Home » Comunicati Stampa » Almada vince il premio della Settimana Europea della Mobilità 2010:

Almada vince il premio della Settimana Europea della Mobilità 2010

marzo 16, 2011 Comunicati Stampa

European mobility week award 2010Nell’ambito della premiazione della Settimana Europea della Mobilità 2010, dello scorso 14 marzo 2011, il commissario Potočnik ha dichiarato: ”Troppi europei si affidano all’automobile anche per i tragitti brevi. L’aumento dell’inquinamento e della congestione arrecano danni all’ambiente ma anche alla salute. La Settimana europea della mobilità premia le autorità locali che riescono a convincere i cittadini a utilizzare altre modalità di spostamento, con benefici per la salute e la qualità di vita nelle città. La mia speranza è che l’esempio di Almada, Murcia e Riga serva da ispirazione a molte città europee.”

Un numero record di città europee (2 221) ha preso parte ufficialmente alla nona edizione annuale della Settimana europea della mobilità, tenutasi dal 16 al 22 settembre 2010. L’edizione del 2010 era incentrata sul tema “Viaggia in maniera intelligente, vivi meglio“, per sottolineare i benefici di una mobilità attiva e sostenibile per la salute e il benessere dei cittadini. Il riconoscimento premia l’autorità locale che meglio è riuscita a sensibilizzare l’opinione pubblica sugli spostamenti sostenibili come modalità per favorire l’attività fisica e contribuire a ridurre l’inquinamento sonoro e atmosferico e la congestione del traffico che, come è risaputo, hanno effetti deleteri sulla salute e il benessere. La città vincente è stata scelta da una commissione indipendente di esperti dei trasporti che hanno valutato 30 candidature, selezionando le dieci città che a loro avviso avevano ottenuto risultati eccellenti durante la Settimana europea della mobilità 2010.

La città costiera portoghese di Almada ha favorito la mobilità sostenibile mediante numerose misure di tipo permanente. Per celebrare il decimo anniversario della Settimana della mobilità sostenibile la città, in collaborazione con la locale agenzia dell’energia, ha organizzato una serie impressionante di attività dedicate al trasporto sostenibile e alla salute, culminata il 18 settembre nel festival della mobilità, l’iniziativa principale della settimana, caratterizzata da mercatini, dimostrazioni di veicoli elettrici, fiere ciclistiche, concerti, attività sportive, danze, esibizioni di artisti di strada, gare ciclistiche, workshop, film, mostre e dimostrazioni di arte di strada. Almada ha inoltre migliorato l’infrastruttura stradale per pedoni e ciclisti e ha creato diversi parcheggi per biciclette e stazioni di ricarica per biciclette e veicoli elettrici. Per la giornata senza auto la cittadina ha convertito in zona pedonale il centro storico e commerciale di Cacilhas.

Per l’edizione 2010 della Settimana europea della mobilità l’ALEM, l’agenzia per l’energia di Murcia (Spagna), ha messo a punto un mix creativo di attività per promuovere i comportamenti corretti in materia di salute e trasporti sostenibili tra un’ampia gamma di gruppi sociali. Murcia ha adottato una serie di iniziative permanenti per incoraggiare l’uso della bicicletta, tra cui una strategia mirata, un ufficio con un sito web dedicato, un sistema di biciclette pubbliche e la messa a disposizione di biciclette a titolo gratuito per i dipendenti comunali. La città ha inoltre ampliato la rete di autobus, ha introdotto tariffe integrate con prezzi ridotti per categorie specifiche di utenti e ha potenziato i propri servizi elettronici di gestione del traffico.

La capitale lettone Riga ha incoraggiato i modi di spostamento attivi, offrendo un ambizioso programma di attività incentrato sull’uso della bicicletta, con competizioni, mostre, programmi di informazione, escursioni con biciclette “retrò”, promozione di veicoli elettrici, dimostrazioni sulla misurazione della qualità dell’aria e la sicurezza stradale, esibizioni artistiche, concerti e giochi di strada sulle tematiche dei trasporti e della salute. Durante la Settimana della mobilità i cittadini sono stati invitati a individuare e segnalare le migliorie da apportare all’infrastruttura pedonale e ciclistica. Grazie all’organizzazione di un concorso sul “luogo di lavoro più sano“, il dipartimento del traffico della città di Riga ha raccolto informazioni sulle misure adottate sui luoghi di lavoro per promuovere uno stile di vita sano e gli spostamenti attivi. La capitale ha inoltre organizzato diverse “giornate senza auto“, riservando le vie del centro ai pedoni, ai ciclisti e ad altri modi di trasporto sostenibili.

La Settimana europea della mobilità 2011 si terrà tra il 16 e il 22 settembre e sarà incentrata sulla “mobilità alternativa“.

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

“M’illumino di Meno” 2018: è ora di cambiare passo per salvare la Terra

febbraio 23, 2018

“M’illumino di Meno” 2018: è ora di cambiare passo per salvare la Terra

Quest’anno Caterpillar e RAI Radio2 dedicano l’iniziativa “M’illumino di Meno“ alla bellezza del camminare e dell’andare a piedi. Perché sotto i nostri piedi, ricordiamocelo, c’è la Terra e per salvarla bisogna cambiare passo. Entro fine giornata del 23 febbraio 2018, la quattordicesima edizione di “M’illumino di Meno” ha dunque l’obiettivo di raggiungere la Luna a piedi con 555 [...]

“Muoversi a Torino”, il nuovo portale che integra open data e servizi al cittadino

febbraio 20, 2018

“Muoversi a Torino”, il nuovo portale che integra open data e servizi al cittadino

Il 13 febbraio la Città di Torino ha lanciato “Muoversi a Torino”, il nuovo servizio di infomobilità in linea con le principali città europee: un portale web istituzionale, interamente orientato a fornire indicazioni utili e informazioni sempre aggiornate per muoversi agevolmente in città e nell’area metropolitana. Il nuovo sito – realizzato e gestito dalla partecipata 5T - si [...]

Non beviamoci il mare con una cannuccia. Marevivo contro l’inquinamento da plastica

febbraio 19, 2018

Non beviamoci il mare con una cannuccia. Marevivo contro l’inquinamento da plastica

Quanto tempo si impiega a bere un cocktail con una cannuccia in plastica? Mediamente 20 minuti. Quanto tempo è necessario invece per smaltirla? 500 anni. In tutto il mondo si utilizzano quotidianamente più di un miliardo di cannucce, solo negli Stati Uniti ogni giorno se ne consumano 500 milioni, secondo i dati della Plastic Pollution [...]

Mais OGM? No, grazie. La risposta di Greenpeace allo studio dell’Università di Pisa

febbraio 16, 2018

Mais OGM? No, grazie. La risposta di Greenpeace allo studio dell’Università di Pisa

Commentando lo studio scientifico sul mais OGM reso noto ieri dalle Università di Pisa e Scuola Superiore Sant’Anna, l’associazione ambientalista Greenpeace sottolinea come le colture OGM, considerate “una panacea per la produzione di cibo”, costituiscano in realtà un freno per l’innovazione ecologica in agricoltura. Sottopongono l’agricoltura al controllo e ai brevetti di poche aziende agrochimiche e [...]

In diretta Facebook da un’auto elettrica: Margot Robbie online grazie alla batteria di una Nissan Leaf

febbraio 15, 2018

In diretta Facebook da un’auto elettrica: Margot Robbie online grazie alla batteria di una Nissan Leaf

Margot Robbie, attrice e produttrice australiana, di recente candidata al Premio Oscar 2018 come “Miglior attrice protagonista” per la sua interpretazione di Tonya Harding nel film “I, Tonya” (2017) è stata protagonista, in qualità di ambasciatrice dei veicoli elettrici Nissan, della sua prima diretta streaming su Facebook. Una diretta molto speciale perché alimentata per la prima [...]

“Sulle tracce dei ghiacciai”: stessa prospettiva ma cent’anni dopo. I cambiamenti climatici in due foto gemelle

febbraio 9, 2018

“Sulle tracce dei ghiacciai”: stessa prospettiva ma cent’anni dopo. I cambiamenti climatici in due foto gemelle

ll clima continua a cambiare e i ghiacciai proseguono nel loro inesorabile arretramento. Per aumentare la consapevolezza pubblica su questo devastante fenomeno il fotografo ambientalista Fabiano Ventura ha avviato, a partire dal 2009, un progetto internazionale fotografico-scientifico decennale, articolato su sei spedizioni, che documenta gli effetti dei cambiamenti climatici sulle più importanti catene montuose della Terra [...]

Guida ecologica: il Ministero dell’Ambiente propone una certificazione per le autoscuole

febbraio 5, 2018

Guida ecologica: il Ministero dell’Ambiente propone una certificazione per le autoscuole

Una certificazione per la guida ecologica. È quanto annunciato sabato 3 febbraio dal Ministro dell’Ambiente, Gian Luca Galletti, per ridurre le emissioni di inquinanti nell’aria attraverso un nuovo approccio alla guida delle auto. Lo smog è infatti una vera e propria “spada di Damocle” che pende sulle grandi città italiane, in particolare del Nord Italia, [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende