Home » Comunicati Stampa » Area C, ecco i dati ambientali di Milano al 31 maggio:

Area C, ecco i dati ambientali di Milano al 31 maggio

giugno 22, 2012 Comunicati Stampa

A partire da ieri sul sito Area C, sezione “Risultati attesi e monitoraggio”,  saranno pubblicati i report redatti da Amat con i risultati ottenuti dal provvedimento nel periodo che va dal 16 gennaio al 31 maggio, relativi sia alle emissioni atmosferiche sia all’andamento del traffico nella Ztl Cerchia dei Bastioni di Milano.

Il documento sulle emissioni atmosferiche analizza il PM10 allo scarico, il PM10 totale (scarico più attrito), l’ammoniaca atmosferica (NH3),  gli ossidi totali di azoto (NOx) e l’anidride carbonica (CO2). L’analisi si è basata sul numero dei transiti rilevati ai varchi di Area C e sull’applicazione del modello europeo pubblico COPERT4.

Come dati di temperatura ambiente sono stati utilizzati i valori medi mensili delle minime e massime giornaliere registrate dalle stazioni meteorologiche nel centro di Milano. Infine, per suddividere i veicoli nelle diverse classi, a partire dalle targhe, si ricavano dal database della Motorizzazione le informazioni inerenti la tipologia, l’alimentazione, la classe Euro e la presenza o meno di filtri per la riduzione della massa di particolato.

Per ogni inquinante è stato analizzato l’andamento delle emissioni secondo quattro criteri: giornaliero nella fascia oraria 7.30-19.30, in base a classi veicolari per l’intero periodo gennaio-maggio, per tipologia di giorni (feriale senza e con Area C, prefestivo, festivo e blocco traffico) e confrontando la serie storica (dal 2008 al 2012).

Nel periodo gennaio-maggio continua a un ritmo molto accelerato la decrescita delle emissioni di PM10 allo scarico: 59% in meno rispetto allo stesso periodo del 2008 (con Ecopass attivo),  mentre si sono ridotte del 15% rispetto a quelle dell’analogo periodo del 2011. Le emissioni medie giornaliere di PM10 allo scarico, nei giorni in cui è attivo il provvedimento, sono mediamente inferiori di circa 1 kg al giorno rispetto ai giorni feriali di sospensione (come nel caso di sciopero dei mezzi pubblici).

Per quanto riguarda invece il PM10 totale, la diminuzione è di 2,5 kg. Il calo del PM10 totale è del 40% rispetto al 2008 e del 21% rispetto al 2011. In generale, valori più alti di emissione di PM10 (sia allo scarico sia totale) risultano spesso in concomitanza con giornate di sciopero del trasporto pubblico locale. Così come nella settimana che va dal 17 al 22 aprile si sono verificati valori di emissione mediamente più alti dovuti alla manifestazione espositiva del Salone del Mobile.

Un calo ormai strutturale  anche dell’ammoniaca, sempre -71% rispetto al 2008 e a -45% rispetto al 2011. Gli ossidi totali di azoto (NOx), calano di 16 kg/giorno rispetto a quelle dei giorni feriali con o senza Area C e  si può notare come Area C ne abbia ulteriormente accelerato il trend di decrescita: nel 2012 le emissioni di NOx si sono ridotte del 21% rispetto a quelle dell’analogo periodo del 2011 e del 43% rispetto a quelle dell’analogo periodo del 2008.

Il biossido di azoto (NO2) è in calo di circa 7 kg al giorno e le emissioni di questo inquinante si sono ridotte del 26% rispetto a quelle dell’analogo periodo del 2011 (anno nel quale era stata già revocata l’esenzione del pagamento per l’accesso all’area Ecopass per i veicoli diesel Euro 4 senza sistemi di riduzione della massa di particolato) e del 44% rispetto a quelle dell’analogo periodo del 2008. Per quanto riguarda, infine, l’anidride carbonica, le cui emissioni medie sull’intera giornata diminuiscono di circa 20 ton/giorno rispetto ai feriali senza Area C, la quantità di CO2dovuta al traffico è sempre di circa il 35-40% inferiore rispetto allo stesso periodo degli anni precedenti.

Per quanto riguarda i dati sul traffico, continua l’effetto positivo di Area C con la riduzione del traffico veicolare urbano, ormai strutturale dentro e fuori la Ztl. Infatti, durante i primi cinque mesi del 2012, il traffico complessivo a Milano è risultato quasi del 7% inferiore rispetto allo stesso periodo del 2011 e questo calo è riscontrabile in tutti i periodi e in tutti i giorni della settimana. Nei giorni feriali, inoltre, è leggermente maggiore nella fascia oraria di applicazione del provvedimento (-6,8%) rispetto a quanto registrato nell’intero arco della giornata (-6,4%). 34% è, invece la percentuale di riduzione complessiva del traffico in ingresso ad Area C, rispetto allo stesso periodo del 2011, corrispondente in media a circa 45.950 ingressi al giorno in meno, per un totale di 8.316.712 dall’applicazione del provvedimento.

Da sottolineare come continui anche il consistente aumento dei veicoli ecologici. Non considerando il segmento dei veicoli autorizzati (taxi, trasporto pubblico e veicoli di pubblico interesse), nelle prime 20 settimane di applicazione di Area C, circa il 17% dei veicoli in ingresso alla Ztl appartiene al gruppo dei veicoli ecologici, mentre nel periodo pre-Area C la percentuale si assestava intorno al 9%. Si conferma l’aumento degli ingressi di veicoli “autorizzati”, ma è importante segnalare che questo non è legato ad un aumento delle autorizzazioni bensì ad un incremento degli accessi alla Cerchia dei Bastioni, in particolar modo di autobus del trasporto pubblico, come conseguenza dell’incremento del servizio e di taxi.

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Klimahouse Startup Award 2018: 10 finaliste del “costruire secondo natura”

gennaio 16, 2018

Klimahouse Startup Award 2018: 10 finaliste del “costruire secondo natura”

Dai Concentratori Solari Luminescenti che trasformano comuni finestre in pannelli solari semitrasparenti  in grado di soddisfare  il  fabbisogno energetico di un edificio, al sistema robotizzato che velocizza il montaggio di ponteggi nei cantieri, inventato da una startup di Monaco di Baviera, fino alle mattonelle fatte di funghi sviluppate da una giovane azienda di Varese, perfette come materiale da costruzione [...]

Stefano Boeri Architetti: a Eindhoven il “Bosco Verticale” si fa social

gennaio 12, 2018

Stefano Boeri Architetti: a Eindhoven il “Bosco Verticale” si fa social

Lo studio Stefano Boeri Architetti prosegue nella progettazione di “boschi verticali” nel mondo: dopo i progetti di Milano, Nanjing, Utrecht, Tirana, Losanna, Parigi – e  dopo  la  diffusione  globale  del  videoappello per  la  Forestazione  Urbana in vista del World Forum on Urban Forests di Mantova 2018 -  è arrivato nei giorni scorsi l’annuncio  del nuovo [...]

“Mi abbatto e sono felice”. L’ecomonologo di Daniele Ronco in scena a Roma

gennaio 11, 2018

“Mi abbatto e sono felice”. L’ecomonologo di Daniele Ronco in scena a Roma

Fino al 14 gennaio, al Teatro Belli di Roma, torna in scena, con la regia di Marco Cavicchioli, “Mi abbatto e sono felice“, l’ecomonologo di Daniele Ronco prodotto da Mulino ad Arte, vincitore di numerosi premi e ispirato al concetto di “decrescita felice” di Maurizio Pallante. “Mi abbatto e sono felice” è un monologo a [...]

“Out of Fashion”: un percorso formativo nella moda sostenibile

gennaio 8, 2018

“Out of Fashion”: un percorso formativo nella moda sostenibile

Riprenderà venerdì 12 gennaio 2018 alla Fondazione Ferrè di Milano il percorso formativo di “Out of Fashion“ nell’ambito della moda sostenibile, etica e consapevole. Ideato nel 2014 da Connecting Cultures con l’ambizioso obiettivo di promuovere una nuova cultura della moda attraverso un pensiero originale e indipendente, il progetto Out of Fashion si è sviluppato attraverso l’offerta [...]

Ujet lancia lo scooter elettrico “di lusso”

gennaio 8, 2018

Ujet lancia lo scooter elettrico “di lusso”

La lussemburghese Ujet ha presentato ieri, al Consumer Electronics Show di Las Vegas, il suo primo scooter elettrico, che punta sulla “nuova mobilità urbana” attraverso un mix di praticità, design, divertimento e facilità d’uso. Progettato da zero in Germania, lo scooter “bandiera” di Ujet combina connettività intelligente e materiali ad alte prestazioni – tipici del settore [...]

Camerlenghi, nuovo presidente AIGAE: “Il turismo ambientale è in grande crescita”

dicembre 20, 2017

Camerlenghi, nuovo presidente AIGAE: “Il turismo ambientale è in grande crescita”

Filippo Camerlenghi, coordinatore delle Guide Ambientali Escursionistiche (GAE) della Lombardia è il nuovo Presidente Nazionale di AIGAE. Camerlenghi, 52 anni, laureato in Scienze della Terra presso l’Università Statale di Milano, è ideatore e promotore di importanti progetti di educazione ambientale e divulgazione scientifica e opera anche come guida europea in Francia, Spagna, Germania, Svizzera, Islanda, in [...]

AccorHotels e l’agricoltura verticale: debutta al Novotel Milano il “Living Farming Tree”

dicembre 18, 2017

AccorHotels e l’agricoltura verticale: debutta al Novotel Milano il “Living Farming Tree”

Debutta a Milano con AccorHotels la prima installazione del Living Farming Tree, l’innovativo orto verticale indoor firmato Hexagro Urban Farming, startup italiana composta da un team internazionale di ingegneri, designer industriali e gastronomi. In linea con gli obiettivi del proprio programma di sviluppo sostenibile Planet21 volto a promuovere un’ospitalità positiva e virtuosa, il gruppo leader mondiale [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende