Home » Comunicati Stampa »Idee » Armani, un profumo che vale pozzi d’acqua:

Armani, un profumo che vale pozzi d’acqua

marzo 3, 2011 Comunicati Stampa, Idee

Acquafor life ArmaniUna fragranza che vale 100 litri d’acqua. Una miscela composta da un’essenza che accarezza la pelle e dalla linfa che nutre la vita. E’ la formula di un bel pensiero, di una bella campagna di solidarietà: un profumo per promuovere l’accesso all’acqua potabile del Ghana.

Acqua for life, è l’ultima idea di Giorgio Armani, un’idea nata per sostenere il lavoro di Green Cross International, organizzazione fondata da Mikhail Gorbaciov e sostenuta da molte personalità del mondo della cultura e della politica.

L’impegno, per quest’anno, ha come obiettivo quello di fornire almeno 40 milioni di litri di acqua potabile alle popolazioni dello Stato africano, soprattutto bambini. “L’accesso all’acqua è fondamentale – racconta Elio Pacilio, presidente esecutivo di Green Cross Italia Onlus. – L’accesso all’acqua è necessario per la salute, per il cibo, per l’istruzione. Non fare chilometri e chilometri per andarla a procurarsela garantisce la possibilità di crescere e di sfuggire alla povertà. La nostra missione è costruire i pozzi nelle vicinanze delle scuole, ma anche il ripristino dei vecchi. Costruiremo cisterne per il recupero dell’acqua piovana, ma soprattutto lo insegneremo a fare agli abitanti di queste terre. Le fonti sono per lo più pozzanghere, molte sono contaminate da prodotti chimici utilizzati in agricoltura e dalla presenza di residui animali. All’interno dei villaggi, la nostra organizzazione (presidente onorario è Rita Levi Montalcini, NdR) si avvale della collaborazione e dell’impegno di ragazzie e ragazze del posto. Noi non vogliamo assistere, vogliamo che siano capaci di crearsi da soli il loro futuro”.

La campagna nasce come un gioco. Una sfida di solidarietà particolarmente focalizzata su internet. La rete farà infatti da supporto globale per arrivare, nel più breve tempo possibile (la campagna durerà tre mesi), a costruire almeno 15 pozzi. L’iniziativa raggiungerà il suo apice il 22 marzo, in occasione della Giornata Mondiale dell’Acqua. Questa ricorrenza, ideata dalle Nazioni Unite dopo il summit di Rio del 1992, ha lo scopo di sensibilizzare l’attenzione dell’opinione pubblica sulla scarsità della risorsa e sui problemi che ne derivano.

Con l’acquisto di un flacone di Acqua di Giò o di Acqua di Gioia, l’acquirente avrà la possibilità di raddoppiare la sua donazione di 100 litri di acqua potabile andando su internet. Un codice unico e personale che si trova nel retro della confezione permetterà di diventare membro fondatore e di creare un gruppo a sostegno di quest’operazione. L’indirizzo dell’applicazione di Facebook permetterà a ogni partecipante di creare una community, di inviare il kit promozionale e di invitare gli amici a unirsi all’azione. In questo modo chiunque potrà condividere il messaggio di sensibilizzazione e creare un buzz. Grazie al proprio network, i partecipanti coinvolgeranno cioè gli amici innescando l’effetto virale, come una vera e propria competizione. Unendosi alla community questi amici doneranno automaticamente dieci litri d’acqua. Più membri, più bacino d’utenza, più community e più fondi raccolti. Il sito, acquaforlifechallenge.org, presenterà la campagna e un continuo aggiornamento dei risultati, assieme agli argomenti collegati all’acqua potabile nel mondo. Le azioni concrete intraprese: trivellazioni, pozzi, costruzione di sistemi di raccolta dell’acqua piovana, miglioramento delle risorse delle popolazioni, risulteranno poi in dettaglio sulla pagina web.

Francesca Fradelloni

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Osservatorio Nimby Forum: anche energie rinnovabili e gestione rifiuti tra i progetti contestati

novembre 23, 2017

Osservatorio Nimby Forum: anche energie rinnovabili e gestione rifiuti tra i progetti contestati

Energia e rifiuti: è questo il fulcro delle contestazioni secondo l’ultimo rapporto dell’Osservatorio Media Permanente Nimby Forum, il database nazionale che dal 2004 monitora in maniera puntuale la situazione delle opposizioni contro opere di “pubblica utilità” e insediamenti industriali in costruzione o ancora in progetto. Presentata il 21 novembre a Roma, la nuova edizione dell’Osservatorio [...]

Comuni Ricicloni all’EcoForum del Piemonte: Barone Canavese primo classificato

novembre 23, 2017

Comuni Ricicloni all’EcoForum del Piemonte: Barone Canavese primo classificato

Una transizione completa a un’economia circolare in Europa potrebbe generare risparmi per circa 2.000 miliardi di euro entro il 2030; un aumento del 7% del PIL dell’UE, con un aumento dell’11% del potere d’acquisto delle famiglie e 3 milioni di nuovi posti di lavoro. Sono i dati da cui è partito ieri il primo EcoForum per [...]

Nuovo regolamento europeo sul biologico: le critiche di CCPB e EOCC

novembre 23, 2017

Nuovo regolamento europeo sul biologico: le critiche di CCPB e EOCC

L’organismo di certificazione italiano CCPB, in merito al nuovo Regolamento Europeo sul Biologico – a cui ieri la Commissione Agricoltura del Parlamento UE ha dato approvazione definitiva – ha comunicato di condividere la posizione critica di EOCC (The European Organic Certifiers Council), associazione che raggruppa i principali organismi di certificazione europei. Secondo EOCC i punti critici [...]

Da Altromercato arriva la “Ri-capsula” per caffè, riutilizzabile 250 volte

novembre 20, 2017

Da Altromercato arriva la “Ri-capsula” per caffè, riutilizzabile 250 volte

Altromercato, la maggiore organizzazione del Commercio Equo e Solidale in Italia, lancia Ri-capsula, una capsula per caffè riutilizzabile, grazie ad una tecnologia innovativa, proposta in esclusiva da Altromercato sul mercato italiano, che accoppia alluminio e tappo in silicone alimentare. Ricaricabile fino a 250 volte e personalizzabile con il macinato Altromercato che si desidera, Ri-Capsula è compatibile con le macchine per [...]

1° EcoForum Legambiente: l’economia circolare dei rifiuti arriva in Piemonte

novembre 17, 2017

1° EcoForum Legambiente: l’economia circolare dei rifiuti arriva in Piemonte

Dalla naturale evoluzione del Forum Nazionale Rifiuti – promosso a livello italiano da Legambiente Onlus, Editoriale La Nuova Ecologia e Kyoto Club – che negli ultimi tre anni è stato l’evento di riferimento sulla gestione sostenibile dei rifiuti in Italia, nasce l’”EcoForum per l’Economia Circolare del Piemonte”. L’EcoForum piemontese si svilupperà, il 22 novembre 2017, in occasione della Settimana Europea per [...]

Restructura 2017: la 30° edizione tra passato e futuro del settore edile

novembre 16, 2017

Restructura 2017: la 30° edizione tra passato e futuro del settore edile

Apre al pubblico nella mattinata di oggi, a Torino, la trentesima edizione di Restructura, uno dei punti di riferimento fieristici in Italia nel settore della riqualificazione, del recupero e della ristrutturazione in ambito edilizio. Un osservatorio privilegiato per professionisti e visitatori che dal 16 al 19 novembre 2017 all’Oval del Lingotto Fiere avranno l’opportunità di confrontarsi con i protagonisti del [...]

Simboli e costi del decommissioning nucleare: demolito il camino della centrale del Garigliano

novembre 15, 2017

Simboli e costi del decommissioning nucleare: demolito il camino della centrale del Garigliano

La fine di una triste era dell’energia in Italia ha bisogno anche di simboli. Sogin ha completato nei giorni scorsi lo smantellamento del camino della centrale nucleare del Garigliano (Caserta), una struttura tronco-conica in cemento armato alta 95 metri, con un diametro variabile dai 5 metri della base ai 2 metri della sommità. La struttura, [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende