Home » Comunicati Stampa » Autodesk, software per una progettazione sempre più sostenibile:

Autodesk, software per una progettazione sempre più sostenibile

aprile 19, 2012 Comunicati Stampa

Autodesk, azienda specializzata nei software di progettazione, ingegneria e intrattenimento 2D e 3D,  sarà presente alla sesta edizione di GreenBuilding - la mostra/convegno che affiancherà SolarExpo 2012 - dedicata all’efficienza energetica e all’architettura sostenibile, in programma a Verona dal 9 all’11 maggio. 

In questo  contesto, verranno presentate le soluzioni studiate per rendere la progettazione sostenibile sempre più semplice e accessibile da milioni di architetti, progettisti e ingegneri che immaginano e realizzano edifici e infrastrutture in tutto il mondo. Le tecnologie Autodesk per il building information modeling (BIM), l’analisi energetica concettuale e la modellazione energetica aiutano infatti a ridurre gli sprechi di energia nella progettazione di edifici di nuova costruzione o da ristrutturare.

In particolare, le soluzioni software BIM si basano sulla creazione e sull’uso di informazioni coordinate e coerenti per prendere decisioni più rapidamente, produrre una documentazione migliore e prevedere le caratteristiche dell’edificio prima ancora di iniziare i lavori.  Il BIM non pensa solo al progetto ma anche all’ambiente a al tema della sostenibilità.  Svolge, infatti, una vera e propria analisi energetica che consente all’architetto, all’ingegnere e al progettista di realizzare “edifici verdi”, nel rispetto delle condizioni climatiche e ambientali di ciascun paese.

In questo senso, con AutoCAD® Revit® Architecture suite, il progettista può realizzare e analizzare progetti concettuali, gestire con maggiore precisione i dati durante le fasi di documentazione e costruzione e sviluppare progetti architettonici sostenibili con maggiore qualità e precisione. Inoltre, grazie a questa soluzione per il BIM, è possibile visualizzare l’intero organismo dell’edificio per valutare le differenti opzioni legate alla sua sostenibilità ambientale e convalidare il progetto in base a sistemi di valutazione e normative in continua evoluzione, il tutto prima ancora della fase di costruzione.

Inoltre, il software Autodesk® Ecotect® Analysis fornisce un’ampia gamma di funzionalità per visualizzare e simulare le prestazioni degli edifici nel loro contesto ambientale e valutare: l’mpatto energetico dell’intero edificio, calcolando il consumo di energia e di emissioni di CO2 su base annua, mensile, giornaliera e oraria, grazie a un database globale di informazioni meteo; le prestazioni termiche, valutando i carichi di riscaldamento e raffreddamento di interni e attrezzature; il consumo idrico, sia interno che esterno, e relativi costi; l’irraggiamento solare incidente su vetrate e superfici, in qualunque periodo dell’anno; l’illuminazione con luce diurna, controllando i livelli di illuminamento in qualunque punto del modello; le ombre e riflessioni, monitorando la posizione e il percorso del sole relativo al modello, per qualsiasi data, orario e ubicazione.

Inoltre tutti i clienti che si  avvalgono dell’iscrizione ad Autodesk® Subscription nel momento di acquisto del software Autodesk Ecotect Analysis,delle Revit suite, o di altre qualificate suite e prodotti, possono accedere gratuitamente a tutte le funzionalità di Autodesk® Green Building Studio®: un servizio di analisi energetica basato sul Web che può aiutare architetti e progettisti a svolgere l’analisi di interi edifici, ottimizzare l’efficienza energetica e puntare all’obiettivo emissioni zero già nelle fasi preliminari del processo di progettazione. Il servizio favorisce la progettazione condivisa, in quanto permette di condividere le informazioni sull’edificio con gli altri componenti del team e di trasferire informazioni essenziali sulla progettazione architettonica nelle applicazioni di progettazione tecnica o verifica delle normative. Autodesk Green Building Studio permette anche di prevedere i costi legati ai consumi energetici. Tali costi vengono stimati in base alla media nazionale delle tariffe energetiche, oppure in base alle tariffe personalizzate applicate al progetto.

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

1° EcoForum Legambiente: l’economia circolare dei rifiuti arriva in Piemonte

novembre 17, 2017

1° EcoForum Legambiente: l’economia circolare dei rifiuti arriva in Piemonte

Dalla naturale evoluzione del Forum Nazionale Rifiuti – promosso a livello italiano da Legambiente Onlus, Editoriale La Nuova Ecologia e Kyoto Club – che negli ultimi tre anni è stato l’evento di riferimento sulla gestione sostenibile dei rifiuti in Italia, nasce l’”EcoForum per l’Economia Circolare del Piemonte”. L’EcoForum piemontese si svilupperà, il 22 novembre 2017, in occasione della Settimana Europea per [...]

Restructura 2017: la 30° edizione tra passato e futuro del settore edile

novembre 16, 2017

Restructura 2017: la 30° edizione tra passato e futuro del settore edile

Apre al pubblico nella mattinata di oggi, a Torino, la trentesima edizione di Restructura, uno dei punti di riferimento fieristici in Italia nel settore della riqualificazione, del recupero e della ristrutturazione in ambito edilizio. Un osservatorio privilegiato per professionisti e visitatori che dal 16 al 19 novembre 2017 all’Oval del Lingotto Fiere avranno l’opportunità di confrontarsi con i protagonisti del [...]

Simboli e costi del decommissioning nucleare: demolito il camino della centrale del Garigliano

novembre 15, 2017

Simboli e costi del decommissioning nucleare: demolito il camino della centrale del Garigliano

La fine di una triste era dell’energia in Italia ha bisogno anche di simboli. Sogin ha completato nei giorni scorsi lo smantellamento del camino della centrale nucleare del Garigliano (Caserta), una struttura tronco-conica in cemento armato alta 95 metri, con un diametro variabile dai 5 metri della base ai 2 metri della sommità. La struttura, [...]

GRETA, il progetto europeo per diffondere la geotermia nello spazio alpino

novembre 15, 2017

GRETA, il progetto europeo per diffondere la geotermia nello spazio alpino

“Dobbiamo diffondere le tecnologie rinnovabili e a basse emissioni” ha ribadito Kai Zosseder della Technical University of Munich, leader del progetto GRETA (near-surface Geothermal REsources in the Territory of the Alpine space), aprendo la mid-term conference del 7 novembre scorso, a Salisburgo. “Ma per ora – ha aggiunto – il potenziale della geotermia a bassa [...]

DEMOSOFC: un impianto a idrogeno alimentato a biogas da fanghi di depurazione

novembre 13, 2017

DEMOSOFC: un impianto a idrogeno alimentato a biogas da fanghi di depurazione

Si chiama DEMOSOFC il progetto europeo che sta per dare il via all’impianto con celle a combustibile alimentate a biogas più grande d’Europa. Si tratta di un impianto di energia co-generata recuperando i fanghi prodotti dal processo di depurazione delle acque reflue di Torino, da cui, grazie alla digestione anaerobica e alle fuel cell, le [...]

E’possibile riciclare i rifiuti plastici delle spiagge? Dati incoraggianti dal primo studio di settore

novembre 10, 2017

E’possibile riciclare i rifiuti plastici delle spiagge? Dati incoraggianti dal primo studio di settore

Cotton fioc, frammenti, oggetti e imballaggi sanitari, tappi e cannucce sono i rifiuti più presenti sulle nostre spiagge. La causa è da attribuire principalmente ad abitudini errate da parte di consumatori e imprese. Quello che in molti però non sanno è che anche questo tipo di rifiuto potrebbe essere avviato a riciclo, con vantaggi sia [...]

Gruppo Sanpellegrino pubblica il primo report sul “valore condiviso”

novembre 10, 2017

Gruppo Sanpellegrino pubblica il primo report sul “valore condiviso”

Il Gruppo Sanpellegrino, leader italiano del settore beverage e acque minerali, con 1.500 dipendenti e 900 milioni di euro di fatturato, ha realizzato, per la prima volta, un Report sulla “creazione di valore condiviso”, per raccogliere e diffondere i dati relativi alle azioni di CSR (corporate social responsibility) avviate negli ultimi anni. Dal quadro tracciato [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende