Home » Comunicati Stampa » Area C, ecco i dati ambientali di Milano al 31 maggio:

Area C, ecco i dati ambientali di Milano al 31 maggio

giugno 22, 2012 Comunicati Stampa

A partire da ieri sul sito Area C, sezione “Risultati attesi e monitoraggio”,  saranno pubblicati i report redatti da Amat con i risultati ottenuti dal provvedimento nel periodo che va dal 16 gennaio al 31 maggio, relativi sia alle emissioni atmosferiche sia all’andamento del traffico nella Ztl Cerchia dei Bastioni di Milano.

Il documento sulle emissioni atmosferiche analizza il PM10 allo scarico, il PM10 totale (scarico più attrito), l’ammoniaca atmosferica (NH3),  gli ossidi totali di azoto (NOx) e l’anidride carbonica (CO2). L’analisi si è basata sul numero dei transiti rilevati ai varchi di Area C e sull’applicazione del modello europeo pubblico COPERT4.

Come dati di temperatura ambiente sono stati utilizzati i valori medi mensili delle minime e massime giornaliere registrate dalle stazioni meteorologiche nel centro di Milano. Infine, per suddividere i veicoli nelle diverse classi, a partire dalle targhe, si ricavano dal database della Motorizzazione le informazioni inerenti la tipologia, l’alimentazione, la classe Euro e la presenza o meno di filtri per la riduzione della massa di particolato.

Per ogni inquinante è stato analizzato l’andamento delle emissioni secondo quattro criteri: giornaliero nella fascia oraria 7.30-19.30, in base a classi veicolari per l’intero periodo gennaio-maggio, per tipologia di giorni (feriale senza e con Area C, prefestivo, festivo e blocco traffico) e confrontando la serie storica (dal 2008 al 2012).

Nel periodo gennaio-maggio continua a un ritmo molto accelerato la decrescita delle emissioni di PM10 allo scarico: 59% in meno rispetto allo stesso periodo del 2008 (con Ecopass attivo),  mentre si sono ridotte del 15% rispetto a quelle dell’analogo periodo del 2011. Le emissioni medie giornaliere di PM10 allo scarico, nei giorni in cui è attivo il provvedimento, sono mediamente inferiori di circa 1 kg al giorno rispetto ai giorni feriali di sospensione (come nel caso di sciopero dei mezzi pubblici).

Per quanto riguarda invece il PM10 totale, la diminuzione è di 2,5 kg. Il calo del PM10 totale è del 40% rispetto al 2008 e del 21% rispetto al 2011. In generale, valori più alti di emissione di PM10 (sia allo scarico sia totale) risultano spesso in concomitanza con giornate di sciopero del trasporto pubblico locale. Così come nella settimana che va dal 17 al 22 aprile si sono verificati valori di emissione mediamente più alti dovuti alla manifestazione espositiva del Salone del Mobile.

Un calo ormai strutturale  anche dell’ammoniaca, sempre -71% rispetto al 2008 e a -45% rispetto al 2011. Gli ossidi totali di azoto (NOx), calano di 16 kg/giorno rispetto a quelle dei giorni feriali con o senza Area C e  si può notare come Area C ne abbia ulteriormente accelerato il trend di decrescita: nel 2012 le emissioni di NOx si sono ridotte del 21% rispetto a quelle dell’analogo periodo del 2011 e del 43% rispetto a quelle dell’analogo periodo del 2008.

Il biossido di azoto (NO2) è in calo di circa 7 kg al giorno e le emissioni di questo inquinante si sono ridotte del 26% rispetto a quelle dell’analogo periodo del 2011 (anno nel quale era stata già revocata l’esenzione del pagamento per l’accesso all’area Ecopass per i veicoli diesel Euro 4 senza sistemi di riduzione della massa di particolato) e del 44% rispetto a quelle dell’analogo periodo del 2008. Per quanto riguarda, infine, l’anidride carbonica, le cui emissioni medie sull’intera giornata diminuiscono di circa 20 ton/giorno rispetto ai feriali senza Area C, la quantità di CO2dovuta al traffico è sempre di circa il 35-40% inferiore rispetto allo stesso periodo degli anni precedenti.

Per quanto riguarda i dati sul traffico, continua l’effetto positivo di Area C con la riduzione del traffico veicolare urbano, ormai strutturale dentro e fuori la Ztl. Infatti, durante i primi cinque mesi del 2012, il traffico complessivo a Milano è risultato quasi del 7% inferiore rispetto allo stesso periodo del 2011 e questo calo è riscontrabile in tutti i periodi e in tutti i giorni della settimana. Nei giorni feriali, inoltre, è leggermente maggiore nella fascia oraria di applicazione del provvedimento (-6,8%) rispetto a quanto registrato nell’intero arco della giornata (-6,4%). 34% è, invece la percentuale di riduzione complessiva del traffico in ingresso ad Area C, rispetto allo stesso periodo del 2011, corrispondente in media a circa 45.950 ingressi al giorno in meno, per un totale di 8.316.712 dall’applicazione del provvedimento.

Da sottolineare come continui anche il consistente aumento dei veicoli ecologici. Non considerando il segmento dei veicoli autorizzati (taxi, trasporto pubblico e veicoli di pubblico interesse), nelle prime 20 settimane di applicazione di Area C, circa il 17% dei veicoli in ingresso alla Ztl appartiene al gruppo dei veicoli ecologici, mentre nel periodo pre-Area C la percentuale si assestava intorno al 9%. Si conferma l’aumento degli ingressi di veicoli “autorizzati”, ma è importante segnalare che questo non è legato ad un aumento delle autorizzazioni bensì ad un incremento degli accessi alla Cerchia dei Bastioni, in particolar modo di autobus del trasporto pubblico, come conseguenza dell’incremento del servizio e di taxi.

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

DeProducers: un video alle Svalbard per celebrare il “Global Seed Vault”, cassaforte mondiale dei semi

dicembre 11, 2017

DeProducers: un video alle Svalbard per celebrare il “Global Seed Vault”, cassaforte mondiale dei semi

Esiste un avamposto della biodiversità sulla Terra prima della “fine del mondo”: si chiama Global Seed Vault (GSV) e si trova nell’arcipelago delle Isole Svalbard a 1.300 chilometri dal Polo Nord. Pochi ne conoscono l’esistenza, ma si tratta del più grande deposito di semi del mondo e potrebbe essere l’ultima risorsa dell’umanità in caso di [...]

Da Ecodom e CDCA il primo “Atlante Italiano dell’Economia Circolare”

dicembre 7, 2017

Da Ecodom e CDCA il primo “Atlante Italiano dell’Economia Circolare”

Cento storie di imprese virtuose rappresentano il nucleo di partenza del primo Atlante Italiano dell’Economia Circolare – presentato nei giorni scorsi a Roma – che raccoglie esperienze basate sul riutilizzo, sulla riduzione degli sprechi, sulla diminuzione dei rifiuti, sulla reimmissione nel ciclo produttivo di materie prime recuperate (seconde). Il progetto è promosso da Ecodom, il [...]

Antibiotico-resistenza: nel 2050 sarà la prima causa di morte animale

dicembre 6, 2017

Antibiotico-resistenza: nel 2050 sarà la prima causa di morte animale

Si è svolta sabato 2 dicembre, a Parma, la “Giornata interdisciplinare di studio sull’antibiotico-resistenza” organizzata dall’Ordine dei Medici Veterinari di Parma con il sostegno di MSD Animal Health. Undici relatori, moderati dal Dr. Alberto Brizzi, organizzatore e presidente dell’Ordine, hanno illustrato, da prospettive diverse, gli impatti attuali e i rischi futuri relativi alla cosiddetta AMR [...]

ANIE Rinnovabili: nuove installazioni a +20% sul 2016

dicembre 5, 2017

ANIE Rinnovabili: nuove installazioni a +20% sul 2016

Secondo i dati diffusi da ANIE Rinnovabili, nei primi dieci mesi del 2017 le nuove installazioni di fotovoltaico, eolico e idroelettrico hanno raggiunto complessivamente circa 726 MW (+20% rispetto allo stesso periodo del 2016). Si conferma inoltre il trend mensile del fotovoltaico, che con i 29 MW connessi a ottobre 2017 raggiunge quota 352 MW [...]

Giornata Mondiale del Suolo: Fondazione Cariplo lancia il nuovo portale dedicato all’ambiente

dicembre 5, 2017

Giornata Mondiale del Suolo: Fondazione Cariplo lancia il nuovo portale dedicato all’ambiente

Il 5 dicembre è la Giornata Mondiale del Suolo. Una celebrazione che in Italia assume un significato particolare, essendo uno dei paesi in Europa con il più alto ritmo di consumo di questa risorsa non rinnovabile. Per questo Fondazione Cariplo ha scelto di lanciare proprio oggi il nuovo portale dedicato all’Ambiente, che avrà il compito di [...]

Sacchetti plastica: dal 1° gennaio 2018 scattano le nuove restrizioni

dicembre 1, 2017

Sacchetti plastica: dal 1° gennaio 2018 scattano le nuove restrizioni

Il 13 agosto 2017 è entrata in vigore la legge 123/2017, che recepisce la direttiva UE 2015/720 e contiene la nuova normativa sulle borse di plastica, con importanti novità anche per i sacchetti ultraleggeri utilizzati per gli alimenti sfusi (es. frutta e verdura) che non rispettino i criteri di compostabilità e biodegradabilità. In particolare il testo dispone [...]

Rete IRENE lancia “Condominio PIU’”: analisi gratuite per migliorare l’efficienza energetica

novembre 30, 2017

Rete IRENE lancia “Condominio PIU’”: analisi gratuite per migliorare l’efficienza energetica

Una campagna all’insegna del beneficio multiplo: più efficienza energetica, risparmio, valore, comfort, attenzione per l’ambiente e salute, sono questi i sei principi cardine che hanno ispirato la creazione della nuova campagna di Rete IRENE (Imprese per la Riqualificazione Energetica negli Edifici) aderente alla Campagna nazionale per l’efficienza energetica “Italia in Classe A”. Lanciata ufficialmente nei giorni [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende