Home » Comunicati Stampa » Autodesk, software per una progettazione sempre più sostenibile:

Autodesk, software per una progettazione sempre più sostenibile

aprile 19, 2012 Comunicati Stampa

Autodesk, azienda specializzata nei software di progettazione, ingegneria e intrattenimento 2D e 3D,  sarà presente alla sesta edizione di GreenBuilding - la mostra/convegno che affiancherà SolarExpo 2012 - dedicata all’efficienza energetica e all’architettura sostenibile, in programma a Verona dal 9 all’11 maggio. 

In questo  contesto, verranno presentate le soluzioni studiate per rendere la progettazione sostenibile sempre più semplice e accessibile da milioni di architetti, progettisti e ingegneri che immaginano e realizzano edifici e infrastrutture in tutto il mondo. Le tecnologie Autodesk per il building information modeling (BIM), l’analisi energetica concettuale e la modellazione energetica aiutano infatti a ridurre gli sprechi di energia nella progettazione di edifici di nuova costruzione o da ristrutturare.

In particolare, le soluzioni software BIM si basano sulla creazione e sull’uso di informazioni coordinate e coerenti per prendere decisioni più rapidamente, produrre una documentazione migliore e prevedere le caratteristiche dell’edificio prima ancora di iniziare i lavori.  Il BIM non pensa solo al progetto ma anche all’ambiente a al tema della sostenibilità.  Svolge, infatti, una vera e propria analisi energetica che consente all’architetto, all’ingegnere e al progettista di realizzare “edifici verdi”, nel rispetto delle condizioni climatiche e ambientali di ciascun paese.

In questo senso, con AutoCAD® Revit® Architecture suite, il progettista può realizzare e analizzare progetti concettuali, gestire con maggiore precisione i dati durante le fasi di documentazione e costruzione e sviluppare progetti architettonici sostenibili con maggiore qualità e precisione. Inoltre, grazie a questa soluzione per il BIM, è possibile visualizzare l’intero organismo dell’edificio per valutare le differenti opzioni legate alla sua sostenibilità ambientale e convalidare il progetto in base a sistemi di valutazione e normative in continua evoluzione, il tutto prima ancora della fase di costruzione.

Inoltre, il software Autodesk® Ecotect® Analysis fornisce un’ampia gamma di funzionalità per visualizzare e simulare le prestazioni degli edifici nel loro contesto ambientale e valutare: l’mpatto energetico dell’intero edificio, calcolando il consumo di energia e di emissioni di CO2 su base annua, mensile, giornaliera e oraria, grazie a un database globale di informazioni meteo; le prestazioni termiche, valutando i carichi di riscaldamento e raffreddamento di interni e attrezzature; il consumo idrico, sia interno che esterno, e relativi costi; l’irraggiamento solare incidente su vetrate e superfici, in qualunque periodo dell’anno; l’illuminazione con luce diurna, controllando i livelli di illuminamento in qualunque punto del modello; le ombre e riflessioni, monitorando la posizione e il percorso del sole relativo al modello, per qualsiasi data, orario e ubicazione.

Inoltre tutti i clienti che si  avvalgono dell’iscrizione ad Autodesk® Subscription nel momento di acquisto del software Autodesk Ecotect Analysis,delle Revit suite, o di altre qualificate suite e prodotti, possono accedere gratuitamente a tutte le funzionalità di Autodesk® Green Building Studio®: un servizio di analisi energetica basato sul Web che può aiutare architetti e progettisti a svolgere l’analisi di interi edifici, ottimizzare l’efficienza energetica e puntare all’obiettivo emissioni zero già nelle fasi preliminari del processo di progettazione. Il servizio favorisce la progettazione condivisa, in quanto permette di condividere le informazioni sull’edificio con gli altri componenti del team e di trasferire informazioni essenziali sulla progettazione architettonica nelle applicazioni di progettazione tecnica o verifica delle normative. Autodesk Green Building Studio permette anche di prevedere i costi legati ai consumi energetici. Tali costi vengono stimati in base alla media nazionale delle tariffe energetiche, oppure in base alle tariffe personalizzate applicate al progetto.

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Come diventare eco-istruttori di windsurf. Il nuovo corso AICS

maggio 21, 2018

Come diventare eco-istruttori di windsurf. Il nuovo corso AICS

Si chiamano eco-istruttori di sport da tavola e rappresentano l’ultima frontiera dell’unione tra sport professionale, ambiente e alimentazione. Nella pratica, i corsi di formazione oltre a prevedere temi rigorosamente didattici per lo svolgimento dell’insegnamento sportivo, includeranno elementi di cultura ambientale ed alimentare. Sono quindi riservati a chi vuole fare del brevetto di istruttore di surf [...]

Il MAcA di Torino inaugura il nuovo “guscio” per le mostre sui temi ambientali

maggio 18, 2018

Il MAcA di Torino inaugura il nuovo “guscio” per le mostre sui temi ambientali

Il Museo A come Ambiente – MAcA di Torino ha inaugurato, il 16 maggio, il Padiglione Guscio, la nuova area del Museo destinata ad accogliere le mostre temporanee e le iniziative pensate per il grande pubblico. Progettato dall’architetto Agostino Magnaghi, il “Guscio” è una struttura a quarto di cilindro che occupa un’area di 245 mq [...]

“Aree interne”: come contrastare spopolamento e carenza di servizi?

maggio 16, 2018

“Aree interne”: come contrastare spopolamento e carenza di servizi?

La comunità delle “aree interne”, di cui fanno parte più di mille Comuni in tutta Italia, ha scelto quest’anno la Val Maira per il proprio incontro annuale. Ad Acceglio (CN), il 17 e 18 maggio, sono infatti attese circa duecento persone, per discutere insieme l’avanzamento nell’attuazione della Strategia Nazionale per le Aree Interne (SNAI), che la [...]

“Green Apple Days”: GBC Italia entra nelle scuole per parlare di sostenibilità ambientale

maggio 15, 2018

“Green Apple Days”: GBC Italia entra nelle scuole per parlare di sostenibilità ambientale

Anche quest’anno GBC Italia, il Green Building Council di Rovereto, ritorna nelle scuola italiane con Green Apple Days of Service, un’iniziativa lanciata, in origine, negli USA da USGBC per approfondire i temi della sostenibilità, con attività e workshop volti ad educare bambini e ragazzi al rispetto della natura e al risparmio delle risorse naturali. Con più di 700 milioni [...]

Kloters lancia RepAir, la t-shirt che cattura l’inquinamento

maggio 14, 2018

Kloters lancia RepAir, la t-shirt che cattura l’inquinamento

Ogni anno nel mondo si vendono miliardi di t-shirt. Cosa succederebbe se tra queste ne esistesse una in grado di pulire l’aria? Se lo è chiesto Kloters, start up di moda maschile, 100% made in Italy. La risposta è RepAir, una maglia genderless in cotone, prodotta interamente in Italia, che pulisce l’aria utilizzando un inserto [...]

ADSI: accordo a quattro per la tutela dei beni artistici e architettonici italiani

maggio 14, 2018

ADSI: accordo a quattro per la tutela dei beni artistici e architettonici italiani

ADSI – Associazione Dimore Storiche Italiane ha annunciato oggi di aver siglato accordi di partnership con tre importanti aziende italiane, a diverso titolo impegnate nella salvaguardia del patrimonio culturale del nostro Paese: Mapei, Repower e Urban Vision. Obiettivo delle partnership è promuovere iniziative comuni che contribuiscano a diffondere la consapevolezza e le competenze necessarie a proteggere e tutelare i beni [...]

“I Venti Buoni”: al mercato Testaccio di Roma api e scoperte scientifiche

maggio 7, 2018

“I Venti Buoni”: al mercato Testaccio di Roma api e scoperte scientifiche

Inaugurata al mercato Testaccio di Roma l’istallazione fotografica “I Venti Buoni” che vede come protagoniste 20 arnie scelte per rappresentare alcuni dei più importanti scienziati della storia. Dal padre del metodo scientifico Galileo Galilei fino al recentemente scomparso Stephen Hawking, passando dalle pionieristiche scoperte di Marie Curie (unica donna ad aver vinto due premi Nobel) [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende