Home » Comunicati Stampa » Alla scoperta della mobilità dolce con “Go slow Social Festival”:

Alla scoperta della mobilità dolce con “Go slow Social Festival”

settembre 7, 2012 Comunicati Stampa

Finisce l’estate ma la possibilità di conoscere nuove realtà intorno alla mobilità dolce e al viaggio lento continua con l’evento culturale Go Slow Social Festival, giunto alla sua quarta edizione; nato a Venezia nel 2007 come aggregatore di contenuti intorno al tema della mobilità dolce e dello slow travel, non abbandona le sue origini e ripropone dal 14 al 16 settembre presso l’Acquario Civico di Milano un fine settimana formativo e ricreativo, un momento di riflessione sullo sviluppo della mobilità dolce e sull’andamento lento di una volta, fatto di paesaggi e incontri, nella voglia di allontanarsi da un luogo e di raggiungerne un altro in tempi lenti e distesi, senza una meta precisa e assecondando un bisogno di tranquillità e pacatezza, godendo concretamente del piacere di muoversi a piedi, in treno o in bicicletta su strade realizzate per questo scopo, dentro parchi naturali, su piste ciclabili cittadine e lungo fiumi risanati, attraverso paesaggi riportati alla bellezza d’un tempo. Per questo durante la manifestazione si ripropongono gli incontri con scrittori e viaggiatori, le presentazioni di libri oltreché l’importante presenza sia della voce delle Istituzioni, sia le ragioni e i bisogni provenienti dal sociale sul tema dei trasporti sostenibili e della città vivibile.

Come dire: bisogna rompere gli schemi della geografia del viaggiatore moderno. E l’alternativa è il viaggio lento, lentissimo, possibilmente ecosostenibile e solidale. La nuova filosofia declina mobilità dolce e riscoperta di ritmi di viaggio ottocenteschi. Il modello GO SLOW si riassume in due parole: equilibrio e tempo giusto, ossia la velocità più adeguata, un modello basato sull’equilibrio tra il progresso tecnologico e la lentezza. I benefici della formula della mobilità dolce saranno evidenti: si combatte lo stress, si aumenta la cultura. L’utilizzo delle gambe, della bicicletta, del treno sono forme del movimento che offrono il miglior rapporto con le forme esteriori, con la natura, l’atmosfera, le sensazioni e gli aspetti del paesaggio. E migliorano lo stato d’animo, pongono al riparo dagli eccessi del viaggio mordi e fuggi che ha stancato, ha sconvolto paesaggi e tradizioni, quando le città non sono più amiche e gradevoli ma scenari da percorrere in poche ore per cercare di vedere velocemente e possibilmente tutto.

La giornata di apertura, venerdì 14 esordisce con il convegno “Bi–sogni di mobilità in Lombardia e buone pratiche” incentrato sulla presentazione dei recenti piani e progetti dell’Assessorato alla mobilità e Infrastrutture della Regione Lombardia e le testimonianze di buone pratiche intorno al tema. A seguire, un incontro con il Politecnico di Milano e l’Università degli studi, Dip. Scienze Agrarie, per presentare il progetto “Città Studi Campus Sostenibile” e un incontro con l’Associazione “Ricerche e trasporti” per la presentazione del portale europeo sulla mobilità urbana Eltis.org e nuove linee guida per la redazione dei Piani Urbani della Mobilità Sostenibile (PUMS).

La giornata di sabato 15 si apre con l’incontro partecipativo fra l’Assessore alla mobilità del Comune di Milano Pierfrancesco Maran e le associazioni culturali e ambientaliste che presentano i progetti per l’autunno, da “Siamo Nati per camminare” dell’Associazione Genitori Antismog all’Associazione Utenti del Trasporto Pubblico/Assoutenti Lombardia con il progetto “Ci vado coi mezzi” e al Comitato Milano SI Muove, dalla presentazione di MilanoBicimap con Ciclobby Milano e Actl, a SocialAlice/Ecoplus. Conclude la giornata, la consegna del Premio “Lo Sguardo del Viaggiatore”, patrocinato dall’Associazione NEOS Giornalisti di Viaggio Associati, rivolto a coloro che percorrono meridiani e paralleli di questo mondo prediligendo i ritmi lenti di una volta, adatti all’osservazione e alla riflessione, ispirati da una vocazione a viaggi in mobilità dolce, raccontati, fotografati ed illustrati con i colori e la mente dei viaggiatori d’altri tempi.

Nella giornata di domenica 16, ancora incontri con autori e viaggiatori e nel pomeriggio, incontri dedicati ai viaggi in bicicletta per l’Italia e ai treni, fra tutti la presentazione in anteprima italiana del bel libro documentario “La ferrovia delle meraviglie”, sulla sparizione delle ferrovie secondarie in Italia, adottate dalle più importanti associazioni ambientaliste (WWF, Legambiente, Ferrovie Turistiche Italiane, Fiab, ecc) e la premiazione del Concorso Nazionale fotografico “Le Scuole in treno” organizzato dal Ministero dell’Istruzione e dalla Confederazione per la Mobilità Dolce (Co.Mo:Do.) in collegamento con la 4a GIornata delle Ferrovie Dimenticate tenutasi lo scorso 4 marzo.
Ad arricchire le tre giornate, laboratori e animazione nei giardini dell’Acquario per bambini con il WWF, con l’Associazione dei Giochi dimenticati, con l’Associazione Socialice, con prove su monocicli, le riparazioni di bici con Ciclofficine milanesi, raduno di carnettisti/disegnatori urbani e test drive sulle auto di Car- Sharing.

L’evento è organizzato dall’Associazione culturale GO SLOW SOCIAL CLUB, con la partnership di Assoutenti Lombardia/UTP e CO.Mo.Do, grazie al sostegno della Fondazione Cariplo e dell’azienda di Car Sharing SEMS, con il patrocinio del Ministero dell’Ambiente, Regione Lombardia, Provincia di Milano, Comune di Milano, WWF, FIAB, FAI, Comitato Milano Si Muove, Politecnico di Milano, Università degli Studi di Milano e con la sponsorizzazione tecnica di ATM.

 

 

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Da Città di Castello a Roma, parte la Discesa del Tevere in ricordo di Goethe

aprile 24, 2017

Da Città di Castello a Roma, parte la Discesa del Tevere in ricordo di Goethe

Domenica 23 aprile è partita da Città di Castello in Umbria la 38°Discesa Internazionale del Tevere, per arrivare il 1 maggio a Roma e attraversare la Città Eterna in canoa, in bici e a piedi. Lungo il percorso visite ad ecomusei e borghi, pasti con prodotti biologici locali e anche “la cena di Wolfgang Goethe“, per celebrare, in [...]

Adidas presenta le nuove running Parley realizzate con i rifiuti plastici degli Oceani

aprile 24, 2017

Adidas presenta le nuove running Parley realizzate con i rifiuti plastici degli Oceani

Adidas ha presentato in occasione dell’Earth Day 2017 le edizioni Parley delle iconiche scarpe running UltraBOOST, UltraBOOST X e UltraBOOST Uncaged, realizzate utilizzando i rifiuti plastici che inquinano gli oceani (simboleggiati dalle tonalità blu e azzurre dei nuovi modelli), disponibili nei negozi e online a partire dal 10 maggio. Ricavando uno speciale filato destinato ai dettagli [...]

Anche in Italia si marcia per la scienza nella Giornata della Terra

aprile 22, 2017

Anche in Italia si marcia per la scienza nella Giornata della Terra

Nel gennaio scorso un gruppo di ricercatori statunitensi ha promosso una March for Science da realizzarsi durante la Giornata della Terra per appoggiare la ricerca scientifica impegnata nella difesa della nostra salute, della sicurezza e dell’ambiente e denunciare le pressioni che la minacciano. L’obiettivo è di dare un forte segnale pubblico a favore della ricerca e di politiche [...]

Orange Fiber e Ferragamo lanciano la prima collezione moda ottenuta dalle arance

aprile 21, 2017

Orange Fiber e Ferragamo lanciano la prima collezione moda ottenuta dalle arance

Salvatore Ferragamo e Orange Fiber, l’azienda che produce innovativi tessuti eco-sostenibili, lanceranno il 22 aprile la prima collezione moda realizzata con tessuti ottenuti dai sottoprodotti della spremitura delle arance. Una data scelta appositamente per la coincidenza con la Giornata della Terra, che ricorda a tutti la necessità della tutela dell’ambiente e della ricerca di fonti [...]

A Veglie nasce BEA, la Bottega dell’EcoArredo che fa upcycling

aprile 21, 2017

A Veglie nasce BEA, la Bottega dell’EcoArredo che fa upcycling

Il laboratorio urbano di Veglie, in provincia di Lecce, diventa un cantiere aperto per la trasformazione di rifiuti in nuovi oggetti con BEA – Bottega dell’EcoArredo, il laboratorio partecipato di design ecologico. Creatività, upcycling e life-coaching per un progetto promosso da CulturAmbiente onlus insieme a Urban Lab e Laboratorio Linfa nell’ambito dell’avviso pubblico della Regione Puglia [...]

Quattro passi in Fiera a Treviso per parlare di “Futuro al lavoro”

aprile 21, 2017

Quattro passi in Fiera a Treviso per parlare di “Futuro al lavoro”

“Futuro al lavoro”: è questo in duplice accezione, il tema scelto per la XII edizione della Fiera4passi, organizzata dalla Cooperativa Pace e Sviluppo di Treviso (prima organizzazione di commercio equo e solidale in Veneto per attività, fatturato e numero di volontari e terza in Italia) al Parco Sant’Artemio di Treviso – sede della Provincia – [...]

Indagine TripAdvisor: cresce la voglia di ospitalità sostenibile. Lefay Resort primo in Europa

aprile 20, 2017

Indagine TripAdvisor: cresce la voglia di ospitalità sostenibile. Lefay Resort primo in Europa

  I viaggiatori italiani sembrano sempre più attenti all’impatto ambientale delle strutture in cui soggiornano e dei tour e attrazioni che prenotano durante il loro viaggio. È quanto emerge da un’indagine condotta da TripAdvisor, il sito per la pianificazione e prenotazione dei viaggi, su oltre 1.800 viaggiatori italiani in occasione dell’Earth Day del 22 aprile, la [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende