Home » Comunicati Stampa » Autodesk, software per una progettazione sempre più sostenibile:

Autodesk, software per una progettazione sempre più sostenibile

aprile 19, 2012 Comunicati Stampa

Autodesk, azienda specializzata nei software di progettazione, ingegneria e intrattenimento 2D e 3D,  sarà presente alla sesta edizione di GreenBuilding - la mostra/convegno che affiancherà SolarExpo 2012 - dedicata all’efficienza energetica e all’architettura sostenibile, in programma a Verona dal 9 all’11 maggio. 

In questo  contesto, verranno presentate le soluzioni studiate per rendere la progettazione sostenibile sempre più semplice e accessibile da milioni di architetti, progettisti e ingegneri che immaginano e realizzano edifici e infrastrutture in tutto il mondo. Le tecnologie Autodesk per il building information modeling (BIM), l’analisi energetica concettuale e la modellazione energetica aiutano infatti a ridurre gli sprechi di energia nella progettazione di edifici di nuova costruzione o da ristrutturare.

In particolare, le soluzioni software BIM si basano sulla creazione e sull’uso di informazioni coordinate e coerenti per prendere decisioni più rapidamente, produrre una documentazione migliore e prevedere le caratteristiche dell’edificio prima ancora di iniziare i lavori.  Il BIM non pensa solo al progetto ma anche all’ambiente a al tema della sostenibilità.  Svolge, infatti, una vera e propria analisi energetica che consente all’architetto, all’ingegnere e al progettista di realizzare “edifici verdi”, nel rispetto delle condizioni climatiche e ambientali di ciascun paese.

In questo senso, con AutoCAD® Revit® Architecture suite, il progettista può realizzare e analizzare progetti concettuali, gestire con maggiore precisione i dati durante le fasi di documentazione e costruzione e sviluppare progetti architettonici sostenibili con maggiore qualità e precisione. Inoltre, grazie a questa soluzione per il BIM, è possibile visualizzare l’intero organismo dell’edificio per valutare le differenti opzioni legate alla sua sostenibilità ambientale e convalidare il progetto in base a sistemi di valutazione e normative in continua evoluzione, il tutto prima ancora della fase di costruzione.

Inoltre, il software Autodesk® Ecotect® Analysis fornisce un’ampia gamma di funzionalità per visualizzare e simulare le prestazioni degli edifici nel loro contesto ambientale e valutare: l’mpatto energetico dell’intero edificio, calcolando il consumo di energia e di emissioni di CO2 su base annua, mensile, giornaliera e oraria, grazie a un database globale di informazioni meteo; le prestazioni termiche, valutando i carichi di riscaldamento e raffreddamento di interni e attrezzature; il consumo idrico, sia interno che esterno, e relativi costi; l’irraggiamento solare incidente su vetrate e superfici, in qualunque periodo dell’anno; l’illuminazione con luce diurna, controllando i livelli di illuminamento in qualunque punto del modello; le ombre e riflessioni, monitorando la posizione e il percorso del sole relativo al modello, per qualsiasi data, orario e ubicazione.

Inoltre tutti i clienti che si  avvalgono dell’iscrizione ad Autodesk® Subscription nel momento di acquisto del software Autodesk Ecotect Analysis,delle Revit suite, o di altre qualificate suite e prodotti, possono accedere gratuitamente a tutte le funzionalità di Autodesk® Green Building Studio®: un servizio di analisi energetica basato sul Web che può aiutare architetti e progettisti a svolgere l’analisi di interi edifici, ottimizzare l’efficienza energetica e puntare all’obiettivo emissioni zero già nelle fasi preliminari del processo di progettazione. Il servizio favorisce la progettazione condivisa, in quanto permette di condividere le informazioni sull’edificio con gli altri componenti del team e di trasferire informazioni essenziali sulla progettazione architettonica nelle applicazioni di progettazione tecnica o verifica delle normative. Autodesk Green Building Studio permette anche di prevedere i costi legati ai consumi energetici. Tali costi vengono stimati in base alla media nazionale delle tariffe energetiche, oppure in base alle tariffe personalizzate applicate al progetto.

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Greening the Islands Net: il nuovo laboratorio online di buone pratiche per le isole del mondo

dicembre 5, 2016

Greening the Islands Net: il nuovo laboratorio online di buone pratiche per le isole del mondo

Il tempo è scaduto, le isole rischiano di sparire a causa degli effetti dei cambiamenti climatici. Le istituzioni a livello internazionale dovrebbero prenderne atto e agire velocemente per contrastare il fenomeno e supportare l’innovazione tecnologica nelle isole. È l’appello che arriva dalle istituzioni e popolazioni delle isole che oggi sono in prima linea ad affrontare, [...]

Giornata Mondiale del Suolo: People4Soil chiede principi e regole vincolanti

dicembre 5, 2016

Giornata Mondiale del Suolo: People4Soil chiede principi e regole vincolanti

Immaginate una nazione di medie dimensioni, come l’Ungheria, il Portogallo o la Repubblica Ceca. Ora immaginate l’intera area di quella nazione ricoperta da cemento e asfalto: è grossomodo la superficie di suoli agricoli che negli ultimi 50 anni è stata “consumata” da insediamenti e infrastrutture nei 28 paesi dell’Unione Europea. Il suolo continua ad essere [...]

Treedom, alberi di Natale inconsueti per un regalo da coltivare

novembre 29, 2016

Treedom, alberi di Natale inconsueti per un regalo da coltivare

Treedom, la piattaforma web nata nel 2010 a Firenze, che permette a persone e aziende di finanziare la piantumazione di alberi a livello globale, ha lanciato la campagna 2016 per un regalo di Natale insolito quanto utile: da oggi è on-line “We make it real”, un servizio che permetterà agli utenti di regalare a parenti e [...]

Federparchi apre ai privati. A Roma la presentazione della nuova Convenzione

novembre 29, 2016

Federparchi apre ai privati. A Roma la presentazione della nuova Convenzione

Lunedi 5 dicembre 2016 presso la Sede romana di Intesa Sanpaolo, in via Del Corso, verrà firmata la Convenzione tra Federparchi, FITS! (Fondazione per l’Innovazione del Terzo Settore) e Rinnovabili.it. I tre partner si faranno promotori di un nuovo progetto dedicato al supporto di iniziative di conservazione, sviluppo e tutela del patrimonio ambientale e territoriale. L’obiettivo della Convenzione [...]

A 30 anni dalla Carta di Ottawa: il convegno di ISDE sulla “salute globale”

novembre 28, 2016

A 30 anni dalla Carta di Ottawa: il convegno di ISDE sulla “salute globale”

In occasione della ricorrenza dei 30 anni dalla Carta di Ottawa, ISDE Italia, l’Associazione Medici per l’Ambiente, ASL Sud Est Toscana e Regione Toscana organizzano il 29 novembre, nel contesto del 11° Forum Risk Management alla Fortezza da Basso di Firenze, la 6° Conferenza Nazionale sulla Salute Globale, dal titolo “Costruire una politica pubblica per la [...]

A Viareggio un laboratorio sul compost, per ridurre i rifiuti domestici

novembre 25, 2016

A Viareggio un laboratorio sul compost, per ridurre i rifiuti domestici

“Il cerchio del compost: riciclare per la Terra”. Si terrà sabato 26 novembre dalle 9 alle 12 a Villa Argentina a Viareggio il convegno di approfondimento di RicicLAB, il ciclo di laboratori creativi sul riuso a ingresso libero realizzato da Sea Risorse e Sea Ambiente e organizzato dallo spazio smartCO2 COworking+Community insieme ad una rete di associazioni [...]

Black Friday? No, “Buy Nothing Day” contro la deriva del consumismo selvaggio

novembre 25, 2016

Black Friday? No, “Buy Nothing Day” contro la deriva del consumismo selvaggio

Una nuova ricerca pubblicata ieri da Greenpeace Germania, alla vigilia del “Black Friday”, la giornata che negli Stati Uniti segna l’inizio dello shopping natalizio e che sta diventando popolare anche in Italia – con sconti selvaggi e istigazione all’acquisto compulsivo – evidenzia le gravi conseguenze sull’ambiente dell’eccessivo consumo, in particolare di capi d’abbigliamento. “Difficile resistere [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende