Home » Comunicati Stampa » Alla scoperta della mobilità dolce con “Go slow Social Festival”:

Alla scoperta della mobilità dolce con “Go slow Social Festival”

settembre 7, 2012 Comunicati Stampa

Finisce l’estate ma la possibilità di conoscere nuove realtà intorno alla mobilità dolce e al viaggio lento continua con l’evento culturale Go Slow Social Festival, giunto alla sua quarta edizione; nato a Venezia nel 2007 come aggregatore di contenuti intorno al tema della mobilità dolce e dello slow travel, non abbandona le sue origini e ripropone dal 14 al 16 settembre presso l’Acquario Civico di Milano un fine settimana formativo e ricreativo, un momento di riflessione sullo sviluppo della mobilità dolce e sull’andamento lento di una volta, fatto di paesaggi e incontri, nella voglia di allontanarsi da un luogo e di raggiungerne un altro in tempi lenti e distesi, senza una meta precisa e assecondando un bisogno di tranquillità e pacatezza, godendo concretamente del piacere di muoversi a piedi, in treno o in bicicletta su strade realizzate per questo scopo, dentro parchi naturali, su piste ciclabili cittadine e lungo fiumi risanati, attraverso paesaggi riportati alla bellezza d’un tempo. Per questo durante la manifestazione si ripropongono gli incontri con scrittori e viaggiatori, le presentazioni di libri oltreché l’importante presenza sia della voce delle Istituzioni, sia le ragioni e i bisogni provenienti dal sociale sul tema dei trasporti sostenibili e della città vivibile.

Come dire: bisogna rompere gli schemi della geografia del viaggiatore moderno. E l’alternativa è il viaggio lento, lentissimo, possibilmente ecosostenibile e solidale. La nuova filosofia declina mobilità dolce e riscoperta di ritmi di viaggio ottocenteschi. Il modello GO SLOW si riassume in due parole: equilibrio e tempo giusto, ossia la velocità più adeguata, un modello basato sull’equilibrio tra il progresso tecnologico e la lentezza. I benefici della formula della mobilità dolce saranno evidenti: si combatte lo stress, si aumenta la cultura. L’utilizzo delle gambe, della bicicletta, del treno sono forme del movimento che offrono il miglior rapporto con le forme esteriori, con la natura, l’atmosfera, le sensazioni e gli aspetti del paesaggio. E migliorano lo stato d’animo, pongono al riparo dagli eccessi del viaggio mordi e fuggi che ha stancato, ha sconvolto paesaggi e tradizioni, quando le città non sono più amiche e gradevoli ma scenari da percorrere in poche ore per cercare di vedere velocemente e possibilmente tutto.

La giornata di apertura, venerdì 14 esordisce con il convegno “Bi–sogni di mobilità in Lombardia e buone pratiche” incentrato sulla presentazione dei recenti piani e progetti dell’Assessorato alla mobilità e Infrastrutture della Regione Lombardia e le testimonianze di buone pratiche intorno al tema. A seguire, un incontro con il Politecnico di Milano e l’Università degli studi, Dip. Scienze Agrarie, per presentare il progetto “Città Studi Campus Sostenibile” e un incontro con l’Associazione “Ricerche e trasporti” per la presentazione del portale europeo sulla mobilità urbana Eltis.org e nuove linee guida per la redazione dei Piani Urbani della Mobilità Sostenibile (PUMS).

La giornata di sabato 15 si apre con l’incontro partecipativo fra l’Assessore alla mobilità del Comune di Milano Pierfrancesco Maran e le associazioni culturali e ambientaliste che presentano i progetti per l’autunno, da “Siamo Nati per camminare” dell’Associazione Genitori Antismog all’Associazione Utenti del Trasporto Pubblico/Assoutenti Lombardia con il progetto “Ci vado coi mezzi” e al Comitato Milano SI Muove, dalla presentazione di MilanoBicimap con Ciclobby Milano e Actl, a SocialAlice/Ecoplus. Conclude la giornata, la consegna del Premio “Lo Sguardo del Viaggiatore”, patrocinato dall’Associazione NEOS Giornalisti di Viaggio Associati, rivolto a coloro che percorrono meridiani e paralleli di questo mondo prediligendo i ritmi lenti di una volta, adatti all’osservazione e alla riflessione, ispirati da una vocazione a viaggi in mobilità dolce, raccontati, fotografati ed illustrati con i colori e la mente dei viaggiatori d’altri tempi.

Nella giornata di domenica 16, ancora incontri con autori e viaggiatori e nel pomeriggio, incontri dedicati ai viaggi in bicicletta per l’Italia e ai treni, fra tutti la presentazione in anteprima italiana del bel libro documentario “La ferrovia delle meraviglie”, sulla sparizione delle ferrovie secondarie in Italia, adottate dalle più importanti associazioni ambientaliste (WWF, Legambiente, Ferrovie Turistiche Italiane, Fiab, ecc) e la premiazione del Concorso Nazionale fotografico “Le Scuole in treno” organizzato dal Ministero dell’Istruzione e dalla Confederazione per la Mobilità Dolce (Co.Mo:Do.) in collegamento con la 4a GIornata delle Ferrovie Dimenticate tenutasi lo scorso 4 marzo.
Ad arricchire le tre giornate, laboratori e animazione nei giardini dell’Acquario per bambini con il WWF, con l’Associazione dei Giochi dimenticati, con l’Associazione Socialice, con prove su monocicli, le riparazioni di bici con Ciclofficine milanesi, raduno di carnettisti/disegnatori urbani e test drive sulle auto di Car- Sharing.

L’evento è organizzato dall’Associazione culturale GO SLOW SOCIAL CLUB, con la partnership di Assoutenti Lombardia/UTP e CO.Mo.Do, grazie al sostegno della Fondazione Cariplo e dell’azienda di Car Sharing SEMS, con il patrocinio del Ministero dell’Ambiente, Regione Lombardia, Provincia di Milano, Comune di Milano, WWF, FIAB, FAI, Comitato Milano Si Muove, Politecnico di Milano, Università degli Studi di Milano e con la sponsorizzazione tecnica di ATM.

 

 

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Fotovoltaico: Italia Solare propone al GSE la “risoluzione anticipata degli incentivi”. Liquidità ai proprietari

settembre 29, 2016

Fotovoltaico: Italia Solare propone al GSE la “risoluzione anticipata degli incentivi”. Liquidità ai proprietari

L’Associazione Italia Solare di Monza vuole proporre al GSE un modello di risoluzione anticipata degli incentivi per impianti fino a 3 kWp, quindi residenziali, così che i proprietari degli impianti possano avere immediata liquidità. In Sicilia, ad esempio, ci sono oggi circa 11.000 impianti fotovoltaici incentivati con i vari “Conto Energia” (dal 1° al 5°) [...]

“Energy citizens”: secondo Greenpeace potrebbero produrre metà del fabbisogno energetico europeo

settembre 27, 2016

“Energy citizens”: secondo Greenpeace potrebbero produrre metà del fabbisogno energetico europeo

La metà della popolazione dell’Unione Europea, circa 264 milioni di persone, potrebbe produrre la propria elettricità autonomamente e da fonti rinnovabili entro il 2050, soddisfacendo così il 45% della domanda comunitaria di energia. È quanto dimostra il report scientifico “The Potential for Energy Citizens in the European Union”, redatto dall’istituto di ricerca ambientale CE Delft [...]

Tra fontane, cisterne e acquedotti: trekking alla scoperta della rete idrica di Bergamo

settembre 23, 2016

Tra fontane, cisterne e acquedotti: trekking alla scoperta della rete idrica di Bergamo

«Le malvagità degli uomini vivono nel bronzo, le loro virtù le scriviamo sulle acque», diceva William Shakespeare. Ed è sulle orme delle virtù che si snoda «Le Vie dell’Acqua», il progetto patrocinato dal Comune di Bergamo e sostenuto e finanziato da UniAcque che celebra così i suoi primi 10 anni di attività, per far riscoprire [...]

Wadis Mar: un progetto europeo per conservare l’acqua nei paesi aridi

settembre 20, 2016

Wadis Mar: un progetto europeo per conservare l’acqua nei paesi aridi

La ricarica artificiale degli acquiferi come soluzione per conservare l’acqua nei paesi aridi e a rischio desertificazione, rendendola così disponibile per l’agricoltura e gli altri settori. E’questa la tecnica sviluppata grazie a Wadis-Mar (Water harvesting and Agricultural techniques in Dry lands: an Integrated and Sustainable model in MAghreb Regions), un progetto che negli ultimi quattro [...]

Al Liceo Keplero di Roma si fa lezione sul tetto (verde)

settembre 20, 2016

Al Liceo Keplero di Roma si fa lezione sul tetto (verde)

Al Liceo Scientifico Keplero di Roma il verde pensile ha trasformato il lastrico solare in un’aula di sperimentazione dove i ragazzi coltivano piante e ortaggi. Ma non solo: lezioni di microbiologia, sperimentazioni agronomiche ma anche approfondimenti pratici su idraulica e capacità termica dei tetti verdi. Il tutto, in quest’aula davvero speciale, un grande giardino pensile [...]

Carburanti alternativi: si apre la strada alla realizzazione delle infrastrutture

settembre 19, 2016

Carburanti alternativi: si apre la strada alla realizzazione delle infrastrutture

Il Consiglio dei Ministri ha approvato nei giorni scorsi, in esame preliminare, il decreto legislativo di attuazione della direttiva 2014/94/UE, del Parlamento Europeo e del Consiglio, del 22 ottobre 2014, sulla realizzazione di un’infrastruttura per i combustibili alternativi. La finalità della direttiva è di ridurre la dipendenza dal petrolio e attenuare l’impatto ambientale nel settore [...]

Macfrut 2017: CCPB partner dei contenuti per l’area bio

settembre 16, 2016

Macfrut 2017: CCPB partner dei contenuti per l’area bio

MACFRUT 2016 si chiude con un accordo per la prossima edizione di maggio 2017: l’ente di certificazione CCPB sarà partner per i contenuti di MACFRUT Bio, area dedicata all’ortofrutta biologica.  “Il  biologico  cresce  enormemente”  commenta  Fabrizio  Piva amministratore  delegato CCPB “solo nei primi sei mesi del 2016 ci sono 12.000 nuove aziende bio, +20% rispetto al 2015. Perché [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende