba apre il “Global Cloud Data Center”, il campus informatico ad altissima efficienza energetica

giugno 14, 2017

Aruba apre il “Global Cloud Data Center”, il campus informatico ad altissima efficienza energetica

Aruba S.p.A., leader nei servizi di web hosting e tra le prime aziende al mondo per la crescita dei servizi di data center e cloud, ha annunciato la pre-apertura del più grande data center campus d’Italia, a Ponte San Pietro (Bergamo). Il Global Cloud Data Center, è stato concepito per andare incontro alle esigenze di colocation [...]

Roadmap per la mobilità sostenibile. Il Ministero presenta il documento di analisi

giugno 5, 2017

Roadmap per la mobilità sostenibile. Il Ministero presenta il documento di analisi

E’ stato presentato il 30 maggio a Roma, in un evento alla presenza del ministro dell’Ambiente Gian Luca Galletti e del viceministro ai Trasporti Riccardo Nencini, il documento “Elementi per una Road map della mobilità”, redatto con il supporto scientifico di RSE – Ricerca Sistema Energetico. Il testo è frutto dei contributi forniti dai partecipanti al [...]

Con il packaging “Attivo” di Bestack le fragole si conservano di più

giugno 5, 2017

Con il packaging “Attivo” di Bestack le fragole si conservano di più

Nell’aspetto sembra una cassetta qualunque, ma grazie a un innovativo brevetto, frutto di cinque anni di studi universitari, è uno strumento intelligente contro lo spreco alimentare: consente infatti di ridurlo in modo significativo. È il packaging “Attivo” che Bestack – il consorzio non profit dei produttori italiani di imballaggi in cartone ondulato per ortofrutta – ha messo [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende