Home » Comunicati Stampa »Idee » Armani, un profumo che vale pozzi d’acqua:

Armani, un profumo che vale pozzi d’acqua

marzo 3, 2011 Comunicati Stampa, Idee

Acquafor life ArmaniUna fragranza che vale 100 litri d’acqua. Una miscela composta da un’essenza che accarezza la pelle e dalla linfa che nutre la vita. E’ la formula di un bel pensiero, di una bella campagna di solidarietà: un profumo per promuovere l’accesso all’acqua potabile del Ghana.

Acqua for life, è l’ultima idea di Giorgio Armani, un’idea nata per sostenere il lavoro di Green Cross International, organizzazione fondata da Mikhail Gorbaciov e sostenuta da molte personalità del mondo della cultura e della politica.

L’impegno, per quest’anno, ha come obiettivo quello di fornire almeno 40 milioni di litri di acqua potabile alle popolazioni dello Stato africano, soprattutto bambini. “L’accesso all’acqua è fondamentale – racconta Elio Pacilio, presidente esecutivo di Green Cross Italia Onlus. – L’accesso all’acqua è necessario per la salute, per il cibo, per l’istruzione. Non fare chilometri e chilometri per andarla a procurarsela garantisce la possibilità di crescere e di sfuggire alla povertà. La nostra missione è costruire i pozzi nelle vicinanze delle scuole, ma anche il ripristino dei vecchi. Costruiremo cisterne per il recupero dell’acqua piovana, ma soprattutto lo insegneremo a fare agli abitanti di queste terre. Le fonti sono per lo più pozzanghere, molte sono contaminate da prodotti chimici utilizzati in agricoltura e dalla presenza di residui animali. All’interno dei villaggi, la nostra organizzazione (presidente onorario è Rita Levi Montalcini, NdR) si avvale della collaborazione e dell’impegno di ragazzie e ragazze del posto. Noi non vogliamo assistere, vogliamo che siano capaci di crearsi da soli il loro futuro”.

La campagna nasce come un gioco. Una sfida di solidarietà particolarmente focalizzata su internet. La rete farà infatti da supporto globale per arrivare, nel più breve tempo possibile (la campagna durerà tre mesi), a costruire almeno 15 pozzi. L’iniziativa raggiungerà il suo apice il 22 marzo, in occasione della Giornata Mondiale dell’Acqua. Questa ricorrenza, ideata dalle Nazioni Unite dopo il summit di Rio del 1992, ha lo scopo di sensibilizzare l’attenzione dell’opinione pubblica sulla scarsità della risorsa e sui problemi che ne derivano.

Con l’acquisto di un flacone di Acqua di Giò o di Acqua di Gioia, l’acquirente avrà la possibilità di raddoppiare la sua donazione di 100 litri di acqua potabile andando su internet. Un codice unico e personale che si trova nel retro della confezione permetterà di diventare membro fondatore e di creare un gruppo a sostegno di quest’operazione. L’indirizzo dell’applicazione di Facebook permetterà a ogni partecipante di creare una community, di inviare il kit promozionale e di invitare gli amici a unirsi all’azione. In questo modo chiunque potrà condividere il messaggio di sensibilizzazione e creare un buzz. Grazie al proprio network, i partecipanti coinvolgeranno cioè gli amici innescando l’effetto virale, come una vera e propria competizione. Unendosi alla community questi amici doneranno automaticamente dieci litri d’acqua. Più membri, più bacino d’utenza, più community e più fondi raccolti. Il sito, acquaforlifechallenge.org, presenterà la campagna e un continuo aggiornamento dei risultati, assieme agli argomenti collegati all’acqua potabile nel mondo. Le azioni concrete intraprese: trivellazioni, pozzi, costruzione di sistemi di raccolta dell’acqua piovana, miglioramento delle risorse delle popolazioni, risulteranno poi in dettaglio sulla pagina web.

Francesca Fradelloni

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Greenpeace a Roma: “Un’Europa rinnovata, ma anche più rinnovabile”

marzo 24, 2017

Greenpeace a Roma: “Un’Europa rinnovata, ma anche più rinnovabile”

Alla vigilia delle celebrazioni per il Sessantesimo anniversario dei Trattati di Roma, un gruppo di attivisti di Greenpeace è entrato in azione nella capitale aprendo uno striscione di 100 metri quadri dalla terrazza del Pincio, con il messaggio “After 60 years: a better Europe to save the climate” rivolto ai leader europei, nei prossimi giorni [...]

CIB al preview di Fieragricola: “In Italia 8 miliardi di metri cubi di biometano entro il 2030″

marzo 24, 2017

CIB al preview di Fieragricola: “In Italia 8 miliardi di metri cubi di biometano entro il 2030″

«L’Italia è il quarto Paese al mondo dietro a Germania, Stati Uniti e Cina e secondo in Europa per numero di impianti di biogas nelle aziende agricole, che sono più di 1.250 realizzati e dagli attuali 2 miliardi di metri cubi abbiamo la potenzialità per arrivare a 8 miliardi di metri cubi di biometano entro [...]

Restauro-Musei: il Salone di Ferrara punta sull’economia del patrimonio culturale e ambientale

marzo 23, 2017

Restauro-Musei: il Salone di Ferrara punta sull’economia del patrimonio culturale e ambientale

Fino al 24 marzo 2017 torna, nella sede di Ferrara Fiere, il “Salone del Restauro”, rinominato, nella sua XXIV edizione, Restauro-Musei, Salone dell’Economia, della Conservazione, delle Tecnologie e della Valorizzazione dei Beni Culturali e Ambientali. Tre giornate di esposizioni, convegni, eventi e mostre, con l’intento di promuovere il patrimonio culturale e ambientale sotto tutti gli aspetti. L’edizione [...]

E’possibile una “ecologia del diritto”? Scienza e politica dei beni comuni alla Biennale Democrazia

marzo 23, 2017

E’possibile una “ecologia del diritto”? Scienza e politica dei beni comuni alla Biennale Democrazia

  Venerdì 31 marzo Aboca presenterà alla quinta edizione di “Biennale Democrazia”, a Torino, l’edizione italiana del libro “The Ecology of Law” (“Ecologia del Diritto”), del fisico e teorico dei sistemi Fritjof Capra (direttore e fondatore del Centro per l’Ecoalfabetizzazione di Berkeley in California e membro del Consiglio della Carta Internazionale della Terra) e dello [...]

Ricerca Ipsos: la popolazione mondiale ha scarsa fiducia nella capacità di trattare le acque

marzo 22, 2017

Ricerca Ipsos: la popolazione mondiale ha scarsa fiducia nella capacità di trattare le acque

Con l’hashtag #WORLDWATERDAY anche quest’anno si celebra la Giornata Mondiale dell’Acqua, istituita nel 1993 dalle Nazioni Unite come momento per sensibilizzare l’opinione pubblica sulla questione delle risorse idriche, evidenziare l’importanza dell’acqua e la necessità di preservarla e renderla accessibile a tutti. Il tema proposto di questo anno è infatti “Waste Water” (le acque di scarico): [...]

Conlegno celebra la Giornata Internazionale delle Foreste: “il legname illegale ha impatti sulla vita quotidiana”

marzo 21, 2017

Conlegno celebra la Giornata Internazionale delle Foreste: “il legname illegale ha impatti sulla vita quotidiana”

Coprono una superficie di circa 4 miliardi di ettari, quasi il 31% delle terre emerse. Sono le foreste, aree che svolgono un ruolo insostituibile per il Pianeta e di cui oggi si celebra la Giornata Internazionale. Le foreste conservano la biodiversità e l’integrità del suolo, danno cibo a miliardi di persone e assorbono gran parte del [...]

InSinkErator presenta il rubinetto antispreco 3N1: dall’acqua fresca filtrata alla bollente per cucinare

marzo 20, 2017

InSinkErator presenta il rubinetto antispreco 3N1: dall’acqua fresca filtrata alla bollente per cucinare

In occasione della Giornata Mondiale dell’Acqua del 22 marzo, InSinkErator, multinazionale americana leader mondiale nel settore dei dissipatori alimentari, presenta sul mercato italiano il nuovo erogatore antispreco 3N1, in grado di far risparmiare una risorsa sempre più preziosa come l’acqua. L’utilizzo casalingo, con cucina e bagno in testa, è infatti tra le principali cause dello spreco di [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende