Home » Comunicati Stampa » Apecchio, secondo comune italiano illuminato a LED:

Apecchio, secondo comune italiano illuminato a LED

ottobre 9, 2009 Comunicati Stampa

LED CityApecchio entra a far parte del programma LED City® di CREE e punta sull’efficienza energetica nell’illuminazione cittadina grazie ai LED

MILANO, 08 Ottobre 2009  — Cree, Inc. (Nasdaq: CREE), azienda leader nel settore della tecnologia e dei sistemi di illuminazione a LED, ha annunciato che Apecchio, località del Montefeltro, in provincia di Pesaro e crocevia tra Marche, Umbria e Toscana, è la seconda città italiana ad aderire al programma Led City di Cree, un’iniziativa internazionale finalizzata alla promozione e diffusione della tecnologia ad alta efficienza energetica dei Led (light-emitting diode) a tutta la gamma di infrastrutture municipali. Con il passaggio all’illuminazione a Led, Apecchio sta beneficiando della “Rivoluzione Led” che prevede il risparmio dei costi di energia e di manutenzione, la protezione dell’ambiente, una maggiore sicurezza per i cittadini e un’illuminazione di migliore qualità.

A maggio 2009, Apecchio ha portato a termine i primi test sull’illuminazione stradale con LED al fine di valutare l’efficienza energetica e la qualità dell’illuminazione, contribuendo anche all’applicazione del regolamento regionale delle Marche volto alla riduzione dell’inquinamento luminoso. Cree e LITEK, partner specializzato nella progettazione e produzione di sistemi e apparecchi di illuminazione ad alta tecnologia a LED, sono stati selezionati dal Comune di Apecchio per il progetto di riqualificazione dell’illuminazione stradale. La scelta di sostituire le preesistenti armature stradali con lampade a scarica, con nuovi apparecchi per illuminazione stradale ad alta efficienza energetica a Led delle serie PROLED realizzati da LITEK LED LIGHTING, ha contribuito a ridurre i consumi energetici. I primi risultati ottenuti con l’installazione dei nuovi apparecchi LITEK, contenenti i LED Cree XLamp® sono stati impressionanti: si stima una riduzione fino al 70 per cento dei costi dell’energia, associata ad una diminuzione fino al 66 per cento del consumo di energia, con una conseguente calo delle emissioni di carbonio di circa 73,64 kg l’anno.
“L’elevata qualità di illuminazione e i risparmi previsti nel consumo di energia e nei relativi costi, ci hanno motivato ad avviare questo progetto”, hanno dichiarato gli amministratori di Apecchio. “Siamo orgogliosi di essere una delle prime città in Italia ad adottare questi rivoluzionari sistemi a LED.”
“Siamo lieti di prendere parte a questo progetto. Crediamo fermamente nell’applicazione della tecnologia LED di potenza, nell’illuminazione funzionale per interni e per esterni ed in particolare per l’illuminazione stradale e siamo impegnati per favorirne l’adozione”, ha dichiarato Fabio Facchini, direttore generale di LITEK LED LIGHTING. “Questo importante progetto di riqualificazione della città di Apecchio rappresenta un esempio di successo sia per la stessa città, sia per altri comuni che sono alla ricerca di nuove modalità che consentano il risparmio di energia e denaro”.
“Accogliamo Apecchio nel programma LED City e applaudiamo i suoi sforzi per rendere l’efficienza energetica una priorità per la sua comunità”, ha dichiarato Deb Lovig, manager Cree LED Programs. “Ci congratuliamo con l’amministrazione comunale e con la sua comunità per aver contribuito al risparmio energetico, priorità riconosciuta a livello mondiale”.

Informazioni su LED City
LED City è una comunità in espansione di enti governativi e dell’industria che opera per la promozione e l’adozione della tecnologia di illuminazione a LED in tutta la gamma di infrastrutture comunali cittadine. Gli obiettivi del programma LED City si possono riassumere in:
   • Risparmio energetico
   • Protezione dell’ambiente
   • Riduzione dei costi di manutenzione
   • Offerta di una migliore qualità di luce per una migliore visibilità e sicurezza
Secondo il Dipartimento dell’Energia degli Stati Uniti, il 22 per cento dell’elettricità utilizzata negli Stati Uniti alimenta l’illuminazione. In un mondo in cui l’aumento del prezzo dell’energia dipende dalla disponibilità e dal controllo dei combustibili fossili, e in cui c’è una crescente preoccupazione per la sostenibilità dell’ambiente, una rivoluzione nel campo dell’illuminazione è attesa da tempo. Tra i partecipanti vi sono Torraca in Italia, Toronto e Welland in Ontario; Tianjian, in Cina, Gwangju nella Corea del Sud. Le città statunitensi che hanno aderito al programma includono Fairview e Austin in Texas, Raleigh e Chapel Hill nella Carolina del Nord, Ann Arbor nel Michigan, Anchorage, Ala, e India Wells in California.

Comune di Apecchio
La città di Apecchio si trova al centro dell’Italia ed è sotto la giurisdizione della Provincia di Pesaro, che è una delle province più antiche dell’Europa continentale. Mantiene i caratteri di un antico borgo con resti medievali, un museo di fossili, un antico ponte medievale a schiena d’asino e la deliziosa residenza del Conte Ubaldini, oggi sede del Consiglio. La città è circondata da catene montuose e fitte foreste. La popolazione è di circa 2.100 abitanti. Per ulteriori informazioni su Apecchio visitare il sito: www.comune.apecchio.ps.it
Cree
Con i suoi prodotti Cree sta rivoluzionando il settore dei LED per l’illuminazione, tanto da rendere obsolete le tradizionali lampadine ad incandescenza attraverso lo sviluppo di tecnologie LED eco-compatibili e a risparmio energetico. L’azienda è infatti il principale innovatore nel settore dell’illuminotecnica tramite LED, nonché nel campo dei semiconduttori per applicazioni elettriche, di retroilluminazione e wireless.  I prodotti offerti da Cree includono apparecchi LED a incasso, LED per l’illuminazione e ad alta luminosità, chip per LED blu e verdi, dispositivi di alimentazione e sistemi RF/wireless. Tutte queste vantaggiose soluzioni trovano applicazione in settori quali l’illuminazione generale e la retroilluminazione, la segnaletica elettronica, i motori a velocità variabile e le comunicazioni wireless.

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

“Made in Nature”, un progetto europeo da 1,5 mln di euro per raccontare il biologico

maggio 21, 2019

“Made in Nature”, un progetto europeo da 1,5 mln di euro per raccontare il biologico

“Made in Nature” è il progetto finanziato dall’Unione Europea con 1,5 milioni di euro per promuovere, nei prossimi tre anni (dal 1 febbraio 2019 al 31 gennaio 2022), i valori e la cultura della frutta e verdura biologica in Italia, Francia e Germania. Come indicato nel claim (“Scopri i valori del biologico europeo”), lo scopo [...]

MIUR: l’Italia avrà la sua nave rompighiaccio per studiare i mari polari

maggio 13, 2019

MIUR: l’Italia avrà la sua nave rompighiaccio per studiare i mari polari

Per la comunità scientifica italiana, in particolare quella che studia i Poli, si tratta di un grande risultato, che aprirà la strada a nuovi studi. L’OGS, Istituto Nazionale di Oceanografia e di Geofisica Sperimentale – grazie ad un finanziamento di 12 milioni di euro ricevuto dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca – ha acquistato dalla norvegese Rieber [...]

Clean Cliff Project: il progetto di salvaguardia delle scogliere nato da due tuffatori estremi

maggio 4, 2019

Clean Cliff Project: il progetto di salvaguardia delle scogliere nato da due tuffatori estremi

Per la prima volta dalla nascita di questa competizione sportiva, uno speciale progetto di salvaguardia ambientale, accompagnerà la Red Bull Cliff Diving World Series, il campionato mondiale di tuffo da scogliere naturali, per lanciare un forte messaggio in difesa degli oceani, grazie alla volontà e tenacia di due giovanissimi campioni: Eleanor Townsend Smart, high diver americana, e Owen Weymouth, [...]

Amianto: sono ancora 125 milioni i lavoratori esposti al “killer silenzioso”

aprile 29, 2019

Amianto: sono ancora 125 milioni i lavoratori esposti al “killer silenzioso”

Domenica 28 aprile si è celebrata la “Giornata Mondiale delle Vittime dell’Amianto”, una ricorrenza per ricordare che, ancora oggi, sono circa 125 milioni i lavoratori esposti alla fibra killer, che provoca non meno di 107.000 decessi ogni anno (secondo le stime OMS), di cui circa 6.000 solo in Italia. Una guerra al “killer silenzioso” che non può essere vinta [...]

Grande successo della Formula E a Roma. Campionato elettrico in crescita

aprile 15, 2019

Grande successo della Formula E a Roma. Campionato elettrico in crescita

Il neozelandese Mitch Evans, del team Panasonic Jaguar, si è aggiudicato sabato 13 aprile il Gran Premio di Roma, settima tappa del campionato mondiale ABB FIA Formula E, “la formula 1 delle auto elettriche”. Al secondo posto Andrè Lotterer su DS Techeetah e al terzo Stoffel Vandoorne del team HWA Racelab. Secondo le stime degli organizzatori la gara è stata seguita [...]

ECOMED Green Expo: Catania apre la via della green economy al Mediterraneo

marzo 29, 2019

ECOMED Green Expo: Catania apre la via della green economy al Mediterraneo

Dall’11 al 13 aprile la città di Catania si prepara a ospitare ECOMED, la prima “green expo” siciliana dedicata ai temi della green economy e dell’economia circolare, riletti in prospettiva mediterranea (e non solo nazionale). Per tre giorni il più grande centro fieristico ai piedi dell’Etna – le suggestive “Ciminiere” – sarà la casa di [...]

Vendemmia 2099 in anticipo di 4 settimane. In Trentino uno studio indaga l’effetto dei cambiamenti climatici sulla viticoltura

marzo 15, 2019

Vendemmia 2099 in anticipo di 4 settimane. In Trentino uno studio indaga l’effetto dei cambiamenti climatici sulla viticoltura

Come sarà la viticoltura in Trentino nel 2099? A causa dei cambiamenti climatici tra 80 anni si vendemmierà con un anticipo fino alle 4 settimane. A calcolarlo è uno studio interdisciplinare condotto da Fondazione Edmund Mach e Centro C3A con l’Università di Trento e Fondazione Bruno Kessler. Lo studio indaga l’impatto dei cambiamenti climatici sulle fasi [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende