Home » Comunicati Stampa »Prodotti »Servizi » ANFIT e Reale Mutua siglano un accordo per nuove polizze sui serramenti:

ANFIT e Reale Mutua siglano un accordo per nuove polizze sui serramenti

febbraio 4, 2016 Comunicati Stampa, Prodotti, Servizi

E’stato siglato l’accordo tra ANFIT e Reale Mutua Assicurazioni che, con due polizze innovative nel settore serramenti, proteggono il consumatore finale e difendono il buon produttore

La prima novità consiste nel fatto che le due polizze sono poste in capo ad ANFIT, in modo tale che il consumatore finale venga protetto anche in caso di chiusura dell’azienda che ha fornito i serramenti.

Una delle due polizze è la “Responsabilità Civile Prodotti” e copre i danni cagionati a persone o cose a causa di un difetto dei serramenti prodotti da un Associato ANFIT, così come i danni causati da errata progettazione, errato imballaggio, errate istruzioni d’uso. Il massimale previsto per sinistro, per anno assicurativo e per sinistro in serie, è di €2.500.000 con uno scoperto a carico del produttore/associato pari al 10% con un minimo di €2.500 un massimo di €50.000.

L’altra copre le “Spese di rifornitura” (Rimpiazzo) rimborsando le spese sostenute per la produzione di serramenti che si rivelino inidonei all’uso, i costi dei lavori di demolizione, smontaggio e rimontaggio, manodopera, trasporto e smaltimento. I difetti coperti dalla Polizza “Rimpiazzo” sono molteplici, fra i quali: errori di progettazione, difetti di fusione, saldatura e giunzione, difetti di verniciatura, vizi di materiale, errori di fabbricazione, prematuro decadimento, perdita delle caratteristiche funzionali e non corretta installazione, che dovrà essere effettuata esclusivamente da aziende socie ANFIT secondo il disciplinare sulla posa che sarà pronto a breve.

La garanzia vale per sinistri che si verificano entro i primi 36 mesi dall’installazione. Il massimale per sinistro e per assicurato è pari a €100.000 con uno scoperto del 10% con un minimo di €2.500 e un massimo di €7.500.

Le Polizze vanno ad aggiungersi agli elevati standard di qualità di prodotto garantiti dal Marchio Quality, dal Label energetico numerato e, presto, anche dal Label di posa.

Per di più, in caso di eventuali controversie, il consumatore, così come il Socio ANFIT, potranno ricorrere gratuitamente all’Ente di conciliazione paritetico creato dall’accordo fra ADICONSUM e ANFIT.

Per completare il percorso di qualità garantita, le due polizze coprono anche le installazioni eseguite dai rivenditori e dai loro posatori che abbiano effettuato i corsi di formazione secondo il disciplinare di posa ANFIT.

Commentando l’intesa con Reale Mutua la Presidente di ANFIT Laura Michelini afferma: “Le due Polizze e la loro originale formula tutelano i consumatori finali come mai accaduto in precedenza nel settore serramenti. Siamo certi che nelle mani dei Soci ANFIT esse sono già potenti strumenti di marketing da utilizzare per distinguersi dalla concorrenza low cost e per promuovere la buona produzione nazionale in Italia e all’estero”. Le Polizze coprono infatti anche i serramenti Made in Italy venduti e installati all’estero.

 

 

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Bikeconomy Forum 2018: ecco come far girare l’economia su due ruote

novembre 14, 2018

Bikeconomy Forum 2018: ecco come far girare l’economia su due ruote

Si svolgerà il 16 novembre, a Roma presso il Museo MAXXI, la terza edizione del Bikeconomy Forum, il più importante evento nazionale dedicato all’economia che ruota attorno alla bicicletta. Ideato dalla Fondazione Manlio Masi e Osservatorio Bikeconomy, con il Patrocinio della Regione Lazio, di Roma Capitale, del CONI e della Federazione Ciclistica Italiana, il Forum quest’anno si concentra su [...]

“Science and the Future” 2, torna al Politecnico di Torino il dibattito su cambiamenti climatici e sostenibilità

novembre 12, 2018

“Science and the Future” 2, torna al Politecnico di Torino il dibattito su cambiamenti climatici e sostenibilità

Sono trascorsi cinque anni dal convegno Internazionale “Science and the future. Impossible, likely, desirable. Economic growth and physical constraints”, che si tenne al Politecnico di Torino nell’ottobre del 2013. Quanto in questi cinque anni ci siamo avvicinati ai “futuri desiderabili” delineati allora? Oppure, al contrario, continuiamo a dirigerci a grandi passi verso quei “futuri impossibili” legati [...]

Il futuro del fotovoltaico al 2030, tra nuovi obiettivi e fine vita degli impianti

novembre 9, 2018

Il futuro del fotovoltaico al 2030, tra nuovi obiettivi e fine vita degli impianti

Nel mese di settembre 2018, con 2,35 miliardi di chilowattora prodotti (+14,4% rispetto a un anno fa), il fotovoltaico ha coperto l’8% della produzione elettrica nazionale con una potenza complessiva di circa 20 GW. Il parco italiano conta oggi 815.000 impianti, i quali ogni anno possono produrre circa 25 miliardi di chilowattora. Tuttavia, con la [...]

A Ecomondo 2018 gli Stati Generali della Green Economy parlano di “nuova occupazione”

novembre 6, 2018

A Ecomondo 2018 gli Stati Generali della Green Economy parlano di “nuova occupazione”

Torna a Ecomondo, dal 6 al 9 novembre 2018 alla Fiera di Rimini, l’appuntamento con gli Stati Generali della Green Economy, un incontro promosso dal Consiglio Nazionale della Green Economy in collaborazione con il Ministero dell’Ambiente e con il supporto tecnico della Fondazione per lo Sviluppo Sostenibile. Giunti alla settima edizione gli Stati Generali saranno [...]

“I quattro elementi”, uno spettacolo teatrale sul difficile rapporto tra uomo e natura

ottobre 18, 2018

“I quattro elementi”, uno spettacolo teatrale sul difficile rapporto tra uomo e natura

L’associazione Music Theatre International presenta il 26 ottobre 2018, in prima nazionale al Teatro Centrale Preneste di Roma, lo spettacolo “I 4 elementi“, idea artistica di Stefania Toscano, che ne cura la parte coreografica, con drammaturgia e regia di Paola Sarcina, progetto video di Federico Spirito. La teoria dei “4 elementi” della natura costituisce il “pretesto creativo” a cui s’ispira la [...]

ISDE: “A Medicina non si insegna la correlazione ambiente-salute”. Un convegno a Roma

ottobre 17, 2018

ISDE: “A Medicina non si insegna la correlazione ambiente-salute”. Un convegno a Roma

Si terrà a Roma, il 19 e il 20 ottobre prossimi, un convegno organizzato dall’Ordine dei Medici di Roma e da ISDE, l’Associazione Medici per l’Ambiente, sul delicato tema ambiente e salute. I “determinanti di salute” e, in particolare, il binomio ambiente-salute sono, infatti, secondo ISDE, scarsamente considerati nei programmi di studio delle facoltà universitarie di [...]

UNCEM e Confindustria portano a Roma la visione della montagna come “luogo di sviluppo sostenibile”

ottobre 16, 2018

UNCEM e Confindustria portano a Roma la visione della montagna come “luogo di sviluppo sostenibile”

Insieme per lo sviluppo delle “Terre Alte”. Oggi, agli Stati generali della Montagna, convocati a Roma dal Ministro delle Autonomie e degli Affari Regionali Erika Stefani, UNCEM e Confindustria Belluno Dolomiti (coordinatrice della rete nazionale di “Confindustria per la Montagna”), presenteranno un documento che evidenzia la necessità di attivare sui territori sinergie tra pubblico e privato per identificare strategie e politiche coerenti a [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende