Home » Comunicati Stampa »Eventi » Arte e ambiente si incontrano a Paratissima:

Arte e ambiente si incontrano a Paratissima

novembre 3, 2010 Comunicati Stampa, Eventi

Courtesy of Girolamo MarriPiù di 450 giovani artisti e creativi, circa 160 location espositive, 3 progetti speciali, 12 eventi paralleli, oltre 150 performance live: sono questi i numeri di PARATISSIMA, l’evento “OFF” della più nota Artissima,  in programma dal 3 al 7 novembre nelle strade, nelle piazze, nelle botteghe degli artigiani, nei negozi, negli studi professionali e nei locali storici del quartiere San Salvario di Torino.

La sesta edizione di Paratissima, mostra-happening di arte contemporanea, è dedicata alle analogie fra la cucina, l’ambiente “laboratorio” della casa, e il quartiere multietnico di San Salvario. Come la cucina è uno spazio di nuovi piaceri nonché il luogo di conservazione e preparazione del cibo, così San Salvario è il luogo di insediamento di attività creative ed artigianali e cornice ideale per i talenti emergenti.

E se la cucina è il fil rouge di allestimenti e performance live, il frigorifero è il comune denominatore di due iniziative collaterali: l’esposizione dei frigoriferi d’artista di FRESH ART e la “social mostra” delle foto finaliste del concorso ME NE FRIGO. In corso Marconi troveranno spazio anche i giovani talenti russi (Evgeniy Dedov, Maxim Svischev, Ilia Goryachev) del centro culturale Loft Project Etagi, pioniere del loft design e uno dei più grandi spazi espositivi di San Pietroburgo; gli svizzeri Daniel Glaser e Magdalena Kunz; il gruppo The Bounty killART; i nove artisti italiani riuniti nella mostra “The white cellar”; la collettiva singolare (a cura di Alessandro Carrer e Bruno Barsanti) di Girolamo Marri e, infine, la collettiva formata da sei artisti libanesi. Le diverse nazioni presenti a Paratissima daranno vita a Paratissima International, progetto nato nel contesto di Y-our Time – TORINO 2010 European Youth Capital, per far incontrare e conoscere tra loro gli artisti italiani e stranieri.

Ma veniamo alle iniziative legate all’ambiente. Green Corner approfondisce il tema della cucina, ricostruendo, in via Nizza, un ambiente reale di cucina/set fotografico dove i visitatori potranno intrattenersi con il fotografo Stefano Druetta lavorando insieme in una “shooting session”, i cui scatti andranno a formare una mostra dedicata alla cucina e saranno caricati sul web giorno dopo giorno. L’allestimento sarà realizzato esclusivamente con prodotti attenti all’ecosostenibilità, messi a disposizione da aziende sensibili al tema. Gli elettrodomestici ad elevata efficienza energetica di Hoover, main partner dell’iniziativa, arrederanno lo spazio cucina. L’ambiente sarà scaldato dalle soluzioni di eco-riscaldamento elettrico di Farho e la cucina/set verrà realizzata da Il Quadrangolo con materiali eco-compatibili, tra cui i vasi per le piante di Totalpackaging (alternativa a quelli in materiale plastico), che curerà inoltre la parte educational dell’evento.

A Paratissima sarà presentata un’anteprima del progetto “TO Dream Green!”, vincitore del bando “Gioventù Esplosiva”, realizzato dalla Città di Torino nell’ambito di Torino 2010 European Youth Capital, e finanziato dal Ministero della Gioventù. “TO Dream Green” utilizzerà il metodo del “Reverse Graffiti” – graffiti al contrario, con le aree del disegno illustrate sul manto stradale e pulite tramite un forte getto d’acqua, anziché colorate artificialmente – per comunicare l’importanza della sostenibilità ambientale e stimolare gli spettatori della performance ad approfondire la cultura e la consapevolezza ambientale dello spazio urbano che li circonda.

Infine le Greenaction. Riprendendo un’iniziativa già realizzata nella passata edizione, Paratissima propone agli artisti, allo staff e al pubblico una policy da seguire nell’intero processo di creazione, esposizione e fruizione delle opere. Un progetto speciale realizzato da Giusti Eventi, in collaborazione con Gam Edit, B+ Green e BeLCA Studio, che si riassume in una serie di suggerimenti in linea con le azioni di tutela ambientale adottate all’organizzazione:

  • Produzione sostenibile di materiale promozionale. Stampare, ritagliare, produrre materiale promozionale in quantità utili e tenendo conto dell’impiego effettivo. Valutare l’uso di materiali cartacei derivanti dai processi di riciclo o riuso.
  • Limitazione dell’impatto ambientale dovuto agli spostamenti. Valutare la logistica degli spostamenti delle persone e dei materiali, con l’obiettivo di promuovere un uso razionale e davvero utile dei mezzi di trasporto pubblico o privato.
  • Utilizzo di materiali che rispettino standard moderni di risparmio energetico e utilizzo consapevole delle risorse. Dai pannelli espositivi in legno, alle lampadine a basso consumo, dai led ai nuovi materiali da imballaggio riutilizzabili o compostabili, dai tessuti che possono sostituire le materie plastiche ai colori derivanti da pigmenti naturali. Una serie di accorgimenti che possono incidere significativamente sull’impatto ambientale di una manifestazione.
  • Gestione dei rifiuti e dei materiali di scarto. Considerare sempre quello che implica la gestione post evento, post installazione, post performance dei materiali, al fine di ridurre gli sprechi e implementare la differenziazione dei rifiuti. 
Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Da Città di Castello a Roma, parte la Discesa del Tevere in ricordo di Goethe

aprile 24, 2017

Da Città di Castello a Roma, parte la Discesa del Tevere in ricordo di Goethe

Domenica 23 aprile è partita da Città di Castello in Umbria la 38°Discesa Internazionale del Tevere, per arrivare il 1 maggio a Roma e attraversare la Città Eterna in canoa, in bici e a piedi. Lungo il percorso visite ad ecomusei e borghi, pasti con prodotti biologici locali e anche “la cena di Wolfgang Goethe“, per celebrare, in [...]

Adidas presenta le nuove running Parley realizzate con i rifiuti plastici degli Oceani

aprile 24, 2017

Adidas presenta le nuove running Parley realizzate con i rifiuti plastici degli Oceani

Adidas ha presentato in occasione dell’Earth Day 2017 le edizioni Parley delle iconiche scarpe running UltraBOOST, UltraBOOST X e UltraBOOST Uncaged, realizzate utilizzando i rifiuti plastici che inquinano gli oceani (simboleggiati dalle tonalità blu e azzurre dei nuovi modelli), disponibili nei negozi e online a partire dal 10 maggio. Ricavando uno speciale filato destinato ai dettagli [...]

Anche in Italia si marcia per la scienza nella Giornata della Terra

aprile 22, 2017

Anche in Italia si marcia per la scienza nella Giornata della Terra

Nel gennaio scorso un gruppo di ricercatori statunitensi ha promosso una March for Science da realizzarsi durante la Giornata della Terra per appoggiare la ricerca scientifica impegnata nella difesa della nostra salute, della sicurezza e dell’ambiente e denunciare le pressioni che la minacciano. L’obiettivo è di dare un forte segnale pubblico a favore della ricerca e di politiche [...]

Orange Fiber e Ferragamo lanciano la prima collezione moda ottenuta dalle arance

aprile 21, 2017

Orange Fiber e Ferragamo lanciano la prima collezione moda ottenuta dalle arance

Salvatore Ferragamo e Orange Fiber, l’azienda che produce innovativi tessuti eco-sostenibili, lanceranno il 22 aprile la prima collezione moda realizzata con tessuti ottenuti dai sottoprodotti della spremitura delle arance. Una data scelta appositamente per la coincidenza con la Giornata della Terra, che ricorda a tutti la necessità della tutela dell’ambiente e della ricerca di fonti [...]

A Veglie nasce BEA, la Bottega dell’EcoArredo che fa upcycling

aprile 21, 2017

A Veglie nasce BEA, la Bottega dell’EcoArredo che fa upcycling

Il laboratorio urbano di Veglie, in provincia di Lecce, diventa un cantiere aperto per la trasformazione di rifiuti in nuovi oggetti con BEA – Bottega dell’EcoArredo, il laboratorio partecipato di design ecologico. Creatività, upcycling e life-coaching per un progetto promosso da CulturAmbiente onlus insieme a Urban Lab e Laboratorio Linfa nell’ambito dell’avviso pubblico della Regione Puglia [...]

Quattro passi in Fiera a Treviso per parlare di “Futuro al lavoro”

aprile 21, 2017

Quattro passi in Fiera a Treviso per parlare di “Futuro al lavoro”

“Futuro al lavoro”: è questo in duplice accezione, il tema scelto per la XII edizione della Fiera4passi, organizzata dalla Cooperativa Pace e Sviluppo di Treviso (prima organizzazione di commercio equo e solidale in Veneto per attività, fatturato e numero di volontari e terza in Italia) al Parco Sant’Artemio di Treviso – sede della Provincia – [...]

Indagine TripAdvisor: cresce la voglia di ospitalità sostenibile. Lefay Resort primo in Europa

aprile 20, 2017

Indagine TripAdvisor: cresce la voglia di ospitalità sostenibile. Lefay Resort primo in Europa

  I viaggiatori italiani sembrano sempre più attenti all’impatto ambientale delle strutture in cui soggiornano e dei tour e attrazioni che prenotano durante il loro viaggio. È quanto emerge da un’indagine condotta da TripAdvisor, il sito per la pianificazione e prenotazione dei viaggi, su oltre 1.800 viaggiatori italiani in occasione dell’Earth Day del 22 aprile, la [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende