Home » Comunicati Stampa »Nazionali »Politiche »Progetti » Autosvolta: a Milano i proprietari di vecchie auto inquinanti non hanno più scuse:

Autosvolta: a Milano i proprietari di vecchie auto inquinanti non hanno più scuse

Autosvolta è un progetto per la città di Milano nato con lo scopo di ridurre la mobilità con veicoli privati alimentati con combustibili inquinanti, di sostenere la rottamazione delle auto più vecchie e di contrastare l’esistente problema dell’inquinamento atmosferico promuovendo una mobilità pulita e condivisa.

I principali mezzi che causano inquinamento sono infatti le auto Euro 0, che hanno oltre 20 anni, tutte le Diesel Euro 0,1,2,3 che hanno tra i 19 e 24 anni e le euro 4 fino a 15 anni. Inoltre sono quasi 97.000 le auto senza filtro antiparticolato (FAP) tra i residenti del Comune di Milano e producono il 77% della totalità delle emissioni di PM10 (“sicuramente cancerogeni per gli esseri umani” in quanto classificati in Classe 1 IARC – International Agency of Research on Cancer/WHO).

Inserita all’interno del progetto EMPOWER e finanziata dall’Unione Europea con fondi Horizon 2020, l’iniziativa Autosvolta di AMAT (Agenzia Mobilità, Ambiente, Territorio) e del Comune è rivolta a tutti i milanesi e in particolare quelli ancora in possesso di auto vecchie ed inquinanti e offre tutti gli strumenti necessari per un passaggio morbido e assistito ad un più conveniente e parsimonioso utilizzo di mezzi puliti e in condivisione.

Un progetto concreto volto alla salvaguardia della città, per contribuire al contrasto dell’inquinamento, del traffico e dell’occupazione di spazi pubblici da parte di veicoli il cui utilizzo è in molti casi solo marginale. Un impegno in sostegno di una città smart, ripulita e nuovamente vivibile.

Il progetto Autosvolta coinvolge in prima persona i cittadini che potranno usufruire dell’innovativa Web APP creata da The Digital Project per AMAT, utilizzabile sul sito del progetto www.autosvolta.it, ed essere così protagonisti del cambiamento.

Questa applicazione consentirà, attraverso un pratico test, di calcolare gratuitamente e in modo semplice e veloce il valore residuo della propria auto, valutare l’impatto ambientale delle più vecchie, confrontare i costi di acquisto di auto nuove a basso impatto e “svoltare” verso la mobilità sostenibile.

Dopo aver scoperto con un semplice clic i risultati della valutazione il sistema sarà in grado di offrire tutte le soluzioni possibili a coloro che decideranno di “svoltare” nelle proprie abitudini di mobilità, regalando incentivi positivi e agevolazioni quali: ritiro gratuito a domicilio dell’auto da demolire con call center di supporto alla gestione burocratica grazie all’impegno dell’Associazione Nazionale Demolitori Auto;  car sharing card del valore di 500,00 Euro offerta da Iniziativa Car Sharing (ICS), in collaborazione con il Ministero dell’Ambiente, per la rottamazione (convertibile in circa 2.000 minuti di car sharing elettrico o in abbonamento ai mezzi pubblici); iscrizione ridotta del 50% a Share’ngo, il primo operatore a Milano di car sharing elettrico, con 100 minuti gratuiti e lo sconto del 20% sulle tariffe per un anno; iscrizione ridotta a 29 Euro per un anno a BikeMi a Milano.

Un progetto ricco di funzionalità, reso possibile grazie al collegamento con i data base interattivi del Gruppo Editoriale Domus- Quattroruote e ACI, partner ufficiali di Autosvolta insieme agli operatori Clear Channel e Share’ngo e l’Associazione Nazionale dei Demolitori Auto.

I milanesi potranno così decidere di anticipare le tendenze e diventare precursori di un cambiamento indispensabile, già ampiamente avviato in molte città europee, che al posto dell’auto personale preferiscono spostamenti alternativi, come la bicicletta o l’auto elettrica.

Da oggi è inoltre possibile scaricare dal sito Autosvolta una pratica “Guida alla rottamazione”, di supporto e orientamento per accedere con semplicità ai finanziamenti offerti.

Quello di Autosvolta è un progetto in fieri, che prevede l’avvio di altre iniziative in particolare rivolte alla mobilità ciclabile.

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Decreto Clima: approvazione definitiva alla Camera. Ecco cosa verrà incentivato

dicembre 13, 2019

Decreto Clima: approvazione definitiva alla Camera. Ecco cosa verrà incentivato

Con 261 voti a favore, 178 contrari e 5 astenuti, la Camera dei Deputati ha approvato in via definitiva, il 10 dicembre, il disegno di legge di conversione (A.C. 2267) del D.L. 111/2019 (cosiddetto “Decreto Clima“) nel testo già approvato, con modifiche, dal Senato (A.S. 1547). Il provvedimento, composto originariamente di 9 articoli, a seguito delle modifiche [...]

“Urban Forest”: il Museo della Montagna di Torino si prende cura del bosco urbano

dicembre 10, 2019

“Urban Forest”: il Museo della Montagna di Torino si prende cura del bosco urbano

Mercoledì 4 dicembre, al Museo Nazionale della Montagna ”Duca degli Abruzzi” di Torino, ha preso il via il progetto Urban Forest, un’iniziativa che costituisce il nucleo centrale della mostra “Tree Time”, a cura di Daniela Berta e Andrea Lerda. Il bosco che circonda il Museo è infatti un vero e proprio bosco urbano nel centro della [...]

Accordo Essity-Assocarta: i fanghi di cartiera diventano solette per le scarpe

dicembre 10, 2019

Accordo Essity-Assocarta: i fanghi di cartiera diventano solette per le scarpe

La multinazionale svedese Essity – leader mondiale nei settori dell’igiene e della salute con brand come TENA, Nuvenia e Tempo – ha annuncia ieri un nuovo progetto di economia circolare che vede coinvolto lo stabilimento produttivo di Porcari (LU), in Toscana. Grazie ad un processo di riutilizzo degli scarti di cartiera, originariamente destinati alla discarica, [...]

Ford e McDonald’s: componenti per le automobili dagli scarti dei chicchi di caffè

dicembre 9, 2019

Ford e McDonald’s: componenti per le automobili dagli scarti dei chicchi di caffè

Ford Motor Company e McDonald’s USA hanno annunciato che presto daranno avvio ad un processo di trasformazione degli scarti dei chicchi di caffè, in componenti per le automobili, come l’alloggiamento dei fari. Ogni anno, durante la lavorazione di milioni di chicchi di caffè, l’involucro si stacca naturalmente durante il processo di tostatura. Oggi è tecnologicamente [...]

“De Ruina Terrae”: in mostra a Bologna immagini di devastazione del Pianeta

dicembre 5, 2019

“De Ruina Terrae”: in mostra a Bologna immagini di devastazione del Pianeta

Un racconto per immagini su un mondo surriscaldato dalle emissioni nocive,  invaso dalla plastica e dalla sporcizia, dove l’habitat naturale di animali e piante viene bruciato ed annientato.  Una storia che prende il nome di “De Ruina Terrae. L’impatto dell’uomo sulla natura” e che sarà possibile ripercorrere dal 5 (inaugurazione alle ore 19,00) al 7 [...]

Green Jobs: in libreria la nuova guida di Tessa Gelisio e Marco Gisotti

dicembre 5, 2019

Green Jobs: in libreria la nuova guida di Tessa Gelisio e Marco Gisotti

Quali sono le 100 professioni più richieste, oggi, in Italia? La risposta è nella nuovissima guida “100 green jobs per trovare lavoro”, firmata da Tessa Gelisio e Marco Gisotti – già autori nel 2008 della “Guida ai Green Jobs” – per Edizioni Ambiente (384 pagg. 18 euro), disponibile nelle librerie fisiche e digitali dal 21 novembre 2019: un vademecum per [...]

Ricerca AXA: cambiamento climatico prima preoccupazione per tre italiani su quattro

novembre 26, 2019

Ricerca AXA: cambiamento climatico prima preoccupazione per tre italiani su quattro

Il cambiamento climatico irrompe al primo posto in cima alla lista dei temi prioritari per gli italiani. È “il problema” per tre italiani su quattro, che pensano che abbia un impatto diretto sulla propria salute e che si tratti di una sfida collettiva con impatti sulla loro vita, a livello personale. Sono alcune delle principali evidenze [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende