Home » Comunicati Stampa » Almada vince il premio della Settimana Europea della Mobilità 2010:

Almada vince il premio della Settimana Europea della Mobilità 2010

marzo 16, 2011 Comunicati Stampa

European mobility week award 2010Nell’ambito della premiazione della Settimana Europea della Mobilità 2010, dello scorso 14 marzo 2011, il commissario Potočnik ha dichiarato: ”Troppi europei si affidano all’automobile anche per i tragitti brevi. L’aumento dell’inquinamento e della congestione arrecano danni all’ambiente ma anche alla salute. La Settimana europea della mobilità premia le autorità locali che riescono a convincere i cittadini a utilizzare altre modalità di spostamento, con benefici per la salute e la qualità di vita nelle città. La mia speranza è che l’esempio di Almada, Murcia e Riga serva da ispirazione a molte città europee.”

Un numero record di città europee (2 221) ha preso parte ufficialmente alla nona edizione annuale della Settimana europea della mobilità, tenutasi dal 16 al 22 settembre 2010. L’edizione del 2010 era incentrata sul tema “Viaggia in maniera intelligente, vivi meglio“, per sottolineare i benefici di una mobilità attiva e sostenibile per la salute e il benessere dei cittadini. Il riconoscimento premia l’autorità locale che meglio è riuscita a sensibilizzare l’opinione pubblica sugli spostamenti sostenibili come modalità per favorire l’attività fisica e contribuire a ridurre l’inquinamento sonoro e atmosferico e la congestione del traffico che, come è risaputo, hanno effetti deleteri sulla salute e il benessere. La città vincente è stata scelta da una commissione indipendente di esperti dei trasporti che hanno valutato 30 candidature, selezionando le dieci città che a loro avviso avevano ottenuto risultati eccellenti durante la Settimana europea della mobilità 2010.

La città costiera portoghese di Almada ha favorito la mobilità sostenibile mediante numerose misure di tipo permanente. Per celebrare il decimo anniversario della Settimana della mobilità sostenibile la città, in collaborazione con la locale agenzia dell’energia, ha organizzato una serie impressionante di attività dedicate al trasporto sostenibile e alla salute, culminata il 18 settembre nel festival della mobilità, l’iniziativa principale della settimana, caratterizzata da mercatini, dimostrazioni di veicoli elettrici, fiere ciclistiche, concerti, attività sportive, danze, esibizioni di artisti di strada, gare ciclistiche, workshop, film, mostre e dimostrazioni di arte di strada. Almada ha inoltre migliorato l’infrastruttura stradale per pedoni e ciclisti e ha creato diversi parcheggi per biciclette e stazioni di ricarica per biciclette e veicoli elettrici. Per la giornata senza auto la cittadina ha convertito in zona pedonale il centro storico e commerciale di Cacilhas.

Per l’edizione 2010 della Settimana europea della mobilità l’ALEM, l’agenzia per l’energia di Murcia (Spagna), ha messo a punto un mix creativo di attività per promuovere i comportamenti corretti in materia di salute e trasporti sostenibili tra un’ampia gamma di gruppi sociali. Murcia ha adottato una serie di iniziative permanenti per incoraggiare l’uso della bicicletta, tra cui una strategia mirata, un ufficio con un sito web dedicato, un sistema di biciclette pubbliche e la messa a disposizione di biciclette a titolo gratuito per i dipendenti comunali. La città ha inoltre ampliato la rete di autobus, ha introdotto tariffe integrate con prezzi ridotti per categorie specifiche di utenti e ha potenziato i propri servizi elettronici di gestione del traffico.

La capitale lettone Riga ha incoraggiato i modi di spostamento attivi, offrendo un ambizioso programma di attività incentrato sull’uso della bicicletta, con competizioni, mostre, programmi di informazione, escursioni con biciclette “retrò”, promozione di veicoli elettrici, dimostrazioni sulla misurazione della qualità dell’aria e la sicurezza stradale, esibizioni artistiche, concerti e giochi di strada sulle tematiche dei trasporti e della salute. Durante la Settimana della mobilità i cittadini sono stati invitati a individuare e segnalare le migliorie da apportare all’infrastruttura pedonale e ciclistica. Grazie all’organizzazione di un concorso sul “luogo di lavoro più sano“, il dipartimento del traffico della città di Riga ha raccolto informazioni sulle misure adottate sui luoghi di lavoro per promuovere uno stile di vita sano e gli spostamenti attivi. La capitale ha inoltre organizzato diverse “giornate senza auto“, riservando le vie del centro ai pedoni, ai ciclisti e ad altri modi di trasporto sostenibili.

La Settimana europea della mobilità 2011 si terrà tra il 16 e il 22 settembre e sarà incentrata sulla “mobilità alternativa“.

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Al Centro Velico Caprera i corsi di navigazione e ambiente

agosto 9, 2018

Al Centro Velico Caprera i corsi di navigazione e ambiente

E’ salpato sabato 21 luglio il primo Corso di Navigazione, Ambiente e Cultura del Centro Velico Caprera. Un’assoluta novità per la più prestigiosa scuola di vela del Mediterraneo che ha pensato di unire i contenuti di un classico corso di cabinato ad un’esperienza formativa dal punto di vista culturale e naturalistico, grazie alla presenza di un esperto [...]

“Rinnovare le rinnovabili”: come renderle competitive senza incentivi

luglio 19, 2018

“Rinnovare le rinnovabili”: come renderle competitive senza incentivi

Si svolgerà venerdì 20 luglio a Roma presso l’Auditorium del GSE (Viale Maresciallo Pilsudski, 92) dalle 9:00 alle 13:00 il workshop “Rinnovare le rinnovabili: servizi, tecnologie e mercati per un futuro sostenibile senza incentivi”, un’occasione per riflettere sul recente accordo raggiunto tra Consiglio, Parlamento e Commissione Europea, che ha rialzato al 32% il target complessivo [...]

Festival EcoFuturo: a Padova “orti bioattivi” e l’auto elettrica del Conte Carli, datata 1891

luglio 17, 2018

Festival EcoFuturo: a Padova “orti bioattivi” e l’auto elettrica del Conte Carli, datata 1891

Torna dal 18 al 22 luglio a Padova, nella cornice ecologica del Fenice Green Energy Park,  EcoFuturo Festival, giunto alla sua V edizione. Cinque giornate con appuntamenti, incontri, spettacoli, corsi, workshop, esposizioni e cene bio. Il tutto nel segno dell’innovazione ecologica. Il focus di questa edizione sarà l’anidride carbonica che sta alterando il clima e la [...]

“Re Boat Roma Race”, la regata riciclata torna nelle acque dell’EUR

luglio 12, 2018

“Re Boat Roma Race”, la regata riciclata torna nelle acque dell’EUR

Dal 14 al 16 settembre 2018 torna al Parco Centrale del Lago dell’EUR di Roma la Re Boat Roma Race, la prima regata in Italia d’imbarcazioni costruite con materiali di recupero, in un’ottica di riuso e riciclo. Un evento che accoglie famiglie, bambini, ragazzi e chiunque abbia voglia di porsi in gioco in questa folle e divertente [...]

Rigenerazione post-industriale: a Mirafiori si sperimenta la creazione di un “nuovo terreno”

luglio 9, 2018

Rigenerazione post-industriale: a Mirafiori si sperimenta la creazione di un “nuovo terreno”

Tecnologie nature based per riconvertire aree post industriali, trasformandole in infrastrutture verdi, coinvolgendo cittadini, Ong e associazioni del territorio. E’ questo l’obiettivo del progetto ProGIreg (Productive Green Infrastructure for post industrial Urban Regeneration) che coinvolge, oltre a Torino, con focus del Progetto Mirafiori Sud, le città di Dortmund (Germania), Zagabria (Croazia) e Ningbo (Cina). Il [...]

G34 Lima-Fotodinamico: la barca a vela diventa scuola di vita e di rinnovabili

luglio 9, 2018

G34 Lima-Fotodinamico: la barca a vela diventa scuola di vita e di rinnovabili

Ingegneri specializzati  nello studio  delle energie rinnovabili imbarcati su una barca a vela condotta dai ragazzi dell’associazione New Sardiniasail ovvero adolescenti con problemi penali che il Dipartimento di Giustizia  di Cagliari ha affidato nelle mani di Simone Camba – poliziotto e presidente di  New Sardiniasail – per imparare un mestiere.  Un progetto sociale che vede [...]

UE verso la finanza sostenibile. Investimenti “green & social” meno rischiosi?

giugno 25, 2018

UE verso la finanza sostenibile. Investimenti “green & social” meno rischiosi?

L’Unione Europea compie un altro passo esplorativo verso il riconoscimento e incoraggiamento della finanza sostenibile, come strumento per raggiungere gli Obiettivi di Sviluppo del Millennio (SDG), ma anche come mezzo per perseguire la stabilità finanziaria nel vecchio continente. Martedì 19 giugno la Commissione per gli Affari Economici e Monetari del Parlamento Europeo ha infatti approvato [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende