Home » Comunicati Stampa »Pratiche »Pubblica Amministrazione » Ambientalibri Ferrara 2013: il primo festival di letteratura ambientale in Italia:

Ambientalibri Ferrara 2013: il primo festival di letteratura ambientale in Italia

Il 16 ottobre 2013 alle ore 11.30 presso il Museo di Storia Naturale sarà presentato a Ferrara Ambientalibri: l’unico festival di letteratura ambientale in Italia. Durante la conferenza stampa, l’Assessore alla Cultura e Vicesindaco Massimo Maisto, insieme al direttore del museo di storia naturale Stefano Mazzotti, spiegheranno l’importanza di un festival dedicato alla letteratura ambientale e scientifica e il futuro di una manifestazione di questo genere, di cui si sentiva l’esigenza.

«Il Comune di Ferrara ha accolto favorevolmente la proposta di Legambiente Ferrara di realizzare nella nostra città dal 18 al 20 ottobre il Festival della Letteratura Ambientale in Italia, giunto quest’anno al secondo appuntamento. Il successo dell’edizione precedente, seppur con una formula organizzativa diversa, ha testimoniato l’interesse dei cittadini nell’affrontare temi di attualità, cultura, ambiente e salute attraverso il ‘punto di vista’ della letteratura contemporanea», ha dichiarato Maisto. L’Amministrazione ha sostenuto la realizzazione della manifestazione mettendo a disposizione le location del Museo di Storia Naturale e dell’Auditorium della Sala della Musica e affiancando l’associazione organizzatrice nella realizzazione dell’evento. Importante anche la collaborazione con l’Università di Ferrara, che ha permesso di arricchire ulteriormente e positivamente il programma proposto.

«Il Festival della Letteratura Ambientale – prosegue Maisto – è un esempio concreto dei progetti di valorizzazione e vocazione del nostro centro storico, che vanta sedi importanti distribuite in un raggio di poche centinaia di metri, offrendosi come “multicentro” per la realizzazione di eventi culturali di ampio respiro e con ospiti di spicco nel panorama scientifico e culturale italiano. Nell’augurare un nuovo successo all’iniziativa di Legambiente, auspico di poter inserire ogni anno questa interessante e utile rassegna nel calendario delle attività culturali della nostra città».

Organizzata per il secondo anno consecutivo dal circolo estense di Legambiente ‘Il raggio verde‘, in collaborazione con l’assessorato alla cultura del Comune di Ferrara, l’edizione 2013 è rinnovata nel programma e nella formula: una tre-giorni ‘no stop’ da venerdì 18, a domenica 20 ottobre. La manifestazione prevede presentazioni letterarie e tavole rotonde su green economy, rifiuti, disastri naturali e una sezione dedicata ai bambini con visita guidata dell’orto botanico, presso la facoltà di biologia di Corso Biagio Rossetti. Un lungo fine settimana dedicato alla sensibilizzazione ambientale dei cittadini, che coinvolge grandi autori scientifici italiani e professionisti della comunicazione.

«L’educazione ambientale e la divulgazione scientifica, di qualità ed equilibrata, sono da sempre tra le priorità della nostra associazione. – afferma Lorenzo Frattini, presidente di Legambiente Emilia-Romagna – Il nostro impegno di volontari e ambientalisti ruota attorno alla comunicazione e alla partecipazione: ed è proprio attraverso manifestazioni come Ambientalibri che si raggiungono tali obiettivi e si sviluppa il senso critico di una cittadinanza attiva, che vuole informarsi ed informare sui temi caldi dell’ecologia».

«Siamo orgogliosi di essere i primi in Italia a proporre un festival di questo tipo – ha dichiarato Claudio De Rossi, presidente del circolo “Il raggio verde” di Ferrara – L’idea è nata dall’esigenza di fornire a tutti la possibilità di informarsi in modo oggettivo e scientifico sulle tematiche ambientali di tutela del territorio e del clima».

 

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Second Hand Effect: il secondo report di Subito sul valore ecologico del riuso

maggio 23, 2017

Second Hand Effect: il secondo report di Subito sul valore ecologico del riuso

Quanta CO2 è possibile risparmiare vendendo o acquistando beni usati? Ogni giorno milioni di persone in 8 Paesi in cui opera Schibsted Media Group comprano e vendono oggetti di seconda mano contribuendo al risparmio di ben 16,3 milioni di tonnellate di CO2, di cui 6,1 milioni di tonnellate solo in Italia (+77% in più rispetto [...]

Torino e Venaria partner di STEVE, il progetto europeo per la mobilità elettrica urbana

maggio 23, 2017

Torino e Venaria partner di STEVE, il progetto europeo per la mobilità elettrica urbana

Le città di Torino e Venaria insieme alla spagnola Calvià e all’austriaca Villach saranno i siti pilota dove si svilupperà il progetto STEVE (Smart-Taylored L-category Electric Vehicle demonstration in hEtherogeneous urbanuse-cases) finanziato dall’Unione Europea all’interno della programmazione di azioni innovative:  “Horizon 2020 – Green Vehicles 2016-2017”. Al centro del progetto l’utilizzo di un veicolo elettrico [...]

A Slow Fish il nuovo report del WWF sull’industria ittica: “scegliamo la biodiversità nel piatto”

maggio 22, 2017

A Slow Fish il nuovo report del WWF sull’industria ittica: “scegliamo la biodiversità nel piatto”

I prodotti ittici costituiscono la fonte di proteine per 3 miliardi di persone e il reddito di 800 milioni di persone si fonda sulla pesca e sull’industria ittica. Nel 2014 nei paesi europei sono stati spesi 34,57 miliardi per acquistare prodotti ittici. In totale nei paesi europei si consumano 7,5 milioni di tonnellate di pesce [...]

All’Università di Siena torna il Millenials Lab dedicato a cibo e ambiente

maggio 18, 2017

All’Università di Siena torna il Millenials Lab dedicato a cibo e ambiente

Conciliare la produzione di cibo e il rispetto per l’ambiente, per gli agricoltori, per la salute di produttori e consumatori. Un tema di grande attualità e di rilevanza globale, che è al centro, all’Università di Siena, del “Millennials Lab”, dal 10 al 21 maggio, e della riunione degli imprenditori che collaborano al programma internazionale PRIMA [...]

Oli esausti vegetali trasformati in biocarburanti. Accordo tra Eni e CONOE

maggio 18, 2017

Oli esausti vegetali trasformati in biocarburanti. Accordo tra Eni e CONOE

Gli oli vegetali esausti diventano biocarburanti. Eni e Conoe, il Consorzio nazionale di raccolta e trattamento degli oli e dei grassi vegetali ed animali esausti, alla presenza del Ministro dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare Gian Luca Galletti e del Dirigente Generale Direzione Generale per la Sicurezza dell’Approvvigionamento e per le Infrastrutture Energetiche Ministero dello [...]

Gli alveari urbani di Green Island a New York, tra ecologia e design

maggio 10, 2017

Gli alveari urbani di Green Island a New York, tra ecologia e design

Green Island, progetto internazionale fondato da Claudia Zanfi 16 anni fa e dedicato alla biodiversità urbana attraverso iniziative culturali, progetti espositivi, educazione alla sostenibilità, porta a New York la sua visione innovativa degli Alveari Urbani: Urban Bee Hives , parte di un percorso focalizzato sulla salvaguardia delle api e sulla valorizzazione del territorio. “Un progetto” spiega Zanfi [...]

Commoventi storie ai tempi dei cambiamenti climatici. Il vincitore del 65° Trento Film Festival

maggio 8, 2017

Commoventi storie ai tempi dei cambiamenti climatici. Il vincitore del 65° Trento Film Festival

Samuel in the clouds (Belgio, 2016) del regista belga Pieter Van Eecke, una straordinaria e commovente storia ambientata in Bolivia e legata alle conseguenze dei cambiamenti climatici, è il film vincitore del 65° Trento Film Festival, conclusosi domenica 7 maggio 2017. La giuria internazionale composta da Timothy Allen (fotografo e regista) Gilles Chappaz (giornalista e [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende