Home » Comunicati Stampa »Green Economy »Progetti » Airbus e Siemens: decolla la sfida industriale del volo elettrico:

Airbus e Siemens: decolla la sfida industriale del volo elettrico

Airbus Group e Siemens hanno firmato un accordo di collaborazione nel campo della propulsione elettrica ibrida. I CEO di entrambe le multinazionali, Tom Enders e Joe Kaeser, hanno lanciato, in sostanza, un progetto congiunto per l’elettrificazione del comparto aeronautico con l’obiettivo di dimostrare la fattibilità tecnica e tecnologica di diversi sistemi di propulsione elettrica/ibrida entro il 2020. Entrambe le conglomerate contribuiranno selezionando un team di circa 200 addetti con lo scopo di accrescere la leadership europea nell’innovazione e nello sviluppo dei velivoli alimentati elettricamente.

Il volo elettrico ed elettrico/ibrido rappresenta una delle più grandi sfide industriali dei nostri tempi. L’obiettivo è un’aviazione a zero emissioni. Il progresso che abbiamo fatto in quest’area negli ultimi anni, insieme con i nostri partner industriali e governativi, è davvero notevole e ha raggiunto l’apice l’anno scorso con l’attraversamento della Manica da parte del nostro velivolo totalmente elettrico E- Fan,” ha dichiarato Tom Enders, CEO di Airbus Group. “Siamo convinti che entro il 2030 un aereo passeggeri di fino a 100 posti potrà volare con sistemi di propulsione ibrida e siamo determinati a esplorare questa possibilità insieme con i nostri partner di classe mondiale quali Siemens.”

“Entrando nel campo della tecnologia per la propulsione ibrida dei velivoli, stiamo aprendo un nuovo capitolo della cosiddetta E-Mobility. La collaborazione con Airbus Group creerà nuove prospettive per la nostra azienda e ci lancerà verso un’innovazione ancora più disruptive,” ha dichiarato il Presidente e CEO di Siemens Joe Kaeser. “Questo progetto lo seguiremo attraverso la nostra società Innovation AG. Come precedentemente annunciato, lo scopo di Innovation AG è quello di cooperare con partner innovativi per identificare e investire in nuovi trend e sviluppare nuove opportunità di business. Questi partner potranno essere interni a Siemens ma anche esterni alla multinazionale.”

I sistemi di propulsione ibridi/elettrici sono in grado di ridurre significativamente sia il consumo di carburante sia il livello di rumorosità del velivolo. Tra gli obiettivi europei c’è quello di ridurre le emissioni di CO2 del 75% entro il 2050 rispetto ai valori registrati nel 2000. Questi ambiziosi obiettivi non possono essere raggiunti con il solo ausilio delle tecnologie tradizionali.

Airbus Group e Siemens hanno deciso dunque di sviluppare congiuntamente diversi prototipi per diversi sistemi di propulsione con classi di potenza dai 100 kilowatt fino ai 10 e oltre megawatt; per esempio per i brevi spostamenti regionali con un velivolo con meno di 100 posti, elicotteri o UAV per tragitti standard di bassa e media lunghezza.

Già nel 2011, entrambe le multinazionali insieme all’austriaca Diamond Aircraft hanno presentato un velivolo ibrido. Da allora, Siemens ha progettato un motore elettrico per velivoli che – pur mantenendo lo stesso peso – è cinque volte più potente.

Airbus Group ha iniziato ad accrescere la propria esperienza progettuale nei velivoli alimentati elettricamente dal 2014 con l’E-Fan, un dueposti totalmente elettrico dedicato all’addestramento dei piloti. Questo progetto è stato un successo anche grazie ai partner industriali e al costante supporto del governo francese.

Airbus Group ha intenzione di ampliare le competenze del proprio sito E-Aircraft System House di Ottobrunn/Taufkirchen con lo sviluppo ulteriore di componenti e tecnologie di sistema.

Siemens, dal canto suo, è determinata a far diventare i sistemi di propulsione elettrica e ibrida per velivoli un importante business nel prossimo futuro. I partner hanno accettato di collaborare esclusivamente in selezionate aree di sviluppo. Parallelamente, entrambe le multinazionali continueranno a lavorare assieme con i loro attuali partner per piccoli velivoli da meno di 20 posti.

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Sofidel lancia il car sharing aziendale elettrico con Nissan

luglio 28, 2017

Sofidel lancia il car sharing aziendale elettrico con Nissan

Attraverso un accordo sulla mobilità elettrica sottoscritto con Nissan e l’acquisto di quattro veicoli 100% elettrici LEAF- attraverso il concessionario Nissan CFL di Lucca – Sofidel, società produttrice di carta per uso igienico e domestico (nota per il brand “Regina“), ha introdotto un importante novità nella gestione del proprio parco auto. Sofidel è infatti la prima azienda [...]

Tere Group progetta MEMO, il camion dimostrativo alimentato con biometano da alghe

luglio 27, 2017

Tere Group progetta MEMO, il camion dimostrativo alimentato con biometano da alghe

Con la collaborazione diretta della casa madre italiana Tere Group Srl, detentrice della tecnologia e insieme ad UNIMORE (Università di Modena e Reggio Emilia), L.I.S.T. (Luxembourg Institute of Science and Technology) e altri partner lussemburghesi, la nuova società Tere Group Lux S.A avvierà un innovativo progetto rivolto alla costruzione di MEMO (Mezzo Operativo Mobile), un [...]

Wow! Anche i sex toys diventano naturali

luglio 26, 2017

Wow! Anche i sex toys diventano naturali

E’ una delle tendenze di questa estate, ma è in crescita da diversi mesi a giudicare dai dati Google e social: gli italiani amano sempre di più utilizzare prodotti “per il benessere sessuale della coppia”. Solo nelle ultime settimane le ricerche sul web per i sex toys hanno registrato un aumento del 300%. Tendenza che riguarda [...]

Cocoons, le ciambelle di cartone con tecnologia “plant & forget” per riforestare i terreni degradati

luglio 25, 2017

Cocoons, le ciambelle di cartone con tecnologia “plant & forget” per riforestare i terreni degradati

Cocoon, incubatrice biodegradabile brevettata dall’azienda olandese Land Life Company, potrebbe aiutare a riforestare i territori italiani colpiti da siccità e incendi rivitalizzando ecosistemi degradati e comunità, come sta già succedendo in 24 Paesi nel mondo. Sono infatti due miliardi gli ettari di terreno degradati nel mondo, un’area più grande di quella dell’intero Sudamerica. Tanto che [...]

Test in Emilia Romagna per EFLAME, il sistema per monitorare i principi di incendio

luglio 25, 2017

Test in Emilia Romagna per EFLAME, il sistema per monitorare i principi di incendio

Reti wireless, fibra ottica e tecnologie di visione digitale in campo per prevenire e contrastare gli incendi estivi che stanno causando ingenti danni in molte regioni italiane. E’ la Regione Emilia Romagna, con il supporto della Protezione Civile, a lanciare  un progetto pilota che interessa due siti dell’Appennino tra Modena e Ferrara. Qui sono state installate stazioni di monitoraggio composte da [...]

“Basta con l’emergenza! Si usi il sottosuolo come banca dell’acqua”: il Consiglio dei Geologi interviene sul problema siccità

luglio 25, 2017

“Basta con l’emergenza! Si usi il sottosuolo come banca dell’acqua”: il Consiglio dei Geologi interviene sul problema siccità

“È necessario uscire dalla logica dell’emergenza per la mancanza di risorse idriche poiché l’intervento emergenziale, in una fase di grave siccità come quella che stiamo attraversando, rischia di portare al nulla”. Lo afferma Arcangelo Francesco Violo, segretario nazionale e coordinatore della Commissione Risorse idriche del Consiglio Nazionale dei Geologi. Il binomio caldo-siccità, in questa torrida estate [...]

Panasonic mette il fotovoltaico sul tetto della Toyota Prius PHV

luglio 24, 2017

Panasonic mette il fotovoltaico sul tetto della Toyota Prius PHV

Un’autovettura a energia solare? E’ già in circolazione sulle nostre strade, si tratta della Toyota Prius PHV, lanciata sul mercato a febbraio 2017, è dotata dei “Moduli Fotovoltaici HIT per Automobile” di produzione Panasonic. Il modello è definito un plug-in hybrid (PHV) perché rappresenta l’evoluzione dal sistema hybrid verso un veicolo sempre più elettrico. La [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende